Luca Annunziata

Apple e Samsung, le arringhe degli avvocati

Il processo è finito, si attende la decisione della giuria. Che dovrà destreggiarsi tra moltissime prove, leggi e complicate istruzioni impartite dal giudice. Il verdetto cambierà il mercato degli smartphone?

Roma - Con le arringhe finali si è concluso il dibattimento del processo californiano che vede Samsung e Apple confrontarsi su brevetti, design e modelli di smartphone commercializzati dal 2007 in avanti. Cupertino accusa Seoul di aver copiato "spudoratamente" il look e le funzioni di iPhone, e di aver violato moltissimi brevetti nel frattempo richiesti e ottenuti da Apple per farlo. Dal canto suo l'azienda coreana ribatte dicendo che si tratterebbe di sciocchezze, che anzi sarebbe Apple ad aver violato innumerevoli brevetti sulla tecnologia 3G. La decisione finale spetterà a una giuria composta da 9 cittadini statunitensi.

Le parole finali dei team legali che rappresentano le aziende non hanno offerto particolari sorprese. Harold McElhinny, in rappresentanza di Apple, ha ribadito la posizione sostenuta nel corso di tutto il processo: nessuna somiglianza tra i prodotti delle due aziende fino al lancio del primo iPhone nel 2007, e da quel punto in avanti un design e funzionalità sospettosamente simili. Secondo McElhinny, le prove presentate da Apple, che comprendono email circolate tra i manager Samsung, dimostrerebbero la condotta scorretta del concorrente: che, nonostante fosse stato avvertito anche da Google che quanto stava facendo era al limite, avrebbe tirato dritto per la sua strada.

Dal canto suo, Charles Verhoeven ha insistito sulla posizione di Samsung: nessuna confusione è stata generata dall'uscita dei prodotti coreani sul mercato, i consumatori sono perfettamente in grado di discernere tra un prodotto con la Mela e uno senza, e l'obiettivo di Cupertino è solo quello di impedire a Seoul di competere ad armi pari sul mercato statunitense (ma più in generale, si può tranquillamente intendere su tutti i mercati di ogni continente). Verhoeven ha criticato la linea di Apple e i testimoni chiamati a deporre, ha sottolineato come l'azienda che rappresenta abbia investito milioni e milioni di dollari in ricerca e sviluppo.
Molto rumore anche attorno alle cifre richieste per il risarcimento danni: se Apple ha ribadito la pretesa di una punizione esemplare (attorno ai 2,5 miliardi di dollari) per colpire adeguatamente Samsung, i legali di quest'ultima hanno sottolineato che nei calcoli di Apple dei presunti guadagni non figurano tutte le voci di spesa relative al trasporto, la distribuzione, le tasse di importazione e tutto quanto concorre a far abbassare gli utili su ciascun pezzo venduto. Forse è proprio attorno a questo punto che Samsung ha voluto provare a instillare il dubbio nei giurati: a fronte di un complicatissimo sistema di brevetti e design depositati, la cui legittimità è complessa da stabilire, ci sono cifre enormi di fatturati e utili che dovrebbero venire intaccate per via di alcune rivendicazioni piuttosto vaghe depositate in un ufficio e approvate da un team di ingegneri (l'ufficio brevetti USA). Il tutto, dicono i legali, a scapito del libero mercato: un argomento sempre molto caro all'opinione pubblica statunitense.

La faccenda, come detto, sarà tutt'altro che semplice da dirimere: solo le istruzioni fornite dal giudice ai giurati sono lunghe ben 109 pagine, e la stessa Lucy Koh che presiede il processo ha ammesso che si tratta di un "difficile esercizio" persino per chi come lei è più che preparata in materia di diritto brevettuale. Stabilire, ad esempio, la prevalenza delle tesi Apple potebbe generare discreti grattacapo per molti produttori di smartphone, e persino ostacolare la commercializzazione di alcuni dispositivi in Nordamerica: le implicazioni sono moltissime, anche sul piano antitrust, e dunque il pronunciamento sarà epocale (pur essendo soggetto a più che scontati ricorsi da una e dall'altra parte).

Nel complesso, l'intero procedimento si è fatto estremamente contorto: a questo punto, per i consumatori, stabilire chi abbia ragione o torto ha poco valore. Se il risultato del processo sarà che a farne le spese saranno gli utenti finali, che vedranno diminuire l'offerta o aumentare i prezzi, è difficile pensare che chi avrà prevalso in aula possa ritenersi soddisfatto: meno concorrenza significa meno innovazione, prezzi più alti significa vendite minori. Il timore di Apple, ribadito nell'arringa finale, che Samsung se la cavi con poco e quindi qualunque altro concorrente possa dormire tra due guanciali nel caso abbia in ballo querelle legali con Cupertino, va senz'altro d'accordo con gli interessi degli azionisti e meno con quelli dei consumatori. È altrettanto vero che l'appiattimento delle proposte sulle soluzioni di Apple non è un vantaggio per i clienti: un'azienda come Samsung può senz'altro trovare la sua strada per offrire di più e convincere gli acquirenti a scegliere i suoi prodotti, così da garantire maggiore pluralità e catturare quei segmenti di mercato insoddisfatti dalle funzioni di iOS.

La giuria inizierà a discutere del verdetto nella giornata di oggi (la notte italiana). Non ci sono previsioni precise su quanto potrà durare questa fase.

Luca Annunziata

Le fasi del processo
Le ingiunzioni preliminari
Apple, danni che valgono miliardi
Apple, Samsung e le copie consapevoli

Il processo
Apple contro Samsung, bagarre in aula
Samsung contro Apple, odissea di accuse e ripicche
Samsung e Apple, una storia di somiglianze?
Apple e Samsung, infinito gioco di specchi
Apple e Samsung si mettono a nudo
Apple e Samsung, un passato di pace

La difesa di Samsung
Brevetti, da Apple e Samsung
Apple e Samsung ci sono o si fanno

La conclusione
Samsung e Apple, l'attesa finale
362 Commenti alla Notizia Apple e Samsung, le arringhe degli avvocati
Ordina
  • visto?

    http://www.osnews.com/story/26309/A_device_with_a_...

    http://arstechnica.com/tech-policy/2012/08/apple-v.../

    http://www.osnews.com/comments/26307

    - Device full touch esistevano prima dell'iphone ( ma no, non l'avrei mai pensato )

    - La giuria è stata pesantamente influenzato da Hogan ( un tizio che ha depositato un brevetto identico al TiVo )

    - Il tizio ha affermato di voler lanciare un avvertimento ( ma che è? mafia ? )

    - Vizi formali nelle procedure

    - Suprema Corte che pende sulla testa di Hogan e soci, che non hanno considerato minimamente la prior art

    la gioia di ruppolo durerà almeno una settimana? ci credo poco Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Non l'hai ancora capito che avete perso?
    E ringrazia che e Samsung è stato dato solo un avvertimento! I brevetti software sono infatti stati palesemente violati anche sui loro tablet!

    Ed ora ti consiglio una dignitosa uscita di scena!
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > Non l'hai ancora capito che avete perso?

    da quando il primo grado è l'ultimo?

    > avvertimento! I brevetti software sono infatti
    > stati palesemente violati anche sui loro
    > tablet!

    la giuria non la pensa così, quindi o tu sei meglio della giuria o la finisci di scrivere cretinate

    > Ed ora ti consiglio una dignitosa uscita di scena!

    vedo che come al solito non sei in grado di argomentare di fronte ai fatti

    io ho riportato dei fatti, hai altri fatti che li confutano?
    non+autenticato
  • Fatti?
    Tu sai solo trollare, non confutare fatti!
    Un esempio?
    Il tablet che non avrebbe infranto i brevetti. Eccome se li ha infranti, o forse nei tablet Samung manca il pinch to zoom?
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 26 agosto 2012 20.08
    -----------------------------------------------------------
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > Fatti?
    > Tu sai solo trollare, non confutare fatti!

    hahahaha, il bue che dà del cornuto all'asino

    altri fatti per te ruppolastro http://www.groklaw.net/article.php?story=201208251...

    > Il tablet che non avrebbe infranto i brevetti.
    > Eccome se li ha infranti, o forse nei tablet
    > Samung manca il pinch to
    > zoom?

    e perchè il verdetto dice che non li ha infranti?

    l'hanno detto i giurati mica io
    non+autenticato
  • anzi, ho riguardato proprio adesso il verdetto e stranamente il tab 10 pollici non ha infranto brevetti, il tab 7 pollici si

    bella cosa eh!?! ma non usano entrambi la stessa interfaccia, il pinch to zoom e compagnia?
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > anzi, ho riguardato proprio adesso il verdetto e
    > stranamente il tab 10 pollici non ha infranto
    > brevetti, il tab 7 pollici

    Secondo me i giurati si erano così rotti le scatole di un processo su queste FREGNACCE che han cercato di cavarsela in fretta e han commesso qualche errore, tanto era ovvio che chiunque vincesse si sarebbe andati in appello e altri poveracci avrebbero dovuto preoccuparsi di 'sta roba lontana dal mondo reale.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > Sei completamente fuori strada:
    >
    > http://www.iphoneitalia.com/sentenza-apple-contro-

    Affermazioni gravi ma che, se corrispondono al vero, offrono a Samsung ulteriori ragioni per l'appello.
    Visti gli errori macroscopici della giuria però dei dubbi vengono...
    non+autenticato
  • Non sono errori, hanno semplicemente evitato di calcare la mano limitando il conto a 1 miliardo. Questa volta.
    ruppolo
    33147
  • A parte che ti sei dato dell'asino, i motivi si evincono dall'intervista ai giurati:

    http://www.iphoneitalia.com/sentenza-apple-contro-...

    Ce la fai da solo o ti serve aiuto?
    ruppolo
    33147


  • "We have always been shameless about stealing great ideas."

    e poi mi parlate di samsung ladra?
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    >
    >
    > "We have always been shameless about stealing
    > great ideas."
    >
    >
    > e poi mi parlate di samsung ladra?

    rubare dall'arte, dall'architettura..
    e applicare le idee di quei campi ai propri prodotti

    ben diverso da fotocopiare il telefono della compagnia rivale
  • scriviamolo tutto il discorso valàSorride

    "We have always been shameless about stealing great ideas. And i think part of what made the macintosh great, was that the people working on it were musicians and poets and artists and zoologists and historians who also happened to be the best computer scientists in the world"

    come vedi non si riferiva certo a rubare il design o i prodotti di un concorrente


    poi se ti piace estrapolare 5 parole da un contesto solo perchè stai rosikando a palla fai pure, ma menti sapendo di mentire (o non conosci bene l'inglese?)
  • - Scritto da: bertuccia

    > "We have always been shameless about stealing
    > great ideas. And i think part of what made the
    > macintosh great, was that the people working on
    > it were musicians and poets and artists and
    > zoologists and historians who also happened to be
    > the best computer scientists in the
    > world"

    mmm bello bello

    insomma "We have always been shameless about stealing great ideas" e "also happened to be the best computer scientists in the world"

    allora i computer scientists cono dei ladri? Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • allora la xerox doveva essere un monumento architettonico e artistico...
    ma non lo era.
    non+autenticato
  • - Scritto da: emanuele
    >
    > allora la xerox doveva essere un monumento
    > architettonico e artistico...
    > ma non lo era.

    la xerox permise a jobs e la sua squadra di visitare il suo più avanzato laboratorio dietro cospicuo pagamento da parte di apple. E lo fece perchè il management non capiva il valore di quelle tecnologie.

    Jobs lo capiva alla grande invece, quindi pagò, e si prese tutto quello che poteva, compresi gli ingegneri che assunse alla apple.

    pagando.

    non stavamo parlando di furti fino a un attimo fa?
  • ma steve jobs era un genio nel marketing! cioé avrebbe convinto un popolo intero a comprare piscio di gatto spacciandolo per l'elisir di lunga vita... e ingannare la gente non è poi tanto meglio di rubare.
    se la parola "ingannare" non ti convince appieno, fai un salto sul sito della apple... scoprirai che "non riuscirai a fare a meno di siri" e tante altre belle cose. ha fatto bene il suo lavoro, e l'ha insegnato bene.
    non+autenticato
  • sisi belle tutte queste PAROLE,
    ma vedo che a fatti stiamo a zero Annoiato

    dai su, avanti il prossimo
  • eh, vedi che ci sei arrivata da sola!
    l'abilita del vostro profeta della tecnologia stava nelle parole, e nel marketing. se qualcuno si azzarda a fare qualcosa di migliore viene portato in tribunale dove, guarda caso, l'unica cosa che conta è la parola (non a caso le arringhe degli avvocati servono a convincere la giuria), e la apple è esperta in questo settore.
    io aspetto con pazienza il nuovissimissimo iphone 5 (probabilmente con l'innovativissimissimo schermo da 4"), vediamo se la apple riesce a stare al passo con i fattiSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: emanuele
    >
    > eh, vedi che ci sei arrivata da sola!
    > l'abilita del vostro profeta della tecnologia
    > stava nelle parole, e nel marketing.

    ma noi siamo più bravi e parliamo di fatti no?
    poco sopra hai scritto un'accusa pesantina, ma appena ti ho messo davanti ai fatti reali hai iniziato divagazioni senza alcun fondamento..

    tante belle parole, zero fatti.
    per cui io la chiudo qui, perdonami ma è davvero noioso discutere in questa maniera

    tanti saluti e /PLONK
  • > ma noi siamo più bravi e parliamo di fatti no?
    > poco sopra hai scritto un'accusa pesantina

    quale? quella in cui affermo che sj avrebbe potuto vendere l'elisir e ingannare la gente?

    , ma
    > appena ti ho messo davanti ai fatti reali hai
    > iniziato divagazioni senza alcun
    > fondamento..

    mmh, scommetto che non hai capito il passaggio e le connessioni da marketing->eloquenza->tribunale... si, troppo complicato.

    >
    > tante belle parole, zero fatti.

    vuoi davvero i fatti?
    la maggior parte dei clienti di negozi di elettronica che comprano i prodotti apple solo perché ne parla la tivvú o perché ne hanno sentito parlare sono una dimostrazione di quello che dico. si lasciano abbindolare da una pubblicità, e non si chiedono cosa sia davvero quello che stanno comprando, non sanno come funziona lo schermo né tante altre cose, sanno solo che devono prenderlo, a qualunque costo. sto parlando di gente che anche dopo l'acquisto non sa come impostare una connessione ad internet.
    da questo deduco che l'arma migliore della apple è la pubblicità, trasmettendo messaggi che la gente interpreta a modo proprio, ed ecco che l'iphone diventa indispensabile, anche se non lo è (come qualsiasi altro smartphone o tablet).
    in virtù di questa scoperta "necessità" la gente non si pone neanche il problema delle alternative, ed ecco che il "think different" degli albori diventa un "do not think".
    questa è la mia versione dei fatti.

    > per cui io la chiudo qui, perdonami ma è davvero
    > noioso discutere in questa
    > maniera

    liberissima di farlo, tanto so che quando non si hanno argomentazioni valide tutto diventa noiosoOcchiolino

    > tanti saluti e /PLONK

    tanti saluti, e SWOOOSHHHHHHHH
    non+autenticato
  • ...un articolo se non oggi al massimo lunedi con almeno 650 messaggi!!!
  • Se i fandroid vorranno venire a farsi massacrare, che vengano pure Indiavolato
    ruppolo
    33147
  • attento a non farti troppo male, non vorrei vederti piangereSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > Se i fandroid vorranno venire a farsi massacrare,
    > che vengano pure
    >Indiavolato

    sei scontato come il verdetto
  • E se qualcuno poi venisse a cagarti sullo zerbino di casa? Rotola dal ridere
    La causa in questo casa la vinceresti tu o Samsung? Mah...
    non+autenticato
  • cari haters, finalmente la smetterò di postare le immagini che odiate tanto e che mostrano quanto Samsung abbia clonato Apple

    ora mi basterà linkare la sentenza di un tribunale

    se prima c'era poco da ribattere, ora non rimane che stare muti e accettare la realtà

    spero abbiate seguito i consigli di ruppolo e fatto scorta di maalox!! A bocca aperta
  • Hai dei link che spieghino in dettaglio quali siano i 6 brevetti oggetto della sentenza? (lo so, sono pigro...)
    Un amico (indiscutibilmente applefan, gli manca solo un mac fisso per problemi di spazio e poi ha tutto, appletv compreso - e 10 anni fa voleva convincermi che il mio iPod non valeva la metà del suo Zen!) mi ha accennato solo agli spigoli arrotondati delle icone, ma non credo che condannino un'azienda a pagare una multa per una razzata del genere!
  • 1 miliardo di dollari inflitti a Samsung!

    Ed ora, trolloni e fandroid, muti e rassegnati Indiavolato
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 25 agosto 2012 01.17
    -----------------------------------------------------------
    ruppolo
    33147
  • Naturalmente tu ignori la quantità di brevetti su cui Apple non l'ha spuntata ed il fatto che, come dicono tutti gli analisti, "Whether you like it or not, even this verdict won't be the last word.".

    Fin qui festeggi una vittoria a metà (anche nell'entità del risarcimento), è probabile che presto ti dispererai perché troppi interessi in gioco fan si che i brevetti siano un problema e finiscano nel wc.

    Se la tua è una vittoria, W le sconfitteSorride

    Ah Ruppolo, ricorda che il processo non era contro Android tant'è che alcuni giurati hanno cellulari Android e non sono stati ritenuti incompatibili:
    http://news.cnet.com/8301-13579_3-57499944-37/how-.../
    non+autenticato
  • - Scritto da: Free world
    > Naturalmente tu ignori la quantità di brevetti su
    > cui Apple non l'ha spuntata ...

    Direi che dall'ammontare del risarcimento Apple l'avrà spuntata su circa il 40% ...
    ... però Samsung l'ha persa sul 100% ... ti torna i conto?
    non+autenticato
  • > ... però Samsung l'ha persa sul 100% ... ti torna
    > i
    > conto?

    A leggere il Verdetto, no.
    non+autenticato
  • Prendi, incarta e porta a casa. E con la coda tra le gambe!

    Ed ora tocca agli altri parassiti...
    ruppolo
    33147
  • Da Twitter:
    $1.05 billion in damages.... Sounds a lot until you realise Samsung made $149 billion last year so yeah not that crippling.

    I'm wondering what effect #appsung will have on mobile innovation
    non+autenticato
  • Digli che impari la differenza tra fatturato e utili, così evita di fare la figura dell'ignorante davanti il mondo intero.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > Digli che impari la differenza tra fatturato e
    > utili, così evita di fare la figura
    > dell'ignorante davanti il mondo
    > intero.

    Dico a te che questa cifra Samsung la può pagare come le aziende telefoniche pagano le multe agcom.
    Ma prima di pagarla, c'è l'appello. Ah no, l'ha brevettato Apple l'APP-ello? Prrrrrrrrrrrr!!!!!!!!!!
    non+autenticato
  • Maalox per il signore, una cassa Rotola dal ridere
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > 1 miliardo di dollari inflitti a Samsung!

    Non mi aspettavo una vittoria così schiacciante per Apple, ha praticamente vinto su tutta la linea eccenzion fatta per il Galaxy Tab...

    Adesso Samsung e Google dovranno stare bene attente a non copiare iOS... tempi cupi per le fotocopiatrici...Ficoso

    Rotola dal ridere

    Fan LinuxFan Apple
  • Il prezzo del toner è salito alle stelleOcchiolino
    ruppolo
    33147
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 17 discussioni)