Alfonso Maruccia

AMD, ansia da prestazioni

Steamroller è la terza incarnazione dell'architettura Bulldozer. Sunnyvale avrebbe intenzione di saltare direttamente alla prossima generazione per il debutto delle sue APU ibride (CPU+GPU) sul mercato desktop

Roma - Le APU AMD Trinity sono già presenti da mesi sul mercato, ma la controparte per PC desktop ancora non si vede all'orizzonte. Sunnyvale non sarebbe soddisfatta degli incrementi prestazionali dell'architettura "Piledriver", e starebbe pensando di passare alla generazione successiva per il ritorno a performance competitive con le CPU Ivy Bridge (o anche con le precedenti Sandy Bridge) di Intel.

Indiscrezioni circolate online identificano con i core Steamroller a 28 nm la tecnologia a cui AMD affiderà le sue speranze di rivalsa: presentato insieme a qualche dettaglio da AMD e atteso al debutto nei primi mesi del 2013, Steamroller dovrebbe sostituire l'oramai defunto core "Vishera" (basato su architettura Piledriver) come "vero" erede dell'architettura Bulldozer su desktop.

Il fatto certo è che AMD continua ad avere difficoltà nel contrastare lo strapotere di Intel sul settore delle CPU (x86-64) ad alte prestazioni, tanto da spingere qualcuno a ipotizzare l'uscita di scena di Sunnyvale dal mercato dei PC da scrivania.
A tali illazioni AMD ha prevedibilmente risposto con il rifiuto di rilasciare commenti su chiacchiere circolanti indiscriminatamente in Rete: la società californiana continua a puntare sul mercato dei processori più performanti per i suoi prodotti e tecnologie del prossimo futuro, rassicura Sunnyvale.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
9 Commenti alla Notizia AMD, ansia da prestazioni
Ordina