Claudio Tamburrino

NYT e il link via SMS

Il New York Times guida un gruppo di imprese che combatte un brevetto sui link inviati via SMS. La novitÓ del 1997

Roma - Diverse aziende guidate dal New York Times si sono mosse per contestare la validità di un brevetto che apparentemente copre la tecnologia per inviare link HTML via SMS.

Il titolo brevettuale è stato concesso all'azienda Helferich Patent Licensing nel 1997 e da allora, in forza di esso, l'inventore Richard J. Helferich ha depositato 23 denunce per violazione di proprietà intellettuale contro diverse aziende tra cui NYT, Best Buy e l'Associazione nazionale Basketball.

A tutte chiedeva un pagamento unico di 750mila dollari e molte hanno già pagato: tra queste Apple, Walt Disney e McDonald's.
Secondo il NYT l'azione di Helferich rappresenterebbe una tassa impropria su chiunque vuole operare online. Nonché il classico esempio di ente non praticante che sfrutta il sistema brevettuale per mungere illecitamente le aziende che fanno effettivamente qualcosa.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
3 Commenti alla Notizia NYT e il link via SMS
Ordina
  • Ricordo che il signor Helferich è stato l'inventore di MMS intorno al 1997. Ha brevetti in tutto il mondo, non solo negli Stati Uniti. Forse dovremmo trattare con più rispetto. Il piccolo ragazzo citato in giudizio multi miliardi di dollari società al tempo stesso deve essere molto costoso.
  • Basta brevettare negli USA:
    1. Il sistema dei brevetti
    2. Il sistema di richiest e ottenimento
    3. Il sistema per la contestazione sia legale che extragiudiziale di brevetti.

    Scherzi a parte, il problema degli USA, a parte essere gli USA, è che nell'ufficio brevetti ci mettono dei perfetti idioti che devono applicare delle leggi e dei regolamenti fatti da altri idioti.
    Un conto è brevettare un algoritmo, un conto è un software.
    Un conto è brevettare un sistema un conto è il suo uso.
    Puoi brevettare l'algoritmo per cercare in modo efficiente sottostringhe, ma non la funzione dell'editor di testo che le cerca!
    Potresti (ma non credo) brevettare il sistema (protocollo, apparato e algoritmi) per inviare stringhe di byte sul canale di segnalazione SS7 di una rete mobile, ma non le frasi d'amore, gli improperi e le cavolate via SMS!
  • Se negli USA si può brevettare ogni stupidata ed anche l'ovvio, non è che solo se lo fanno quelli grossi allora va bene. Il tipo ha solo giocato d'anticipo di furbizia in un paese di folli
    non+autenticato