Alfonso Maruccia

Atari Arcade, classici in HTML5

Una partnership tra Atari e Microsoft dà vita a un sito di gaming online dedicato ai classici del passato. Rifatti in HTML5 e ottimizzati per ogni genere di dispositivo e schema di controlli

Roma - Microsoft e Atari hanno aperto Atari Arcade, nuova sala giochi su Web che ripropone alcuni classici videoludici del passato (tutti marchiati Atari, naturalmente) rifatti in codice HTML5. Microsoft promette velocità e divertimento su schermi grandi e piccoli, ma rifila advertising a chi usa browser "alternativi" per accedere al sito.


Davvero essenziale, al momento, la selezione di titoli disponibili sul nuovo portale: la lista comprende i "veterani" Asteroids, Centipede, Combat, Lunar Lander, Missile Command, Yars Revenge, Pong e Super Breakout.

Tutte le app giocose sono state ricostruite (e pesantemente remixate in chiave "moderna") su codice HTML5, con supporto agli schermi touch, al multiplayer e agli schemi di controllo tradizionali per PC (mouse+tastiera). Il codice è in grado di identificare il livello di potenza del dispositivo usato per accedere al sito e di aggiustare le performance dei giochi di conseguenza.
Microsoft parla poi di un alto livello di ottimizzazione: laddove i "giochi" HTML5 occupano 10 o 20 Megabyte, gli applet di Atari Arcade sono pesanti al massimo un paio di Megabyte con tutti i vantaggi che la cosa comporta sulle performance e i tempi di download.


Redmond promette una "grande esperienza" ludico-telematica su schermi da 17 o 7 pollici indistintamente, propone una selezione ampiamente rivisitata/rinnovata/riproposta nel corso degli anni per vie ufficiose (emulatori per PC e console) e ufficiali (cloni in Flash sul web) ma offre i crismi dell'ufficialità con un prodotto che sfrutta in maniera diretta i diritti di Atari. Con un distinguo non indifferente: chi non usa Internet Explorer (10) per giocare su Atari Arcade si sorbisce la pubblicità.

Alfonso Maruccia
49 Commenti alla Notizia Atari Arcade, classici in HTML5
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)