Le dita diventano una cornetta

Grazie ai guanti Bluetooth, con il mignolo e il pollice si parla al cellulare

Arriva il freddo. Temperature basse, piogge torrenziali e in alcune località italiane è arrivata addirittura la neve. Si è quindi passati dai weekend al mare, a quelli in montagna. Certo l'inverno deve ancora arrivare e c'è già chi si pregusta le giornate sugli sci. Proprio per gli amanti delle discese libere e per i freddolosi, l'azienda italiana hi-Fun ha presentato all'IFA 2012 i guanti hi-Call.

hi-Call


Questo paio di guanti è pensato per tutti coloro che vogliono interagire e rispondere al proprio smartphone senza dover togliere le mani dal tepore della lana. Infatti, il guanto sinistro integra nelle dita una cornetta Bluetooth per rispondere senza dover cercare il dispositivo nella borsa o nella tasca e senza dover sfilare la mano dal guanto stesso.
In pratica, all'altezza del polso, sono presenti tre pulsanti: uno serve per accoppiare in modalità Bluetooth il guanto al telefonino, l'altro serve per rispondere alla chiamata e l'ultimo per riagganciare a chiamata terminata.

Una volta effettuato il pairing, quindi, quando giunge una telefonata non bisogna fare altro che accettarla cliccando sull'apposito pulsante e posizionare le dita della mano a formare una cornetta. Attraverso il pollice si sentirà l'interlocutore, mentre parlando nel mignolo si potrà intrattenere la conversazione, grazie a un apposito speaker e microfono integrati rispettivamente nella lana delle due dita.

Inoltre, il tessuto del pollice e del medio sono composti di una fibra elettrostatica, che consente agli utilizzatori di interagire con i touchscreen senza dover togliere il guanto.

La batteria integrata nei guanti hi-Call ha una durata di 4-6 ore in conversazione e di 20 ore in stand-by ed è ricaricabile grazie ad una porta mini-USB sempre presente nel guanto all'altezza del polso.

Chi ha provato a parlare alla propria mano, conferma un audio assolutamente buono. Per una prova più concreta, bisognerà comunque aspettare ottobre, mese in cui il prodotto verrà rilasciato sul mercato per la vendita. Per ulteriori informazioni, consultare il sito del produttore a questa pagina.



(via Gizmodo)
TAG: gadget
8 Commenti alla Notizia Le dita diventano una cornetta
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)