PCI Express e SATA II alle porte

Presentati da Intel i primi chipset che supportano lo standard di interconnessione dei PC PCI Express. Industria più vicina anche ad una super-Serial ATA

San Jose (USA) - PCI Express è ormai vicinissimo a fare il suo debutto sul mercato. Nei giorni scorsi, Intel ha mostrato i primi chip basati sull'attesissimo erede del bus PCI e ha delineato i piani per fornire, sulla prossima generazione di computer e network appliance, un'ampiezza di banda fino a 80 Gbps.

Il chipmaker ha ribadito la necessità, per tutta l'industria del PC, di adottare quanto prima l'architettura seriale di comunicazione PCI Express per andare incontro alle nuove esigenze di input/output della nuova generazione di schede grafiche, memorie, CPU oltre i 10 GHz di clock e reti locali in standard Gigabit Ethernet (GE) e 10GE.

Il chipmaker di Santa Clara ha detto che i primi chipset a supportare PCI Express saranno Lindenhurst e Tumwater, nome in codice di due prodotti destinati rispettivamente ai server e alle workstation. Nel segmento desktop PCI Express arriverà più tardi ma, in ogni caso, entro la fine del 2004: a tal proposito Dell ha già annunciato il supporto a questa tecnologia, sui propri PC desktop, nel corso del prossimo anno.
Intel ha ricordato come PCI Express rimpiazzerà l'interfaccia grafica AGP 8x e raddoppierà l'ampiezza di banda portandola a 4 Gbps.

Per conoscere tutte le novità di PCI Express è possibile leggere questo approfondimento.

Fra le tecnologie di nuova generazione dei PC c'è anche, come noto, l'interfaccia di comunicazione seriale con i disk drive Serial ATA (SATA), da poco sbarcata sul mercato nella sua prima versione da 150 MB/s e già pronta, con l'imminente varo di SATA II, a spingersi a 3 Gbps.

Il Serial ATA Working Group ha infatti comunicato che, entro la fine dell'anno, saranno approvate nuove specifiche più veloci che raddoppieranno la banda passante di SATA e porteranno con sé diverse altre migliorie descritte da Punto Informatico in un recente articolo.
TAG: hw
175 Commenti alla Notizia PCI Express e SATA II alle porte
Ordina
  • guardate cosa dice PCMagazine riguardo ai nuovi G5:
    http://www.pcmag.com/article2/0,4149,1274138,00.as...


    Questi i test
    http://www.pcmag.com/article2/0,4149,1274637,00.as...
    (una nota...Photoshop 7.01 è si ottimizzato per il G5 ma i suoi "filtri" non lo sono PCMagazine questo non lo ha capito...)

    E non venite a dire che PCMagazine è una nota rivista pro-Apple.....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > guardate cosa dice PCMagazine riguardo ai
    > nuovi G5:
    > http://www.pcmag.com/article2/0,4149,1274138,
    >
    >
    > Questi i test
    > http://www.pcmag.com/article2/0,4149,1274637,
    > (una nota...Photoshop 7.01 è si ottimizzato
    > per il G5 ma i suoi "filtri" non lo sono
    > PCMagazine questo non lo ha capito...)
    >
    > E non venite a dire che PCMagazine è una
    > nota rivista pro-Apple.....

    Io sono un informatico, non un grafico, e un test tipo spec mi convincerebbe molto di più. Ancora di più mi convince il fatto che la apple sia l'unica a non pubblicarli.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > guardate cosa dice PCMagazine riguardo ai
    > > nuovi G5:
    > >
    > http://www.pcmag.com/article2/0,4149,1274138,
    > >
    > >
    > > Questi i test
    > >
    > http://www.pcmag.com/article2/0,4149,1274637,
    > > (una nota...Photoshop 7.01 è si
    > ottimizzato
    > > per il G5 ma i suoi "filtri" non lo sono
    > > PCMagazine questo non lo ha capito...)
    > >
    > > E non venite a dire che PCMagazine è una
    > > nota rivista pro-Apple.....
    >
    > Io sono un informatico, non un grafico, e un
    > test tipo spec mi convincerebbe molto di
    > più. Ancora di più mi convince il fatto che
    > la apple sia l'unica a non pubblicarli.

    io sono uno che con il computer ci lavora...e mi interessano molto di più i test sule "real app"...

    con i bench mi ci faccio 4 risate, leggi qui...:
    Futuremark, basta ai test 3D taroccati
    http://www.macitynet.it/macity/aA15441/index.shtml

    se con applicazioni reali (anche se non ottimizzate per G5 tipo Acrobat, Ligthwave, FinalCut e Photoshop in parte) il G5 va più veloce ...io sono contento e lo compro...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > guardate cosa dice PCMagazine riguardo
    > ai
    > > > nuovi G5:
    > > >
    > >
    > http://www.pcmag.com/article2/0,4149,1274138,
    > > >
    > > >
    > > > Questi i test
    > > >
    > >
    > http://www.pcmag.com/article2/0,4149,1274637,
    > > > (una nota...Photoshop 7.01 è si
    > > ottimizzato
    > > > per il G5 ma i suoi "filtri" non lo
    > sono
    > > > PCMagazine questo non lo ha capito...)
    > > >
    > > > E non venite a dire che PCMagazine è
    > una
    > > > nota rivista pro-Apple.....
    > >
    > > Io sono un informatico, non un grafico, e
    > un
    > > test tipo spec mi convincerebbe molto di
    > > più. Ancora di più mi convince il fatto
    > che
    > > la apple sia l'unica a non pubblicarli.
    >
    > io sono uno che con il computer ci
    > lavora...e mi interessano molto di più i
    > test sule "real app"...
    >
    > con i bench mi ci faccio 4 risate, leggi
    > qui...:
    > Futuremark, basta ai test 3D taroccati
    > http://www.macitynet.it/macity/aA15441/index.
    >
    > se con applicazioni reali (anche se non
    > ottimizzate per G5 tipo Acrobat, Ligthwave,
    > FinalCut e Photoshop in parte) il G5 va più
    > veloce ...io sono contento e lo compro...

    Si ma i test in ogni caso sono sempre e solo photoshop - qualcosina di diverso, un gioco, un programma di rendering...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > io sono uno che con il computer ci
    > > lavora...e mi interessano molto di più i
    > > test sule "real app"...
    > >
    > > con i bench mi ci faccio 4 risate, leggi
    > > qui...:
    > > Futuremark, basta ai test 3D taroccati
    > >
    > http://www.macitynet.it/macity/aA15441/index.
    > >
    > > se con applicazioni reali (anche se non
    > > ottimizzate per G5 tipo Acrobat,
    > Ligthwave,
    > > FinalCut e Photoshop in parte) il G5 va
    > più
    > > veloce ...io sono contento e lo compro...
    >
    > Si ma i test in ogni caso sono sempre e solo
    > photoshop - qualcosina di diverso, un gioco,
    > un programma di rendering...

    Quale sarebbe il gioco?
    Io faccio il grafico, Acrobat lo uso e mi interessa idem per photoshop.

    Se ti occupi di multimedia encodare in Mpg2 e Sorenson sono test importanti...

    se poi tu "giochi" con Lightwave non so che dirti...

    che devi testare seconde te quanto ci mette Word ad aprirsi? o Excel a fare una radice quadrata?
    non+autenticato

  • > Se ti occupi di multimedia encodare in Mpg2
    > e Sorenson sono test importanti...
    >

    Se mettono anche quelli mi fa piacere! Dovrebbero usare encoder liberi in modo che io possa rifare il test a casa.

    > se poi tu "giochi" con Lightwave non so che
    > dirti...
    >

    Non hai capito: ho detto che tra le altre cose mi piacerebbe anche vedere test sui giochi, perchè se si deve abbracciare una utenza home gli si deve far vedere come gireranno tutte le tipologie diapplicazioni fra cui anche i giochi, è stupido fare i test solo su applicazioni settoriali.

    > che devi testare seconde te quanto ci mette
    > Word ad aprirsi? o Excel a fare una radice
    > quadrata?

    No, infatti ho parlato di giochi, intendo quelli 3d, ti posso aggiungere codifica di filmati come tu hai detto, cose che stressino in qualche modo la cpu. Ora mi darai dello smanettone e videogiocatore, ma in realtà un test fatto su photoshop dice poco per esempio a me che photoshop non lo userò mai perchè non ho nè il programma nè il S.O. per farlo girare, quindi certo non potrò mai ripetere il paragone sul mio athlon con linux.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Se ti occupi di multimedia encodare in
    > Mpg2
    > > e Sorenson sono test importanti...
    > >
    >
    > Se mettono anche quelli mi fa piacere!
    > Dovrebbero usare encoder liberi in modo che
    > io possa rifare il test a casa.
    >    

    scusa, ma mi importa poco sapere quanto ci mette a fare un Mpg1, se lavoro e devo fare DVD o mettere contenuti su Internet...se poi usi un Mac quicktime il sorenson ce lo ha integrato...

    proprio in questi giorni sto encodando un sacco in mpg2 e sapere che ci metterei la metà del tempo....vedi tu...

    > > se poi tu "giochi" con Lightwave non so
    > che
    > > dirti...
    > >
    >
    > Non hai capito: ho detto che tra le altre
    > cose mi piacerebbe anche vedere test sui
    > giochi, perchè se si deve abbracciare una
    > utenza home gli si deve far vedere come
    > gireranno tutte le tipologie diapplicazioni
    > fra cui anche i giochi, è stupido fare i
    > test solo su applicazioni settoriali.
    >

    no, l'iMac è per l'utenza home...il G5 è per i professionisti...
    ben vengano test su applicazioni professionali...
    quando faranno iMac con i G5...sarò il primo a farmi una partita ad Unreal...vabbè io preferisco Jedi Knight II...

    > > che devi testare seconde te quanto ci
    > mette
    > > Word ad aprirsi? o Excel a fare una radice
    > > quadrata?
    >
    > No, infatti ho parlato di giochi, intendo
    > quelli 3d, ti posso aggiungere codifica di
    > filmati come tu hai detto, cose che
    > stressino in qualche modo la cpu. Ora mi
    > darai dello smanettone e videogiocatore, ma
    > in realtà un test fatto su photoshop dice
    > poco per esempio a me che photoshop non lo
    > userò mai perchè non ho nè il programma nè
    > il S.O. per farlo girare, quindi certo non
    > potrò mai ripetere il paragone sul mio
    > athlon con linux.

    ...darti del videogiocatore... su Linux?...povero te A bocca aperta

    mi sarebbe piaciuto vedere apache come si comporta ma credo che alla Apple aspettino l'Xserve G5 per "provare" apache....
    non+autenticato

  • > scusa, ma mi importa poco sapere quanto ci
    > mette a fare un Mpg1

    ho detto encoder liberi, non mpg1. Ci sono encoder liberi per mpg2 per esempio, anche se mi par di capire che non ne hai mai sentito parlareOcchiolino

    , se lavoro e devo fare
    > DVD o mettere contenuti su Internet...se poi
    > usi un Mac quicktime il sorenson ce lo ha
    > integrato...
    >

    Si si ok ok, meglio non farli e basta i benchmark comparativi fatti per bene. Del resto è quello che la apple già fa.

    > mi sarebbe piaciuto vedere apache come si
    > comporta ma credo che alla Apple aspettino
    > l'Xserve G5 per "provare" apache....

    Li per esempio più che la potenza di calcolo della cpu stressi le sue capacità nel multithreading, altra cosa interessante (magari un processore che fa ottimamente grafica fa pessimamente da server e viceversa).
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > scusa, ma mi importa poco sapere quanto ci
    > > mette a fare un Mpg1
    >
    > ho detto encoder liberi, non mpg1. Ci sono
    > encoder liberi per mpg2 per esempio, anche
    > se mi par di capire che non ne hai mai
    > sentito parlareOcchiolino

    ...ne ho sentito parlare ma qualitativamente parlando sono buoni solo per ri-comprimere alla buona qualcosa di grosso
    Occhiolino

    ...hai visto la qualità mpg2 di Compressor (FinalCut4)??

    >
    > , se lavoro e devo fare
    > > DVD o mettere contenuti su Internet...se
    > poi
    > > usi un Mac quicktime il sorenson ce lo ha
    > > integrato...
    > >
    >
    > Si si ok ok, meglio non farli e basta i
    > benchmark comparativi fatti per bene. Del
    > resto è quello che la apple già fa.
    >

    se non segavi il mio discorso....ti ho risposto..
    ...il G5 è per i professionisti... ben vengano test su applicazioni REALI e professionali...


    > > mi sarebbe piaciuto vedere apache come si
    > > comporta ma credo che alla Apple aspettino
    > > l'Xserve G5 per "provare" apache....
    >
    > Li per esempio più che la potenza di calcolo
    > della cpu stressi le sue capacità nel
    > multithreading, altra cosa interessante
    > (magari un processore che fa ottimamente
    > grafica fa pessimamente da server e
    > viceversa).

    ...per questo vediamo Xserve con il G5 cosa farà... Occhiolino
    http://www.apple.com/xserve/
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > > scusa, ma mi importa poco sapere
    > quanto ci
    > > > mette a fare un Mpg1
    > >
    > > ho detto encoder liberi, non mpg1. Ci sono
    > > encoder liberi per mpg2 per esempio, anche
    > > se mi par di capire che non ne hai mai
    > > sentito parlareOcchiolino
    >
    > ...ne ho sentito parlare ma qualitativamente
    > parlando sono buoni solo per ri-comprimere
    > alla buona qualcosa di grosso
    > Occhiolino
    >

    E qua spariamo la trollata. Ne hai solo sentito parlare ma gia' ti senti in grado di giudicarne la qualita'. Io li ho usati spesso e la qualita' e' molto buona. Nondimeno io non sono uno che se ne intende. Ma per favore evita di sparare a casaccio che magari dalla prossima versione di osx la apple te lo da' di serie e allora diventa bello...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > > scusa, ma mi importa poco sapere
    > > quanto ci
    > > > > mette a fare un Mpg1
    > > >
    > > > ho detto encoder liberi, non mpg1. Ci
    > sono
    > > > encoder liberi per mpg2 per esempio,
    > anche
    > > > se mi par di capire che non ne hai mai
    > > > sentito parlareOcchiolino
    > >
    > > ...ne ho sentito parlare ma
    > qualitativamente
    > > parlando sono buoni solo per ri-comprimere
    > > alla buona qualcosa di grosso
    > > Occhiolino
    > >
    >
    > E qua spariamo la trollata. Ne hai solo
    > sentito parlare ma gia' ti senti in grado di
    > giudicarne la qualita'. Io li ho usati
    > spesso e la qualita' e' molto buona.

    ...ma lo vedi che non sai di che c@**o stai parlando!

    > Nondimeno io non sono uno che se ne intende.

    meno male che lo ammetti pure ...non capisci un c@**o ma ti permetti di parlarne a sproposito con me che sono uno che lo fà di mestiere!

    > Ma per favore evita di sparare a casaccio
    > che magari dalla prossima versione di osx la
    > apple te lo da' di serie e allora diventa
    > bello...

    Non mi vorrai paragonare software come questi:
    http://sourceforge.net/projects/ffmpeg
    http://www.hillmanminx.net/transcoder/
    ...nati apposta per farti "copiare" un DVD pirata...
    con un software nato apposta per i professionisti del settore:
    http://www.apple.com/finalcutpro/compressor.html

    ..c'è gente che guarda un VideoCD sul lettore DVD è dice che in fondo la qualità è buona...sei uno di questi cretitni?

    ...un filmato mgp2 puoi comprimerlo in 100 modi diversi ed ottenere 100 risultati diversi...l'unico software in grado di comprimerti un mpg2 a livelli qualitativi paragonabili ai DVD hollywoodiani che compri è solo compressor..gli altri (quelli seri) sono tutti via HARDWARE!!!!!!

    Odioso borioso Troll dei miei stivali...
    non+autenticato
  • ...che come al solito ci toccherà cambiare scheda madre e altri componenti.

    L'upgradabilità ormai non esiste più, qui ormai tra nuovi, socket, slot, bus ecc. devi ricomprare tutto di continuo.

    Una volta si cambiava solo la CPU o si aggiungeva RAM, oggi succede che la RAM cambia continuamente formato (e se la mescoli sono crash amari), le CPU nuove non sono compatibili con le MB vecchie...
    Ad es. la mia Asus A7V pagata salata tre anni fa non va oltre il Thunderbird 1.2 Ghz, ovvero non è in grado di supportare CPU uscite 6 mesi dopo di lei...

    Io non ho più voglia di dovere compare un PC nuovo ogni due anni!

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ...che come al solito ci toccherà cambiare
    > scheda madre e altri componenti.
    >
    > L'upgradabilità ormai non esiste più, qui
    > ormai tra nuovi, socket, slot, bus ecc. devi
    > ricomprare tutto di continuo.
    >
    > Una volta si cambiava solo la CPU o si
    > aggiungeva RAM, oggi succede che la RAM
    > cambia continuamente formato (e se la
    > mescoli sono crash amari), le CPU nuove non
    > sono compatibili con le MB vecchie...
    > Ad es. la mia Asus A7V pagata salata tre
    > anni fa non va oltre il Thunderbird 1.2 Ghz,
    > ovvero non è in grado di supportare CPU
    > uscite 6 mesi dopo di lei...
    >
    > Io non ho più voglia di dovere compare un PC
    > nuovo ogni due anni!
    >

    ...discorso giusto... e dire che cavallo di battaglia degli utenti PC contro Apple (specialmente in questo forum) è sempre stata la maggiore "elasticità" nell'upgradare l'hardware.... mah....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ...discorso giusto... e dire che cavallo di
    > battaglia degli utenti PC contro Apple
    > (specialmente in questo forum) è sempre
    > stata la maggiore "elasticità"
    > nell'upgradare l'hardware.... mah....

    Attenzione però anche il discorso inverso va valutato: l'hardware chiuso e integrato su MB dei Mac ha costretto gli utenti Apple a ciucciarsi per anni lo stesso processore poco performante, così come a pagare in anticipo tecnologie non ancora diffuse e quindi non necessarie.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > ...discorso giusto... e dire che cavallo
    > di
    > > battaglia degli utenti PC contro Apple
    > > (specialmente in questo forum) è sempre
    > > stata la maggiore "elasticità"
    > > nell'upgradare l'hardware.... mah....
    >
    > Attenzione però anche il discorso inverso va
    > valutato: l'hardware chiuso e integrato su
    > MB dei Mac ha costretto gli utenti Apple a
    > ciucciarsi per anni lo stesso processore
    > poco performante,

    vero, ma la colpa è più di Motorola che di Apple...non puoi cambiare processore su un OS come cambi i calzini...

    >   così come a pagare in
    > anticipo tecnologie non ancora diffuse e
    > quindi non necessarie.

    sul non necessarie non sono d'accordo
    ...io sono un utente professional e ti posso assicurare che firewire mi ha risolto la vita per comodità e praticità di utilizzo, mettendo in pensione SCSI esterne e terminatori vari....

    ...mi ha dato anche la possibiltà tramite un telecamera MiniDV di grabbare anche un Beta facendo da ponte..

    ...cosa che prima di Firewire ti serviva una scheda dedicata $$$ apposta, e non potevi farlo da un portatile...ora si...


    se hai una telecamera MiniDV ed iMac con Superdrive ti puoi fare un DVD delle tue vacanze conservando il massimo della qualità broadcast per "consumer" ad oggi...un giocattolo costoso...ma vuoi mettere la soddisfazione...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > vero, ma la colpa è più di Motorola che di
    > Apple...non puoi cambiare processore su un
    > OS come cambi i calzini...

    Era così anche sui PC ai tempi del monopolio Intel.
    Ogni tot anni Intel usciva con un nuovo processore (286, 386, 486 ecc.) e bisognava tenersi quello fino alla prossima uscita. Poi è arrivata AMD e grazie alla concorrenza sono calati i prezzi e aumentate le prestazioni, mentre i Mac purtroppo andavano avanti coi 68mila a carbonella o coi primi incerti Power.

    > sul non necessarie non sono d'accordo
    > ...io sono un utente professional e ti posso
    > assicurare che firewire mi ha risolto la
    > vita per comodità e praticità di utilizzo,
    > mettendo in pensione SCSI esterne e
    > terminatori vari....
    >    
    >   ...mi ha dato anche la possibiltà tramite
    > un telecamera MiniDV di grabbare anche un
    > Beta facendo da ponte..
    >    
    >   ...cosa che prima di Firewire ti serviva
    > una scheda dedicata $$$ apposta, e non
    > potevi farlo da un portatile...ora si...
    >    
    >
    > se hai una telecamera MiniDV ed iMac con
    > Superdrive ti puoi fare un DVD delle tue
    > vacanze conservando il massimo della qualità
    > broadcast per "consumer" ad oggi...un
    > giocattolo costoso...ma vuoi mettere la
    > soddisfazione...

    Firewire è sicuramente utile ma non necessario, inoltre per questo tipo di cose su PC puoi sempre comprarti un controller Firewire (peraltro di serie su vari laptop).

    Del resto è anche vero che Apple è da sempre punto di riferimento per il montaggio video quindi è giusto che abbiano deciso di offrire di serie una tecnologia utile soprattutto in questo settore.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > vero, ma la colpa è più di Motorola che di
    > > Apple...non puoi cambiare processore su un
    > > OS come cambi i calzini...
    >
    > Era così anche sui PC ai tempi del monopolio
    > Intel.
    > Ogni tot anni Intel usciva con un nuovo
    > processore (286, 386, 486 ecc.) e bisognava
    > tenersi quello fino alla prossima uscita.
    > Poi è arrivata AMD e grazie alla concorrenza
    > sono calati i prezzi e aumentate le

    si, ma AMD non ha fatto un processore "diverso" ma un processore "compatibile" con il Pentium...se AMD avesse fatto un processore RISC (bello ma incompatibile) anche lei sarebbe già fallita da tempo...

    Apple non ha avuto questa possibilità fino ad oggi (G4=Motorolo, G5=IBM) con il G5 un processore "compatibile" ....altrimenti avrebbe dovuto riscrivere tutto il suo OS e le App...

    > prestazioni, mentre i Mac purtroppo andavano
    > avanti coi 68mila a carbonella o coi primi
    > incerti Power.

    ...incerti Power no... siamo onesti, la piattaforma x86 ha sorpassato in velocità i Power sono negli ultimi anni dopo un testa a testa che ha visto il primato di velocità passare da una sponda all'altra...

    quando uscirono i primi PowerPC 601 (60/80Mz battevano i Pentium 100/120 con indifferenza, i primi G3 battevano i P3

    (mi ricordo che alcuni CD con director giravano male sui nuovissimi G3 perchè andavano troppo veloci!!!!)
    ...poi intel e AMD hanno recuperato...
    ...quando usci il primo G4 tostava ancora i Pentium...poi è rimasto lì...fino ai G5 che (come minimo) hanno pareggiato la situazione
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > si, ma AMD non ha fatto un processore
    > "diverso" ma un processore "compatibile" con
    > il Pentium...se AMD avesse fatto un
    > processore RISC (bello ma incompatibile)
    > anche lei sarebbe già fallita da tempo...

    E' vero, però ha fatto CPU più veloci e meno costose, mentre su Mac la CPU era quella finchè Apple non decideva diversamente.

    > Apple non ha avuto questa possibilità fino
    > ad oggi (G4=Motorolo, G5=IBM) con il G5 un
    > processore "compatibile" ....altrimenti
    > avrebbe dovuto riscrivere tutto il suo OS e
    > le App...

    Anche ora però non ci sono alternative, ovvero non esistono (correggimi se sbaglio) altri produttori di di CPU G5-compatibili, quindi l'unico modo per aggiornare un Mac è aspettare che IBM rilasci una CPU più veloce, coi suoi tempi e i suoi prezzi.

    > ...incerti Power no... siamo onesti, la
    > piattaforma x86 ha sorpassato in velocità i
    > Power sono negli ultimi anni dopo un testa a
    > testa che ha visto il primato di velocità
    > passare da una sponda all'altra...

    E' vero, dicevo incerti perchè da quel che mi ricordo a quei tempi si guardava al PowerPC come il futuro delle CPU, un grosso salto in avanti rispetto a x86, invece alla fine le prestazioni erano simili.

    > ...quando usci il primo G4 tostava ancora i
    > Pentium...poi è rimasto lì...fino ai G5 che
    > (come minimo) hanno pareggiato la situazione

    Probabilmente il punto è proprio questo. Quando Apple esce con un nuovo modello il suo processore ha il primato per una certa finestra di tempo, ma poi AMD e Intel iniziano a sfornare processori più veloci che detengono il primato per una finestra di tempo più lunga.

    Del resto questi sono vantaggi e svantaggi di un sistema chiuso. Io ammiro i Mac però legarmi completamente ad un produttore non mi piacerebbe, continuo a preferire una piattaforma aperta con più produttori in concorrenza, anche se al tempo stesso detesto l'obsolescenza dell'architettura x86 imposta dalla retrocompatibilità.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > E' vero, però ha fatto CPU più veloci e meno
    > costose, mentre su Mac la CPU era quella
    > finchè Apple non decideva diversamente.
    >

    finche Apple ha potuto segare Motorola e passare ad IBM

    > > Apple non ha avuto questa possibilità fino
    > > ad oggi (G4=Motorolo, G5=IBM) con il G5 un
    > > processore "compatibile" ....altrimenti
    > > avrebbe dovuto riscrivere tutto il suo OS
    > e
    > > le App...
    >
    > Anche ora però non ci sono alternative,
    > ovvero non esistono (correggimi se sbaglio)
    > altri produttori di di CPU G5-compatibili,

    non esistono, ma Apple li vorrebbe con tutto il cuore...Motorola insegna...

    > quindi l'unico modo per aggiornare un Mac è
    > aspettare che IBM rilasci una CPU più
    > veloce, coi suoi tempi e i suoi prezzi.
    >

    vero...ma usare un OS Apple mi ripaga ampiamente...


    > > ...quando usci il primo G4 tostava ancora
    > i
    > > Pentium...poi è rimasto lì...fino ai G5
    > che
    > > (come minimo) hanno pareggiato la
    > situazione
    >
    > Probabilmente il punto è proprio questo.
    > Quando Apple esce con un nuovo modello il
    > suo processore ha il primato per una certa
    > finestra di tempo, ma poi AMD e Intel
    > iniziano a sfornare processori più veloci
    > che detengono il primato per una finestra di
    > tempo più lunga.
    >

    ...non sono d'accordo l'unica finestra (windows? A bocca aperta ) lunga di x86 è stata l'ultima chiusa con il G5, prima le finestre erano bilanciate con leggera pendenza verso Apple...

    ...ci fu una campagna quella del pentium lumaca che andò avanti due anni...

    > Del resto questi sono vantaggi e svantaggi
    > di un sistema chiuso. Io ammiro i Mac però
    > legarmi completamente ad un produttore non
    > mi piacerebbe, continuo a preferire una
    > piattaforma aperta con più produttori in
    > concorrenza, anche se al tempo stesso
    > detesto l'obsolescenza dell'architettura x86
    > imposta dalla retrocompatibilità.

    Lo sai che i nuovi G5 non possono boottare da OS9? ma solo da X...
    lo sai che la Apple ha fatto il funerale ad OS9..(con tanto di bara) durante un vecchio Keynote?

    ...lo sai che il nuovo Photoshop (8) non è disponibile per OS9?

    se questo non è guardare al futuro...

    per essere una architettura chiusa io la trovo molto dinamica, se poi sei costretto a trovare partner tecnologici che ti forniscono la CPU...beh speriamo bene...
    prenditela con AMD che non vuole mettersi in concorrenza con IBM....(se ne era parlato...)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > non esistono, ma Apple li vorrebbe con tutto
    > il cuore...Motorola insegna...

    Già ma come potrebbero esistere? Non esistono Mac-compatibili, gli unici Mac sono prodotti da Apple, quindi è Apple che decide di che marca deve essere il processore. Un altro produttore dovrebbe investire tantissimo per creare un G5 compatibile, andare da Apple e proporre il suo prodotto, per poi magari sentirsi dire "no grazie". Oppure potrebbe sperare di rientrare dell'investimento solo grazie agli utenti che comprerebbero le sue CPU per fare un upgrade.

    A mio parere finché gli Apple restano un sistema proprietario è inevitabile che ci sia il sodalizio con un unico produttore, prima era Motorola ora è IBM, c'è solo da sperare che IBM vada meglio di Motorola.


    > vero...ma usare un OS Apple mi ripaga
    > ampiamente...

    Non confondiamoci, un buon OS si può sviluppare indipendentemente dall'architettura hardware. Al

    > ...non sono d'accordo l'unica finestra
    > (windows? A bocca aperta ) lunga di x86 è stata
    > l'ultima chiusa con il G5, prima le finestre
    > erano bilanciate con leggera pendenza verso
    > Apple...

    Già ma ora bisogna vedere quanto durerà la supremazia del G5, potrebbe ripetersi un'altra altalena di "finestre".

    > Lo sai che i nuovi G5 non possono boottare
    > da OS9? ma solo da X...
    > lo sai che la Apple ha fatto il funerale ad
    > OS9..(con tanto di bara) durante un vecchio
    > Keynote?
    >
    > ...lo sai che il nuovo Photoshop (8) non è
    > disponibile per OS9?
    >
    > se questo non è guardare al futuro...

    Certo so tutte queste cose infatti è proprio questo che invidio. L'architettura x86 continua a trascinarsi dietro roba inutile per questioni di retrocompatibilità, e lo stesso fa Windows, purtroppo.
    Sarebbe bello avere una rottura completa e l'introduzione di una nuova piattaforma, il problema è che sarebbe necessario risviluppare Windows e un po' pure Linux, come ha fatto Apple passando da OS9 a OSX. Apple ha potuto farlo perché produce sia l'HW sia l'SW, anzi non ha dovuto sviluppare molto perché ha attinto da BSD.


    > per essere una architettura chiusa io la
    > trovo molto dinamica, se poi sei costretto a
    > trovare partner tecnologici che ti
    > forniscono la CPU...beh speriamo bene...
    > prenditela con AMD che non vuole mettersi in
    > concorrenza con IBM....(se ne era
    > parlato...)

    Il punto è che tutto il "dinamismo" è lasciato alle decisioni di Apple, perché la piattaforma è chiusa. Se fosse aperta come quella x86 allora sì che ci potrebbe essere un confronto alla pari e molti utenti potrebbero essere invogliati a migrare.
    D'altro canto Apple stessa si è mossa verso scelte tecnologiche provenienti dal mondo PC (ad es. PCI), quindi ormai la differenza sostanziale sta nella CPU, e per l'utente finale una CPU vale l'altra finché la potenza è simile...
    non+autenticato
  • concordo su tutto...

    - Scritto da: Anonimo
    > D'altro canto Apple stessa si è mossa verso
    > scelte tecnologiche provenienti dal mondo PC
    > (ad es. PCI), quindi ormai la differenza
    > sostanziale sta nella CPU, e per l'utente
    > finale una CPU vale l'altra finché la
    > potenza è simile...

    ...no per l'utente (come me) vale molto di più usare un OS molto più user-friendly

    http://www.macitynet.it/macity/aA10220/index.shtml

    "Secondo Gartner, infine, l'efficienza e la facilità d'uso del Mac determina un ulteriore risparmio indiretto quantificabile nel 43% rispetto ad un PC"

    ...questo è quello che intendo che è difficile quantificare in un 43 piuttosto che in un 20 o 80 %....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ...no per l'utente (come me) vale molto di
    > più usare un OS molto più user-friendly

    Stiamo parlando di flessibilità della architettura hardware, non di OS. L'OS è indipendente dall'hardware, nulla vieta in teoria di portare pari pari l'interfaccia e/o il kernel di OSX su un'altra architettura.
    non+autenticato
  • inutile sfornare un bus supermegafigo che viagga ai petabyte quando la maggior parte delle meccaniche degli harddisk del settore consumer rimangono comunque talmente lente che a malapena riescono a riempire la banda del pata133

    poi è ovvio che ci si lamenti dello scarso vantaggio apportato da queste nuove tecnologie..


    i colli di bottiglia, per l'utenza consumer, non stanno nel bus.


    avvelenato possessore di una mobo che supporta l'ata66

  • - Scritto da: avvelenato
    > inutile sfornare un bus supermegafigo che
    > viagga ai petabyte quando la maggior parte
    > delle meccaniche degli harddisk del settore
    > consumer rimangono comunque talmente lente
    > che a malapena riescono a riempire la banda
    > del pata133
    >
    > poi è ovvio che ci si lamenti dello scarso
    > vantaggio apportato da queste nuove
    > tecnologie..
    >
    >
    > i colli di bottiglia, per l'utenza consumer,
    > non stanno nel bus.
    >
    >
    > avvelenato possessore di una mobo che
    > supporta l'ata66

    il primo commento sensato di oggi...
    non+autenticato

  • - Scritto da: avvelenato
    > i colli di bottiglia, per l'utenza consumer,
    > non stanno nel bus.

    Discorso giusto, aggiungerei che i produttori di hardware invece di rincorrere i benchmark dovrebbero concentrarsi di più sull'usabiluità e sulla modularità.

    Ad esempio, vi pare possibile essere ancora obbligati a seguire lo schema IDE (2 canali con 2 dischi per canale), a dovere ancora settare i jumper master/slave ecc.?

    Vi sembra giusto dovere buttare via la ram vecchia quando ne aggiungete di nuova perché le DDR non vanno d'accordo con le SDRAM oppure perché un modulo è di una marca e l'altro di un'altra ecc.?

    Vi sembra giusto che cambino continuamente il socket delle CPU costringendo a cambiare MB?

    Vi sembra giusto che i PC facciano più rumore di un trattore perché CPU, VGA e hard disk scaldano e hanno bisogno di ventole grosse come ventilatori?

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ad esempio, vi pare possibile essere ancora
    > obbligati a seguire lo schema IDE (2 canali
    > con 2 dischi per canale), a dovere ancora
    > settare i jumper master/slave ecc.?

    scusa, ho una abit con ctrl raid a 8 canali... ma funzionano solo 4 periferiche ? cioè i chan aggiuntivi sono solo per il raid o potrei mettere anche 8 HD ognuno per gli affari suoi ?
    grazie !
    non+autenticato

  • - Scritto da: avvelenato
    > inutile sfornare un bus supermegafigo che
    > viagga ai petabyte quando la maggior parte
    > delle meccaniche degli harddisk del settore
    > consumer rimangono comunque talmente lente
    > che a malapena riescono a riempire la banda
    > del pata133
    >
    > poi è ovvio che ci si lamenti dello scarso
    > vantaggio apportato da queste nuove
    > tecnologie..
    >
    >
    > i colli di bottiglia, per l'utenza consumer,
    > non stanno nel bus.
    >
    >
    > avvelenato possessore di una mobo che
    > supporta l'ata66

    Attento, il tuo commento è assolutamente condivisibile
    quando si parla di trasferimento "da" e "verso" il disco,
    ma non tutti dati passano per il disco... un piccolo esempio:
    già cominciano ad apparire nei PC le prime schede ethernet 10/100/1000...

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Attento, il tuo commento è assolutamente
    > condivisibile
    > quando si parla di trasferimento "da" e
    > "verso" il disco,
    > ma non tutti dati passano per il disco... un
    > piccolo esempio:
    > già cominciano ad apparire nei PC le prime
    > schede ethernet 10/100/1000...

    Vero, anche se per ora le infrastrutture di rete che portano alla singola postazione più di 10 Mbit sono rare.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Attento, il tuo commento è assolutamente
    > > condivisibile
    > > quando si parla di trasferimento "da" e
    > > "verso" il disco,
    > > ma non tutti dati passano per il disco...
    > un
    > > piccolo esempio:
    > > già cominciano ad apparire nei PC le
    > prime
    > > schede ethernet 10/100/1000...
    >
    > Vero, anche se per ora le infrastrutture di
    > rete che portano alla singola postazione più
    > di 10 Mbit sono rare.

    veramente rari sono gli hub (switch?) con + di 2 porte Gigabit ad un prezzo "decente"
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > schede ethernet 10/100/1000...
    >
    > Vero, anche se per ora le infrastrutture di
    > rete che portano alla singola postazione più
    > di 10 Mbit sono rare.
    Non mi sembra tanto, io almeno da tre anni uso quasi esclusivamente sk di rete a 10/100Mbit in modalità fast, e ti assicuro che quando "devo" lavorare a 10 mi sembra di avere una lumaca che trasporta i dati.
    Ormai sono rari ed introvabili i device solo a 10Mbit. Ormai quello che compri è tutto FE o addirittura GE
    ...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Non mi sembra tanto, io almeno da tre anni
    > uso quasi esclusivamente sk di rete a
    > 10/100Mbit in modalità fast, e ti assicuro
    > che quando "devo" lavorare a 10 mi sembra di
    > avere una lumaca che trasporta i dati.
    > Ormai sono rari ed introvabili i device solo
    > a 10Mbit. Ormai quello che compri è tutto FE
    > o addirittura GE
    > ...

    Io parlavo di infrastrutture, cioè all'interno di una azienda la rete spesso va al massimo a 10 Mbit, sono ancora pochi i posti in cui si va a 100. Inoltre la banda in uscita verso Internet di solito è abbastanza limitata, quindi i 100 Mbit finiscono per essere utili solo in rete interna.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Io parlavo di infrastrutture, cioè
    > all'interno di una azienda la rete spesso va
    > al massimo a 10 Mbit,

    forse al ministero della perenne arretratezza della PA...
    o nella Banca XY shifez-popolare....
    ...nelle grandi società non è così...

    > sono ancora pochi i
    > posti in cui si va a 100. Inoltre la banda
    > in uscita verso Internet di solito è
    > abbastanza limitata,

    già...

    > quindi i 100 Mbit
    > finiscono per essere utili solo in rete
    > interna.

    e mi dici poco? io devo passare 4 Giga di roba al mio collega se lo facessi a 10Mbit ti saluto...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: avvelenato
    > > inutile sfornare un bus supermegafigo che
    > > viagga ai petabyte quando la maggior parte
    > > delle meccaniche degli harddisk del
    > settore
    > > consumer rimangono comunque talmente lente
    > > che a malapena riescono a riempire la
    > banda
    > > del pata133
    > >
    > > poi è ovvio che ci si lamenti dello scarso
    > > vantaggio apportato da queste nuove
    > > tecnologie..
    > >
    > >
    > > i colli di bottiglia, per l'utenza
    > consumer,
    > > non stanno nel bus.
    > >
    > >
    > > avvelenato possessore di una mobo che
    > > supporta l'ata66
    >
    > Attento, il tuo commento è assolutamente
    > condivisibile
    > quando si parla di trasferimento "da" e
    > "verso" il disco,
    > ma non tutti dati passano per il disco... un
    > piccolo esempio:
    > già cominciano ad apparire nei PC le prime
    > schede ethernet 10/100/1000...
    >

    (a parte il fatto che i PowerMac le hanno di serie già da alcuni anni)
    ...dove li trasferisci i "dati" che ti ciucci dall'ethernet sulla RAM???? sul disco! quindi...??? collo di bottiglia!!
    non+autenticato
  • Per l'ennesima volta, Apple arriva prima: PCI Express e Serial ATA sono già di serie nei nuovi G5. Comunque, f apiacere sapere che finalmente anche il resto dell'industria dei computer si adeguerà ai nuovi standard; rimane da vedere quanto tempo ci vorrà, e quanto a lungo vecchie e nuove tecnologie dovranno coabitare, con i consueti problemi di prestazioni/compatibilià/reperimento materiale etc.
  • Vorrei farti notare come il Serial ATA esista sulle schede madri da quasi un anno e che nell'articolo vi è un errore grande quando una casa. Il sostituto dell'AGP sarà il PCI X, che è una cosa COMPLETAMENTE diversa dal PCI Express.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Spacedog
    > Per l'ennesima volta, Apple arriva prima:
    > PCI Express e Serial ATA sono già di serie
    > nei nuovi G5. Comunque, f apiacere sapere
    > che finalmente anche il resto dell'industria
    > dei computer si adeguerà ai nuovi standard;
    > rimane da vedere quanto tempo ci vorrà, e
    > quanto a lungo vecchie e nuove tecnologie
    > dovranno coabitare, con i consueti problemi
    > di prestazioni/compatibilià/reperimento
    > materiale etc.

    Premetto che uso (fieramente) Mac da anni.

    Mi sa che stai prendendo un granchio: PCI-X e PCI-Express non sono la stessa cosa.
    PCI-X è quanto trovi attualmente sui G5.
    PCI-Express è lo standard della generazione successiva, che andrà a competere con HyperTransport, proposto da AMD.
    Dopo anni di uniformità (e come se il passato non avesse insegnato niente) si profila ancora u n futuro fatto di "divisioni" e "personalizzazioni", nel quale chi ci rimette - come sempre - è il consumatore finale.

    PCI-Express verrà utilizzato dagli Intel-centrici.
    HyperTransport verrà utilizzato dagli AMD-centrici (e da Apple, fino a nuove dichiarazioni).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Spacedog

    > Per l'ennesima volta, Apple arriva prima:

    Ti hanno gia` spiegato che non e` vero, comunque anche se fosse sarebbe molto facile arrivare prima quando non ti devi mettere d'accordo con una miriade di produttori e il tuo computer lo comprano (a caro prezzo) quattro gatti.

    Apple e` stata una grandissima azienda, ho massimo rispetto per la sua storia, ma ha smesso di innovare da almeno dieci anni. Tutto cio` che e` venuto dopo e` stata una affannosa imitazione dei PC, orientata a gente che si lascia impressionare dal colore del case piu` che dalle caratteristiche tecniche del computer che possiede.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Spacedog
    >
    > > Per l'ennesima volta, Apple arriva prima:
    > Apple e` stata una grandissima azienda, ho
    > massimo rispetto per la sua storia, ma ha
    > smesso di innovare da almeno dieci anni.
    > Tutto cio` che e` venuto dopo e` stata una
    > affannosa imitazione dei PC, orientata a
    > gente che si lascia impressionare dal colore
    > del case piu` che dalle caratteristiche
    > tecniche del computer che possiede.


    Hai risposto a un troll con una trollata, potevi risparmiartela....,,d'altra parte da chi non vede un Mac da anni (se mai l'hai visto) potevamo aspettarcela.
    Peccato.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Apple e` stata una grandissima azienda, ho
    > massimo rispetto per la sua storia, ma ha
    > smesso di innovare da almeno dieci anni.
    > Tutto cio` che e` venuto dopo e` stata una
    > affannosa imitazione dei PC, orientata a
    > gente che si lascia impressionare dal colore
    > del case piu` che dalle caratteristiche
    > tecniche del computer che possiede.

    Queste sonio opinioni personali NON SUPPORTATE DAI FATTI e che sarebbe meglio tenere per sè, invece di "pubblicarle" in modo maldestro come hai fatto tu.

    Apple continua ad innovare; non è mai stata (e continua a NON essere) un'azienda che imita.
    A distanza di anni, continua invece a farsi imitare e questo è forse il suo unico, vero male.

    Tutto il resto è fatto di piccole volpi e di grandi grappoli d'uva.
    non+autenticato
  • Hai perso una ottima occasione per stare ZITTO
    non+autenticato
  • il principale problema di apple: i macachi
    il principale problema dei PC: gli utonti
    il principale problema dei forum: i trollù
    secondo voi quello che segue appartiene alla categoria 1 o è un caso di 2+3?

    > Per l'ennesima volta, Apple arriva prima:
    > PCI Express e Serial ATA sono già di serie
    > nei nuovi G5.
    sono tecnologie in giro da mesi

    > rimane da vedere quanto tempo ci vorrà, e
    > quanto a lungo vecchie e nuove tecnologie
    > dovranno coabitare, con i consueti problemi
    > di prestazioni/compatibilià/reperimento
    > materiale etc.
    nel mondo PC, fino a che l'acquirente lo ritiene necessario o utile, nel mondo mac, fino a che lo ritiene opportuno apple.
    due approci differenti.
    In entrambe i casi i polli (macpolli e PCpolli) compreranno quello che hanno sempre comprato per disinformazione e convinzione di avere la verità in tasca.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Per l'ennesima volta, Apple arriva prima:
    > > PCI Express e Serial ATA sono già di serie
    > > nei nuovi G5.
    > sono tecnologie in giro da mesi

    Vedo che non sei nemmeno in grado di leggere.
    PCI-Express NON ESISTE ANCORA.

    Poi non lamentarti che gli altri fanno i troll. Tu che stai facendo?
    non+autenticato
  • > Vedo che non sei nemmeno in grado di leggere.
    > PCI-Express NON ESISTE ANCORA.
    >
    > Poi non lamentarti che gli altri fanno i
    > troll. Tu che stai facendo?

    mi era sfuggito che nel pentolone c'era PCI-Express
    cmq serial ata lo vedo in giro da quasi un anno sui PC
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Vedo che non sei nemmeno in grado di
    > leggere.
    > > PCI-Express NON ESISTE ANCORA.
    > >
    > > Poi non lamentarti che gli altri fanno i
    > > troll. Tu che stai facendo?
    >
    > mi era sfuggito che nel pentolone c'era
    > PCI-Express
    > cmq serial ata lo vedo in giro da quasi un
    > anno sui PC

    Cazzo, non era difficile: il titolo dell'articolo è "PCI-Express e Serial ATA 2 alle porte".
    Se non erro, "alle porte" significa "in arrivo".
    Quindi anche Serial ATA 2 non esiste ancora.
    Ma l'italiano (e la buona educazione) continuano ad essere OPTIONAL su P.I.?????????????
    non+autenticato