DivX conquista Taiwan

Una partnership con il più grande centro di ricerca taiwanese potrebbe dare la possibilità a DivXNetworks di decollare nel settore dell'elettronica di consumo

San Diego (USA) - Dal varo della prima versione commerciale del proprio codec, avvenuta due anni or sono, DivXNetworks si è lasciata alle spalle i "torbidi trascorsi" della versione DivX 3.x (quella con la memorabile emoticon che strizza l'occhio) per sviluppare da zero una tecnologia che le consentisse di ritagliarsi una fetta del lucroso mercato della distribuzione e dello streaming di contenuti audio/video. Sebbene DivX sia infatti molto celebre fra gli utenti della Rete, sul mercato rappresenta una quota del tutto marginale rispetto alle tecnologie di Microsoft, RealNetworks ed Apple.

DivXNetworks ha ora annunciato un accordo con il più grande centro di ricerca taiwanese, l'Industrial Technology Research Institute (ITRI), che potrebbe avere un ruolo molto importante nel rendere più interessante, agli occhi dell'industria, il formato DivX.

In base all'accordo, infatti, l'ITRI darà vita ad un laboratorio ufficiale per lo sviluppo e il testing, in Taiwan, di dispositivi elettronici di consumo certificati per supportare DivX. Tali dispositivi spazieranno dai personal video recorder (PVR) ai lettori di DVD, dalle fotocamere e videocamere digitali alle set-top box. Oltre a questo, DivXNetworks e ITRI lavoreranno insieme per creare un design di riferimento per i lettori video portatili certificati DivX e svilupperanno tecnologie video di nuova generazione.
Per la mamma del DivX questa partnership potrebbe rappresentare un trampolino di lancio nel settore consumer visto che a Taiwan hanno sede alcuni fra i maggiori produttori di dispositivi elettronici di consumo.

"Taiwan è il centro dell'innovazione e dello sviluppo della nuova generazione di prodotti per l'elettronica di consumo e l'ITRI è la culla di tutte le maggiori industrie hi-tech di Taiwan", ha commentato James Lee, DivXNetworks special advisor per l'Asia. "Lavorando a stretto contatto con l'ITRI, DivXNetworks può migliorare i propri servizi di certificazione per i clienti della regione e fornire nuovi e innovativi prodotti consumer sviluppati congiuntamente dalle due organizzazioni per il mercato mondiale".

E' interessante notare come l'ITRI sia uno dei maggiori fautori dell'Enhanced Versatile Disc (EVD), un formato che Taiwan e Cina stanno congiuntamente sviluppando come alternativa al DVD. C'è dunque la possibilità che in base agli accordi stretti con DivXNetworks l'ITRI possa spingere il consorzio che sviluppa EVD verso il formato DivX.
TAG: mercato
12 Commenti alla Notizia DivX conquista Taiwan
Ordina