Cellulari, le brevissime di oggi

GPRS, WAP, PC e PDA con Vodafone - TIM raddoppia gli SMS - CartaSi Everywhere - TIM card GPRS, una triband per connettersi

GPRS, WAP, PC e PDA con Vodafone
Vodafone ha rinnovato la promozione GPRS e WAP permettendo agli utenti di carte ricaricabili di navigare per un mese in WAP o GPRS al solo costo della carta servizi (7 euro IVA inclusa) per il WAP e l'attivazione di 20 euro per il GPRS; entrambe le modalità sono offerte senza limiti di traffico.
Inoltre, per gli utenti in abbonamento è possibile sottoscrivere Internet PC, una promozione dal costo di 20 euro per la durata di un mese che permette di navigare al costo di 0,15 centesimi di euro per ogni KB di traffico (IVA inclusa). Internet PC comprende anche 20 euro di traffico GPRS.
Gli abbonati che possiedono un PDA possono sottoscrivere Internet PDA con soli 7 euro (IVA inclusa) per navigare al costo di 0,3 centesimi di euro per ogni KB di traffico, potendo contare su 7 euro di traffico gratuito.

TIM raddoppia gli SMS
Attivando la Carta SMS TIM Raddoppia al costo di 6 euro (IVA inclusa), gli utenti TIM avranno un SMS o MMS gratis per ogni messaggio inviato alla tariffa di sempre. In più avranno uno sconto del 50 per cento per quelli inviati durante il week end. Inoltre, attivando la carta entro il 5 ottobre si avranno in regalo 50 SMS e 50 MMS. La carta, riservata all'utenza consumer, è attivabile fino al 15 ottobre 2003 e sarà valida fino al 16 novembre 2003. Ulteriori informazioni sono disponibili nell'apposita pagina del sito TIM.

CartaSi Everywhere
Un nuovo servizio permette a quanti possiedono una carta di credito del circuito CartaSi di conoscere via SMS il saldo disponibile nel corso del mese, gli ultimi tre movimenti contabilizzati, l'importo dell'ultimo estratto e altre opzioni.
Il servizio viene offerto gratuitamente per sei mesi purché ci si iscriva entro il 31 dicembre 2003. Per i dettagli del servizio è possibile consultare le pagine apposite nel sito CartaSi.
TIM card GPRS
Il più grande operatore italiano di telefonia mobile ha sfornato la propria card dedicata a quanti vogliono connettersi direttamente dal pc portatile a Internet. Si chiama GC75 ed offre un supporto triband per le comunicazioni GPRS e viene venduta insieme al TIM Data Kit che comprende l'attivazione gratuita del pacchetto GPRS Web Night&Day, al costo di 299 euro.
7 Commenti alla Notizia Cellulari, le brevissime di oggi
Ordina
  • Io non capisco perché le compagnie si ostinano ad offrire una tariffazione del genere.

    E quando ricevo un virus da chi mi faccio rimborsare?

    Se fosse una flat la prenderei subito, ma così meglio attendere di essere a casa ed usare il computer!

    Ciao
    non+autenticato
  • > E quando ricevo un virus da chi mi faccio
    > rimborsare?

    E se non lo vuoi ricevere e aggiorni l'antivirus paghi ogni volta una manciara di euro. (!) 1.54 euro al mega mi paiono davvero tanti.
    non+autenticato

  • altro che 1.53 euro, sono ben 153.6 euro al mega!! (1.024x0.15)

    ma questi ci sono o ci fanno? chi è che naviga col gprs a questi prezzi? boh!
    non+autenticato
  • > altro che 1.53 euro, sono ben 153.6 euro al
    > mega!! (1.024x0.15)

    Quando ero piccolo si diceva: "FIASCOOOOO!!!"
    le unita' di misura non sono un'opinione
    153.6 centesimi di euro = mumble mumble 1.54 euro
    non+autenticato

  • > Quando ero piccolo si diceva: "FIASCOOOOO!!!"
    > le unita' di misura non sono un'opinione
    > 153.6 centesimi di euro = mumble mumble 1.54
    > euro

    FIASCOOOO!!!
    no dico ma ce l'hai almeno una calcolatrice per fare i conti??
    facciamo in lire che è più facile...
    0.15 centesimi = 290 lire
    1MB = 1024KB
    290*1024 = 296960 lire
    ci sei adesso? Sorride
    non+autenticato
  • > no dico ma ce l'hai almeno una calcolatrice
    > per fare i conti??
    Si' ce l'ho.

    > facciamo in lire che è più facile...
    Come vuoi.

    > 0.15 centesimi = 290 lire
    Riprova prima di andare al bar, a me risulta (aspetta che schiaccio bene i bottoni):
    15.00 centesimi = 290 lire,
    00.15 centesimi = ..... acc mi si e' inceppata proprio adesso!
    non+autenticato
  • Hai ragione, il fatto è che la tecnologia "cellulare", sia essa GPRS che UMTS, non è affatto competitiva con internet wired (cioè quello che arriva col doppino), in quanto i costi della rete non permettono tariffe basse quanto quelle della rete fissa.
    Il vantaggio di essere "mobile" non è tutt'ora percepito come determinante dall'utenza, che quindi aspetta di essere a casa per navigare su internet, piuttosto che pagare quelle cifre folli per ogni KB.

    Se dovesse concretizzarsi il Wi.fi su dispositivi portatili, ti saluto UMTS !

    gr8wings

    non+autenticato