Un abbraccio social

Quando un "Mi piace" non č abbastanza

I social network entrano sempre più prepotentemente nella vita di tutti i giorni. Se non ne siete ancora convinti basta dare un'occhiata a questa giacca.

Like-A-Hug


La giacca Like-A-Hug, ideata da Melissa Chow, studente del MIT, intende mostrare come Facebook e Twitter stiano diventando strumenti fondamentali nella comunicazione. L'intento di questa invenzione è quello di avvicinare ancor più le persone abbattendo le naturali barriere che impediscono un contatto fisico quando si fa utilizzo di strumenti di comunicazione digitali.
Grazie a Like-A-Hug sarà possibile ricevere un abbraccio ogniqualvolta ad un utente piaccia il nostro stato o la nostra immagine. All'interno della giacca è installato un sistema senza fili che, ad ogni like ricevuto, ha la funzione di gonfiare il giubbotto. Questo meccanismo dovrebbe simulare l'abbraccio del nostro amico. Qualora s'intenda ricambiare il gesto affettuoso basterà spremere la giacca per sgonfiarla. Lo strumento è pensato per integrarsi non solo con Facebook ma anche con Twitter: in tal caso saranno i post classificati dagli altri utenti come preferiti a scatenare l'abbraccio.

In molti potrebbero trovare questo sistema davvero piacevole, per sentirsi coccolati anche a distanza. Il gadget potrebbe, però, rivelarsi inopportuno quando si ricevono tanti like: chiunque si trovi accanto a noi non potrebbe capire il motivo del continuo rigonfiamento giungendo a conclusioni affrettate.



(via Cnet)
TAG: gadget
9 Commenti alla Notizia Un abbraccio social
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)