Alfonso Maruccia

Intel Xeon e Atom nei server, annata 2013

Svelata la roadmap da una fuga di notizie. Le prossime CPU Xeon e Atom avranno tanti core, una nuova microarchitettura e naturalmente un design 3D. Consumi per tutti i gusti

Roma - Al di là dei grattacapi finanziari del presente, Intel già pensa al futuro e in particolare a quelli che saranno - o dovrebbero essere - i processori dedicati ai server e micro-server in vendita a partire dal 2013. Parole d'ordine: nuova microarchitettura, multi-core a spron battuto, 22nm e transistor tri-gate.

Stando alle slide ufficiosamente apparse in Rete, nel terzo trimestre del prossimo anno Intel farà debuttare la CPU Xeon E5-2600 per motherboard server con socket LGA 2011: come detto il chip verrà prodotto con processo produttivo a 22nm, vanterà una configurazione di transistor 3D (tri-gate) e sarà dotato di ben 10 core con Hyperthreading, per un totale di 20 thread gestibili in contemporanea.

Il nuovo processore Xeon segnerà il debutto della microarchitettura Ivy Bridge-EP, conterrà 30 Megabyte di cache, supporterà banchi di memoria DDR3 fino a 1866 MHz e avrà un profilo TDP (thermal design power) compreso fra i 115 e i 130W.
Oltre che ai processori per server standard, le slide succitate indicano che Intel darà spazio anche a soluzioni tecnologiche specifiche per configurazioni "micro-server": più attente al consumo energetico, ma non per queste mancanti di potenza bruta o funzionalità computazionali evolute.

La CPU per micro-server x86 di prossima generazione (nome in codice "Edisonville", attesi al debutto sul mercato a 2013 inoltrato) sarà l'Atom "Avoton", unità a 64-bit basata su micro-architettura "Silvermont" e fino a 8 core per processore.

Dotati di un profilo TDP fra i 5 e i 20W, i processori Atom Avoton saranno caratterizzati da clock compresi fra 1,20 GHz e 2,40 GHz e includeranno (in pieno rispetto dello standard System-on-a-Chip) controller di rete Ethernet, controller Serial ATA e USB. I nuovi Atom per sistemi consumer (quad-core) e micro-server per data center (octo-core) includeranno inoltre anche componenti GPU integrate di settima generazione attualmente presenti nei processori Core iX (serie 3000) basati su microarchitettura Ivy Bridge.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • HardwareIntel e gli Atom quad-coreLe prossime revisioni della piattaforma mobile di Santa Clara, suggeriscono documenti trapelati online, conterranno importanti novità architetturali, a cominciare dall'adozione di un design a quattro core contro gli attuali due
  • BusinessIntel, fatturato in calo. Come previstoIl chipmaker rende noti i dettagli delle sue ultime performance finanziarie: il segno è negativo ma i conti restano in nero. E la congiuntura non impedirà di lanciare nuove architettura
11 Commenti alla Notizia Intel Xeon e Atom nei server, annata 2013
Ordina