Un'avventura postare su Usenet con Google?

Se lo chiede un lettore dopo un piccolo incidente causato dall'aver postato un messaggio sui newsgroup utilizzando il servizio gratuito del celebre motore di ricerca

Roma - Carissimo Punto Informatico, mi piacerebbe raccontare una disavventura capitatami utilizzando il servizio di visione e posting sui newsgroup di Google. Premetto che ritengo Google un ottimo motore di ricerca, sia per il web che per le news, e apprezzo moltissimo il tipo di politica di protezione degli utenti, e di gestione oculata degli spazi pubblicitari di Google. Purtroppo però ho avuto una bruttissima esperienza nel cercare di postare un messaggio sul newsgroup sci.electronics.repair.

Avevo necessità di farmi aiutare per individuare un componente su una motherboard bruciata, quindi, non avendo trovato nulla sul web ho deciso di chiedere ad un newsgroup che mi pareva di esperti, come infatti si sono rivelati, in quanto in meno di 48 ore ho ricevuto la mia risposta. Però non avendo io sul PC nessun gestore di newsgroup tranne outlook express, che non amo particolarmente per la cattiva gestione, ho deciso di non configurare il server news ma di sfruttare il servizio di Google che mi permetteva di aprire un thread semplicemente iscrivendomi, fornendo loro il mio indirizzo di posta elettronica ed una password.

E' obbligatorio fornire il proprio reale indirizzo e-mail in quanto mi è stata poi inviata una mail di conferma a cui ho dovuto rispondere. In seguito ho inviato tranquillamente il mio post, ignaro del fatto che google avesse messo negli header il mio REALE indirizzo e-mail come indirizzo del sender.
Due giorni dopo, controllando la posta ho trovato 82 messaggi contenenti quel nuovo virus che si spaccia per una patch microsoft, ho cancellato tutti i messaggi e ho rimesso in funzione il mio filtro antispam, che da poco era stato pensionato perchè i livelli erano tornati accettabili, ora a circa 7 giorni dal post ricevo mediamente 10-25 messaggi all'ora contenenti virus vari ed eventuali, che fortunatamente riesco a filtrare, ma scaricare la posta sta diventando un'impresa che prova i miei nervi.

Sicuramente sarò stato ingenuo io dando il mio indirizzo di posta e non controllando se in qualche maniera sarebbe apparso, probabilmente avrei dovuto usare uno degli indirizzi "di supporto" che di solito uso ogni volta che sottoscrivo qualche servizio, ma la mia ingenuità è stata dovuta alla grandissima fiducia che riponevo in Google, ed alla certezza che non mi avrebbero esposto alla possibilità così evidente di attacco.

Purtroppo ora sono rassegnato, aspetterò ancora qualche giorno, ma se il flusso di virus e spam non dovesse calare sarei costretto a cambiare indirizzo, con tutte le conseguenze del caso.

Cordiali Saluti
Ciro C.

Caro Ciro
il servizio Usenet di Google è senz'altro uno degli accessi più semplici e comodi al vasto e prezioso mondo dei newsgroup. Va detto che, specie per l'utente italiano, Google non offre un chiaro avvertimento di come i messaggi postati appariranno poi su Usenet. Un riferimento all'apparizione della propria email si trova solo nelle FAQ, peraltro in inglese.
Il servizio di Google si può utilizzare esclusivamente se si accetta di pubblicare la propria email, in caso contrario Google stesso consiglia di rivolgersi ad altri servizi di accesso a Usenet.

Un saluto, Adele Chiodi
TAG: italia
63 Commenti alla Notizia Un'avventura postare su Usenet con Google?
Ordina
  • io mi sono fatto il dominio, creo abc123@xxxxxxxx.com, ricevo quello che devo ricevere (conferma) e poi lo segoSorride
    non+autenticato

  • Se invece di sfornare software con l'interfaccia dei pokemon si mettessero a produrre roba ben fatta tutti questi problemi non ci sarebbero !

    Perchè non viene perseguitata legalmente ?

    Io ho deciso da tempo che da micro$kiff non comprerò neanche più uno spillo, e devo dire che sono particolarmente contento della mia presa di posizione.
    Il software che uso ora FUNZIONA ed è sicuro e costa anche meno se non nulla.

    VERGOGNA MICRO$OFT !
    non+autenticato
  • come te


    - Scritto da: Anonimo
    >
    > Se invece di sfornare software con
    > l'interfaccia dei pokemon si mettessero a
    > produrre roba ben fatta tutti questi
    > problemi non ci sarebbero !
    >

    mi potresti spiegare che centra MS con la fesseria che ha fatto questo tipo (e la rende pure pubblica).
    Sarei curioso forse perche quando usi altri SO maggicamente spam virus ecc... spariscono, sei proprio un povero illuso.


    > Perchè non viene perseguitata legalmente ?
    >


    > Io ho deciso da tempo che da micro$kiff non
    > comprerò neanche più uno spillo, e devo dire
    > che sono particolarmente contento della mia
    > presa di posizione.
    > Il software che uso ora FUNZIONA ed è sicuro
    > e costa anche meno se non nulla.
    >
    > VERGOGNA MICRO$OFT !

    ahahahahha contento te io uso MS da sempre sono coscente che la sua larga diffusione lo rende facile bersagno ma ha me non da problemi io so cosa fare per combattere virus, spam ecc...

    Tu puoi dire altrettanto vanti di essere al sicuro, mi spieghi chi ti da questa convinzione, sai in genere la troppa sicurezza uccide.
    non+autenticato
  • anche io per ricevere informazioni tecniche ho dovuto fornire la mia mial sul forum di microsoft e negli ultimi giorni sto ricevendo centinaia di mail contenenti l'ultimo worm virus (106 kb).
    Io sono utente tin.it ma non riesco a far girare correttamente i filtri in quanto il virus usa intestazioni dell'oggetto e del body sempre diversi. In lacrime
    non+autenticato
  • tra stupidita

    - Scritto da: Anonimo
    > anche io per ricevere informazioni tecniche
    > ho dovuto fornire la mia mial sul forum di
    > microsoft e negli ultimi giorni sto
    > ricevendo centinaia di mail contenenti
    > l'ultimo worm virus (106 kb).
    > Io sono utente tin.it ma non riesco a far
    > girare correttamente i filtri in quanto il
    > virus usa intestazioni dell'oggetto e del
    > body sempre diversi. In lacrime

    e incredibile lo sapete che nei vari forum talvolta la mail di chi scrive viene riportata, esistono appositi sw che vanno alla ricerca di questi indirizzi lasciati da utonti come voi.

    ti potrei chiedere che info tecnica cercavi forse l'ultimo numero di paperino.

    quando si fanno queste cose si creano ad arte email di supporto, io ne uso centinaia, e ad oggi pur frequentando decine di forum la mia emal principale e li che riceve solo la posta dei miei clienti.

    Non diamo la colpa agli altri per la nostra STUPIDITA
    non+autenticato
  • Ammesso che i numeri scritti sino veri (10-25 virus all'ORA?):

    a) Cosa c'entra Google?
    b) La mia esperienza: per le ricerche uso google, per postare uso usenet.libero.it, che permette di personalizzare l'indirizzo mail nel campo from.

  • - Scritto da: logitech
    > Ammesso che i numeri scritti sino veri
    > (10-25 virus all'ORA?):

    i miei server quelle quantità le ricevono in meno di un minuto..

    >
    > a) Cosa c'entra Google?

    nulla, Google ha fatto la Cosa Giusta
    concordo con te

    > usenet.libero.it,
    > che permette di personalizzare l'indirizzo
    > mail nel campo from.

    già..
    e per pura coincidenza una vagonata di troll postano da li..

    inoltre alterando l'indirizzo non combatti lo spam, lo tieni solo alla larga da te
  • ...se tu utilizzi il tuo indirizzo primario per postare nei newsgroup poi non puoi dare la colpa a Google se ricevi montagne di spam...
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 16 discussioni)