Sony guarda il PC e passa oltre

Non ti curar di loro ma guarda e passa: questo il motto del colosso giapponese più attivo che mai nei palmari. Dimenticando il piccì

Las Vegas (USA) - La più colossale delle megaimprese dell'elettronica, Sony, con la sua presenza al Comdex ha voluto dire al mondo che il personal computer è cosa buona ma che in giro ci son cose più gustose.

Nel suo intervento Nobuyuki Idei, direttore esecutivo Sony, ha parlato di una nuova era, quella del "personal broadcasting". L'idea di fondo è quella di integrare tutto alla rete, "perché internet ha ridisegnato il mercato". In questa visione, ha spiegato Idei, il PC sarà confinato in un importante angolo, quello di un certo E-commerce, mentre a vincere saranno i nuovi servizi wireless e satellitari e le connessioni da device leggeri e portatili.

Ma una botta al PC l'ha data anche il presidente di Sony Computer Entertainment America, Kazuo Hirai, che ha detto: "i personal computer sono già limitati oggi e lo saranno ancora di più in un ambito di rete costruita attorno al telefono e a banda ridotta".
TAG: mercato