Cristina Sciannamblo

Paesi Bassi, se Skype consegna utenti

Il servizio VoIP avrebbe divulgato i dati di un utente senza l'autorizzazione delle autoritÓ giudiziarie. All'origine della divulgazione, il sospetto che il netizen coinvolto fosse un membro di Anonymous

Roma - Dopo i diversi casi che l'hanno vista coinvolta in fughe di dati personali e divulgazione indebita delle comunicazioni tra utenti, Skype si ritrova con una nuova accusa: il servizio VoIP avrebbe fornito i dati personali di un netizen minorenne a una società di sicurezza informatica olandese senza autorizzazione o mandato delle autorità preposte.

Secondo le fonti, l'azienda specializzata in cyberintelligence iSight Partners avrebbe rivolto le proprie attenzioni nei confronti di un giovane all'epoca sedicenne, sospettato di aver preso parte all'attacco DDoS conosciuto come Operation Payback. Per risalire all'identità dell'utente, i tecnici della sicurezza avrebbero richiesto l'intervento diretto di Skype.

Il capo di iSight, Joep Gommers, avrebbe informato le autorità giudiziarie olandesi e, al contempo, richiesto al servizio VoIP i dati personali del sospetto. Invece di attendere il consenso formale, Skype avrebbe provveduto di propria iniziativa alla divulgazione dei dati richiesti, tra cui username, nome reale, email e indirizzo a cui facevano capo i pagamenti. Lo stesso Gommers si è preoccupato di chiarire di non aver ricevuto autorizzazioni formali da parte delle autorità di polizia, specificando che è possibile che si verifichino casi in cui i risultati delle indagini siano condivisi con soggetti che forniscono servizi al pubblico (in questo caso Skype), allo scopo di verificare l'effettiva presenza di un crimine in atto.
La vicenda solleva diversi dubbi circa la correttezza delle pratiche condotte da Skype, soprattutto in riferimento alle direttive europee in materia di privacy. Pur trattandosi di supposizioni da accertare, appare evidente, invece, la violazione delle policy interne al network VoIP, in base alle quali è vietato fornire informazioni personali sugli utenti senza una richiesta formale da parte della giustizia.

Cristina Sciannamblo
Notizie collegate
  • SicurezzaCome ti traccio lo scaricone. Via SkypeEsperti di sicurezza sono riusciti a entrare in possesso dell'IP degli utenti Skype senza nemmeno contattarli sul network VoIP. Quel che avviene dopo Ŕ inquietante: tracciati la posizione geografica, i dettagli e le abitudini di P2P
  • AttualitàSkype, insicurezza in rete?Un gruppo a difesa della privacy se la prende con il software di VoIP pi¨ popolare. Ne evidenzia i difetti in un'ottica incentrata sulla salvaguardia della riservatezza e della libertÓ di espressione online
  • AttualitàL'Europa vuole le chiavi di SkypeUn'agenzia dell'Unione avvia un'indagine per valutare come fare a curiosare nelle chiacchiere via VoIP. La richiesta Ŕ partita dall'Italia. Eppure, in Austria e in Cina...
32 Commenti alla Notizia Paesi Bassi, se Skype consegna utenti
Ordina
  • Bah...ma che articolo ėtroppi condizionali, troppo gossip.
    Non c'è nulla di certo! Solo mio cuggino ha detto....

    Va bene per i polli fanboy come panda rossa ma per tutti gli altri ė solo pettegolezzo...mah...
    non+autenticato
  • Mi sembrerebbe il caso di non dare l'impressione che Skype sia un'azienda. Andrebbe specificato chiaramente che si tratta di una divisione dell'azienda Microsoft, che produce l'omonimo software. Altrimenti diventa difficile inquadrare le dimensioni del caso.
    non+autenticato
  • Ma piantala!
    non+autenticato
  • Non mi è chiaro se queste ipotetiche informazioni fossero state divulgate all'epoca(2010-2011), oppure, adesso. Ipotizzando che fosse corretta l'ultima supposizione, come è possibile che in più di un anno, non abbiano ottenuto una risposta dalle autorità giudiziarie riguardo il permesso o meno alla divulgazione?
    Inoltre, se la divulgazione di queste informazioni è stata illegale, non è forse vero che esse non sono prove utilizzabili in quanto ottenute in maniere illecite?
    non+autenticato
  • Questo articolo e' basato sul nulla: sospetti, fud, ipotesi non confermate, verbi al condizionale. Puro gossip informatico. Le cosi' dette "fonti" sono a loro volta ipotetiche. Se non si ha sulla di certo di cui parlare allora e' molto meglio tacere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: il padrone delle ferriere
    > Questo articolo e' basato sul nulla: sospetti,
    > fud, ipotesi non confermate, verbi al
    > condizionale. Puro gossip informatico. Le cosi'
    > dette "fonti" sono a loro volta ipotetiche. Se
    > non si ha sulla di certo di cui parlare allora e'
    > molto meglio
    > tacere.

    ma tutte le parole chiavi contenute nell'articolo ti portano in cima ai motori di ricerca, un chiaro "google bombing" A bocca aperta
  • - Scritto da: il padrone delle ferriere
    > Questo articolo e' basato sul nulla: sospetti,
    > fud, ipotesi non confermate, verbi al
    > condizionale. Puro gossip informatico. Le cosi'
    > dette "fonti" sono a loro volta ipotetiche. Se
    > non si ha sulla di certo di cui parlare allora e'
    > molto meglio
    > tacere.

    Ti piacerebbe vero?
    E invece no.
    Queste cose si devono sapere, soprattutto se c'e' di mezzo M$.
  • - Scritto da: panda rossa

    > Ti piacerebbe vero?
    > E invece no.
    > Queste cose si devono sapere, soprattutto se c'e'
    > di mezzo
    > M$.


    ma ti riesce così difficile approfondire i dettagli degli articoli e soprattutto non fare in ultimo la solita disinformazione?

    Occhiolino


    Chi vuole giungere alla comprensione va un pò più a fondo di una semplice news di terza mano (così come spesso accade in P.I.).

    Andando ancora a ritroso, avresti trovato l'articolo originale, cioé questo:

    http://www.nu.nl/internet/2950158/skype-hands-16-y...


    e tramite il suo contenuto avresti potuto constatare come nel 2011, l'epoca dei fatti citati ovvero quella del blocco anti WikiLeaks, Skype non era ancora stata acquisita da Microsoft.

    A meno che tu non ci sappia indicare in modo incontrovertibile qualcosa di diverso

    Sorride


    CVD, hai fatto la solita figura da asinello.

    Sorride
  • - Scritto da: Totocellux
    > - Scritto da: panda rossa
    >
    > > Ti piacerebbe vero?
    > > E invece no.
    > > Queste cose si devono sapere, soprattutto se
    > c'e'
    > > di mezzo
    > > M$.
    >
    >
    > ma ti riesce così difficile approfondire i
    > dettagli degli articoli e soprattutto non fare in
    > ultimo la solita disinformazione?

    Approfondire?
    Ma se io oltre al titolo adesso leggo anche il sottotitolo, non puoi dire che non approfondisco.

    > Chi vuole giungere alla comprensione va un pò più
    > a fondo di una semplice news di terza mano (così
    > come spesso accade in
    > P.I.).

    E chi vuole solo uno spunto per postare sul forum?

    > Andando ancora a ritroso, avresti trovato
    > l'articolo originale, cioé
    > questo:
    >
    > http://www.nu.nl/internet/2950158/skype-hands-16-y

    E' scritto in olandese!

    > e tramite il suo contenuto avresti potuto
    > constatare come nel 2011, l'epoca dei fatti
    > citati ovvero quella del blocco anti WikiLeaks,
    > Skype non era ancora stata acquisita da
    > Microsoft.

    Non ci vuole un genio per immaginare che vi fossero gia' trattative in corso e che qualche burattino M$ fosse gia' stato inserito ai vertici di Skype per fare delle verifiche.
    In ogni caso oggi M$ e' padrona di Skype e ne risponde in toto.
    Compreso il miglioramento di immagine che questa vicenda le ha procurato.

    > A meno che tu non ci sappia indicare in modo
    > incontrovertibile qualcosa di
    > diverso

    No. Non ho tempo ne' voglia ne' avrebbe una qualche utilita' al fine dei nostri commenti, anzi...

    > CVD, hai fatto la solita figura da asinello.

    Mi confondi con P.Inquino? Io sono quello con la panda.
  • - Scritto da: panda rossa

    > E' scritto in olandese!


    .... ma su quale link hai cliccato?

    Rotola dal ridere


    Dai ogni volta la dimostrazione di parlare su ciò che non conosci e, quel che è peggio, su ciò che non hai alcuna seppur minima volontà di conoscere.


    Il link è sempre quello che ho inserito in precedenza ed è in inglese: lo si può facilmente intuire anche dal contenuto dell'url. E non è ancora cambiato.

    So bene che non sei P.Inquino: lui ci avrebbe quantomeno messo un pizzico di buona volontà (e una preparazione informatica nettamente migliore della tua).

    Ritenta, sarai più fortunato.

    Sorride
  • - Scritto da: Totocellux
    > - Scritto da: panda rossa
    >
    > > E' scritto in olandese!
    >
    >
    > .... ma su quale link hai cliccato?
    >
    > Rotola dal ridere

    Non ho cliccato.
    Ho letto il link. Il dominio di primo livello e' .nl

    > Dai ogni volta la dimostrazione di parlare su ciò
    > che non conosci e, quel che è peggio, su ciò che
    > non hai alcuna seppur minima volontà di
    > conoscere.

    Io conosco quello che dice l'articolo di PI.
    Stiamo commentando questo.
    E l'articolo lascia intendere che M$, dopo aver acquisito Skype, non solo ascolta le conversazioni degli utenti, ma le spiattella pure in giro.

    > Il link è sempre quello che ho inserito in
    > precedenza ed è in inglese: lo si può facilmente
    > intuire anche dal contenuto dell'url. E non è
    > ancora
    > cambiato.

    Dal dominio di primo livello dell'url si intuisce che e' in olandese.
    E comunque abbiamo l'articolo in italiano.

    > So bene che non sei P.Inquino: lui ci avrebbe
    > quantomeno messo un pizzico di buona volontà (e
    > una preparazione informatica nettamente migliore
    > della tua).

    Non occorre alcuna preparazione informatica per lamentarsi del comportamento di M$.
    Non si tratta di codice o di sistemi operativi.
    Si tratta di disprezzo per i propri clienti.

    > Ritenta, sarai più fortunato.
    Non ho fretta.
  • - Scritto da: panda rossa (prima)
    >
    > E' scritto in olandese!
    >


    - Scritto da: panda rossa (dopo)
    >
    > Non ho cliccato.
    > Ho letto il link. Il dominio di primo livello e'
    > .nl



    ... dai come l'impressione (!) di non dare importanza al senso tanto meno al significato di quanto pensi o dici di leggere!

    Tutto il resto dei tuoi contenuti, a me non interessa.

    Occhiolino
  • - Scritto da: Totocellux
    > - Scritto da: panda rossa ( prima )
    > >
    > > E' scritto in olandese!
    > >
    >
    >
    > - Scritto da: panda rossa ( dopo )
    > >
    > > Non ho cliccato.
    > > Ho letto il link. Il dominio di primo livello e'
    > > .nl
    >
    >
    >
    > ... dai come l'impressione (!) di non dare
    > importanza al senso tanto meno al significato di
    > quanto pensi o dici di leggere!
    >
    >
    > Tutto il resto dei tuoi contenuti, a me non
    > interessa.
    >
    >
    > Occhiolino

    Se solo tu sorridessi di piu' sul serio, invece di limitarti a farlo con le faccine...
  • - Scritto da: panda rossa
    >
    > Se solo tu sorridessi di piu' sul serio, invece
    > di limitarti a farlo con le
    > faccine...


    vedi, in questo siamo in perfetta analoga sintonia:

    se tu solo prendessi sul serio e riuscissi a dare finalmente ed obiettivamente "pane al pane" e "vino al vino" a tutto ciò a cui ti mostri di interessarti .....


    pur sempre nelle nostre inconciliabili diversità di vedute, forse riusciremmo persino ad andare d'accordo.


    volutamente senza faccine ... stavolta.
  • - Scritto da: Totocellux
    > - Scritto da: panda rossa
    > >
    > > Se solo tu sorridessi di piu' sul serio, invece
    > > di limitarti a farlo con le
    > > faccine...
    >
    >
    > vedi, in questo siamo in perfetta analoga
    > sintonia:
    >
    > se tu solo prendessi sul serio e riuscissi a dare
    > finalmente ed obiettivamente "pane al
    > pane"
    e "vino al vino" a tutto ciò a
    > cui ti mostri di interessarti .....
    >
    >
    >
    > pur sempre nelle nostre inconciliabili diversità
    > di vedute, forse riusciremmo persino ad andare
    > d'accordo.
    >
    >
    >
    > volutamente senza faccine ... stavolta.

    Ma questo e' il forum di PI e tu ancora non sei entrato nello spirito.
  • voglio vedere chi difende in nome della sicurezza questo scambio di dati tra privati in violazione della privacy. In tutte le giurisdizioni "occidenrali" deve essere l'autorità giudiziaria a dare il permesso (il mandato) per l'accesso a dati privati di un cittadino e ovviamente le argomentazioni o sospetti devono essere validi per iniziare un indagine sui dati privati di una persona.

    Poi in questo caso si tratta di privati, non si parla di indagini della polizia, FBI o in generale di un organo di sicurezza pubblico!! Non è bello che l'FBI (vedi: echelon) o la polizia possano schedare con facilità gli utenti ma siamo arrivati al punto che un azienda privata può ottenere informazioni di privati cittadini senza problemi per fare un indagine "privata"!
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)