Mauro Vecchio

Google, c'è fibra a Kansas City

Sono iniziate le operazioni di cablaggio per le connessioni fiber-to-the-home alla velocità di 1 Gigabit. I residenti di Hanover Heights potranno prendere appuntamento per l'installazione

Roma - Sperimentata, rimandata, poi annunciata agli inizi dello scorso febbraio. I tecnici di Google hanno iniziato le operazioni di connessione nei quartieri di Kansas City, per la definitiva implementazione dell'infrastruttura Fiber-to-the-Home (FTTH) per connessioni alla velocità di 1 Gigabit.



"Per prima cosa, soffieremo la fibra dalla strada fino alla soglia della vostra casa - si legge in un recente post pubblicato da Alana Karen, direttore del progetto Google Fiber - L'abbiamo già fatto per alcune abitazioni di Hanover Heights". Nella seconda fase, i responsabili di BigG entreranno nelle singole abitazioni per l'installazione in-home.
I residenti di Kansas City potranno così navigare e scaricare ad alta velocità con la Google Fiber, servizio attivo dietro il pagamento di 300 dollari per l'attivazione (azzerato per alcune opzioni in promozione) e di un canone mensile variabile. L'azienda di Mountain View ha applicato degli adesivi sulle porte delle abitazioni raggiunte dalla fibra, in modo da entrare in contatto con le famiglie e procedere con l'installazione indoor. (M.V.)
Notizie collegate
4 Commenti alla Notizia Google, c'è fibra a Kansas City
Ordina