Nuovo satellite per broad band bidirezionale

Secondo Eutelsat Ŕ il primo del suo genere, capace di fornire alta velocitÓ di connessione dove cavo, fibra o xDSL non arrivano. Ma di servizi bidirezionali satellitari giÓ ce ne sono, anche in Italia

Roma - Con una certa enfasi Eutelsat ha annunciato il lancio di quello che ha definito il primo satellite specificamente studiato per fornire accesso bidirezionale ad internet ad alta velocitÓ. Un servizio broad band che Ŕ indirizzato a tutte quelle zone dell'Europa che non sono o non saranno coperte dai servizi a banda larga tradizionali.

Il nuovo gingillo spaziale di Eutelsat, e-BIRD, Ŕ stato realizzato dalla Boeing Satellite Systems ed Ŕ stato lanciato con un razzo Ariane 5 dalla base di Kourou, nella Guiana francese, nella notte tra il 27 e il 28 settembre.

Secondo Eutelsat, da qui a novembre il satellite Ŕ operativo in via sperimentale e entro fine novembre aprirÓ ufficialmente i propri servizi in una posizione capace di coprire gran parte del Vecchio Continente fino alla Turchia.
Il lancio di un satellite"Si stima - si legge in una nota diffusa dall'azienda - che un quarto della popolazione europea e tra il 10 e il 40 per cento delle piccole e medie imprese dell'Unione europea e dei paesi candidati a farne parte non abbiano oggi un accesso broad band". Ed Ŕ naturalmente su questo mercato che punta Eutelsat.

Cardine dell'offerta di e-BIRD sarÓ la bidirezionalitÓ della connessione satellitare, condizione necessaria per offrire banda davvero larga in ricezione e trasmissione.

Va detto che sono giÓ diversi i servizi satellitari bidirezionali offerti in Europa. In Italia, per esempio, sono giÓ attivi [Aconet[http://www.aconet.it/servizi/hp1airdsl.asp]] (vedi Aconet, l'ADSL satellitare Ŕ una realtÓ) e Tiscali.
TAG: adsl
37 Commenti alla Notizia Nuovo satellite per broad band bidirezionale
Ordina
  • E' molto oneroso se poi ci son problemi avoglia a mangiarsi le mani.. Si parla di una milionata mica 30 euro al mese.. Mah..
    non+autenticato
  • potrei andare in cima alla grigna a programmare godendomi il panorama del lago di como, ed assere in vpn con connessione veloce con la mia azienda, facendo teleconferenza con i colleghi, avendo accesso al fileserver, alla posta aziendale ecc?
    Sarebbe una figata di telelavoro.
    Senza ripetitori attorno però, solo con una connessione tra la mia parabola ed il satellite, e senza tener conto dei problemi di alimentazione per far funzionare il trasmettitore.

  • - Scritto da: Vaira
    > potrei andare in cima alla grigna a
    > programmare godendomi il panorama del lago
    > di como, ed assere in vpn con connessione
    > veloce con la mia azienda, facendo
    > teleconferenza con i colleghi, avendo
    > accesso al fileserver, alla posta aziendale
    > ecc?
    > Sarebbe una figata di telelavoro.
    > Senza ripetitori attorno però, solo con una
    > connessione tra la mia parabola ed il
    > satellite, e senza tener conto dei problemi
    > di alimentazione per far funzionare il
    > trasmettitore.

    prima trovaci un'azienda che:

    1) offra telelavoro
    2) sponsorizzi tale apparato

    auguri, di buon risveglio dal tuo sogno.
    In ogni caso va contro ogni logica, immagini on the air, data su CABLE! non c'è storia chi dice il contrario è un povero ingenuo... il mondo non è tuttu tuo-
    non+autenticato
  • > prima trovaci un'azienda che:
    > 1) offra telelavoro
    > 2) sponsorizzi tale apparato

    L'apparato me lo compro io =)

    > auguri, di buon risveglio dal tuo sogno.
    > In ogni caso va contro ogni logica, immagini
    > on the air, data su CABLE! non c'è storia
    > chi dice il contrario è un povero ingenuo...

    Beh magari con una VPN criptata con chiave asimmetrica a 4096 bit...

    > il mondo non è tuttu tuo-

    Già, perchè il mondo non è ancora mio? Lo diceva anche Brunga quando Ciobin guastava tutti i suoi piani maleficiTriste

  • - Scritto da: Vaira
    > potrei andare in cima alla grigna a
    > programmare godendomi il panorama del lago
    > di como, ed assere in vpn con connessione
    > veloce con la mia azienda, facendo
    > teleconferenza con i colleghi, avendo
    > accesso al fileserver, alla posta aziendale
    > ecc?
    > Sarebbe una figata di telelavoro.
    > Senza ripetitori attorno però, solo con una
    > connessione tra la mia parabola ed il
    > satellite, e senza tener conto dei problemi
    > di alimentazione per far funzionare il
    > trasmettitore.

    prima trovaci un'azienda che:

    1) offra telelavoro
    2) sponsorizzi tale apparato

    auguri, di buon risveglio dal tuo sogno.
    In ogni caso va contro ogni logica, immagini on the air, data su CABLE! non c'è storia chi dice il contrario è un povero ingenuo... il mondo non è tuttu tuo-
    non+autenticato
  • > problemi
    > di alimentazione per far funzionare il
    > trasmettitore.

    basta che ti porti dietro una bella bicicletta con una dinamo e ogni mezz'ora fai quei 10-20 Km che servono per avere energia per la mezz'ora successiva.... che ci vuole ?
    :D
    non+autenticato
  • - Scritto da: Vaira
    > potrei andare in cima alla grigna a
    > programmare godendomi il panorama del lago
    > di como, ed assere in vpn con connessione
    > veloce con la mia azienda, facendo
    > teleconferenza con i colleghi, avendo
    > accesso al fileserver, alla posta aziendale
    > ecc?
    > Sarebbe una figata di telelavoro.
    > Senza ripetitori attorno però, solo con una
    > connessione tra la mia parabola ed il
    > satellite, e senza tener conto dei problemi
    > di alimentazione per far funzionare il
    > trasmettitore.

    Non dar retta ai disfattisti.
    Tieni da conto il suggerimento della bicicletta e della dinamo. Da tempo si parla di unità per rendere autonome apparecchiature dalle radio FM, che consuma pochissimo, ai portatili che potrebbero funzionare con un pedale tipo macchina da cucire che contiene un piccolo alternatore.
    Per la parabola, da molto tempo ne esistono di costruite come un ombrello. Meglio forse un ombrelloneSorride

    Quanto miseri a fantasia sono alcuni: pure in StarTrek non erano dotati di VIDEOcellulare ... e oggi invece ... !
    non+autenticato
  • Tiscali farebbe bene a migliorare l'attuale "servizio" di
    adsl piuttosto che proporre soluzioni "innovative"...
    Sul loro sito, tra l'altro, parlano di satellitare e compare
    l'anno 2002...

    Con minor spesa è possibile acquistare una connessione
    adsl su fibra molto... fastA bocca aperta

    Per quanto riguarda le parabole e lo scambio dati, basta
    pensare a quello che succede con quelle "tradizionali"
    (parlo di sky p.e.) quando c'è maltempo...

    vabbè Deluso
  • Ok, la soluzione mi pare interessante per quelle aziende che hanno bisogno di conettività ma sono situati in posti "sfigati"...

    Ma voi, vi fidereste a far passare tutto il vostro traffico (web, ftp, VPN etc etc) "via radio"?
    A parte che questa soluzione "aiuta" enormemente i vari Echelon (anzi, immagino che ci sia l'apposita feature "Ascolta e Spia" nel satellite, figurati se no) anche la concorrenza un po' "sgamata" o "cattiva" potrebbe atrezzarsi
    Le parabole sono direttive (terra-satellite) ma il segnale dall'alto viene riirradiato con gioia!!
    Che standard di sicurezza utilizzano?
    Come funziona (per chi lo sa) il fatto che "quel pacchetto e' destinato all'utente tal dei tali e non lo possono ascoltare altri"?

    Mah, sta cosa e' interessante....
    Non e' avete maggiori info?

    Craccheremo le parabole? A bocca aperta

    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > A parte che questa soluzione "aiuta" enormemente i vari
    > Echelon [...]

    Quelli ke veramente dovrebbero preoccuparsi di Echelon (piuttosto ke dell' uomo nero o degli UFO) sono le aziende, non certo i privati paranoici.
    non+autenticato
  • questa dovrebbe essere la soluzione ideale per risolvere il problema della mediocre copertura adsl qui in italia (e ipocriti quelli che ne fanno la pubblicità).
    Ma ovviamente verrà proposta a prezzi spropositati rispetto a quelli adsl. E quindi si ritorna punto e a capo.
    Me ne resto con la mia flat 56k di mer@a (e non dite che mi dovrei accontentare, perchè avrei bisogno dell'adsl molto più di certa gente; ma lo stato, non pensa a questi particolari). Viva la copertura adsl.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > questa dovrebbe essere la soluzione ideale
    > per risolvere il problema della mediocre
    > copertura adsl qui in italia (e ipocriti
    > quelli che ne fanno la pubblicità).
    > Ma ovviamente verrà proposta a prezzi
    > spropositati rispetto a quelli adsl. E
    > quindi si ritorna punto e a capo.
    > Me ne resto con la mia flat 56k di mer@a (e
    > non dite che mi dovrei accontentare, perchè
    > avrei bisogno dell'adsl molto più di certa
    > gente; ma lo stato, non pensa a questi
    > particolari). Viva la copertura adsl.

    A me questa soluzione satellitare non piace molto. Cioè non mi sembra adatta per sostituire il caro vecchio cavo.
    Va bene magari per uno che vive in un posto veramente isolato dal mondo, ma la adsl prima o poi deve arrivare in tutta italia.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > [...] ma la adsl prima o poi deve arrivare in tutta italia.

    Ma LOL... e ki l' avrebbe detto? La maga Ornella?

    E se anke fosse (ROTFL: si ride x non piangere) uno non puo' certo aspettare 'na vita ke gli op di tlc muovano le kiappe, possibilmente obbligati da qualke ente statale (dato ke a loro non conviene economicamente non lo faranno mai spontaneamente).
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Ma LOL... e ki l' avrebbe detto? La maga
    > Ornella?
    >
    > E se anke fosse (ROTFL: si ride x non
    > piangere) uno non puo' certo aspettare 'na
    > vita ke gli op di tlc muovano le kiappe,
    > possibilmente obbligati da qualke ente
    > statale (dato ke a loro non conviene
    > economicamente non lo faranno mai
    > spontaneamente).

    Ridi pure scemo che intanto in altri paesi hanno già coperto tutto il territorio
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > (e non dite che mi dovrei accontentare, perchè
    > avrei bisogno dell'adsl molto più di certa
    > gente; ma lo stato, non pensa a questi
    > particolari). Viva la copertura adsl.

    Se ne hai talmente bisogno, non ti preoccupi del prezzo.
    E poi mi dici che **$$o c'entra lo Stato?
    ryoga
    2003
  • - Scritto da: ryoga
    > Se ne hai talmente bisogno, non ti preoccupi del prezzo.

    Ke ragionamento del c*z*o.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ryoga
    > E poi mi dici che **$$o c'entra lo Stato?

    Senza un suo intervento (= legge) x' mai Telecom Italia dovrebbe coprire i comuni nei quali non le conviene dal punto di vista economico? Pieta'?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)