Mauro Vecchio

RetroShare, di darknet e falsi amici

Un utente tedesco è stato bandito dalla rete di condivisione anonima perché colto nel trasferimento di un file in violazione del copyright. Tra i suoi contatti fidati c'era un gruppo anti-pirateria

Roma - In libera circolazione dal lontano 2006, la darknet RetroShare permette agli utenti della Rete di scambiarsi comunicazioni e contenuti cifrati, a partire da una cerchia ristretta di amici e contatti trusted (fidati) tramite la condivisione di certificati crittografici PGP. Con il totale dei download in continua espansione, RetroShare garantisce ai suoi seguaci un elevato livello di sicurezza nell'ombra dell'anonimato cibernetico.

Un recente caso tedesco ha però fatto scattare l'allarme per tutti gli utenti di RetroShare, che d'ora in poi presteranno maggiore attenzione alla selezione dei cosiddetti amici fidati. Un giudice di Amburgo ha emesso una specifica ingiunzione nei confronti di un utente rimasto anonimo, che dovrà rimanere fuori dalla darknet per evitare una multa da 250mila euro e un periodo di detenzione pari a 6 mesi.

Ad incastrare il misterioso utente, uno dei suoi contatti fidati sulla darknet, in realtà una società specializzata nelle attività di analisi delle reti digitali a caccia di materiale protetto dal diritto d'autore. Identificato dal falso amico su RetroShare, il netizen tedesco era stato accusato di trasferimento illegale di canzoni, ora cacciato dalla stessa RetroShare perché ritenuto responsabile dal giudice tedesco.
Diverso il parere della società legale Wilde Beuger Solmecke, a sottolineare come lo scambio anonimo su RetroShare non avvenga tra milioni di utenti come nel caso delle comuni reti di file sharing. In sostanza, nessuna distribuzione dei file al pubblico, bensì tra pochi intimi - oltretutto anonimi - sulla darknet. Per la corte di Amburgo, l'utente è unico responsabile del trasferimento illecito dei contenuti cifrati.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
10 Commenti alla Notizia RetroShare, di darknet e falsi amici
Ordina
  • se e' vero cio che scrive torrentfreak.com, e' molto GRAVE. Ossia

    "A court in Hamburg, Germany, has granted an injunction against a user of the anonymous and encrypted file-sharing network RetroShare . RetroShare users exchange data through encrypted transfers and the network setup ensures that the true sender of the file is always obfuscated.

    The court, however, has now ruled that RetroShare users who act as an exit node are liable for the encrypted traffic that’s sent by others."

    dico "se e' vero" xche non conosco i meccanismi di funzionamento di RetroShare, e il tizio e' stato incastrato da uno nella friendlist che poi era una spia. Pero' _sembra_ che tizio non sapesse esattamente cosa passasse dal suo nodo... e/o cosa "spia" stesse succhiando. Se e' cosi, e' grave attacco alla liberta' (NON e' una sentenza solo una ingiunzione preliminare... pero' grave)
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > se e' vero cio che scrive torrentfreak.com, e'
    > molto GRAVE.
    > Ossia
    >
    > "A court in Hamburg, Germany, has granted an
    > injunction against a user of the anonymous and
    > encrypted file-sharing network RetroShare .
    > RetroShare users exchange data through encrypted
    > transfers and the network setup ensures that the
    > true sender of the file is always obfuscated.
    >
    >
    > The court, however, has now ruled that RetroShare
    > users who act as an exit node are liable for the
    > encrypted traffic that’s sent by
    > others."
    >
    > dico "se e' vero" xche non conosco i meccanismi
    > di funzionamento di RetroShare, e il tizio e'
    > stato incastrato da uno nella friendlist che poi
    > era una spia. Pero' _sembra_ che tizio non
    > sapesse esattamente cosa passasse dal suo nodo...
    > e/o cosa "spia" stesse succhiando. Se e' cosi, e'
    > grave attacco alla liberta' (NON e' una sentenza
    > solo una ingiunzione preliminare... pero'
    > grave)
    Anche il tizio che sta fuori dalla banca mentre gli altri la ripuliscono, non sa cosa fanno gli altriA bocca aperta
    non+autenticato
  • Se fosse effettivamente cosi, morta una darknet ne arriva un'altra, e poi un'altra ancora e cosi via...

    i2p, freenet, ....
    non+autenticato
  • - Scritto da: for teh lulz
    > Se fosse effettivamente cosi, morta una darknet
    > ne arriva un'altra, e poi un'altra ancora e cosi
    > via...
    >
    > i2p, freenet, ....
    mhh vedo che ne te ne "atem" sapete leggereSorride

    la cosa GRAVE (e ripeto -SE- e' vera) e' questa : (..)The court, however, has now ruled that RetroShare users who act as an exit node are liable for the encrypted traffic that’s sent by others."

    una roba del genere porta alla criminalizzazione 'by-default' degli utenti TOR & tutti gli altri che usano meccanismi analoghi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > - Scritto da: for teh lulz
    > > Se fosse effettivamente cosi, morta una darknet
    > > ne arriva un'altra, e poi un'altra ancora e cosi
    > > via...
    > >
    > > i2p, freenet, ....
    > mhh vedo che ne te ne "atem" sapete leggereSorride

    grazie per la preoccupazioneSorride ma qui si sta parlando di RetroShare, non di tor, si sa BENISSIMO a cosa serve!
    non+autenticato
  • Nel frattempo le carceri si riempiono, però...
    non+autenticato
  • In Italia non sarebbe neanche reato.

    PS ora arriveranno il solito legaccio o thenora o videotechini vari a dire che non è così ma ancora sto aspettando che linkassero una sentenza...
  • gruppo anti pirateria? esistono davvero esseri così miserabili? magari inneggiano alle majors, non sarebbe bene legarli ad una macchina e trascinarli fino a che di loro non rimanga che una striscia sull'asfalto? vabbè lo farei anche a ruppolo eh
    non+autenticato
  • - Scritto da: Giuda
    > gruppo anti pirateria? esistono davvero esseri
    > così miserabili? magari inneggiano alle majors,
    > non sarebbe bene legarli ad una macchina e
    > trascinarli fino a che di loro non rimanga che
    > una striscia sull'asfalto? vabbè lo farei anche a
    > ruppolo
    > eh
    Anche loro lo farebbero a te, con la differenza che sono nel giusto. Ma è solo un dettaglio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Giuda
    > > gruppo anti pirateria? esistono davvero esseri
    > > così miserabili? magari inneggiano alle majors,
    > > non sarebbe bene legarli ad una macchina e
    > > trascinarli fino a che di loro non rimanga che
    > > una striscia sull'asfalto? vabbè lo farei anche
    > > a ruppolo eh
    > Anche loro lo farebbero a te, con la differenza
    > che sono nel giusto. Ma è solo un dettaglio.

    Nel giusto in che paese ? In Svizzera scaricare e' legale.
    krane
    22544