E' ufficiale, Indrema chiude

Indrema, l'azienda con l'utopia di portare Linux nel lucroso quanto spietato mondo delle console da gioco, chiude i battenti e mette fine ad un progetto che aveva fatto sognare la comunità del Pinguino. Ci sarà un seguito?

Alameda (USA) - Dopo che in un'intervista di pochi giorni fa aveva già espresso il suo scetticismo sul futuro della propria console da gioco, John Gildred, il boss di Indrema, ne ha ora ufficialmente annunciato la prematura morte.

"Sebbene ci fosse un certo interesse nel prodotto, la dura realtà è che dopo 6 mesi di ricerche non siamo riusciti a trovare i fondi per continuare le operazioni" ha affermato Gildred, aggiungendo poi: "Ho già licenziato diversi membri dello staff ed entro la settimana saranno tutti a casa".

Gildred ha però fatto sapere che nonostante Indrema sia morta, parte delle idee che aveva in testa verranno riciclate in un nuovo progetto riguardante una set-top box per la TV interattiva, progetto di cui si occuperà, in veste di dipendente, all'interno di un'azienda giapponese che produce apparecchi elettronici di consumo.
Il boss di Indrema, che non ha precisato se questo nuovo dispositivo sarà sempre basato su Linux, ha però assicurato che questa volta lascerà il mondo dei videogiochi fuori dalla porta.

Con Indrema non finisce solo un'ambiziosa iniziativa imprenditoriale ma anche un sogno in cui la comunità Linux ormai quasi credeva: poter vedere il Pinguino battersi sul lucroso mercato videoludico, alla pari con colossi del calibro di Microsoft, Sony e Nintendo.

Con l'uscita di Indrema sfuma purtroppo anche un po' di quell'entusiasmo che aveva portato molti sviluppatori open source indipendenti a gettarsi sullo sviluppo di giochi per la futura console, creando i presupposti per l'inaugurazione di un mercato videoludico anche per Linux.

Slashdot, commentando la notizia, si chiede che fine faranno le decine di giochi già in sviluppo e se l'SDK distribuito da Indrema potrà essere riciclato per la creazione di titoli in grado di girare sotto una qualsiasi distribuzione Linux. E la speranza della comunità è ora quella che lo spunto offerto da Indrema non vada inutilmente perduto.
9 Commenti alla Notizia E' ufficiale, Indrema chiude
Ordina
  • secondo me era inevitabile...
    linux é un os serio non un baracchino per videogames...
    se ci fate caso anche in ambiente microsoft c'é sempre stato un OS orientato al networking etc. (Win 2000, NT) e uno per orientato per la "home" (Win Me, 9x)..
    secondo me é impossibile unificare tutto in un unico sistema operativo...
    non+autenticato
  • E' vero...
    non fa notizia.
    E' indrena, non x-box, e si sapeva.

    Io vedo il futuro senza consolle.
    Ormai si cerca di rendere le consolle sempre piu' pc-like...
    e i sistemi operativi sempre piu' semplici...
    ...
    si arrivera' presto alla fusione.

    Ciao
    Paolo Zavarise
    non+autenticato


  • - Scritto da: Paolo Zavarise

    > E' vero...
    > non fa notizia.
    > E' indrena, non x-box, e si sapeva.

    Vedi infatti la notizia di oggi su X-Box

    > Io vedo il futuro senza consolle.

    Vedi male...

    > Ormai si cerca di rendere le consolle sempre
    > piu' pc-like...

    *MS* cerca (errtoneamente, e se ne accorgerà) di rendere le consolle pc-like...
    Gli altri no (vedi GameCube per esempio)

    > e i sistemi operativi sempre piu' semplici...

    Questo mi pare ovvio, ma non c'azzecca

    > si arrivera' presto alla fusione.

    Alla fusione nucleare? Speriamo... !!!

    ciao
    non+autenticato
  • Solo 3 commenti alle 11:50?? pensate un attimo se la notizia riguardava x-box
    non+autenticato
  • sarebbero stati 3000-
    Questo forum è come una trasmissione di SantoroSorride


    - Scritto da: Sveglia
    > Solo 3 commenti alle 11:50?? pensate un
    > attimo se la notizia riguardava x-box
    non+autenticato
  • On Friday, April 6, 2001, Indrema Corporation was terminated. This decision marked the end of a prolonged and unsuccessful attempt to secure subsequent round funding to support continued operation. Our vision to empower independent game developers to take control of their future and redefine the next generation of interactive entertainment lives on in the hearts of many hopeful and ambitious creators, artists and innovators. The revolution will continue without Indrema...
    non+autenticato
  • penso che cosi' proprio non va'...prima è toccato alla sega che con tutto rispetto nel mondo dei videogiochi non è l'ultima arrivata poi alla nintendo con il suo vecchio nintendo 64 ancor prima di uscire ora all'idrema l600 che non abbiamo neanche avuto il tempo di conoscere questa macchina da gioco o altro ... comunque rimane il fatto che tutto questo rimane una grande perdita per noi videoludici che rimaniamo sempre con meno alternative.chissa' forse un giorno spariranno del tutto le console...spero' profondamente di no!!!!..ora non ci rimane che spendere 900.000 lit. per la playstation2 o per x-box chissa' se nintendo non si ritiri anche lei ancor prima di uscire...cosi' non va' lo ripeto,perchè da vero giocatore credo che l'alternativa sia la cosa migliore...C.O.B.R.A.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)