Cristina Sciannamblo

Corea, educazione alla tecnologia per infanti

La Corea del Sud ha esteso il programma di educazione all'utilizzo degli apparecchi tecnologici ai bambini di età superiore ai tre anni. Un intervento volto a contrastare i rischi della dipendenza da Internet

Roma - Un paese in cui i bambini vanno a letto stringendo in mano il proprio smartphone anziché il classico peluche decide di correre ai ripari ed educare i minori all'uso di Internet: visti i dati relativi alla dipendenza dalle tecnologie, il Ministero della pubblica amministrazione e sicurezza sudcoreano ha stabilito una modifica legislativa in base alla quale il programma di educazione all'uso dei dispositivi digitali e a una corretta navigazione dovrà includere anche la fascia di età che va dei tre ai cinque anni.

"Mi innervosisco quando la batteria scende al di sotto del 20 per cento e trovo stressante rimanere fuori dalla zona wireless per troppo tempo", dice Park Jung-in, undici anni, mentre gioca col proprio gadget tecnologico.

Come lei, circa 160mila bambini di età compresa tra i cinque e i nove anni nella Corea del Sud dimostrano di essere dipendenti dalla Rete via PC, tablet o smartphone. Un pericolo che ha convinto il governo nazionale, così come avvenuto in simili circostanze, a impostare il programma di educazione sui pericoli legati all'abuso di tecnologia a partire dai tre anni di età.
I bambini impareranno attraverso le favole "come controllare l'esposizione agli strumenti digitali". (C.S.)
Notizie collegate
  • Digital LifeCorea, no ai game di mezzanotteI giocatori più piccoli dovranno scegliere tra varie finestre temporali in cui il loro account verrà bloccato. E di giorno ci saranno soffocamenti delle connessioni per sessioni troppo lunghe nei mondi virtuali
  • Digital LifeUK, una clinica per i tecnotossiciUn programma dedicato alla riabilitazione dalla cosiddetta dipendenza da Internet. Con sessioni di socialità faccia a faccia per migliaia di ragazzini. Intanto, la Corea del Sud studia metodi curiosi
  • Digital LifeCorea, legge Cenerentola contro i videogameLa proposta è pensata per rendere illegale il gioco online dalla mezzanotte alle sei ai ragazzi al di sotto dei 16 anni. Il Governo: giocare online è anche causa di morte
1 Commenti alla Notizia Corea, educazione alla tecnologia per infanti
Ordina
  • "Mi innervosisco quando la batteria scende al di sotto del 20 per cento e trovo stressante rimanere fuori dalla zona wireless per troppo tempo"

    beh, e che c'è di strano? Una batteria quasi-scarica è un fastidio per tutti, così come trovarsi fuori-portata wireless (che non è molto diverso dal più classico fastidio del "cell. senza campo")

    Sarebbe questa la dipendenza da Internet? A me sembrano reazioni perfettamente normali.
    Anzi, sarei sorpreso se il pargolo in questione dichiarasse di non avere nessuna reazione di fronte a simili eventi, perché in tal caso si preconfigurerebbe una condizione di apatia. (quella sì molto grave)
    non+autenticato