Cristina Sciannamblo

UE, un network continentale per le telco?

Gli operatori europei attivi nel settore delle telecomunicazioni si sono riuniti a Bruxelles per discutere dell'idea di un mercato comune. Una soluzione che aiuterebbe a superare il difficile clima finanziario. Le perplessità non mancano

Roma - Una rete delle telecomunicazioni paneuropea capace di superare la frammentazione dei mercati nazionali attraverso la condivisione di infrastrutture da parte dei maggiori operatori del Vecchio Continente: si tratta di una indiscrezione emersa dalla redazione del Finacial Times.

Dopo le osservazioni giunte da Bruxelles, il Commissario alla concorrenza UE Joaquin Almunia e i vertici dei maggiori gruppi europei, tra cui Deutsche Telekom, France Telecom, Telecom Italia e Telefonica, si sono incontrati per discutere dell'idea che consentirebbe ai diversi operatori combinare le risorse per affrontare al meglio il difficile clima finanziario del periodo.

La questione, per le telco europee, riguarda la difficoltà di affrontare la complessità del panorama commerciale e normativo odierno, popolato da oltre 27 organismi di regolazione e più di 100 operatori presenti in Europa. Uno sguardo oltre i confini continentali sarebbe naturale, considerando che negli Stati Uniti esiste un solo organismo regolatore e 4 grandi operatori mentre in Cina soltanto tre.
L'ipotesi del network paneuropeo è stata accolta dal Commissario Almunia, il quale ha tuttavia precisato che un piano del genere può essere opera solo delle imprese e non della Commissione Europea. Almunia, infatti, ha espresso una posizione contraria alle fusioni nazionali, giudicate come un ostacolo alla concorrenza nei singoli mercati, ma si è detto favorevole a un maggior grado di apertura verso accordi transnazionali utili a migliorare la circolazione dei servizi e a favorire maggiori investimenti nel settore del digitale.

Un potenziale accordo che, tuttavia, stenta a convincere alcuni osservatori, persuasi dall'idea che l'intenzione degli operatori nazionali sia sostanzialmente quella di monopolizzare il mercato anziché renderlo più competitivo.

Cristina Sciannamblo
Notizie collegate
  • AttualitàUE, l'era del brevetto unitariodi C. Tamburrino - Un brevetto per 25 stati europei, due corti tematiche ed un tribunale unico, poco più di un anno per entrare in funzione e tanti dubbi sulle interpretazioni dell'EPO. Fuori Italia e Spagna
  • AttualitàNet neutrality, l'Europa chiede pareriLa Commissione Europea avvia una fase di consultazione pubblica per raccogliere informazioni sulla gestione del traffico Internet. Con attenzione agli ultimi dati pubblicati dal BEREC
  • BusinessAntitrust, Europa chiama GoogleIl commissario Almunia pone quattro spinosi interrogativi sul presunto abuso di posizione dominante nei mercati del search e della pubblicità online. Google - che incontrerà ancora il CNIL - ribadisce di rispettare le regole
13 Commenti alla Notizia UE, un network continentale per le telco?
Ordina
  • La Rete Fissa, non ha limiti, rispetto a quella mobile per il quale c'è la necessita di occupare delle frequenze, infatti almeno in Italia, ma credo anche nel resto dell'EU, ognuno può creare un nuovo operatore di rete fissa, serve sì una licenza, ma è pura formalità.
    Detto questo affiancare ad ogni operatore nazionale altri operatori stranieri, non farebbe altro che creare una maggior concorrenza, maggiori investimenti e maggior occupazione. Telecom da una parte, e Fastweb, Vodafone, Wind dall'altra, stanno costruendo con molta lentezza la rete di nuova generazione, questa locuzione va molto in voga, in realtà significa aggiornare l'hw dei DWDM nella rete dorsale, per aumentare le capacità delle fibre scure già presenti, ma soprattutto sostituire la rete di trasporto SDH con quella IP, sostituendo gli ADM con degli switch (in realtà più ADM sono sostituiti da un unico switch) portando questa rete IP fino alle utenze o almeno agli armadietti stradali per la rete fissa e direttamente ai NodeB per l'LTE, eliminando di fatto la rete PDH fatta di ponti radio e rame e bande ormai insufficienti.
    I costi:
    Aggiornare la rete WDM e sostituire la rete SDH con quella IP non ha costi eccessivi, diciamo che sono in linea con quelli di un normale aggiornamento periodico, quello che costa veramente è allargare questa rete coprendo anche quella PDH di accesso. Perché si tratta di scavare e posare le nuove Fibre, una procedura molto costosa e molto lunga.
    Ma se su queste due nuove reti veloci oltre ai dati degli operatori che le hanno costruite ci viaggiassero anche quelle di altri operatori europei ovviamente pagando per ogni bit trasportato, si avrà un ritorno economico dell'investimento anticipato di molti anni e per questo motivo lo stesso processo di aggiornamento avverrebbe in tempi molto più rapidi.
    Probabilmente spariranno le decine di operatori di rete fissa locali, ma in realtà sono operatori che hanno costi per gli utenti più alti dei più grossi, quindi non ne influenzerà negativamente la concorrenza, anzi entreranno nel mercato altri grossi operatori eu che invece influenzeranno positivamente la concorrenza, potranno offrire "all'estero" servizi a costi più bassi (non dovendo gestire la rete), questo comporterà sicuramente una perdita di clientela negli operatori nati nel paese di riferimento, ma guadagneranno cmq perché venderanno lo banda ai concorrenti stranieri.
    non+autenticato
  • questa cosa ha tutta l'aria del "mettiamoci insieme cosi possiamo controllare meglio la rete". Europa "cinesizzata" prossima ventura...
    non+autenticato
  • il lupo perde il pelo.....
    non+autenticato
  • già...quando pero' si deve alzare l'iva sugli ebook perchè alcuni paesi hanno aliquote basse lì l'unione europea puo' intervenire...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Carlo
    > già...quando pero' si deve alzare l'iva sugli
    > ebook perchè alcuni paesi hanno aliquote basse lì
    > l'unione europea puo'
    > intervenire...
    Non vedo la relazione tra gli ebook la UE e i vecchi (storicamente è così in europa) ex monopolisti telco.
    Vai googla e cerca monopolio vedi un po' cosa esce...
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    > - Scritto da: Carlo
    > > già...quando pero' si deve alzare l'iva sugli
    > > ebook perchè alcuni paesi hanno aliquote basse
    > lì
    > > l'unione europea puo'
    > > intervenire...
    > Non vedo la relazione tra gli ebook la UE e i
    > vecchi (storicamente è così in europa) ex
    > monopolisti
    > telco.
    > Vai googla e cerca monopolio vedi un po'
    > cosa esce...
    Esce google ormai.
    Anzi, non esce perché pure i motori di ricerca sono monopolio di google.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dodge
    > - Scritto da: tucumcari
    > > - Scritto da: Carlo
    > > > già...quando pero' si deve alzare l'iva sugli
    > > > ebook perchè alcuni paesi hanno aliquote basse
    > > lì
    > > > l'unione europea puo'
    > > > intervenire...
    > > Non vedo la relazione tra gli ebook la UE e i
    > > vecchi (storicamente è così in europa) ex
    > > monopolisti
    > > telco.
    > > Vai googla e cerca monopolio vedi un po'
    > > cosa esce...
    > Esce google ormai.

    Uh... sì, guarda, cerrrrto!

    > Anzi, non esce perché pure i motori di ricerca
    > sono monopolio di
    > google.

    Ma dai? Davvero non hai mai sentito parlare di motori di ricerca alternativi e liberamente utilizzabili? Rotola dal ridere
    Izio01
    3882
  • - Scritto da: Dodge
    > - Scritto da: tucumcari
    > > - Scritto da: Carlo
    > > > già...quando pero' si deve alzare l'iva sugli
    > > > ebook perchè alcuni paesi hanno aliquote basse
    > > lì
    > > > l'unione europea puo'
    > > > intervenire...
    > > Non vedo la relazione tra gli ebook la UE e i
    > > vecchi (storicamente è così in europa) ex
    > > monopolisti
    > > telco.
    > > Vai googla e cerca monopolio vedi un po'
    > > cosa esce...
    > Esce google ormai.
    > Anzi, non esce perché pure i motori di ricerca
    > sono monopolio di
    > google.
    Forse non ti è chiaro monopolio=no scelta!
    Che google sia l'attore dominante sul mercato non ne fa un monopolio!
    Sentito parlare di ultimo miglio?
    Prova a vedere se ci arrivi!
    Nel caso di google se vuoi pui andare da Bing (o altri e tutti sono contenti se sei contento tu) prova un pochino a vedere se riesci invece a non avere l'ultimo miglio da qualcuno che non sia Telecom!
    Poi ne riparliamo!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Carlo
    > già...quando pero' si deve alzare l'iva sugli
    > ebook perchè alcuni paesi hanno aliquote basse lì
    > l'unione europea puo'
    > intervenire...

    tu sei lo stesso carlo della videoteca che si arrabbia sempre?
    non+autenticato
  • - Scritto da: il padrone delle ferriere
    > - Scritto da: Carlo
    > > già...quando pero' si deve alzare l'iva sugli
    > > ebook perchè alcuni paesi hanno aliquote basse
    > lì
    > > l'unione europea puo'
    > > intervenire...
    >
    > tu sei lo stesso carlo della videoteca che si
    > arrabbia
    > sempre?
    può sempre consolarsi a Kebab
    Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • Non credo, quello è al ristorante con il trot...ehm è impegnato in campagna elettorale !
  • - Scritto da: Joe Tornado
    > Non credo, quello è al ristorante con il
    > trot...ehm è impegnato in campagna elettorale
    > !

    Ben detto Joe. Sorride
    non+autenticato
  • No, direi più presa d'atto che il sistema privato e del mercato non funziona e che manco l'UE va benissimo, essendo rimasto un insieme di Stati che fanno gioco a se.
    Da notare che i nomi citati sono tutti gli ex gruppi di telecomunicazione pubblici dei relativi Paesi (a dimostrazione che non solo in Italia si è avuto un occhio di riguardo per Telecom).
    In pratica, in certi settori, i soldi da investire per ammodernizzare il sistema sono capitali ingenti e altrettanto spesso non portano a guadagni aggiuntivi, ma solo a sevizi migliori. Sicuramente,come in Italia, questi investimenti vengono fatti solo dietro a rassicurazioni e protezioni di leggi che quindi chiudono il mercato ad altri grossi competitori (gli unici ad avere capitali per fare breccia). Per superare la questione si propone di farli sedere attorno ad un tavolo per mettersi d'accordo, in cui chiaramente nessuno vuole rimetterci. Basteranno gli eventuali risparmi di sinergia ad invogliarli? vedremo
    non+autenticato