Tocca tutto l'iPhone

Multitouch davanti e dietro il melafonino. Un gadget curioso per molti, un'interfaccia possibile per i ciechi

Giocare con i dispositivi multitouch, come quelli Apple, non è certo una delle maggiori comodità. Spesso, infatti, l'utente si ritrova a premere sullo schermo con le dita punti che oscurano la visuale del gioco stesso. In queste occasioni si rimpiangono i vecchi pulsanti fisici: c'è chi ha pensato quindi di dotare i nuovi device di vecchie tastiere, mentre c'è chi guarda più al futuro, progettando sui lati e sul retro di qualsiasi iPhone un sistema sensibile al tocco, come il case Sensus.

sensus

Pensato appositamente per iPhone dalla Canopy e mostrata al CES 2013 in questi giorni, questa particolare custodia per melafonino non si limita a proteggere lo smartphone ma ne aumenta le possibilità operative. Introduce ulteriori dieci punti di tocco sui lati e sul retro del dispositivo, grazie ad una rete di sensori capacitivi collegati all'iPhone tramite il connettore inferiore. Il case Sensus ha le dimensioni di tutte le altre custodie, ma è leggermente più lungo, per consentire l'innesto del sistema nella porta del device.

Ovviamente, il Sensus può essere utilizzato solamente con le app compatibili, ma il produttore ha dichiarato di avere già a disposizione un arsenale di oltre 500 applicativi pronti all'uso. Il case supporta anche il multitouch, permettendone quindi l'utilizzo non solo con i giochi (che potrebbero trarre un immenso beneficio da questo sistema), ma anche con differenti tipologie di applicazioni: ad esempio, in un app per foto si potrebbe scorrere il dito su un lato dell'iPhone per mettere a fuoco l'immagine o per modificare l'impostazione della fotocamera.
Questo sistema potrebbe avere anche una valenza sociale, permettendo ai non vedenti di usare un touchpanel apposito per comunicare con lo smartphone tramite Braille.

Il prototipo mostrato dalla Canopy sembra funzionare alla perfezione, per cui è possibile che la commercializzazione di questa cover per iPhone 4, 4S e 5 avvenga entro l'estate. Per il prezzo non c'è ancora una conferma ufficiale, anche se si parla già di cifre di vendita comprese fra 59 e 99 dollari.




(via NBCNews)
TAG: gadget
2 Commenti alla Notizia Tocca tutto l'iPhone
Ordina
  • la possibilità di avere il touch su tutto il dispositivo è sicuramente interessante, ma comunque limitata a delle gesture ben precise.

    Mentre lo schermo touch ha il vantaggio di avere un posizionamento del tocco assoluto che posso guidare attraverso gli elementi visualizzati sul display, il retro del telefono avrebbe una funzione più simile al touchpad di un pc.

    Comunque interessante!
  • Apple risente sempre di più della concorrenza dell'acerrima nemica Samsung. L'azienda sudcoreana ha comunicato in questi minuti di aver venduto 100 milioni di terminali Galaxy S dal debutto della serie, cioè in circa due anni e sette mesi.

    Il Galaxy S III ha toccato la quota di un milione dopo 50 giorni, il traguardo di 30 milioni in 5 mesi e quello dei 40 milioni in 7 mesi. Le vendite medie del terminale si attestano a circa 190 mila unità al giorno. Il Galaxy S II ha invece superato i 40 milioni di unità in 20 mesi di presenza sul mercato. Questi numeri, in un modo o nell'altro, impattano su Apple e sull'iPhone, visto che questo terminale si rivolge a un pubblico simile, e allo stesso tempo può vantare un prezzo medio più basso.

    ancora un anno e ci saranno i samsung fans che oscureranno quei tre quattro applefans rimasti.
    non+autenticato