Alfonso Maruccia

Il Natale di Windows 8 e dei PC

Secondo le stime IDC il mercato ha fatto segnare una decrescita dopo 5 anni sempre in attivo. Tutta colpa di Windows 8? Eppure Microsoft si dichiara soddisfatta delle vendite

Roma - Com'è andato il mercato dei personal computer nell'ultima parte dell'anno? I numeri della società di analisi IDC parlano di una situazione stagnante o peggio, anche se i risultati sono diversi (e non necessariamente tutti negativi) per i singoli produttori. Su tutti, Microsoft gongola: l'unica a guadagnarci (e non poco) è Redmond, almeno per il momento.

Nel quarto trimestre dell'anno 2012, dice IDC, la commercializzazione di PC è scesa del 6,4 per cento rispetto all'anno precedente: si tratta del primo risultato negativo registrato nella stagione festiva nel corso degli ultimi cinque anni, mentre i risultati annuali complessivi si fermano a -3,2 per cento e 352,4 milioni di macchine totali messe in commercio.

Il principale indiziato delle scarse performance del settore PC è (prevedibilmente) ancora una volta Windows 8, il discusso sistema operativo Microsoft che ha sancito il debutto di interfacce, servizi e funzionalità progettati per funzionare al meglio con il touch: la scarsa attrattiva di Windows 8 sugli utenti PC non ha aiutato il mercato, è l'opinione degli analisti, esacerbando piuttosto che mitigando l'effetto della crescita nelle vendite dei gadget mobile (smartphone e tablet) basati su Android e iOS.
Parlando di singoli produttori, però, i numeri si fanno meno cupi di quelli generali: Hewlett-Packard continua a essere il maggior player del mercato (15 milioni di PC e -0,6 per cento anno su anno), seguito da una Lenovo in continua crescita (14,1 milioni di PC e +8,2 anno su anno) e poi da Dell con il risultato peggiore (9,5 milioni di sistemi e -20,8 per cento anno su anno).

Il mercato PC non va esattamente benissimo, suggerisce IDC, nondimeno Microsoft ostenta una grandeur tutta da soppesare sul lungo periodo: Windows 8 ha sin qui venduto 60 milioni di licenze in totale, ha dichiarato il chief marketing officier di Redmond Tami Reller, un risultato sostanzialmente in linea con le eccellenti performance di Windows 7 al suo debutto sul mercato.

I numeri forniti da Reller includono tutti i tipi di licenza di Windows 8 (aggiornamenti, retail, OEM, Windows RT) escluso il settore enterprise, e la manager dice che occorrerà del tempo per valutare l'impatto di un sistema così inedito e innovativo sul complesso dell'industria informatica tradizionale e non.

Un paio di fatti difficili da negare sono però già emersi: i super-sconti applicati da Microsoft alle varie licenze Windows 8 fanno si che l'OS porti in cassa molto, molto meno denaro di quanto abbia fatto (e continui a fare, soprattutto nel mercato aziendale) Windows 7.

Il secondo fatto è che Windows RT non sembra un blockbuster: ne è ben consapevole Samsung, che ha deciso di non distribuire la versione ARM del suo tablet ATIV sul mercato statunitense limitandosi piuttosto alle tavolette con cuore Intel x86 (Atom).

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaUn jailbreak per Windows RTUno sviluppatore svela come far girare app e software non firmato sui gadget ARM montanti l'OS Microsoft. Che a quanto pare non riscuote troppo successo nemmeno in versione Wintel
164 Commenti alla Notizia Il Natale di Windows 8 e dei PC
Ordina
  • Scenario:
    Ho comprato un ipone. Contento del prodotto, dopo una visita al santuari... all'apple store, mi convincono che quello che mi manca è solo un ipad. Con questa accoppiata posso fare praticamente tutto quello che mi serve.
    Ci penso... alla fine non sono uno che ha bisogno di utilizzare programmi di disegno o cose strane... devo solo al massimo modificare qualche foto che faccio quindi mi basta...
    Compro l'ipad, vado a casa. Lo scarto. E' bellissimo! Il display è meraviglioso, peccato che serva solo per le foto perchè filmati a quella definizione non esistono e se dovessi scaricare qualcosa di simile da internet con la rete che abbiamo in italia farei a tempo a comprare l'Ipad 3000.

    E qui la sorpresa... prendo la mia bellissima macchina fotografica Canon (sì, mi piace fare le foto) e provo a caricarle sull'ipad ma.... non trovo il buco per la scheda ssd. Chiamo l'apple store e mi dicono che basta avere un pc (anche non Apple) per poter caricare le immagini.
    Provo a fare un po' di magheggi e metto la scheda in una altra macchina fotografica sony con il bluetooth. Ma il dispositivo apple non accetta file che arrivano da dispositivi non apple.

    Quindi cosa dovrei fare? Compro iphone (perchè l'ipad che comunque mi scarrozzo in giro) non può telefonare (eppure si connette ad internet con la sim e il mio amico, a cui ho sempre detto che la apple è la migliore azienda di informatica del mondo, con il tablet android ci telefona pure), l'ipad che è più pratico da utilizzare per le app per lavorare e un mac-book per poter caricare le foto?
    No comment per la musica... solo da itune e solo quella che compro... Quella che ho già comprato me la devo ascoltare dal cd della macchina.

    Il bluetooth no perchè è pericoloso, la musica no perchè te la devono vendere loro (e solo loro) creando così un MONOPOLIO sui loro dispositivi, le memorie no perchè altrimenti non riuscirebbero più a vendere un ipad a 64gb se basta comprarsene uno da 16 e metterci una memory card (che costa un quinto di quello che invece loro ti fanno pagare), espansioni e aggiornamenti no perchè altrimenti come fanno a venderti un dispositivo nuovo.

    Apple: siete dei mafiosi! Altro che capitalisti di ventura, siete la peggior specie di comunisti al mondo.
    Riuscite a fare i fenomeni solo con la vostra roba... ma il mondo è più grande di voi! Io voglio POSSEDERE quello che compro non averlo in prestito!

    E ci sarà pure un motivo se hanno perso 250-300 (un calo del 30%) dollari ad azione sul valore di mercato negli ultimi 4 mesi...

    Window 8 non lo considero neppure perchè è una pagliacciata (Attendiamo speranzosi il 9 ). Passare da microsoft a apple sarebbe come scappare dai fascisti per andare dai nazisti.

    Che dire:
    Mi rimane il mio fido windows 7 con xp mode con l'installazione originale del 2009 fatta da Dell (del resto ne faccio un uso limitato... programmazione, foto-ritocco, cad-cam, gioco) e che è tornato un giovincello dopo avergli regalato un disco ibrido (ssd+hd) e altri 4gb a soli 140€, il mio bel freebsd che mi fa da raid nas per i MIEI film e la MIA musica (che compro e che riverso da quello che ho perchè i dvd in mano a mio figlio si riducono a brandelli), sempre lo stesso fido freebsd che mi fa da router intelligente (sia adsl che hdspa) e da access point. Per finire il mio bel tablet android da 7 pollici e che sta in tasca con cui telefono e lavoro (ci guardo la posta ). Quasi dimenticavo il mio raspberry pi che con 50€ di spesa mi fa da media station per la tv.

    E se qualcuno mi dice che con la roba apple o di microsoft si può fare la stessa roba la strada per andare a quel paese vedo che la conosce già!

    C'è una grande verità che tutti questi pseudo user raccontano: gli appliani dicono fai tante cose, le fai bene e non si blocca mai. I microsoftiani puri, soffrono e vogliono far vedere che anche loro fanno tutte queste cose. Gli androidiani, nel loro ambito, fanno a gara con i primi due. I linuxiani puri (non i trolloni) stanno seduti sulla riva del fiume...

    La verità è che non esiste il prodotto perfetto. E sono convinto che solo quelli che sapranno INTEGRARSI e dare il loro contributo avranno futuro.
    La verità è che se investi il tuo tempo a studiare, invece che a fare il figo perchè hai l'oggetto cool (in italiano si pronuncia cul e non è un caso) del momento, scoprirai che potrai fare un mucchio di cose anche con hardware e software che viene considerato 'scadente' o 'vecchio', rischi di diventare un po' più critico e un po' più intelligente e di avere più di quello che hanno gli altri spendendo un terzo.
  • "eppure si connette ad internet con la sim e il mio amico, a cui ho sempre detto che la apple è la migliore azienda di informatica del mondo, con il tablet android ci telefona pure" Un concentrato di boiate su apple la migliore di qua e di la...ma de che......per chi vuole spendere un sacco di soldi si e' la migliore...per chi smanetta manco la prende in considerazione per me e' solo bella da vedere. mi sembra il post di uno che lavora alla siae.

    ecco bravo hai capito tutto il mondo perfetto esiste si chiama samsung. con l'i-phone ti ci puoi asciugare i capelli ma solo se sono apple.
    non+autenticato
  • non ti vorrei fare strappare i capelli ma io tutta sta roba la faccio col vecchio galaxytab 7 basta fargli un po' di modifiche e fa tutto pure il caffe'..ma c'e' chi puo' e chi no puo'

    mi fa i i video me li posso vedere sul tv di casa in dlna, ha tutti i programmi del mondo, ci controllo il computer, entro negli hd wifi, mi fa da telecomando al tv, al computer, se mi perdo ha le mappe serie e non quelle di apple che ti lasciano in mezzo al deserto,ci telefono, ci gioco ci vedo i film e fa tutto il resto che agli altri servono 77 dispositivi.

    ho lavorato per anni su un apple e non ne sento alcuna mancanza...vecchio xp su due pc e notebook e vista su un altro...non servono i megacomputer o i superapple ma solo saper settare le cose giuste...ma si sa voi avete il format facile...e chi l'ha mai formattato un pc in 11 anni stesso hd e ancora viaggia...

    gli apple sono per quelli che vogliono la pappa pronta...i clienti apple non hanno la necessita' e quindi non mobilitano l'ingegno ma solo il portafoglio.

    samsung e windowsfan.
    non+autenticato
  • - Scritto da: io123456
    > No comment per la musica... solo da itune e solo
    > quella che compro... Quella che ho già comprato
    > me la devo ascoltare dal cd della
    > macchina.

    Ma sei sicuro? Personalmente non conosco molto bene i prodotti apple, ma ho visto un mio amico caricare tutta la musica che voleva su iPad (e anche alcuni film).

    Ha installato iTunes sul pc (windows), gli ha fatto rilevare la sua libreria multimediale (semplicemente puntando alla directory relativa) così ha creato il catalogo: dopodiché collegando l'iPad poteva scegliere cosa sincronizzare, tutto o solamente quello che selezionava.

    Musica e film li aveva prima di installare iTunes, quindi non credo proprio che tu sia limitato dal poter caricare solo ciò che hai comprato.
    non+autenticato
  • Hai ragione sul fatto di poter caricare tutto quello che vuoi da itunes, Nel momento in cui ti troverai in uno scenario diverso da 1 pc -> N dispositivi mobile, bestemmierai in lingue a te fino a quel momento sconosciute.

    Non che ricompilare/riconfigurare libmtp per portare roba su android sia molto meglio, intendiamoci.
    non+autenticato
  • - Scritto da: io123456
    > Scenario:
    > Ho comprato un ipone. Contento del prodotto, dopo
    > una visita al santuari... all'apple store, mi
    > convincono che quello che mi manca è solo un
    > ipad. Con questa accoppiata posso fare
    > praticamente tutto quello che mi serve.

    che strano modo di fare...

    >
    > Ci penso... alla fine non sono uno che ha bisogno
    > di utilizzare programmi di disegno o cose
    > strane... devo solo al massimo modificare qualche
    > foto che faccio quindi mi
    > basta...
    > Compro l'ipad, vado a casa. Lo scarto. E'
    > bellissimo! Il display è meraviglioso, peccato
    > che serva solo per le foto perchè filmati a
    > quella definizione non esistono e se dovessi
    > scaricare qualcosa di simile da internet con la
    > rete che abbiamo in italia farei a tempo a
    > comprare l'Ipad
    > 3000.

    cos'è una contropubblicità?

    >
    > E qui la sorpresa... prendo la mia bellissima
    > macchina fotografica Canon (sì, mi piace fare le
    > foto) e provo a caricarle sull'ipad ma.... non
    > trovo il buco per la scheda ssd. Chiamo l'apple
    > store e mi dicono che basta avere un pc (anche
    > non Apple) per poter caricare le
    > immagini.

    non è vero basta avere un accessorio lettore di sd

    > Provo a fare un po' di magheggi e metto la scheda
    > in una altra macchina fotografica sony con il
    > bluetooth. Ma il dispositivo apple non accetta
    > file che arrivano da dispositivi non
    > apple.

    perché non sai fare, basta un app gratuita

    > Quindi cosa dovrei fare?

    svegliarsi un po'?

    Compro iphone (perchè
    > l'ipad che comunque mi scarrozzo in giro) non può
    > telefonare

    di può con skype e con le app voip, certo come telefono è poco pratico


    (eppure si connette ad internet con la
    > sim e il mio amico, a cui ho sempre detto che la
    > apple è la migliore azienda di informatica del
    > mondo, con il tablet android ci telefona pure),
    > l'ipad che è più pratico da utilizzare per le app
    > per lavorare e un mac-book per poter caricare le
    > foto?
    > No comment per la musica... solo da itune e solo
    > quella che compro... Quella che ho già comprato
    > me la devo ascoltare dal cd della
    > macchina.

    non è vero se metti in mp3 la tua musica e poi la carichi (magari via google drive o altri servizi) la puoi sentire

    > Il bluetooth no perchè è pericoloso, la musica no
    > perchè te la devono vendere loro (e solo loro)
    > creando così un MONOPOLIO sui loro dispositivi,
    > le memorie no perchè altrimenti non riuscirebbero
    > più a vendere un ipad a 64gb se basta comprarsene
    > uno da 16 e metterci una memory card (che costa
    > un quinto di quello che invece loro ti fanno
    > pagare), espansioni e aggiornamenti no perchè
    > altrimenti come fanno a venderti un dispositivo
    > nuovo.

    di ipad 64Gb ne vendono0 così pochi, questa non regge


    > Apple: siete dei mafiosi! Altro che capitalisti
    > di ventura, siete la peggior specie di comunisti
    > al
    > mondo.
    > Riuscite a fare i fenomeni solo con la vostra
    > roba... ma il mondo è più grande di voi! Io
    > voglio POSSEDERE quello che compro non averlo in
    > prestito!

    la vita l'hai in prestito, prima o poi la dovrai lasciareSorride


    > Che dire:
    > Mi rimane il mio fido windows 7 con xp mode con
    > l'installazione originale del 2009 fatta da Dell
    > (del resto ne faccio un uso limitato...
    > programmazione, foto-ritocco, cad-cam, gioco) e
    > che è tornato un giovincello dopo avergli
    > regalato un disco ibrido (ssd+hd) e altri 4gb a
    > soli 140€, il mio bel freebsd che mi fa da raid
    > nas per i MIEI film e la MIA musica (che compro e
    > che riverso da quello che ho perchè i dvd in mano
    > a mio figlio si riducono a brandelli), sempre lo
    > stesso fido freebsd che mi fa da router
    > intelligente (sia adsl che hdspa) e da access
    > point. Per finire il mio bel tablet android da 7
    > pollici e che sta in tasca con cui telefono e
    > lavoro (ci guardo la posta ). Quasi dimenticavo
    > il mio raspberry pi che con 50€ di spesa mi fa da
    > media station per la
    > tv.

    si ma tanto la vita come dicevo non la puoi salvare in eterno

    > E se qualcuno mi dice che con la roba apple o di
    > microsoft si può fare la stessa roba la strada
    > per andare a quel paese vedo che la conosce
    > già!

    chi può mai dire una cosa del genere, un rivenditore windows?

    buona notte
  • - Scritto da: io123456

    > Chiamo l'apple
    > store e mi dicono che basta avere un pc (anche
    > non Apple) per poter caricare le immagini.

    Dubito che ti abbiano detto questo.

    http://store.apple.com/it/product/MD822ZM/A/lettor...
    FDG
    10893
  • - Scritto da: io123456
    > Scenario:
    > Ho comprato un ipone.

    Bugia.

    > Contento del prodotto, dopo
    > una visita al santuari... all'apple store, mi
    > convincono che quello che mi manca è solo un
    > ipad.

    Bugia.

    > Con questa accoppiata posso fare
    > praticamente tutto quello che mi serve.

    Probabile.

    > Ci penso... alla fine non sono uno che ha bisogno
    > di utilizzare programmi di disegno

    Ma se ti servisse c'è l'ottimo iDraw.

    > o cose
    > strane... devo solo al massimo modificare qualche
    > foto che faccio quindi mi
    > basta...

    Probabile.

    > Compro l'ipad, vado a casa.

    Bugia.

    > Lo scarto. E'
    > bellissimo! Il display è meraviglioso, peccato
    > che serva solo per le foto perchè filmati a
    > quella definizione non esistono

    Vero, non esistono filmati larghi 2048 punti, ma solo 1920 punti. Ma credi che se esistessero filmati larghi 2048 punti, cambierebbe molto?

    > e se dovessi
    > scaricare qualcosa di simile da internet con la
    > rete che abbiamo in italia farei a tempo a
    > comprare l'Ipad
    > 3000.

    Una buona ADSL da 7Mbit è sufficiente. Ma anche una rete 3G: nella mia città del nordest, Wind e Tim viaggiano a 9-14 Mbit, proprio su iPad.

    > E qui la sorpresa... prendo la mia bellissima
    > macchina fotografica Canon (sì, mi piace fare le
    > foto) e provo a caricarle sull'ipad ma.... non
    > trovo il buco per la scheda ssd.

    La foga nel raccontare frottole ti fa sbagliare e confondi i dischi allo stato solido con le schedine SD. Ad ogni modo, nella quasi totalità dei tablet in commercio non troveresti tale buco: hanno preferito mettere il "buco" micro SD. E non esiste adattatore, ovviamente, per cui la tua SD non la potrai infilare nei tablet androidi (salvo qualche raro caso).

    > Chiamo l'apple
    > store

    Bugia.

    > e mi dicono che basta avere un pc (anche
    > non Apple) per poter caricare le
    > immagini.

    Bugia.

    > Provo a fare un po' di magheggi e metto la scheda
    > in una altra macchina fotografica sony con il
    > bluetooth. Ma il dispositivo apple non accetta
    > file che arrivano da dispositivi non
    > apple.

    Bugia.

    > Quindi cosa dovrei fare?

    Se tu avessi comprato un iPad, potresti semplicemente acquistare l'apposito adattatore che legge le SD.

    > Compro iphone (perchè
    > l'ipad che comunque mi scarrozzo in giro)

    Bugia, infatti dicevi di averlo comprato prima dell'iPad. Le bugie hanno le gambe corte.

    > non può
    > telefonare (eppure si connette ad internet con la
    > sim e il mio amico, a cui ho sempre detto che la
    > apple è la migliore azienda di informatica del
    > mondo, con il tablet android ci telefona pure),

    Lui forse ci telefona, ma un giorno prova a chiamarlo tu, e poi vediamo se ti risponde. E poi mi piacerebbe proprio vederlo telefonare: che mano userà?

    > l'ipad che è più pratico da utilizzare per le app
    > per lavorare e un mac-book per poter caricare le
    > foto?
    > No comment per la musica... solo da itune e solo
    > quella che compro... Quella che ho già comprato
    > me la devo ascoltare dal cd della
    > macchina.

    Veramente ci sono "millemila" app che ti permettono di ascoltare musica che puoi caricare dal web o dall'email, se proprio non hai un computer vecchio stile.

    > Il bluetooth no perchè è pericoloso,

    È nato per altri scopi.

    > la musica no
    > perchè te la devono vendere loro (e solo loro)

    Bugia.

    > creando così un MONOPOLIO sui loro dispositivi,
    > le memorie no perchè altrimenti non riuscirebbero
    > più a vendere un ipad a 64gb se basta comprarsene
    > uno da 16 e metterci una memory card (che costa
    > un quinto di quello che invece loro ti fanno
    > pagare),

    Costa un quinto e quanto vale?

    > espansioni e aggiornamenti no perchè
    > altrimenti come fanno a venderti un dispositivo
    > nuovo.

    L'iPad 1 arrivava a 64 GB.
    L'iPad 2 arrivava a 64 GB.
    L'iPad 3 arrivava a 64 GB.
    L'iPad 4 arriva a 64 GB.

    La tua teoria è stata rasata al suolo.

    > Apple: siete dei mafiosi! Altro che capitalisti
    > di ventura, siete la peggior specie di comunisti
    > al
    > mondo.

    Ecco gli insulti di rito.

    > Riuscite a fare i fenomeni solo con la vostra
    > roba... ma il mondo è più grande di voi! Io
    > voglio POSSEDERE quello che compro non averlo in
    > prestito!

    Nessun problema! Basta pagare.

    > E ci sarà pure un motivo se hanno perso 250-300
    > (un calo del 30%) dollari ad azione sul valore di
    > mercato negli ultimi 4
    > mesi...

    Certo che il motivo c'è, quelli che hanno comprato le azioni quando valevano 250-300 dollari non lo hanno mica fatto per farne dei quadretti da appendere al muro! Hanno investito e ora hanno raccolto, soddisfatti.

    > Window 8 non lo considero neppure perchè è una
    > pagliacciata (Attendiamo speranzosi il 9 ).
    > Passare da microsoft a apple sarebbe come
    > scappare dai fascisti per andare dai
    > nazisti.

    Il dottore non ti ha ordinato di andare né dagli uni né dagli altri. E loro non sono venuti a rapirti.

    > Che dire:
    > Mi rimane il mio fido windows 7

    Fido? Ma non hai appena equiparato Microsoft ai nazisti?


    > con xp mode con
    > l'installazione originale del 2009 fatta da Dell

    Dell? Vuoi dire quella che ha incassato i risultati peggiori?

    > (del resto ne faccio un uso limitato...
    > programmazione, foto-ritocco, cad-cam, gioco)

    Programmazione? cad-cam? All'inizio del tuo post hai detto che il computer non ti serve per fare disegno o robe strane... eh, queste bugie... che gambe corte, eh?

    (continua sul prossimo post, grazie ai potenti mezzi messi a disposizione da Punto Informatico...)
    ruppolo
    33147
  • Solo ora hai scoperto che gli oggetti si rovinano cadendo a terra?
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > Solo ora hai scoperto che gli oggetti si rovinano
    > cadendo a
    > terra?

    Dove dice che e' caduto a terra?
  • windows 8 la considero un'ottima reazione alle polpette di vista e la cura paliativa di windows 7..........windows perde in vendite nel desck perchè oggi cresce ubuntu (pur di poco) e soprattutto v'è stata negli ultimi anni l'ascesa apple con i desck top pure in europa ...poi quando la moda apple inizierà a frenare forse ubuntu "acquisterà maggiori fette" e windows tornerà la solita di sempre ma con qualche cosa in più....
    non+autenticato
  • Fammi capire.
    Windows non vende perché cresce Ubuntu???
    Ho capito bene?
    ...

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    Complimenti per la profonda analisi.


    - Scritto da: libcyborg
    > windows 8 la considero un'ottima reazione alle
    > polpette di vista e la cura paliativa di windows
    > 7..........windows perde in vendite nel desck
    > perchè oggi cresce ubuntu (pur di poco) e
    > soprattutto v'è stata negli ultimi anni l'ascesa
    > apple con i desck top pure in europa ...poi
    > quando la moda apple inizierà a frenare forse
    > ubuntu "acquisterà maggiori fette" e windows
    > tornerà la solita di sempre ma con qualche cosa
    > in
    > più....
    non+autenticato
  • beh..dire che windows perde per ubuntu è una cazzata.....
    ma dire che windows perde per le cazzate fatte in passato, per apple in crescita ed in piccola parte per quei "pochi" milioni di utenti ubuntu prima distro linux ...non mi sembra faccia così divertire un cane!
    non+autenticato
  • - Scritto da: libcyborg
    > beh..dire che windows perde per ubuntu è una
    > cazzata.....
    > ma dire che windows perde per le cazzate fatte in
    > passato, per apple in crescita ed in piccola
    > parte per quei "pochi" milioni di utenti ubuntu
    > prima distro linux ...non mi sembra faccia così
    > divertire un
    > cane!


    Guarda, che Windows perda perché Apple abbia eroso quote di mercato ci può anche stare, ma che le abbia perse anche ad opera di Ubuntu proprio no.
    Altrimenti dovresti dimostrarmi, dati alla mano, che esiste un tale numero di pc con ubuntu preinstallato da aver rosicchiato quelle quote a cui ti riferisci. Non valgono ovviamente quei pc (che sono anche tanti) in cui ubuntu sostituisce Windows perché, statisticamente, sono rilevanti solo per Microsoft (essendo il suo SO ad essere presente sul pc al momento dell'acquisto), non per Canonical.
    E con questo, non voglio riconoscere i meriti di Ubuntu, in quanto distro capace di provocare un certo hype e di smuovere acque finora piuttosto stagnanti, ma solo che l'abuso di posizione dominante di Microsoft non viene intaccato da Canonical, a differenza di quanto avviene per opera di Apple.
    non+autenticato
  • aumentano i pc con linux fattispece ubuntu preinstallato e pc windows free ..anche se la cosa impensierisce poco windows...poi v'è la questione apple che a causa della debacle di vista (cacca molle) ha visto impennare il numero dei serviligi della mela morsicata ..poi si sa entrare nella mela world diventa un viaggio di non ritorno..soprattutto a livello neurale! ahahaha! ecooti servito!
    non+autenticato
  • - Scritto da: libcyborg
    > aumentano i pc con linux fattispece ubuntu
    > preinstallato e pc windows free ..anche se la
    > cosa impensierisce poco windows...poi v'è la
    > questione apple che a causa della debacle di
    > vista (cacca molle) ha visto impennare il numero
    > dei serviligi della mela morsicata ..poi si sa
    > entrare nella mela world diventa un viaggio di
    > non ritorno..soprattutto a livello neurale!
    > ahahaha! ecooti
    > servito!
    No, non mi hai servito. L'aumento del preinstallato Ubuntu (bada, dico "preinstallato", non serve considerare una macchina linux dove prima c'era Windows), ad oggi, non scalfisce minimamente il venduto di Windos visto che la percentuale è assolutamente trasurabile. Mi autocito.

    "Altrimenti dovresti dimostrarmi, dati alla mano, che esiste un tale numero di pc con ubuntu preinstallato da aver rosicchiato quelle quote a cui ti riferisci. Non valgono ovviamente quei pc (che sono anche tanti) in cui ubuntu sostituisce Windows perché, statisticamente, sono rilevanti solo per Microsoft (essendo il suo SO ad essere presente sul pc al momento dell'acquisto), non per Canonical."

    Le chiacchiere stanno a zero, il preinstallato MS domina e al momento i 20 milioni di pc con ubuntu preinstallato restano solo un sogno.
    non+autenticato
  • windows free e os preinstallati sono cifre esigue sonpo il primo a dirlo...ma 5 anni fa proprio nessuno (a parte una nicchia microscopica) cagava linux oggi aumentano gli accordi commerciali con piccoli e grandi produttori di pc...(piccole cifre) ma inutile nasconderle con indotto miopismo.

    Dai infondo mica sto cercando di infilarti ua supposta! accettalo non è fantascienza!
    non+autenticato
  • - Scritto da: libcyborg
    > windows 8 la considero un'ottima reazione alle
    > polpette di vista e la cura paliativa di windows
    > 7..........windows perde in vendite nel desck
    > perchè oggi cresce ubuntu (pur di poco) e
    > soprattutto v'è stata negli ultimi anni l'ascesa
    > apple con i desck top pure in europa ...poi
    > quando la moda apple inizierà a frenare forse
    > ubuntu "acquisterà maggiori fette" e windows
    > tornerà la solita di sempre ma con qualche cosa
    > in
    > più....


    non servono nuovi pc (vanno più che bene quelli vecchi) e vanno di moda i tablet (e le supposte usb mini pc)
    non+autenticato
  • sono in accordo con te..i tablet sono pratici esteticamente belli...con os per un utilizzo di base.come del resto di base sono gli utilizzi che ne fanno la maggior parte degli utenti informatici oggi ....i vecchi pc funzionano piu che bene per fare le cose che fanno tutti... tutti i giorni (al di fuori delle questioni professionali che richiedano processori potenti e memorie estese)....poi ...a chi lo dici! io uso linux paradossalmente lìos migliore oggi per utilizzo generico! sicuro, leggero, gratuito....il resto sono molte leggende metropolitane...le usb vanno di moda ma le reputo buona cosa.
    non+autenticato
  • Windows 8 rompe un pò gli schemi. Fa bene a mio avviso per varie ragioni. Un prodotto nuovo è sempre una scommessa nonostante il duro lavoro di ingegneri e esperti del settore strapagati.
    Il problema di questo controverso OS sono le aziende non tanto la fascia consumer. Le aziende odiano il cambiamento eppure dovrebbero essere le prime ad aggiornarsi. Perchè? Per ogni problema vedono se la soluzione si trova già. Prendi xp richiesto ancora oggi dalle aziende. Trovi tonnellate di documentazioni e soluzioni su problemi dove la gente ha già sbattuto la testa. Ho conosciuto aziende dove trovavano difficile la transizione tra xp e seven figuriamoci con win 8. Eppure dovrebbe essere il primo obiettivo di una azienda che decide di offrire sempre il meglio. Per quanto possiamo non essere daccordo seven è migliore di xp e win8 è migliore di seven.
    La fascia consumer è quella che guida il cambiamento. Quante ridicole perplessita su questo forum sul tasto start e altre "cacchiate". Invece i giovani hanno voluto sperimentare, vedere qualcosa di nuovo. Ed è soprattutto alla fascia consumer che Win 8 ha venduto.
    Comunque sia Ms sta aprendo un nuovo scenario per gli sviluppatori. E dovrà investire soprattutto su di loro se vuole che Win 8 cresca di app e non parlo quelle versione mobile ma dell'interfaccia ex-metro al momento ancora poche.
    Per concludere Win8 non è stato un flop come lei stessa sostiene. Ricordiamoci che fu la stessa MS con Ballmer ad ammettere il fallimentare progetto di vista.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gianfranco
    > Windows 8 rompe un pò gli schemi. Fa bene a mio
    > avviso per varie ragioni. Un prodotto nuovo è
    > sempre una scommessa nonostante il duro lavoro di
    > ingegneri e esperti del settore strapagati.
    >
    > Il problema di questo controverso OS sono le
    > aziende non tanto la fascia consumer. Le aziende
    > odiano il cambiamento eppure dovrebbero essere le
    > prime ad aggiornarsi. Perchè? Per ogni problema
    > vedono se la soluzione si trova già. Prendi xp
    > richiesto ancora oggi dalle aziende. Trovi
    > tonnellate di documentazioni e soluzioni su
    > problemi dove la gente ha già sbattuto la testa.
    > Ho conosciuto aziende dove trovavano difficile la
    > transizione tra xp e seven figuriamoci con win 8.
    > Eppure dovrebbe essere il primo obiettivo di una
    > azienda che decide di offrire sempre il meglio.
    > Per quanto possiamo non essere daccordo seven è
    > migliore di xp e win8 è migliore di
    > seven.
    > La fascia consumer è quella che guida il
    > cambiamento. Quante ridicole perplessita su
    > questo forum sul tasto start e altre "cacchiate".
    > Invece i giovani hanno voluto sperimentare,
    > vedere qualcosa di nuovo. Ed è soprattutto alla
    > fascia consumer che Win 8 ha
    > venduto.
    > Comunque sia Ms sta aprendo un nuovo scenario per
    > gli sviluppatori. E dovrà investire soprattutto
    > su di loro se vuole che Win 8 cresca di app e non
    > parlo quelle versione mobile ma dell'interfaccia
    > ex-metro al momento ancora
    > poche.
    > Per concludere Win8 non è stato un flop come lei
    > stessa sostiene. Ricordiamoci che fu la stessa MS
    > con Ballmer ad ammettere il fallimentare progetto
    > di
    > vista.

    FANBOY RAGE!
    Fai pure finta di non capire.
    Sgabbio
    26178
  • x nushuth
    Non sono le piastrelle o il tasto start, quello lo vede anche un anziano che e abituato a usare sempre e solo Windows. Ma forse un bimbo o un giovane non ci pensa perché è meno "tarato" mentalmente. Comunque le nuove app versione desktop con la ui ex-metro possono essere sviluppate in HTML5 e javascript ossia linguaggi che usano tutti i sviluppatori che non utilizzano wordpress o joomla, anche negli offici con due PC. Le app win8 con la modalità touch e una interfaccia grafica diversa dal solto frame avranno un utilizzo diverso e moderno. E' una nuova dimensione software rispetto al classico desktop a finestra.

    x collione

    le aziende italiane sono un problema. Non riescono a stare sul mercato perché offrono prodotti che ormai l'open source offre ampiamente a basso costo o qualsiasi altro programma commerciale. Sono avviluppati sui loro schemi consigliando ai clienti gli stessi cliché da anni. le stesse aziende Si scambiano i lavori tra di loro pur di restare a galla, sottopagano i loro dipendenti, leccano qualsiasi politico di turno, ma quando si tratta di investire apriti cielo. E quando Aziende di calibro come MS offrono nuovi sbocchi software sanno fare solo una cosa: LAMENTARSI del tasto start e non investire in formazione e persone. Una economia virtuosa è proprio la capacità di cambiamento dei soggetti economici.Se la domanda di aggiornamento cresce, crescerà l'offerta formativa e così le scuole di formazione; l'occupazione aumenterà perché sarà richiesto personale qualificato e la competizione più accesa, quindi una maggiore qualità del servizio offerto. Pensa solo al campo medico e alle applicazioni touch, ai ristoranti o alla scuola. E' difficile pensarlo quando si pensa che win8 non porta innovazione o qualsiasi altro software in circolazione.
    non+autenticato
  • non ci arriva...non ci arrivaTriste
    Sgabbio
    26178
  • guarda.. una merda rimane una merda.. anche se gli metti il profumo!

    non è quella la ragione per cui le aziende non aggiornano. certo, ANCHE quella.. ma solo in minima parte.

    il problema è che una azienda (non parlo dell'ufficetto con 2PC e 2 impiegati, naturalmente) si è in genere sviluppata software personalizzato per se, che per funzionare sul nuovo SO necessiterebbe un nuovo sviluppo. altre volte usa software vecchio prodotto da una sW house che non esiste da decenni e che non potrebbe funzionare.

    ancora piu semplicemente, non si aggiorna perche è PEGGIORE e non MIGLIORE in ambito aziendale.

    immagina la situazione (ipotetica, ma comune in molte aziende): ho una impiegata all'amministrazione che ha 59 anni, che ha gia fatto una bella fatica a capire da che parte si gira il monitor.

    non posso certo aggiornare il suo pc con windows8, anche ammesso che tutti i SW funzionino. di comprare un pc nuovo non se ne parta di certo. ora chi glielo spiega che il pulsante "start" a cui si era tanto abituata, adesso non c'è piu?

    IMHO, eliminare una VERA modalità desktop con tanto di pulsante START, per rendere appetibili l'upgrade anche a chi non ha un touchscreen (modernUI è scomodissima con il mouse...) è una cazzata che microsoft pagherà cara.

    E inoltre, non è l'utente consumer che traina questo tipo di mercato, ma l'utente enterprise.
  • La gente e le aziende non aggiornano semplicemente perché se quello che ha funziona e non è rotto, non ha senso cambiare.

    Se Win8 desse qualcosa in più di megagalattico allora sarebbe un altro discorso, ma non è così.
    non+autenticato
  • - Scritto da: NNNO
    > La gente e le aziende non aggiornano
    > semplicemente perché se quello che ha funziona e
    > non è rotto, non ha senso
    > cambiare.
    >
    > Se Win8 desse qualcosa in più di megagalattico
    > allora sarebbe un altro discorso, ma non è
    > così.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gianfranco
    > Windows 8 rompe un pò gli schemi.

    un pò? hanno preso un os general purpose e lo hanno trasformato in un castros mobile con app a tutto schermo


    > sempre una scommessa nonostante il duro lavoro di
    > ingegneri e esperti del settore strapagati.

    se bastasse essere strapagati per essere automaticamente capaci, avremmo in Italia i migliori manager del mondo

    > Il problema di questo controverso OS sono le
    > aziende non tanto la fascia consumer. Le aziende

    e perchè dovrebbero cambiare ( aka spendere soldi ) per avere un os che non solo non fa nulla di più di windows 7 ma bisogna pure addestrare il personale per poterlo usare

    > vedono se la soluzione si trova già. Prendi xp
    > richiesto ancora oggi dalle aziende. Trovi
    > tonnellate di documentazioni e soluzioni su
    > problemi dove la gente ha già sbattuto la testa.

    appunto, alle aziende serve roba testata, che sia usabile da tutti e che non necessiti di spese in termini di denaro e tempo per risolvere eventuali problemi

    > Eppure dovrebbe essere il primo obiettivo di una
    > azienda che decide di offrire sempre il meglio.

    eh??? perchè sono aziende di software? le aziende che citi offrono il meglio aggiornando i loro prodotti non certo il sistema operativo

    perchè mai un'azienda che usa windows 8 offrirebbe qualcosa in più e/o migliore rispetto ad una che usa windows xp?

    > Per quanto possiamo non essere daccordo seven è
    > migliore di xp e win8 è migliore di
    > seven.

    in cosa windows 8 è migliore di 7? i quadroni? spiacente ma alla maggioranza non piacciono

    > La fascia consumer è quella che guida il
    > cambiamento. Quante ridicole perplessita su
    > questo forum sul tasto start e altre "cacchiate".
    > Invece i giovani hanno voluto sperimentare,
    > vedere qualcosa di nuovo. Ed è soprattutto alla
    > fascia consumer che Win 8 ha
    > venduto.

    staremo a vedere se e quanto ha venduto

    per ora gli oem parlano di crisi nera e contrazione delle vendite

    > Comunque sia Ms sta aprendo un nuovo scenario per
    > gli sviluppatori. E dovrà investire soprattutto
    > su di loro se vuole che Win 8 cresca di app e non
    > parlo quelle versione mobile ma dell'interfaccia
    > ex-metro al momento ancora
    > poche.

    viste le critiche provenienti dai colossi, direi che sta investendo in come far infuriare gli sviluppatori

    > Per concludere Win8 non è stato un flop come lei
    > stessa sostiene. Ricordiamoci che fu la stessa MS
    > con Ballmer ad ammettere il fallimentare progetto
    > di
    > vista.

    certo ma dopo 2 anni che tutti ripetevano "svista è un flop" mentre il ballmer si prodigava nella creazione e diffusione di false indagini di mercato che mostravano la soddisfazione degli utenti svista
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gianfranco
    > Windows 8 rompe un pò gli schemi. Fa bene a mio
    > avviso per varie ragioni. Un prodotto nuovo è
    > sempre una scommessa nonostante il duro lavoro di
    > ingegneri e esperti del settore strapagati.
    >
    > Il problema di questo controverso OS sono le
    > aziende non tanto la fascia consumer. Le aziende
    > odiano il cambiamento eppure dovrebbero essere le
    > prime ad aggiornarsi. Perchè? Per ogni problema
    > vedono se la soluzione si trova già. Prendi xp
    > richiesto ancora oggi dalle aziende. Trovi
    > tonnellate di documentazioni e soluzioni su
    > problemi dove la gente ha già sbattuto la testa.
    > Ho conosciuto aziende dove trovavano difficile la
    > transizione tra xp e seven figuriamoci con win 8.
    > Eppure dovrebbe essere il primo obiettivo di una
    > azienda che decide di offrire sempre il meglio.
    > Per quanto possiamo non essere daccordo seven è
    > migliore di xp e win8 è migliore di
    > seven.
    > La fascia consumer è quella che guida il
    > cambiamento. Quante ridicole perplessita su
    > questo forum sul tasto start e altre "cacchiate".
    > Invece i giovani hanno voluto sperimentare,
    > vedere qualcosa di nuovo. Ed è soprattutto alla
    > fascia consumer che Win 8 ha
    > venduto.
    > Comunque sia Ms sta aprendo un nuovo scenario per
    > gli sviluppatori. E dovrà investire soprattutto
    > su di loro se vuole che Win 8 cresca di app e non
    > parlo quelle versione mobile ma dell'interfaccia
    > ex-metro al momento ancora
    > poche.
    > Per concludere Win8 non è stato un flop come lei
    > stessa sostiene. Ricordiamoci che fu la stessa MS
    > con Ballmer ad ammettere il fallimentare progetto
    > di
    > vista.

    No
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 14 gennaio 2013 09.36
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: Gianfranco
    > Windows 8 rompe un pò gli schemi.

    In che dialetto si chiamano "schemi" ?
  • scusate, ma che titoli sono? ovvio che si dichiara soddisfatta. avrebbe dovuto dire siamo stati dei fessi, l'interfaccia di 8 e' una schifezza? certo che no, dove trovi un venditore che denigra (in questo cas: dice la verita') del proprio prodotto?
    non+autenticato
  • - Scritto da: il padrone delle ferriere
    > scusate, ma che titoli sono? ovvio che si
    > dichiara soddisfatta. avrebbe dovuto dire siamo
    > stati dei fessi, l'interfaccia di 8 e' una
    > schifezza? certo che no, dove trovi un venditore
    > che denigra (in questo cas: dice la verita') del
    > proprio
    > prodotto?

    Guarda che la soddisfazione è per i 60 MILIONI di licenze in 2 mesi...

    http://www.zdnet.com/microsoft-60-million-windows-.../

    E NON comprende gli Enterprise Agreement, direi che per un OS vituperato come Piastrell8 non è male...
  • hai memoria corta ? Si diceva cosi anche per vista....
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    > hai memoria corta ? Si diceva cosi anche per
    > vista....

    http://www.microsoft.com/en-us/news/features/2007/...
    A marzo 2007, Vista faceva solo 20Milioni di licenze nel primo mese, da novembre 2006 a dicembre 2007 solo 100 milioni
    http://www.zdnet.com/blog/microsoft/microsoft-100-...

    Con 60 milioni in 2 mesi, a spanne il ritmo di Piastrell8 è comunque più sostenuto sia di 7 che di Vista...
  • Ripeto...hai la memoria corta.
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    > Ripeto...hai la memoria corta.

    Non e' colpa sua.
    Tutti i dati di vendita di winsozz degli ultimi anni li aveva salvati sul suo computer, cinque o sei formattoni fa.

    Poi, tra virus, bsod, falle zero day, patch che arrivano tardi (o non arrivano del tutto), si sa come vanno a finire le cose...
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Sgabbio
    > > Ripeto...hai la memoria corta.
    >
    > Non e' colpa sua.
    > Tutti i dati di vendita di winsozz degli ultimi
    > anni li aveva salvati sul suo computer, cinque o
    > sei formattoni
    > fa.

    Tsk tsk, sei corto di memoria, te l'ho già detto che l'ultimo format (e della sola partizione di boot) è avvenuto circa a giugno, per rimuovere W7 ed installare la Release Preview di W8, poi il passaggio alla RTM l'ho fatto in upgrade.
    In precedenza era da giugno 2010, ovvero dall'acquisto del nuovo PC, che non toccavo Windows 7Sorride

    >
    > Poi, tra virus, bsod, falle zero day, patch che
    > arrivano tardi (o non arrivano del tutto), si sa
    > come vanno a finire le
    > cose...

    Virus 0, BSOD come i tuoi Kernel Panic, falle patchate e non sfruttate, o mi dismostri che stai controllando il mio PC da remoto?
    Vuoi dire che sei tu che scrivi i miei post?Sorride

    No no, tutta roba recuperabile da Internet, Google, Bing, Yahoo, you pick it upA bocca aperta
  • Io sono tra coloro che vorrebbe acquistare un nuovo notebook "convertibile", ossia pc che diventa tablet sganciando lo schermo.

    quelo che però mi lascia deluso è il prezzo che questi oggetti hanno sul mercato. Steve Ballmer qualche mese fa dichiarò, parlando di dispositivi simili a surface, che il giusto prezzo di mercato di questi gadget era intorno ai 1000 dollari.

    Detto fatto: i produttori si sono adeguati. Uno solo di questi oggetti era reperibile nei negozi durante le feste: il samsung ATIV smart pc.
    praticamente un netbook, sia per dimensioni sia per hardware, visto che monta un ATOM. a parte l'hard disk, un SSD dalle dimensioni ridicole, e il monitor touch screen, che non costano certo una follia, è a tutti gli effetti un netbook, con costi di produzione molto simili. solo che al publbico costa 900 euro, quando il suo "giusto" prezzo non dovrebbe a mio parere superare i 4-500.

    e siamo solo al modello base: altri produttori, Dell, Toshiba, Asus.. hanno inserito a catalogo i loro convertibili.. il prezzo però rimane immorale: se compro un tablet e un notebook,la somma dei due è la metà di quello che costa un convertibile.... si parla di prezzi dal 1200 ai 1500 euro.

    Ma siamo pazzi?!?!?!?!?
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 12 gennaio 2013 12.44
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: nushuth
    > Io sono tra coloro che vorrebbe acquistare un
    > nuovo notebook "convertibile", ossia pc che
    > diventa tablet sganciando lo
    > schermo.
    >
    > quelo che però mi lascia deluso è il prezzo che
    > questi oggetti hanno sul mercato. Steve Ballmer
    > qualche mese fa dichiarò, parlando di dispositivi
    > simili a surface, che il giusto prezzo di mercato
    > di questi gadget era intorno ai 1000
    > dollari.
    >
    > Detto fatto: i produttori si sono adeguati. Uno
    > solo di questi oggetti era reperibile nei negozi
    > durante le feste: il samsung ATIV smart
    > pc.

    Quindi non è vero che si sono adeguati, anzi, sembra siano arrivati in ritardo... come dire... pianificatoSorride

    > praticamente un netbook, sia per dimensioni sia
    > per hardware, visto che monta un ATOM. a parte
    > l'hard disk, un SSD dalle dimensioni ridicole, e
    > il monitor touch screen, che non costano certo
    > una follia, è a tutti gli effetti un netbook, con
    > costi di produzione molto simili. solo che al
    > publbico costa 900 euro, quando il suo "giusto"
    > prezzo non dovrebbe a mio parere superare i
    > 4-500.

    Non è l'Atom del mio vecchio netbook HP, questo è un Dual Core Hyperthreaded da 1.8GHz, ti assicuro che è un altro mondo: connesso in HDMI al mio televisore, mi fa vedere i filmati di YouTube in full HD 1920x1080, provaci con un netbook...
    64GB di ssd sono più che sufficienti per OS e SW di produttività, per i dati uso una mSDHC da 32GB classe 10 e volendo qualsiasi disco connesso via usb (una porta sul tablet e altre 2 sulla docking-tastiera) o via lan/nas, ovviamente
    E se non sono a casa, la connessione umts mi permetterebbe comunque di caricare e salvare sul cloud
    Ovviamente essendo un Win8 32bit e non ARM posso usare tutto il mio sw legacy, senza per questo dipendere dallo store - ti pare poco, proprio come un netbook?

    >
    > e siamo solo al modello base: altri produttori,
    > Dell, Toshiba, Asus.. hanno inserito a catalogo i
    > loro convertibili.. il prezzo però rimane
    > immorale: se compro un tablet e un notebook,la
    > somma dei due è la metà di quello che costa un
    > convertibile.... si parla di prezzi dal 1200 ai
    > 1500
    > euro.
    >
    > Ma siamo pazzi?!?!?!?!?

    Spiegami dove un iPad full con wifi, umts, 64gb di ssd e dove sei obbligato ad usare solo lo store (830€, economico certo) + un mcbook da 1300€ sono più economici

    Certo, se compri il tablet sgrauso da 150€ + un notebook da 350€ hai ragione, ma non è quello il metro di paragone, perché il Samsung SmartPC è meglio di entrambi e non mi obbliga ad usare 2 pezzi di ferro, e se MS ed i suoi partners vogliono veramente erodere il mercato Apple, allora devono puntare alla qualità, non c'è storia


    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 12 gennaio 2013 12.44
    > --------------------------------------------------
  • > Non è l'Atom del mio vecchio netbook HP, questo è
    > un Dual Core Hyperthreaded da 1.8GHz, ti assicuro
    > che è un altro mondo: connesso in HDMI al mio
    > televisore, mi fa vedere i filmati di YouTube in
    > full HD 1920x1080, provaci con un
    > netbook...
    Per fare quello basta una apple tv usata che trovi a meno di 100 euro.

    > 64GB di ssd sono più che sufficienti per OS e SW
    > di produttività,
    In quale universo?

    > E se non sono a casa, la connessione umts mi
    > permetterebbe comunque di caricare e salvare sul
    > cloud
    Immagino. E quanto ci va a salvare un 50 MB sul cloud?

    > Ovviamente essendo un Win8 32bit e non ARM posso
    > usare tutto il mio sw legacy, senza per questo
    > dipendere dallo store
    In effetti questa è cosa basilare... LOL

    > Spiegami dove un iPad full con wifi, umts, 64gb
    > di ssd e dove sei obbligato ad usare solo lo
    > store (830€, economico certo) + un mcbook da
    > 1300€ sono più
    > economici
    Bastano tranquillamente un iPad Mini, con apple tv e magari una tastiera da attaccare all'occorrenza.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nusacch
    > > Non è l'Atom del mio vecchio netbook HP,
    > questo
    > è
    > > un Dual Core Hyperthreaded da 1.8GHz, ti
    > assicuro
    > > che è un altro mondo: connesso in HDMI al mio
    > > televisore, mi fa vedere i filmati di
    > YouTube
    > in
    > > full HD 1920x1080, provaci con un
    > > netbook...
    > Per fare quello basta una apple tv usata che
    > trovi a meno di 100
    > euro.

    Uh, e a cos'altro serve un iCoso che senza schermo tv non ha senso di per sé?
    E poi nuovo per nuovo, non si parla di usatoOcchiolino

    >
    > > 64GB di ssd sono più che sufficienti per OS
    > e
    > SW
    > > di produttività,
    > In quale universo?

    Quello della maggior parte delle persone che lavorano con un pad/tablet e non ci cazzeggiano, o pensi che tutti debbano portarsi in giro 50gb di mp3 e 100gb di film?

    E comunque, anche se fosse, hai lo slot mSDHC da dedicare a ulteriori 32/64GB per i dati


    >
    > > E se non sono a casa, la connessione umts mi
    > > permetterebbe comunque di caricare e salvare
    > sul
    > > cloud
    > Immagino. E quanto ci va a salvare un 50 MB sul
    > cloud?

    "HSPA+ provides an evolution of High Speed Packet Access and provides data rates up to 168 Megabits per second (Mbit/s) to the mobile device (downlink) and 22 Mbit/s from the mobile device (uplink)."

    Teoricamente, con connessione 42/22 Mbit, meno di 30sec, ma siamo in Italia... se va bene a 3Mbit meno di 3 minuti...
    >
    > > Ovviamente essendo un Win8 32bit e non ARM
    > posso
    > > usare tutto il mio sw legacy, senza per
    > questo
    > > dipendere dallo store
    > In effetti questa è cosa basilare... LOL

    Certo, bello "Angry Birds Star Wars" e ammenicoli vari, ma io voglio avere a disposizione entrambe le Shell, Classic e ModernSorride

    >
    > > Spiegami dove un iPad full con wifi, umts,
    > 64gb
    > > di ssd e dove sei obbligato ad usare solo lo
    > > store (830€, economico certo) + un mcbook da
    > > 1300€ sono più
    > > economici
    > Bastano tranquillamente un iPad Mini, con apple
    > tv e magari una tastiera da attaccare
    > all'occorrenza.

    iPad mini di pari caratteristiche 660€, AppleTV nuova 109€, tastiera BT 70€, siamo a 850€ e poi?
    Tutto chiuso, solo roba dallo store, nessuna compatibilità col mondo legacy e stesso prezzo con 3 pollici in meno ed una risoluzione + bassa, che vantaggio ne avrei tratto?Sorride
  • - Scritto da: Gianluca70
    > - Scritto da: nushuth
    > > Io sono tra coloro che vorrebbe acquistare un
    > > nuovo notebook "convertibile", ossia pc che
    > > diventa tablet sganciando lo
    > > schermo.
    > >
    > > quelo che però mi lascia deluso è il prezzo
    > che
    > > questi oggetti hanno sul mercato. Steve
    > Ballmer
    > > qualche mese fa dichiarò, parlando di
    > dispositivi
    > > simili a surface, che il giusto prezzo di
    > mercato
    > > di questi gadget era intorno ai 1000
    > > dollari.
    > >
    > > Detto fatto: i produttori si sono adeguati.
    > Uno
    > > solo di questi oggetti era reperibile nei
    > negozi
    > > durante le feste: il samsung ATIV smart
    > > pc.
    >
    > Quindi non è vero che si sono adeguati, anzi,
    > sembra siano arrivati in ritardo... come dire...
    > pianificato
    >Sorride
    >
    > > praticamente un netbook, sia per dimensioni
    > sia
    > > per hardware, visto che monta un ATOM. a
    > parte
    > > l'hard disk, un SSD dalle dimensioni
    > ridicole,
    > e
    > > il monitor touch screen, che non costano
    > certo
    > > una follia, è a tutti gli effetti un
    > netbook,
    > con
    > > costi di produzione molto simili. solo che al
    > > publbico costa 900 euro, quando il suo
    > "giusto"
    > > prezzo non dovrebbe a mio parere superare i
    > > 4-500.
    >
    > Non è l'Atom del mio vecchio netbook HP, questo è
    > un Dual Core Hyperthreaded da 1.8GHz, ti assicuro
    > che è un altro mondo: connesso in HDMI al mio
    > televisore, mi fa vedere i filmati di YouTube in
    > full HD 1920x1080, provaci con un
    > netbook...

    non sapevo che tale cpu facesse raddoppiare il prezzo finale del baracchino: deve essere una megacpu con i controcoglioni, eh?

    > 64GB di ssd sono più che sufficienti per OS e SW
    > di produttività, per i dati uso una mSDHC da 32GB
    > classe 10 e volendo qualsiasi disco connesso via
    > usb (una porta sul tablet e altre 2 sulla
    > docking-tastiera) o via lan/nas,
    > ovviamente

    ok 64 possono bastare, ma se predessi un coso cosi, non starei certo ad attaccarci roba su usb.

    > E se non sono a casa, la connessione umts mi
    > permetterebbe comunque di caricare e salvare sul
    > cloud
    > Ovviamente essendo un Win8 32bit e non ARM posso
    > usare tutto il mio sw legacy, senza per questo
    > dipendere dallo store - ti pare poco, proprio
    > come un netbook?

    e quindi tanto vale restare col netbook attuale, buttare via 1000 $ solo per avere quell'aborto di 8 (esteticametne parlando) e' una coglionata. secondo me.


    > >
    > > e siamo solo al modello base: altri
    > produttori,
    > > Dell, Toshiba, Asus.. hanno inserito a
    > catalogo
    > i
    > > loro convertibili.. il prezzo però rimane
    > > immorale: se compro un tablet e un
    > notebook,la
    > > somma dei due è la metà di quello che costa
    > un
    > > convertibile.... si parla di prezzi dal 1200
    > ai
    > > 1500
    > > euro.
    > >
    > > Ma siamo pazzi?!?!?!?!?
    >
    > Spiegami dove un iPad full con wifi, umts, 64gb
    > di ssd e dove sei obbligato ad usare solo lo
    > store (830€, economico certo) + un mcbook da
    > 1300€ sono più economici

    non ho visto da nessuna parte una sua citazione in tal senso, il mac lo hai tirato in ballo tui, tanto per confodere le acque.

    > Certo, se compri il tablet sgrauso da 150€ + un
    > notebook da 350€ hai ragione, ma non è quello il
    > metro di paragone, perché il Samsung SmartPC è
    > meglio di entrambi e non mi obbliga ad usare 2
    > pezzi di ferro, e se MS ed i suoi partners
    > vogliono veramente erodere il mercato Apple,
    > allora devono puntare alla qualità, non c'è
    > storia
    >
    >
    > >
    > --------------------------------------------------
    > > Modificato dall' autore il 12 gennaio 2013
    > 12.44
    > >
    > --------------------------------------------------


    boh, comprare le novita' con w8 mi sembra tanto una compensazione come quello con il pisello corto che compra la pistola per compensare carenze intra-mutanda...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gianluca70

    >
    > Quindi non è vero che si sono adeguati, anzi,
    > sembra siano arrivati in ritardo... come dire...
    > pianificato
    >Sorride
    >

    si sono adeguati.. AL PREZZO INDICATO! come dire che è stato quasi fatto cartello..

    > Non è l'Atom del mio vecchio netbook HP, questo è
    > un Dual Core Hyperthreaded da 1.8GHz, ti assicuro
    > che è un altro mondo: connesso in HDMI al mio
    > televisore, mi fa vedere i filmati di YouTube in
    > full HD 1920x1080, provaci con un
    > netbook...
    > 64GB di ssd sono più che sufficienti per OS e SW
    > di produttività, per i dati uso una mSDHC da 32GB
    > classe 10 e volendo qualsiasi disco connesso via
    > usb (una porta sul tablet e altre 2 sulla
    > docking-tastiera) o via lan/nas,
    > ovviamente
    > E se non sono a casa, la connessione umts mi
    > permetterebbe comunque di caricare e salvare sul
    > cloud
    > Ovviamente essendo un Win8 32bit e non ARM posso
    > usare tutto il mio sw legacy, senza per questo
    > dipendere dallo store - ti pare poco, proprio
    > come un
    > netbook?

    come in tutti i campi, la tecnologia avanza, e gli utenti diventano piu esigienti. non è lo stesso ATOM, è vero. rispetto ai primi modelli, come l'N270, costa molto meno produrlo. e viene venduto agli OEM piu o meno al prezzo che aveva l'N270 nel 2008: pochi dollari.

    >
    > Spiegami dove un iPad full con wifi, umts, 64gb
    > di ssd e dove sei obbligato ad usare solo lo
    > store (830€, economico certo) + un mcbook da
    > 1300€ sono più
    > economici

    guarda che se apple deruba i suoi clienti con prezzi da follia, non è che i competitor sono automaticamente autorizzati a fare altrettanto.
    Non so a casa tua, ma a casa mia un ladro piu un ladro fa due ladri, non zero ladri.

    e a maggior ragione, non puoi permetterti questi prezzi se vuoi intaccare il leader del mercato dei tablet, che, aimè, è apple.


    >
    > Certo, se compri il tablet sgrauso da 150€ + un
    > notebook da 350€ hai ragione, ma non è quello il
    > metro di paragone, perché il Samsung SmartPC è
    > meglio di entrambi e non mi obbliga ad usare 2
    > pezzi di ferro, e se MS ed i suoi partners
    > vogliono veramente erodere il mercato Apple,
    > allora devono puntare alla qualità, non c'è
    > storia
    >

    con un tablet da 150 euro fai le stesse cose che fa un tablet da 800: ci giochicchi su facebook, che è quello che fanno il 90% dei bimbiminkia iPaddizzati.

    comunque sia, non voglio nulla togliere alle qualità e comodità dell'oggetto che ti sei regalato per natale: ho iniziato il mio commento dicendo che ne volevo comprare uno anche io... ma siccome sono un utente forse piu esigiente di te, ritengo quell'oggetto che hai in mano troppo LIMITATO e con un prezzo troppo ALTO.
    come dicevo, è un netbook con in piu il touch screen. e il modem UMTS, te lo concedo. valore complessivo, 100 euro in piu di un netbook "classico".

    è limitato, dicevo, perche sullo smartPC non potrei installare linux perche su quell'ATOM non gira a dovere. non posso sostituire l'hard disk con uno piu grande (non monta un SSD classico, ma un eMMC).

    piu interessante il modello PRO. ma costa 1400-1500 euro.
    e se guardi un pc con windows 8 con lo stesso hardware ma non convertibile (senza schermo sganciabile) costa 800-1000 euro in meno.

    e tu mi vieni a dire che un connettorino con un gancetto di plastica per tenerli insieme vale 800 euro di differenza?
  • - Scritto da: nushuth
    > - Scritto da: Gianluca70
    >
    > come in tutti i campi, la tecnologia avanza, e
    > gli utenti diventano piu esigienti. non è lo
    > stesso ATOM, è vero. rispetto ai primi modelli,
    > come l'N270, costa molto meno produrlo. e viene
    > venduto agli OEM piu o meno al prezzo che aveva
    > l'N270 nel 2008: pochi
    > dollari.
    >

    Non è lo stesso Atom e non è la stessa architettura, spiego dopo...

    >
    >
    > e a maggior ragione, non puoi permetterti questi
    > prezzi se vuoi intaccare il leader del mercato
    > dei tablet, che, aimè, è
    > apple.
    >

    La fascia bassa è già di Samsung low cost e dei droidi alleati, un prezzo basso non avrebbe mai avuto come controparte Apple ma i Mediacom & affini e questo non era il risultato desiderato.

    Tanto è vero che anche un Galaxy Tab 10.1 da 16gb costa ancora 510€ e un Asus PadPhone da 64gb costa anche lui 899€


    >
    > >
    > > Certo, se compri il tablet sgrauso da 150€ + un
    > > notebook da 350€ hai ragione, ma non è quello il
    > > metro di paragone, perché il Samsung SmartPC è
    > > meglio di entrambi e non mi obbliga ad usare 2
    > > pezzi di ferro, e se MS ed i suoi partners
    > > vogliono veramente erodere il mercato Apple,
    > > allora devono puntare alla qualità, non c'è
    > > storia
    > >
    >
    > con un tablet da 150 euro fai le stesse cose che
    > fa un tablet da 800: ci giochicchi su facebook,
    > che è quello che fanno il 90% dei bimbiminkia
    > iPaddizzati.

    No, con xPad non posso eseguire sw legacy, non posso "creare contenuti", nemmeno con quello da 830€, quindi per me lo smartpc ha senso

    >
    > comunque sia, non voglio nulla togliere alle
    > qualità e comodità dell'oggetto che ti sei
    > regalato per natale: ho iniziato il mio commento
    > dicendo che ne volevo comprare uno anche io... ma
    > siccome sono un utente forse piu esigiente di te,
    > ritengo quell'oggetto che hai in mano troppo
    > LIMITATO e con un prezzo troppo
    > ALTO.
    > come dicevo, è un netbook con in piu il touch
    > screen. e il modem UMTS, te lo concedo. valore
    > complessivo, 100 euro in piu di un netbook
    > "classico".
    >
    > è limitato, dicevo, perche sullo smartPC non
    > potrei installare linux perche su quell'ATOM non
    > gira a dovere.

    Urka, ci va Piastrell8 e Linux no?
    Se ti sentono Pandarossa e P.Inquino ...Occhiolino

    > non posso sostituire l'hard disk
    > con uno piu grande (non monta un SSD classico, ma
    > un
    > eMMC).
    >
    > piu interessante il modello PRO. ma costa
    > 1400-1500
    > euro.
    > e se guardi un pc con windows 8 con lo stesso
    > hardware ma non convertibile (senza schermo
    > sganciabile) costa 800-1000 euro in
    > meno.

    Mi stai dicendo che con 500-700€ trovi un pc con touch, ssd, 3G, GPS, NFC e penna?
    Dimmi dove?Sorride

    >
    > e tu mi vieni a dire che un connettorino con un
    > gancetto di plastica per tenerli insieme vale 800
    > euro di
    > differenza?

    Non è un gancetto e non è solo la cpu a fare il prezzo, ma tutta l'ingegneria che le sta intorno: 11,6" di diagonale, 1366x768, 750g di peso, touch screen, 0 rumore, 0 calore, autonomia mostruosa (usato 6-8 ore continuative, non l'ho visto scendere sotto il 50% di batteria - il vecchio netbook hp era tanto se durava 3h...), wifi, 3G, HDMI, NFC, GPS, mSDHC, porta USB e pennino inclusi + tastiera vera se voglio usarlo come NOTEBOOK, non netbook.
    Per me vale quanto ho speso, ovviamente tra poche settimane arriveranno i PRO, ma questo al momento è ideale per il mio uso personale, per il resto c'è il notebook Core i7 aziendale, ovviamente quando trovo una presa di correnteSorride
  • >
    > Urka, ci va Piastrell8 e Linux no?
    > Se ti sentono Pandarossa e P.Inquino ...Occhiolino
    >

    da questa tua frase si evince la tua competenza in materia. direi quindi che il tuo intervento può considerarsi concluso visto che non sai un cazzo di niente.

    http://www.extremetech.com/computing/136276-intel-...

    http://punto-informatico.it/3615869/PI/News/intel-...

    il problema è la sezione video di quel chip, che non supporterà mai linux. una cosa gia vista con il vecchio poulsbo.

    per il resto, mi sembra che tu nel tentativo di smentirmi, no nstai facendo altro che darmi ragione.
    tu continui a confondfere il prezzo di vendita di un iggetto con il costo di produzione e progettazione.

    io sto sostenendo che il costo di produzione del tuo smartPC è di poco superiore al costo di produzione di un netbook. e pertanto il costo di vendita dovrebbe seguire lo stesso andamento. non tre volte solo perche "è piu comodo" 2 perche "hai un solo pezzo di ferro invece di due".

    non sto negando la comodità di quell'oggetto (che è innegabile, tant'è che volrrei prenderne uno anche io) sto solo dicendo che se ne stanno approfittando troppo. e infatti non credo che di quell'oggetto ne abbiano venduti cosi tanti... sei l'unica persona che "conosco" che ne possiede uno.
  • - Scritto da: nushuth
    > >
    > > Urka, ci va Piastrell8 e Linux no?
    > > Se ti sentono Pandarossa e P.Inquino ...Occhiolino
    > >
    >
    > da questa tua frase si evince la tua competenza
    > in materia.

    Dov'è la novità?
    Non lo nego, quando mai mi sono definito esperto di Linux?

    > direi quindi che il tuo intervento
    > può considerarsi concluso visto che non sai un
    > cazzo di
    > niente.

    Aspetta a dire "un cazzo di niente", che finisce che siamo in 2...Sorride

    >
    > http://www.extremetech.com/computing/136276-intel-
    >
    > http://punto-informatico.it/3615869/PI/News/intel-
    >
    > il problema è la sezione video di quel chip, che
    > non supporterà mai linux. una cosa gia vista con
    > il vecchio
    > poulsbo.

    Nel primo articolo che hai postato

    "There will undoubtedly be some die-hard Linux developers who will step up and provide some measure of support for Clover Trail chips, so fans will be able to get the OS running on tablets if they really want to. Unfortunately, at the end of the day, without Intel’s support OEMs are not going to ship Linux-based tablets, and DIY users will likely find that the battery life of their tablets will not be as good as with Windows 8."

    Non c'è scritto quello che hai affermato, dice solo che Intel non supporterà gli OEM di device Linux based, come tanti produttori nel passato: nulla vieta che dei mega-geek non si impegnino per farsi il porting alla faccia di Intel, queste politiche non hanno mai impedito di vedere Linux ad esempio su una XBOX...
    Manda un altro link con l'IMPOSSIBILITA' tecnica assoluta per Linux di essere installato su un sistema Clover Trail


    >
    > per il resto, mi sembra che tu nel tentativo di
    > smentirmi, no nstai facendo altro che darmi
    > ragione.
    > tu continui a confondfere il prezzo di vendita di
    > un iggetto con il costo di produzione e
    > progettazione.

    Che deve essere riversato sul prezzo di vendita, altrimenti come rientri delle spese di progettazione?


    >
    > io sto sostenendo che il costo di produzione del
    > tuo smartPC è di poco superiore al costo di
    > produzione di un netbook. e pertanto il costo di
    > vendita dovrebbe seguire lo stesso andamento. non
    > tre volte solo perche "è piu comodo" 2 perche
    > "hai un solo pezzo di ferro invece di
    > due".

    Tra 6 mesi o un anno i prezzi caleranno, visto l'arrivo anche dei Pro con Core 5/7/x, ma al momento Samsung si comporta da monopolista, per me vale ancora la pena.

    >
    > non sto negando la comodità di quell'oggetto (che
    > è innegabile, tant'è che volrrei prenderne uno
    > anche io) sto solo dicendo che se ne stanno
    > approfittando troppo. e infatti non credo che di
    > quell'oggetto ne abbiano venduti cosi tanti...
    > sei l'unica persona che "conosco" che ne possiede
    > uno.

    E' lo stesso discorso che dovresti fare davanti ad un Galaxy Tab da 500€ o 800€ per un Asus TabPhone o peggio per gli iCosi - 630€ per un iPad mini, con 64GB, WiFi, 3G ma senza Retina ti sembra sensato?

    Non capisco perché l'atteggiamento verso un PC di punta debba essere sempre così caustico e negativo - è un PC quindi deve costare poco...
  • - Scritto da: nushuth

    > sei l'unica persona che "conosco" che ne possiede
    > uno.
        millanta di possederne uno.

    Fixed. Ficoso
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: nushuth
    >
    > > sei l'unica persona che "conosco" che
    > ne
    > possiede
    > > uno.
        millanta di
    > possederne uno.

    >
    >
    > Fixed. Ficoso

    Di grazia, ne millanterei il possesso o le spettacolari (per un PC con Piastrell8) facoltà?Sorride
    In che modo a voi gradito dovrei provarvene l'una o l'altra evenienza?Sorride
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 15 discussioni)