Mauro Vecchio

Facebook telefona gratis su iOS

Nel Nordamerica si può chiamare i propri amici via Messenger su iPhone e iPod Touch. Anche il social network di Zuckerber si getta nel mercato VoIP. Che tra vecchi e nuovi nomi è sempre più affollato

Roma - Chiacchierare coi propri amici e conoscenti via Facebook. Ma non solo con stringhe di testo ed emoticon, anche con la voce: la funzionalità per le chiamate telefoniche, già sperimentata all'inizio dell'anno dagli utenti canadesi attraverso la versione iOS dell'applicazione Messenger, verrà estesa a tutto il Nordamerica. Tutti i possessori di iPhone e iPod Touch venivano così abilitati alla libera comunicazione con i propri amici, in modalità WiFi o 3G.

Come annunciato dai responsabili del sito in blu, la feature dell'app Messenger verrà ora estesa agli utenti negli Stati Uniti, senza alcun obbligo di aggiornamento del software. Per effettuare una chiamata gratuita ai contatti Facebook basterà avviare una conversazione tramite lo stesso servizio di messaggistica istantanea, quindi toccare il pulsante Free Call.

Dall'altra parte, sul telefono del destinatario verrà visualizzata una notifica contenente l'avviso di chiamata tramite Messenger. Un meccanismo piuttosto simile a quello annunciato da Google nel suo servizio di chat interno alla posta elettronica Gmail. Con il pulsante Free Call nell'app iOS di Messenger Facebook permetterà ai suoi utenti a stelle e strisce di risparmiare denaro o minuti compresi nei vari abbonamenti telefonici. Ovviamente a scapito del monte di traffico dati a loro disposizione. Si tratta in ogni caso di una mossa strategica per Facebook, che punta sempre più a costituire l'hub delle comunicazioni per i propri utenti: in concorrenza con gli operatori telefonici, con Google (Google Voice) e Microsoft (Skype).
Al nuovo servizio mancherà tuttavia la possibilità di effettuare videochiamate, al contrario del servizio di videochat partorito dalla collaborazione con il colosso VoIP Skype, che nel frattempo ha inglobato tutti i contatti del defunto Live Messenger, e di altre alternative come Facetime di Apple (che funziona appunto tra dispositivi iOS). La nuova feature del sito in blu potrebbe però trasformarsi in un rivale agguerrito, dato l'enorme bacino d'utenza guadagnato negli anni dal social network di Menlo Park.

Mauro Vecchio
Notizie collegate