Mauro Vecchio

Google e la mappatura nordcoreana

La Grande G include ora numerose informazioni stradali nelle mappe relative al territorio nordcoreano, compreso il centro della capitale Pyongyang. Decisivo il contributo dei cartografi della Rete con il tool Map Maker

Roma - Con il supporto della comunità digitale degli appassionati di cartografia, Google è riuscita a riempire numerosi spazi vuoti nelle mappe nordcoreane della piattaforma Maps. Dalle principali arterie stradali nel centro di Pyongyang ai terribili campi di prigionia, l'azienda di Mountain View ha ringraziato pubblicamente i suoi utenti, il cui apporto è risultato decisivo per l'inclusione di indirizzi e luoghi di interesse in terra asiatica.



Dalla confinante Corea del Sud all'Australia, i cartografi volontari di BigG hanno sfruttato le potenzialità di Map Maker, strumento che permette agli stessi utenti di migliorare le mappe preferite con l'aggiunta di luoghi e strade. In un post pubblicato sul blog ufficiale di Maps, il product manager di Map Maker Jayanth Mysore ha celebrato la pubblicazione di informazioni e dettagli stradali finora sconosciuti agli utenti del pianeta. (M.V.)
Notizie collegate
25 Commenti alla Notizia Google e la mappatura nordcoreana
Ordina
  • Quand'è che faranno entrare le auto di bigG con le videocamere montate sul tettuccio? eheh
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 01 febbraio 2013 00.52
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: screamerz
    > Quand'è che faranno entrare le auto di bigG con
    > le videocamere montate sul tettuccio?
    > eheh

    tanto c'è quel bellissimo videogioco propagandistico dove scorrazzi in auto tra le bellezze architettoniche di Pyongyang...
    attento a non superare il limite però, altrimenti spunta la vigilessa a cazziarti: "Che ti guardi? Sono in servizio!"
    (non sto scherzando)
    Deluso
    Funz
    12943
  • Che polli. Questi utenti sono più polli dei wikipediani.

    Non solo lavorano aggratis, ma lo fanno per una multinazionale americana.

    Una multinazionale americana che sfrutta per farsi pubblicità perfino il fatto di aver ricevuto questo "aggratis-contributo" e in ogni caso sfrutta ogni cosa che può a scopo commerciale.

    I contributori rimangano a bocca asciutta che è ciò che si meritano; mentre i fondatori, gli azionisti e i dipendenti di Google se la ridono e che si godano i profitti del lavoro di tutti i polli che osannano Google e lavorano gratis.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • Bravi avete letto la press release di google, sappiate che

    1. Google Map Maker non è uno strumento libero http://wiki.openstreetmap.org/wiki/Google_Map_Make...
    2. I dati sono in possesso di Google
    3. Ci sono alternative libere e utilizzate come OpenStreetMap (http://www.openstreetmap.org/) che coprono la Corea del Nord ormai da anni
    4. OSM usa la stessa tecnica di Google per coprire la Corea del Nord: chair mapping. Non potendo andare fisicamente sul territorio, ovviamente si mappa dalle foto satellitari.

    Per confronto: http://tools.geofabrik.de/mc/?mt0=mapnik&mt1=googl...
  • Ci osno voluti anni, ma alla fine Google Maps ha a ggiunto quello che già si poteva vedere su Bing Maps o Open Street Maps.
    Ala buon'ora!
    non+autenticato
  • Che trollata scarsa
    non+autenticato
  • E mentre google riceve tutta l'attenzione del mondo, OSM non se lo caga nessunoDeluso
  • OSM ? Oh mio Dio ! Deluso
    non+autenticato
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > dicansi 'centri di rieducazione', prego.

    E poi di quali parliamo con precisione? Delle carceri per prigionieri accusati di reati politici da cui nessuno esce vivo, chiamati kwan-li-so, oppure dei centri di rieducazione, chiamati kyo-hwa-so?

    In entrambi c'è la condanna ai lavori forzati. Come in questa foto, che però non è presa in Corea Del Nord:

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > - Scritto da: unaDuraLezione
    > > dicansi 'centri di rieducazione', prego.

    > E poi di quali parliamo con precisione? Delle
    > carceri per prigionieri accusati di reati
    > politici da cui nessuno esce vivo, chiamati
    > kwan-li-so, oppure dei centri di rieducazione,
    > chiamati kyo-hwa-so?

    > In entrambi c'è la condanna ai lavori forzati.
    > Come in questa foto, che però non è presa in
    > Corea Del
    > Nord:

    > [img]http://fightslaverynow.files.wordpress.com/20

    Cos'e' un campo di concentramento russo per i gay ? Dai colori delle maglie si direbbe...
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: Leguleio
    > > - Scritto da: unaDuraLezione
    > > > dicansi 'centri di rieducazione', prego.
    >
    > > E poi di quali parliamo con precisione? Delle
    > > carceri per prigionieri accusati di reati
    > > politici da cui nessuno esce vivo, chiamati
    > > kwan-li-so, oppure dei centri di
    > rieducazione,
    > > chiamati kyo-hwa-so?
    >
    > > In entrambi c'è la condanna ai lavori
    > forzati.
    > > Come in questa foto, che però non è presa in
    > > Corea Del
    > > Nord:
    >
    > >
    > [img]http://fightslaverynow.files.wordpress.com/20
    >
    > Cos'e' un campo di concentramento russo per i gay
    > ? Dai colori delle maglie si
    > direbbe...

    No, leggi cosa c'è scritto (o almeno, in che lingua è scritto) sulle divise, e segui il link, se vuoi vedere la provenienza della foto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > - Scritto da: krane

    > > Cos'e' un campo di concentramento russo
    > > per i gay ? Dai colori delle maglie si
    > > direbbe...

    > No, leggi cosa c'è scritto (o almeno, in
    > che lingua è scritto) sulle divise, e segui
    > il link, se vuoi vedere la provenienza
    > della foto.

    Stavo ironizzando riguardo alle dichiarazioni omofobiche che il vento dell'est ci porta in questi giorni...
    http://www.repubblica.it/esteri/2013/01/26/news/pu.../
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 29 gennaio 2013 17.57
    -----------------------------------------------------------
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane

    > > No, leggi cosa c'è scritto (o almeno, in
    > > che lingua è scritto) sulle divise, e segui
    > > il link, se vuoi vedere la provenienza
    > > della foto.
    >
    > Stavo ironizzando riguardo alle dichiarazioni
    > omofobiche che il vento dell'est ci porta in
    > questi
    > giorni...
    > http://www.repubblica.it/esteri/2013/01/26/news/pu


    Uff.... c'è bisogno di andare così lontano? Basta andare indietro di pochi giorni, Sky Tg 24, Ilaria D'Amico pone una domanda al presdelcons Mario Monti:

    " Il mio pensiero è che la famiglia sia costituita da un uomo e una donna, credo che sia fondata sul matrimonio e ritengo necessario che i figli crescano con un padre e una madre ".

    E se non ti accontenti di queste forme di omofobia "sottili" (ma altrettanto dannose), basta andare a qualche anno fa: 12 ottobre del 2004, Ministero per gli Italiani nel Mondo. Parte un secco comunicato a proposito della vicenda di Rocco Buttiglione:

    "Purtroppo Buttiglione ha perso. Povera Europa: i culattoni sono in maggioranza". Firmato: Mirko Tremaglia, ovviamente su carta intestata:

    http://www.corriere.it/Media/Foto/2004/10_Ottobre/...

    Ed ecco la sua difesa:

    http://www.repubblica.it/2004/h/sezioni/esteri/nuo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > - Scritto da: krane
    >
    > > > No, leggi cosa c'è scritto (o almeno, in
    > > > che lingua è scritto) sulle divise, e
    > segui
    >
    > > > il link, se vuoi vedere la provenienza
    > > > della foto.
    > >
    > > Stavo ironizzando riguardo alle dichiarazioni
    > > omofobiche che il vento dell'est ci porta in
    > > questi
    > > giorni...
    > >
    > http://www.repubblica.it/esteri/2013/01/26/news/pu
    >
    >
    > Uff.... c'è bisogno di andare così lontano? Basta
    > andare indietro di pochi giorni, Sky Tg 24,
    > Ilaria D'Amico pone una domanda al presdelcons
    > Mario
    > Monti:
    >
    > " Il mio pensiero è che la famiglia sia
    > costituita da un uomo e una donna, credo che sia
    > fondata sul matrimonio e ritengo necessario che i
    > figli crescano con un padre e una madre
    >

    > ".

    E la domanda qual e'?
  • - Scritto da: panda rossa


    > Basta
    > > andare indietro di pochi giorni, Sky Tg 24,
    > > Ilaria D'Amico pone una domanda al
    > presdelcons
    > > Mario
    > > Monti:
    > >
    > > " Il mio pensiero è che la
    > famiglia
    > sia
    > > costituita da un uomo e una donna, credo che
    > sia
    > > fondata sul matrimonio e ritengo necessario
    > che
    > i
    > > figli crescano con un padre e una madre
    > >

    > > ".
    >
    > E la domanda qual e'?

    Esattamente non lo so. Con la lingua fuori Non ho visto la trasmissione. Io riporto la risposta di Monti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: Leguleio
    > > - Scritto da: unaDuraLezione
    > > > dicansi 'centri di rieducazione', prego.
    >
    > > E poi di quali parliamo con precisione? Delle
    > > carceri per prigionieri accusati di reati
    > > politici da cui nessuno esce vivo, chiamati
    > > kwan-li-so, oppure dei centri di
    > rieducazione,
    > > chiamati kyo-hwa-so?
    >
    > > In entrambi c'è la condanna ai lavori
    > forzati.
    > > Come in questa foto, che però non è presa in
    > > Corea Del
    > > Nord:
    >
    > >
    > [img]http://fightslaverynow.files.wordpress.com/20
    >
    > Cos'e' un campo di concentramento russo per i gay
    > ? Dai colori delle maglie si
    > direbbe...

    peccato quegli orribili pantaloni e quelle scarpacce rozze: avrei visto meglio degli attillatissimi fouseaux (o come minchia si scrive) di licra e scarpettine da ballo...
    non+autenticato
  • > In entrambi c'è la condanna ai lavori forzati.
    > Come in questa foto, che però non è presa in
    > Corea Del
    > Nord:

    In quella foto non c'è una condanna ai lavori forzati come pensi tu.
    Si tratta di un ricatto per aver uno sconto di pena. Ma se uno vuole può rifiutare.
    "lavori" oppure "pena più lunga"
    "lavori (forzati)" oppure "pena più lunga"
    "lavori (di rieducazione)" oppure "pena più lunga"
    Visto che c'è un'opzione la parola "forzati" deve essere tolta; anche se poco ci manca.
    non+autenticato
  • - Scritto da: CCCPd

    > > In entrambi c'è la condanna ai lavori
    > forzati.
    > > Come in questa foto, che però non è presa in
    > > Corea Del
    > > Nord:
    >
    > In quella foto non c'è una condanna ai lavori
    > forzati come pensi
    > tu.
    > Si tratta di un ricatto per aver uno sconto di
    > pena. Ma se uno vuole può
    > rifiutare.
    > "lavori" oppure "pena più lunga"
    > "lavori (forzati)" oppure "pena più lunga"
    > "lavori (di rieducazione)" oppure "pena più lunga"
    > Visto che c'è un'opzione la parola "forzati" deve
    > essere tolta; anche se poco ci
    > manca.

    Ah, ecco; ora sono rincuorato. Ficoso
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)