Prezzo delle DRAM in picchiata

Continua a calare il prezzo delle memorie DRAM dove soprattutto in Europa fa registrare picchi record verso il basso. Non tutti se l'aspettavano

Tokyo (Giappone) - Dopo un lieve rialzo ad inizio d'anno, che aveva fatto temere un ritorno al recente passato, quando il terremoto di Taiwan ed altri fattori congiunti avevano fatto lievitare ai massimi storici il prezzo delle DRAM, da diverse settimane a questa parte il costo delle DRAM sta scendendo sensibilmente in seguito ad un eccesso di scorte.

Da un'indagine di mercato di ICIS-LOR si evince che nelle ultime settimane il prezzo di un modulo DRAM PC-100 da 64 MB in Europa Ŕ calato, rispetto alla media calcolata nelle settimane che vanno dal 10 febbraio al 10 marzo, di quasi il 9%, contro il 7% dell'Asia ed il 3% del Nord America.

Non tutti si aspettavano cali, soprattutto non di questa portata, sebbene secondo gli esperti sia ancora presto per determinare l'evoluzione del mercato sul medio periodo. Nel comparto, dicono gli analisti, regna ancora una certa incertezza dovuta soprattutto alla dinamicitÓ delle strategie industriali delle societÓ leader.
TAG: mercato