Alfonso Maruccia

BlackBerry digerirÓ anche Jelly Bean

La societÓ canadese conferma l'intenzione di aggiornare il suo runtime per l'uso di app Android su BlackBerry alla penultima versione disponibile dell'OS mobile di Google. Che resta meno popolare di Gingerbread

Roma - Il team di sviluppo di BlackBerry ha reso noto il prossimo passo evolutivo di Android Runtime, componente capace di far girare le app Android (opportunamente "rimpacchettate") sull'OS canadese. Il Runtime verrà presto aggiornato, introducendo il supporto alle app che necessitano della versione 4.1 di Android - anche nota come "Jelly Bean".

La società un tempo nota come RIM si prepara dunque a fare un balzo notevole nella compatibilità con l'ecosistema di app Android, visto che il Runtime in oggetto era sin qui compatibile solo con Gingerbread (Android 2.3) - un sistema operativo distribuito sul mercato sin dal lontano febbraio del 2011.

Nelle parole degli sviluppatori BlackBerry, il nuovo Runtime supporterà "tutte le attuali funzionalità e API attualmente disponibili sulla piattaforma" con la possibilità di ulteriori aggiunte qualora fosse possibile o necessario. La data per la distribuzione dell'update resta ancora da definire.
Aggiornare il supporto alle app Android è per BlackBerry una priorità, ma valutando le quote di mercato in mano alle diverse versioni dell'OS di Google non sembra poi così urgente: Jelly Bean (Android 4.1, da non confondersi con Android 4.2) è attualmente impiegato sul 12,2 per cento dei dispositivi androidi, mentre Gingerbread continua a rappresentare la maggioranza (in diminuzione) della popolazione di gadget Android con il 25 per cento del mercato.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaGoogle Nexus, tre schermi e Android 4.2Mountain View si serve del web per svelare ufficialmente la nuova linea Nexus con uno smartphone, due tablet e una nuova versione del sistema operativo Android. Parola d'ordine: creare un punto di riferimento per gli OEM
  • TecnologiaLa metamorfosi di BlackBerryRIM cambia nome e prova a cambiare pelle. Il rilancio del marchio e dell'azienda passa da due device, un sistema operativo e migliaia di app
13 Commenti alla Notizia BlackBerry digerirÓ anche Jelly Bean
Ordina
  • ma se non ho capito male, la novità non è solo il supporto alla app sviluppate per jelly bean, ma anche a quelle compatibili con le versioni precedenti.. perciò forse è sbagliato prendere in considerazione solo la bassa percentuale di diffuzione di Jelly Bean ignorando quelle di Honeycomb e Ice Cream Sandwich..
    non+autenticato
  • Non è solo un problema di far girare le app android, chiunque abbia android sa quanto il sistema sia integrato con l'account gmail... dalla sincronizzazione di contatti, calendario e task alla sincronizzazione delle foto con google+ e picasa, all'integrazione dei contatti google+ e gmail nella rubrica, all'integrazione di drive, youtube, maps, google search e chrome, al backup automatico delle app e al modo in cui le app si integrano le une con le altre ad esempio per la condivisione, all'integrazione di google play books e music col market... ci sono decine e decine di funzionalità che vanno oltre alla semplice esecuzione di un'app e che sono il vero punto forte di android. Hai voglia a eseguire le app android... ho seri dubbi sul fatto che tramite questo semplice escamotage un blackberry si trasformi in un android.
    non+autenticato
  • Uso un Samsung S3 in parallelo al BB, non ho un account gmail perché non voglio farmi spiare la posta, per non parlare di quella professionale.

    Di fatto non noto limitazioni nell'uso dello smartphone, forse mancherà la possibilità si sincronizzare in tempo relae le foto ma francamente si vive lo stesso.

    bye
    non+autenticato
  • - Scritto da: Francesco
    > Uso un Samsung S3 in parallelo al BB, non ho un
    > account gmail perché non voglio farmi spiare la
    > posta, per non parlare di quella
    > professionale.

    Non vuoi farti spiare la posta e usi BB?
    Sei un grandeA bocca aperta
  • - Scritto da: sbrotfl
    > - Scritto da: Francesco
    > > Uso un Samsung S3 in parallelo al BB, non ho
    > un
    > > account gmail perché non voglio farmi spiare
    > la
    > > posta, per non parlare di quella
    > > professionale.
    >
    > Non vuoi farti spiare la posta e usi BB?
    > Sei un grandeA bocca aperta

    Si è espresso male, non intendeva "spiare la posta", ma "fare ciò che vogliono con la tua posta con il tuo specifico consenso".
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 07 febbraio 2013 10.18
    -----------------------------------------------------------
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: sbrotfl
    > > - Scritto da: Francesco
    > > > Uso un Samsung S3 in parallelo al BB, non
    > ho
    > > un
    > > > account gmail perché non voglio farmi
    > spiare
    > > la
    > > > posta, per non parlare di quella
    > > > professionale.
    > >
    > > Non vuoi farti spiare la posta e usi BB?
    > > Sei un grandeA bocca aperta
    >
    > Si è espresso male, non intendeva "spiare la
    > posta", ma "fare ciò che vogliono con la tua
    > posta per tua specifica
    > approvazione".

    Per caso condividete i neuroni? Cosa ne sai tu di quello che intendeva?
  • - Scritto da: sbrotfl

    > > Si è espresso male, non intendeva "spiare la
    > > posta", ma "fare ciò che vogliono con la tua
    > > posta per tua specifica
    > > approvazione".
    >
    > Per caso condividete i neuroni? Cosa ne sai tu di
    > quello che intendeva?

    Rimane un fatto il "fare ciò che vogliono con la tua posta per tua specifica approvazione". Anche tu hai approvato, vero?

    p.s.: anche io ho un account gmail.
    FDG
    10893
  • - Scritto da: FDG
    > - Scritto da: sbrotfl
    >
    > > > Si è espresso male, non intendeva
    > "spiare
    > la
    > > > posta", ma "fare ciò che vogliono con
    > la
    > tua
    > > > posta per tua specifica
    > > > approvazione".
    > >
    > > Per caso condividete i neuroni? Cosa ne sai
    > tu
    > di
    > > quello che intendeva?
    >
    > Rimane un fatto il "fare ciò che vogliono con la
    > tua posta per tua specifica approvazione". Anche
    > tu hai approvato,
    > vero?
    >

    Io ho approvato. Mi puoi indicare dove c'è scritto nei termini di utilizzo, che possono "fare ciò che vogliono" con la mia posta? L'advertising mirato a me non dà fastidio, finché sono algoritmi automatici a calcolarlo.

    > p.s.: anche io ho un account gmail.
    Izio01
    4027
  • - Scritto da: Izio01
    > - Scritto da: FDG
    > > - Scritto da: sbrotfl
    > >
    > > > > Si è espresso male, non intendeva
    > > "spiare
    > > la
    > > > > posta", ma "fare ciò che vogliono
    > con
    > > la
    > > tua
    > > > > posta per tua specifica
    > > > > approvazione".
    > > >
    > > > Per caso condividete i neuroni? Cosa ne
    > sai
    > > tu
    > > di
    > > > quello che intendeva?
    > >
    > > Rimane un fatto il "fare ciò che vogliono
    > con
    > la
    > > tua posta per tua specifica approvazione".
    > Anche
    > > tu hai approvato,
    > > vero?
    > >
    >
    > Io ho approvato. Mi puoi indicare dove c'è
    > scritto nei termini di utilizzo, che possono
    > "fare ciò che vogliono" con la mia posta?

    Muovi il culo e te lo vai a leggere dove si trova, come ho fatto io. È una seccatura, ovviamente, ma è fatto apposta, in modo da scoraggiarti a leggere.

    > L'advertising mirato a me non dà fastidio, finché
    > sono algoritmi automatici a
    > calcolarlo.

    E secondo te gli algoritmi crescono sugli alberi?
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Izio01
    > > >
    > > > Rimane un fatto il "fare ciò che
    > vogliono
    > > con
    > > la
    > > > tua posta per tua specifica
    > approvazione".
    > > Anche
    > > > tu hai approvato,
    > > > vero?
    > > >
    > >
    > > Io ho approvato. Mi puoi indicare dove c'è
    > > scritto nei termini di utilizzo, che possono
    > > "fare ciò che vogliono" con la mia posta?
    >
    > Muovi il culo e te lo vai a leggere dove si
    > trova, come ho fatto io. È una seccatura,
    > ovviamente, ma è fatto apposta, in modo da
    > scoraggiarti a leggere.
    >

    Ok, stai contando palle, come al solito. La clausola fantasma di cui parlate, semplicemente non esiste.
    Quella che dici tu è la EULA di iTunes, più lunga dell'Amleto. Le condizioni di utilizzo di Google sono decisamente più corte. Che strano, eh?

    >
    > > L'advertising mirato a me non dà fastidio,
    > finché
    > > sono algoritmi automatici a
    > > calcolarlo.
    >
    > E secondo te gli algoritmi crescono sugli alberi?

    No, li scrive la gente. Ma non è assolutamente detto che chi scrive gli algoritmi abbia anche accesso ai dati. Se tu capissi un minimo di informatica, non avrei bisogno di dirtelo.
    Come al solito i tuoi interventi contano come il due di picche.
    Izio01
    4027
  • - Scritto da: Francesco
    > Uso un Samsung S3 in parallelo al BB, non ho un
    > account gmail perché non voglio farmi spiare la
    > posta, per non parlare di quella
    > professionale.
    >
    > Di fatto non noto limitazioni nell'uso dello
    > smartphone, forse mancherà la possibilità si
    > sincronizzare in tempo relae le foto ma
    > francamente si vive lo
    > stesso.
    >
    > bye

    Come accedi al Play Store senza account Gmail?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Jacopo

    > Come accedi al Play Store senza account Gmail?

    Tiro a indovinare: magari BB ha il suo store.
    FDG
    10893