IBM vara la prima Winserver appliance

Il colosso del computing ha deciso di utilizzare una versione "alleggerita" di Windows 2000 Advanced Server per la sua nuova linea di server appliance

Palo Alto (USA) - Nome in codice Pinehurst, il nuovo Netfinity A100 di IBM Ŕ la prima server appliance basata sul sistema operativo Windows.

Il primo modello di questa serie di Web appliance a basso costo ed alte prestazioni utilizza una versione "embedded" di Windows 2000 Advanced Server, in grado di fornire tutte le comuni funzioni di un Web server in poco spazio e con tempi di messa in opera rapidissimi: basterÓ attaccare la spina, fornire poche configurazioni e il gioco Ŕ fatto.

Il dispositivo assomiglia ad un "giocattolino" solo nelle dimensioni: all'interno battono infatti in sintonia due Pentium III 650 in grado di reggere carichi di lavoro anche molto elevati.
IBM, che commercializza la macchina ad un prezzo di 6.000 dollari, ammette che la sua server appliance risulta un po ' pi¨ costosa rispetto ad una Linux box, ma non eccessivamente. Linux comunque resta, nel mercato dei dispositivi embedded, un grande concorrente di Microsoft.