Mauro Vecchio

Google, un miliardo per cercare sulla Mela

La Grande G pagherà molto di più per restare motore di ricerca predefinito sui dispositivi iOS: un tanto per ciascuno dei suoi gadget. Per Mountain View è comunque un affare

Roma - Nelle stime annunciate dagli analisti di Morgan Stanley, Google verserà circa un miliardo di dollari per restare il motore di ricerca predefinito sui vari dispositivi iOS. Da iPhone a iPod Touch, Apple aveva ricevuto 82 milioni di dollari appena tre anni fa, segno evidente della continua crescita nei costi di acquisizione traffico (TAC) per l'azienda di Mountain View.

Analizzando le attuali prospettive nell'esplosivo mercato mobile, gli analisti di Morgan Stanley hanno evidenziato un accordo diverso tra Apple e Google - non come quello stipulato nella search advertising, per cui la Mela trattiene 75 centesimi per ciascun dollaro raccolto da BigG attraverso le ricerche su iOS - ovvero basato sull'applicazione di un obolo per singolo dispositivo connesso.

In sostanza, un calcolo sul totale dei gadget mobile prodotti dalla Mela risulterebbe più semplice per entrambe le società. In termini percentuali, i costi di acquisizione traffico legati alla presenza su iOS rappresenterebbero il 30-35 per cento dei TAC totali della Grande G. Con un aumento progressivo del 5 per cento nei costi per Apple, Google dovrebbe versare un miliardo di dollari nell'anno 2014.
Una spesa che per Mountain View si trasforma in una succulenta opportunità di mercato: Morgan Stanley ha stimato che BigG controlla il 95 per cento dell'intera torta del mobile search. Con l'attuale duopolio iOS-Android sul mercato dei dispositivi in mobilità, il miliardo di dollari che Google verserà alla Mela non risulterebbe affatto un salasso.

Gli stessi analisti statunitensi hanno previsto che l'azienda guidata da Larry Page verserà altri 400 milioni di dollari nelle casse di Mozilla Foundation, dopo la partnership triennale per il search predefinito del browser Firefox. Negli ultimi anni, Mountain View ha aumentato la pressione per difendersi dagli attacchi di Microsoft, che ha piazzato il suo motore di ricerca Bing sui dispositivi Nokia e BlackBerry.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • BusinessMozilla e i soldi di GooglePer Mozilla sarebbe stato un vero affare, e Mountain View non voleva perdere il contributo di Firefox al suo search. Con la concorrenza di Bing alle porte, il valore del Panda Rosso è aumentato
  • BusinessChrome, secondo dietro IEIl browser di Mountain View supera per la prima volta Mozilla Firefox e diventa il secondo navigatore web più popolare al mondo dietro Internet Explorer. Merito dell'effetto Lady Gaga?
52 Commenti alla Notizia Google, un miliardo per cercare sulla Mela
Ordina
  • chiudi ogni singolo servizio ai dispositivi apple, siano essi computer o ifogn, anche il motore di ricerca, youtube e mappe, qualunque cosa, che nessuno di loro possa accedere, in un mese apple muore e tutti siamo felici tranne ruppolo
    non+autenticato
  • Vai Google dai retta a Guida che ne sa piú di te.

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Giuda
    > chiudi ogni singolo servizio ai dispositivi
    > apple, siano essi computer o ifogn, anche il
    > motore di ricerca, youtube e mappe, qualunque
    > cosa, che nessuno di loro possa accedere, in un
    > mese apple muore e tutti siamo felici tranne
    > ruppolo

    mah... ho un nokia lumia 920 da qualche settimana che come ricerca di default ha bing. (si può cambiare scegliendo google, ma con google cliccando su un risultato di ricerca visualizza i siti in modalità mobile "ottimizzata" da google, pessima con ie10 mobile che è in grado di renderizzare perfettamente qualunque sito in versione desktop)
    e devo dire che mi sto trovando molto bene con bing... quello che deve cercare lo trova, non c'è neanche nessun logo bing, se non lo sapessi crederei di stare usando google
    non+autenticato
  • - Scritto da: Giuda
    > chiudi ogni singolo servizio ai dispositivi
    > apple, siano essi computer o ifogn, anche il
    > motore di ricerca, youtube e mappe, qualunque
    > cosa, che nessuno di loro possa accedere, in un
    > mese apple muore e tutti siamo felici tranne
    > ruppolo

    Ecco bravo, e i pochi utenti che resistono, si autoelimineranno spontaneamente perdendosi nel deserto o finendo in mare, la prima volta che useranno il loro prezioso navigatore.
    non+autenticato
  • Ho premuto invia per sbaglio.

    Continuando il commento precedente: data la situazione, con questi "spiccioli", Google si garantisce il primato tenendo a bada concorrentucoli vari, un'enorme utenza iOS, non fa avere grilli per la testa ad Apple riguardo un "iSearch", mantiene quindi elevato il suo valore (ecco perchè li definivo spiccioli poc'anzi), e cosa ben più importante, rientra della spesa in men che non si dica, essendo la sua crescita esponenziale.

    Tutto sommato, un miliardo di dollari fa sì che ne guadagnino altri 10-15 in un anno. Gestione d'impresa efficiente, "piccola" spesa con grande guadagano.

    Ecco perchè voi state qui a commentare e loro ad inventare innovazioni. ;D
    non+autenticato
  • C'era gente che diceva che il contratto con Mozilla ovvero con Firefox era in bilico e che presto Google avrebbe rescisso l'accordo. Mi sembrano buffonate. Semmai con il calo dello share di FF a livello mondiale vedremmo ridursi i soldi che vanno a Mozilla. Anzi no. Gli utenti che usano FF sono stabili o in salita anche se lo share diminuisce, quindi i soldi rimangono gli stessi che finiscono nelle tasche della community.
  • - Scritto da: Sandro kensan
    > C'era gente che diceva che il contratto con
    > Mozilla ovvero con Firefox era in bilico e che
    > presto Google avrebbe rescisso l'accordo. Mi
    > sembrano buffonate. Semmai con il calo dello
    > share di FF a livello mondiale vedremmo ridursi i
    > soldi che vanno a Mozilla. Anzi no. Gli utenti
    > che usano FF sono stabili o in salita anche se lo
    > share diminuisce, quindi i soldi rimangono gli
    > stessi che finiscono nelle tasche della
    > community.
    A me sembra invece che Mozilla sia sempre di più una succursale di Google.
    non+autenticato
  • E Ubuntu ha messo l'advert di Amazon... Disabilitabile naturalmente.

    Io odio questo mondo mercatista dove ci debba vendere come prostitute a qualche corporation!
    iRoby
    7582
  • Ma io certe cose non le capisco, doveva semplicemente tagliare i servizi alla mela-bacata che, quando fa da se, finisce in fail di dimensioni catastrofiche come quello del Navigatore.
    Tagliare i viveri, in questo momento se non puoi cercare su Google e attraverso i suoi servizi sei fuori dal mondo e non per pratiche di abuso di posizione dominante per piazzare software/hardware scadente ma solo perché, obiettivamente, non c'è paragone tecnologico.
    Bisogna isolare i macachi e farli morire di inedia nel loro mondo "magic".
    Bah!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Lostman
    > Ma io certe cose non le capisco, doveva
    > semplicemente tagliare i servizi alla mela-bacata
    > che, quando fa da se, finisce in fail di
    > dimensioni catastrofiche come quello del
    > Navigatore.

    Guarda che Google con Android non ci guadagna un $. Guadagna con la pubblicità sui suoi SERVIZI.
    Quindi non gli interessa la diffusione di Android, gli interessa la diffusione del suo motore di ricerca, email, mappe, ecc. Per questo è disposta a pagare per averle in primo piano anche su iOS.
  • - Scritto da: MacGeek
    > - Scritto da: Lostman
    > > Ma io certe cose non le capisco, doveva
    > > semplicemente tagliare i servizi alla
    > mela-bacata
    > > che, quando fa da se, finisce in fail di
    > > dimensioni catastrofiche come quello del
    > > Navigatore.
    >
    > Guarda che Google con Android non ci guadagna un
    > $. Guadagna con la pubblicità sui suoi
    > SERVIZI.
    > Quindi non gli interessa la diffusione di
    > Android, gli interessa la diffusione del suo
    > motore di ricerca, email, mappe, ecc. Per questo
    > è disposta a pagare per averle in primo piano
    > anche su
    > iOS.

    Ma quindi Android quanto vale?
    maxsix
    9374
  • - Scritto da: maxsix
    > Ma quindi Android quanto vale?

    Android vale tanto quanto valgono Maps, Gmail e tutti gli altri servizi gratuiti. Sono strumenti difensivi nei confronti del business primario. Chiunque volesse scalzare google dalla propria posizione dovrebbe essere in grado di fornire gli stessi servizi gratuitamente su scala planetaria.
  • - Scritto da: bradipao
    > - Scritto da: maxsix
    > > Ma quindi Android quanto vale?
    >
    > Android vale tanto quanto valgono Maps, Gmail e
    > tutti gli altri servizi gratuiti. Sono strumenti
    > difensivi nei confronti del business primario.
    > Chiunque volesse scalzare google dalla propria
    > posizione dovrebbe essere in grado di fornire gli
    > stessi servizi gratuitamente su scala
    > planetaria.
    Motivo per cui il monopolio di Google sarà quasi impossibile da scalfire.
    non+autenticato
  • - Scritto da: bradipao
    > - Scritto da: maxsix
    > > Ma quindi Android quanto vale?
    >
    > Android vale tanto quanto valgono Maps, Gmail e
    > tutti gli altri servizi gratuiti. Sono strumenti
    > difensivi nei confronti del business primario.
    > Chiunque volesse scalzare google dalla propria
    > posizione dovrebbe essere in grado di fornire gli
    > stessi servizi gratuitamente su scala
    > planetaria.

    Appunto quindi vale 0.
    E' un mero servizio a supporto del core business.

    Quindi ammettiamo implicitamente che Android è uno degli strumenti cardine per spiarci e per rivendere i razzi nostri a qualcuno.

    Chi è questo qualcuno?
    Quali sono i razzi nostri venduti?

    Questa storia DEVE finire, internet non è stata progettata per essere al servizio del Grande Spione a cui tutti in un modo o nell'altro cediamo genuflessi parte della nostra vita e/o esistenza per una stupida mail, per un servizio di mappe o qualche GB.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 13 febbraio 2013 09.11
    -----------------------------------------------------------
    maxsix
    9374
  • quindi tu che sei un cliente apple e notoriamente stupido pensi che google venda i dati da cui guadagna tantissimo a terzi per far guadagnare anche altre persone dai dati che lei possiede, la genialità ti esce da tutti i pori cliente apple eh?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Giuda
    > quindi tu che sei un cliente apple e notoriamente
    > stupido pensi che google venda i dati da cui
    > guadagna tantissimo a terzi per far guadagnare
    > anche altre persone dai dati che lei possiede, la
    > genialità ti esce da tutti i pori cliente apple
    > eh?

    Ah guarda, io non mi pongo molto il problema visto che a differenza di te, cantinaro da 4 schei, quello che mi serve me lo pago e sopratutto non permetto a 4 cantinari da 4 schei come te di portarsi via i razzi miei.

    Per quanto possibile.
    maxsix
    9374
  • - Scritto da: maxsix

    > sopratutto non permetto a 4 cantinari da 4 schei
    > come te di portarsi via i razzi
    > miei.
    >
    > Per quanto possibile.
    Che tradotto vuol dire, i cantinari (4 sfigati) non portano via nulla ma tutto il resto del mondo (pareccchi più dei cantinari) puo scoprire tutto, anche la frenata che ho nelle mutande
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fungo
    > - Scritto da: maxsix
    >
    > > sopratutto non permetto a 4 cantinari da 4
    > schei
    > > come te di portarsi via i razzi
    > > miei.
    > >
    > > Per quanto possibile.
    > Che tradotto vuol dire, i cantinari (4 sfigati)
    > non portano via nulla ma tutto il resto del mondo
    > (pareccchi più dei cantinari) puo scoprire tutto,
    > anche la frenata che ho nelle
    > mutande

    Siete voi cantinari, il pensiero cantinaro, che avete portato questo folle modello del "tutto gratis, volemose bene e intanto il lupo si fa i razzi di tutti".
    E' una vostra creazione, una vostra pazzia e ne dovrete rispondere davanti alla storia.

    Semplicemente perchè l'informatica per tutti NON è facciamoci i cazzi di tutti.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 13 febbraio 2013 13.29
    -----------------------------------------------------------
    maxsix
    9374
  • - Scritto da: Giuda
    > quindi tu che sei un cliente apple e notoriamente
    > stupido pensi che google venda i dati da cui
    > guadagna tantissimo a terzi per far guadagnare
    > anche altre persone dai dati che lei possiede, la
    > genialità ti esce da tutti i pori cliente apple
    > eh?

    Hai scritto una frase che é un controsenso unico.

    Spero che non debba spiegarti il motivo.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)