16 ottobre, tutti contro lo spam

Iniziativa a Bruxelles

Roma - Il prossimo 16 ottobre rappresentanti provenienti da tutti gli stati membri dell'Unione Europea, con esponenti del pubblico e del privato, si riuniranno a Bruxelles per individuare il modo di combattere più efficacemente lo spam.

L'incontro, al quale parteciperanno più di 200 persone, è stato voluto dal commissario alla Società dell'Informazione Erkii Liikanen in previsione dell'entrata in vigore, il 31 ottobre, della direttiva anti-spam.

Secondo Liikanen, il 46 per cento dell'email europea è composta da spam e virus, un dato ben superiore al 7 per cento del 2001.
TAG: mondo