Ecco Mandrake Linux 9.2

Arrivata l'attesissima nuova versione della nota distribuzione desktop

Parigi (Francia) - MandrakeSoft ha annunciato in queste ore il rilascio della versione 9.2 di Mandrake Linux, la distribuzione di Linux più diffusa sul mercato desktop e consumer.

Le immagini ISO della Download Edition sono disponibili ora per gli iscritti al MandrakeClub e per i numerosi sviluppatori e traduttori che hanno contribuito a creare la Mandrake 9.2. La release pubblica delle immagini ISO è programmata per la fine di ottobre 2003, quando i pack Mandrake in vendita cominceranno ad essere distribuiti.

Punto Informatico approfondirà la notizia giovedì.
17 Commenti alla Notizia Ecco Mandrake Linux 9.2
Ordina
  • Qualche sito ha già scritto quali sono le novità per questa release.
    Importanti news soprattutto per i newbie
    http://www.ittita.net/community/modules.php?name=N...
    non+autenticato
  • non sono un super esperto di linux, finora ho installato le prime versioni di RedHat (fino alla 4 credo) poi sono passato a Suse e continuo da molto tempo oramai a usarla, su PC che devono fungere da SERVER.
    Poco tempo fa, su un PC interno alla rete ho installato la mandrake, e sono rimasto positivamente colpito!
    Mi ricorda un poco la RedHat ma sembra tutto configurato.

    Ora, siccome, di solito non ho molto tempo per provare altre distro e sto utilizzando ancora la Suse "solo" perche' la tengo gia' configurata, vorrei sapere secondo voi qual'e' la migliore per fare da SERVER (adsl pppoe, firewall-nat, traffic-shaper, webserver interno, ecc.)?
    non+autenticato
  • > vorrei sapere secondo voi
    > qual'e' la migliore per fare da SERVER (adsl
    > pppoe, firewall-nat, traffic-shaper,
    > webserver interno, ecc.)?

    Come al solito credo che il prodotto migliore sia quello che conosci meglio.
    Io piu' approfondisco piu' mi rendo conto di essere una bestia e trovo nella SuSE un predigerito che soddisfa le mie esigenze. Magari un giorno potro' permettermi di atteggiarmi a "purista" ma dal ritmo con cui si evolve il sofware dubito di arrivarci e comunque dubito di arrivare a formarmi un'opinione ragionata sulla bonta' di uno rispetto ad un altro. Forse e' piu' facile considerare le varie politiche dei prezzi degli aggiornamenti la manualistica eccetera. Detto questo, aspetto il 27 per correre a comprarmi la SuSE 9.0.
    non+autenticato
  • > Ora, siccome, di solito non ho molto tempo
    > per provare altre distro e sto utilizzando
    > ancora la Suse "solo" perche' la tengo gia'
    > configurata, vorrei sapere secondo voi
    > qual'e' la migliore per fare da SERVER (adsl
    > pppoe, firewall-nat, traffic-shaper,
    > webserver interno, ecc.)?

    Secondo me la slackware. E' una delle poche che si configura così come trovi scritto sulle guide di Linux (senza script addizionali e ricorsivi che su macchine poco potenti uccidono la velocità di esecuzione), una cosa fondamentale, specie se ti vuoi acchittare un server come cristo comanda in poco tempo e senza dover tirare ad indovinare per trovare i settaggi o gli script per quel modulo piuttosto che per un'altro.
    Tra le altre cose è una delle poche che gestisce ancora bene i 486 e i pentium di prima generazione (che in molti server medio-piccoli possono essere l'ideale, specie se sono fileserver o semplici firewall). Insomma una distro che si scala benissimo dall'utenza server a quella casalinga (ma smaliziata perché è richiesta una certa conoscenza di linux per installarla, non dà l'illusione di essere punta e clicca - cosa che linux non è - ). Inoltre c'è un gran supporto per i tgz di slack e ci sono siti appositi che forniscono un sacco di applicazioni pronte per l'installazione!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > Ora, siccome, di solito non ho molto tempo
    > per provare altre distro e sto utilizzando
    > ancora la Suse "solo" perche' la tengo gia'
    > configurata, vorrei sapere secondo voi
    > qual'e' la migliore per fare da SERVER (adsl
    > pppoe, firewall-nat, traffic-shaper,
    > webserver interno, ecc.)?

    Non consiglierei mai a nessuno di passare da Suse a Mandrake, semmai il contrario
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Mi ricorda un poco la RedHat ma sembra tutto
    > configurato.

    In effetti Mandrake è un "Derivato" della RH, d'altro canto oggi è talmente diversa che rimangono uguali solo alcune cose fondamentali (RPM, struttura della etc ecc.)

    >
    > Ora, siccome, di solito non ho molto tempo
    > per provare altre distro e sto utilizzando
    > ancora la Suse "solo" perche' la tengo gia'
    > configurata, vorrei sapere secondo voi
    > qual'e' la migliore per fare da SERVER (adsl
    > pppoe, firewall-nat, traffic-shaper,
    > webserver interno, ecc.)?

    Io sono un felice utente Mandrake da alcuni anni, d'altro canto quello che ci faccio io è al momento sostanzialmente far funzionare al meglio un portatile (senza che Microsoft o la Acer mi rimborsino... sigh)Sorride

    Per un sistema Server le mie esperienze sono di Slackware 8.0 su un compaq proliant (una roccia, mai un problema), e di Debian. Sono dal mio punto di vista le due distro che metterei su un server, anche se tutti gli utenti SuSE ne parlano alla grande.

    Visto che sembra che non abbia detto nulla, per me funziona Mandrake sul Desktop (o SuSE) e Slackware sui server (o Debian).

    Poi, come è già stato detto... il miglior prodotto è quello che conosci meglio ....

    state bene

    Fan Linux
    non+autenticato
  • perchè, oltre all'iscrizione al mandrake club, non fanno pagare qualcosa anche per il download della distro gpl? o comunque non danno la possibilità di fare piccole donazioni in cambio del download?
    sono pochi gli iscritti al club, perchè effettivamente costa "qualcosina", ma credo che tutti gli utenti mdk pagherebbero 5-10 ? per ogni release tranquillamente.. e sono tanti!
    non+autenticato
  • intendo gli utenti, non gli euro!Sorride
    -
    > effettivamente costa "qualcosina", ma credo
    > che tutti gli utenti mdk pagherebbero 5-10 ?
    > per ogni release tranquillamente.. e sono
    > tanti!
    non+autenticato
  • Fa piacere sentire che Mandrake va avanti.
    Io ero rimasto alle notizie di crisi economiche e paventata chiusura.

    Bene, avanti così Mandrake Sorride

    kubu
    117
  • qui ormai anche Linux assomiglia sempre piu' ai programmi M$..

    ..un po per riparare a piccoli bug, un po per far parlare di se lee principali testate informatiche, ormai anche i principali sviluppatori di linux si sono messi a "buttare sul mercato" sempre piu' spesso release dei loro programmi.

    ....Red Hat 9, 9A, 9B ...Mandrake 9.0 , 9.1, 9.2.... etc etc ..mi ricordano ormai un po troppo i vari Windows Media Player 7, 8, 9 e anche Windows 95, 98, ME, 2000

    questo atteggiamento non mi piace.. si stanno lasciando prendere dal "marketing" con un prodotto (Linux, appunto), che non dovrebbe seguire politiche di questo tipo....


    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    /cut

    > questo atteggiamento non mi piace.. si
    > stanno lasciando prendere dal "marketing"
    > con un prodotto (Linux, appunto), che non
    > dovrebbe seguire politiche di questo
    > tipo....
    >
    >

    guarda le differenze tra mdk 9.1 e 9.2 e giudica. ti ricordo poi che la puoi scaricare gratis (tra un paio di settimane).
    se poi ti danno fastidio le versioni, debian unstable e apt-getSorride

    ciao,
    raist
    non+autenticato
  • una distribuzione non consiste solo in kernel+pacchetti aggiornati dei server, ma anche in una raccolta di software per vari usi aggiornato.
    e avere tutto su 3 cd ti risparmia la fatica di aggiornarti a mano tutte le librerie per ognuno di questi.

    la differenza con le versioni di windows è che nessuno ti obbliga a passare all'ultima, nel senso che puoi lavorare tranquillamente con una distro vecchia e aggiornartela te a mano.
    e sopratutto la mandrake non ti dice che "finalmente" la sua distro funziona (leggi: se hai pagato windows 98 sei un idiota).Sorride

    - Scritto da: Anonimo
    > qui ormai anche Linux assomiglia sempre piu'
    > ai programmi M$..
    >
    > ..un po per riparare a piccoli bug, un po
    > per far parlare di se lee principali testate
    > informatiche, ormai anche i principali
    > sviluppatori di linux si sono messi a
    > "buttare sul mercato" sempre piu' spesso
    > release dei loro programmi.
    >
    > ....Red Hat 9, 9A, 9B ...Mandrake 9.0 ,
    > 9.1, 9.2.... etc etc ..mi ricordano ormai un
    > po troppo i vari Windows Media Player 7, 8,
    > 9 e anche Windows 95, 98, ME, 2000
    >
    > questo atteggiamento non mi piace.. si
    > stanno lasciando prendere dal "marketing"
    > con un prodotto (Linux, appunto), che non
    > dovrebbe seguire politiche di questo
    > tipo....
    >
    >
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > qui ormai anche Linux assomiglia sempre piu'
    > ai programmi M$..
    >

    gia'..e questo windows assomiglia sempre piu' ai programmi Mac..


    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > qui ormai anche Linux assomiglia sempre
    > piu'
    > > ai programmi M$..
    > >
    >
    > gia'..e questo windows assomiglia sempre
    > piu' ai programmi Mac..

    già.... e questo Mac prende sempre più da Linux e BSD....

    E allora ?

    Dove andiamo a finire ?
    non+autenticato
  • avete scritto cose insensate:
    M$ che diventa sempre + Mac... MA DOVE???????
    diciamo che ci prova.... che poi ci riesca e' TUTTO da dimostrare.... per ora sta ancora nel suo lordo brodo e sogna.

    Abbastanza vero il fatto che Apple prende da Unix, solo che ci si dimentica di osservare che per l'utente comune la complessita' intrinseca di Unix e' completamente sparita.
    Apple e' riuscita a mantenere le potenzialita' di Unix e l'eleganza e la semplicita' di OS9.

    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Apple e' riuscita a mantenere le
    > potenzialita' di Unix e l'eleganza e la
    > semplicita' di OS9.

    ma tanto, come fatto notare in un'altra news su PI, Apple sta gia scomparendo (anzi, non esiste neanche piu', superata come parco installato da Linux), quindi non vale nemmeno piu' la pena di parlarne..

    Apple e' morta, e per sempre. Inutile sprecare altra carta (bit) su di lei.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Apple e' riuscita a mantenere le
    > potenzialita' di Unix e l'eleganza e la
    > semplicita' di OS9.

    linux è uguale in questo ma non costa una lira e non gira PER FORZA su macchine proprietarie...

    a parte photoshop e freehand... che ha di diverso OSX ?
    ah, i wizards... e che i demoni presi da linux e bsd hanno nomi più fighi....
    non+autenticato