Mauro Vecchio

YouTube, sottotitoli su commissione

La piattaforma di video sharing si accorda con due operatori specializzati per offrire ai suoi utenti la traduzione dei contenuti in 36 lingue

Roma - Nel processo di ampliamento globale della sua audience connessa, la piattaforma di video sharing YouTube ha offerto meccanismi di traduzione automatica in più di 300 lingue parlate sul pianeta. In un comunicato diramato dallo stesso portalone di BigG, gli utenti potranno ora acquistare pacchetti di sottotitoli con un sistema a ordinazione in pochi click.

I responsabili del Tubo hanno infatti stipulato un accordo con Gengo e l'italiana Translated.net, offrendo ai netizen un vero e proprio negozio digitale per l'acquisto di sottotitoli realizzati da professionisti. Agli stessi utenti resta comunque la possibilità di effettuare traduzioni fai-da-te o chiedendo aiuto agli amici social.

In sostanza, a ciascun video visualizzato su YouTube sarà affiancato un pulsante in blu per ordinare una traduzione del relativo contenuto audio, passando per le offerte garantite da Gengo o Translated.net.
Attualmente, i sottotitoli sono a disposizione per un totale di 36 lingue. (M.V.)
Notizie collegate
  • AttualitàYouTube, sottotitoli poliglottiIl sistema di generazione automatica dei sottotitoli è stato esteso a sei lingue europee, tra cui l'italiano e il tedesco. Il Tubo mette a disposizione strumenti per migliorare la qualità delle traduzioni
1 Commenti alla Notizia YouTube, sottotitoli su commissione
Ordina