Robot da combattimento

Un giocattolo per dare sfogo al pugile che č in noi

Per i nostalgici dei robot giocattolo Rock 'Em Sock 'Em, Takara Tomy ha progettato un'evoluzione tecnologica: i BattroBorgs.

BattroBorgs


Presentato alla London Toy Fair 2013 conclusasi poche settimane fa, il BattroBorgs si ispira alla versione storica del Rock 'Em Sock 'Em a cui aggiunge però un controllo remoto in stile Wii.
Infatti, i giocatori devono porre i robot giocattolo, alti circa 10 cm, in un'arena e impugnare con le mani due controller simili a quella della note console Nintendo.
A questo punto, il giocatore non deve che eseguire alcuni movimenti, che verranno ripetuti dal robot sul ring. Così, ad esempio, se si sferra un colpo con la mano sinistra, il robot replica un pugno con la mano sinistra. Lo stesso accade con la mano destra, e se si aumenta il ritmo dei colpi inflitti all'aria, il robot seguirà esattamente i movimenti effettuati dal giocatore, in tempo reale.

A differenza del gioco originale degli anni '70, non esistono controlli fisici per schivare i colpi dell'avversario, ma muovendo più volte la mano, si ha la possibilità di far saltare il robot nel ring in una direzione, piuttosto che in un'altra.

Ogni controller opera su una frequenza di 2.4 GHz, quindi è possibile effettuare battaglie di massimo 20 robot l'uno contro l'altro. Ogni guerriero, poi, può essere personalizzato con alcuni adesivi oppure inserendo la propria foto nella visiera del casco posto sulla testa. Inoltre, ciascun combattente elettronico è fornito di una card che può essere scansionata con la fotocamera di un dispositivo iOS per collegarsi a un portale dove ottenere maggiori informazioni sul profilo del BattroBorg e visionarne una versione animata.

Il robot funziona a batterie ricaricabili e Tomy conferma che per ogni ricarica è possibile giocare circa 20 minuti. Ogni confezione da circa 80 dollari conterrà un'arena, due robot e due controller, con i relativi caricatori. Ogni singolo robot d'espansione costerà invece circa 35 dollari.

I Battroborg sono già stati resi disponibili in Giappone, ma arriveranno negli USA e forse anche in Europa intorno al mese di settembre.





(via Mashable.com)
TAG: gadget
1 Commenti alla Notizia Robot da combattimento
Ordina