Mauro Vecchio

Svezia, guerra alla talpa di Beyoncé

I legali di Sony Music contro un misterioso cittadino svedese, reo di aver rilasciato su The Pirate Bay una copia in anteprima dell'ultimo disco della pop-star. Chiesti quasi 200mila euro di risarcimento

Roma - Avrebbe influito negativamente sulle vendite globali di 4, ultimo album della pop-star statunitense Beyoncé Knowles, danneggiando le strategie di marketing del colosso Sony Music e lo stesso rapporto professionale tra la major di New York e la fondatrice del girl group Destiny's Child. Con queste accuse, i legali dell'etichetta a stelle e strisce hanno denunciato un misterioso cittadino svedese per la distribuzione anticipata del disco a mezzo file sharing.

Colto in flagrante dai sistemi di monitoraggio offerti da DtecNet - i cui strumenti sono ora stati adottati nel nuovo regime statunitense dei Copyright Alerts - l'uomo di Göteborg è finito nel mirino di Sony Music per la fuoriuscita digitale dell'album 4 a meno di un mese dal suo effettivo lancio sul mercato planetario. Con un ruolo impiegatizio nella stessa industria discografica, il cittadino svedese avrebbe caricato una copia non autorizzata del disco sulla piattaforma locale The Pirate Bay.

Su tutte le furie, l'etichetta statunitense ha chiesto un risarcimento da 1,5 milioni di corone svedesi (quasi 180mila euro), sottolineando come l'uscita anticipata del disco abbia causato danni irreparabili sia al business che alla reputazione dell'artista.
C'è chi ha subito espresso seri dubbi sui metodi generalmente adottati dalle major per quantificare i danni subiti dalle attività di condivisione digitale dei contenuti audiovisivi. (M.V.)
Notizie collegate
36 Commenti alla Notizia Svezia, guerra alla talpa di Beyoncé
Ordina
  • Poverina, come farà a sopravvivere dopo questo mancato guadagno?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Beionso
    > Poverina, come farà a sopravvivere dopo questo
    > mancato
    > guadagno?
    Quando TU canterai come lei facci sapere, che corriamo a scaricartiA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: armstrong
    > - Scritto da: Beionso
    > > Poverina, come farà a sopravvivere dopo
    > questo
    > > mancato
    > > guadagno?
    > Quando TU canterai come lei facci sapere, che
    > corriamo a scaricarti
    >A bocca aperta

    Ok, Beyonce ha una buona voce, su questo posso anche essere d'accordo, peccato che nel 95% dei casi sia sprecata per cantare canzoni obbrobriose.
    non+autenticato
  • > Ok, Beyonce ha una buona voce, su questo posso
    > anche essere d'accordo,
    voce??
    Io ho sempre guardato il culo.
    Ora che so che canta ci presterò più attenzione.
  • - Scritto da: Please no more....
    > > Ok, Beyonce ha una buona voce, su questo
    > posso
    > > anche essere d'accordo,
    > voce??
    > Io ho sempre guardato il culo.
    > Ora che so che canta ci presterò più attenzione.
    Brutta cosa la sordità
    non+autenticato
  • - Scritto da: armstrong
    > - Scritto da: Please no more....
    > > > Ok, Beyonce ha una buona voce, su questo
    > > posso
    > > > anche essere d'accordo,
    > > voce??
    > > Io ho sempre guardato il culo.
    > > Ora che so che canta ci presterò più
    > attenzione.
    > Brutta cosa la sordità
    /mode troll: off/
    Come??? Sordità riferita a Beyoncè???
    OK, x cantare bene canta bene, ma nulla altro. E' una interprete brava, una grande donna di spettacolo, bella e di grande presenza scenica. Un bell'animale da palco, buona per macinare miGlioni di dollari.
    Ma sordo no, ci sento bene.
    /mode troll: on/
    e ci vedo anche bene!!

    Quel culone mi ruba l'attenzione,
    gli occhi staccano il cervellone,
    L'adrenalina sale
    la salivazione scende
    le orecchie si chiudono e
    le gonadi esplodono.

    Se scrivi gli accordi possiamo fare 50/50, per i diritti
  • - Scritto da: Please no more....
    > /mode troll: on/
    > e ci vedo anche bene!!
    >
    > Quel culone mi ruba l'attenzione,
    > gli occhi staccano il cervellone,
    > L'adrenalina sale
    > la salivazione scende
    > le orecchie si chiudono e
    > le gonadi esplodono.
    >
    > Se scrivi gli accordi possiamo fare 50/50, per i
    > diritti
    Devi anche trovare un cantante all'altezza di questo capolavoro... Suggerirei SiffrediOcchiolino
    non+autenticato
  • Neanche sapevo che esisteva questa cantante; poi ho fatto ricerca con google e ho visto le FOTO: posso assicurarti che anche senza cantare non avrebbe avuto difficoltà nella vita.
    E dopo aver visto le foto, l'ultima cosa a cui ho pensato è stata la voce!

    Cmq, non diciamo eresie: Albert Eistein mi sembra che meritasse un "poò più" di questa Beyoncé Knowles e relativi colleghi, eppure non ha avuto lo stesso "trattamento economico" da parte della società (anzi manco gli si è avvicinato).
    E potremmo dire anche di Stephen William Hawking e altri per restare sul recente.
    Il vantaggio che recano al progresso sociale, economico, filosofico e scientifico, dell'umanità Beyoncé Knowles & colleghi è quasi nullo (solo gente a livello di Mozart, Beethoven; e nel moderno Pink Floyd, Beetles, Elvis Presley; qualcosa recano, ma parliamo del 2% di questa gente); mentre il vantaggio economico personale è molto e non corrispondente (come a fronte di ciò non è corrispondente neppure come è trattata la gravità del reato di "pirateria").
  • - Scritto da: BSD_like
    > Neanche sapevo che esisteva questa cantante

    Deluso
    non+autenticato
  • - Scritto da: BSD_like
    > Neanche sapevo che esisteva questa cantante; poi
    > ho fatto ricerca con google e ho visto le FOTO:
    > posso assicurarti che anche senza cantare non
    > avrebbe avuto difficoltà nella
    > vita.
    > E dopo aver visto le foto, l'ultima cosa a cui ho
    > pensato è stata la
    > voce!
    >
    > Cmq, non diciamo eresie: Albert Eistein mi sembra
    > che meritasse un "poò più" di questa Beyoncé
    > Knowles e relativi colleghi,
    e non dimenticarti la fame nel mondo...A bocca aperta
    Che c'azzecca uno con un grande cervello con una con una grande voce?
    non+autenticato
  • - Scritto da: BSD_like
    > Neanche sapevo che esisteva questa cantante; poi
    > ho fatto ricerca con google e ho visto le FOTO:
    > posso assicurarti che anche senza cantare non
    > avrebbe avuto difficoltà nella
    > vita.
    > E dopo aver visto le foto, l'ultima cosa a cui ho
    > pensato è stata la
    > voce!
    >
    > Cmq, non diciamo eresie: Albert Eistein mi sembra
    > che meritasse un "poò più" di questa Beyoncé
    > Knowles e relativi colleghi, eppure non ha avuto
    > lo stesso "trattamento economico" da parte della
    > società (anzi manco gli si è
    > avvicinato).
    > E potremmo dire anche di Stephen William Hawking
    > e altri per restare sul
    > recente.
    > Il vantaggio che recano al progresso sociale,
    > economico, filosofico e scientifico, dell'umanità
    > Beyoncé Knowles & colleghi è quasi nullo (solo
    > gente a livello di Mozart, Beethoven; e nel
    > moderno Pink Floyd, Beetles, Elvis Presley;
    > qualcosa recano, ma parliamo del 2% di questa
    > gente); mentre il vantaggio economico personale è
    > molto e non corrispondente (come a fronte di ciò
    > non è corrispondente neppure come è trattata la
    > gravità del reato di
    > "pirateria").

    Comunque tutto questo non toglie che rubare un master e
    distribuirlo, resti un reato.
    non+autenticato
  • A parte la quantificazione su parametri incommensurabili dell'ipotetico danno (decidere cosa "rovini" una strategia di marketing è quanto di più soggettivo esista. Far uscire un brano prima della sua uscita ufficiale, ad esempio, è stato in molti casi una esplicita strategia di marketing...), se la notizia fosse vera, sinceramente non capisco l'impiegato. Non stiamo parlando di documenti sul comportamento incoerente di una entità democratica o una attività illegale di una entità privata (Leggi: Wikileaks). Stiamo parlando di una canzone. Quale necessità c'è di rischiare il proprio stipendio, interrompere un rapporto fiduciario per... pubblicare una canzone 30 giorni prima?

    Anche non ci fosse nessuna legge sul Copyright, l'impiegato andrebbe comunque a casa e gli potrebbero comunque chiedere la rifusione dei danni in sede civile.

    Secondo me questa non è "pirateria". E' stupidità.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Skywalker
    > A parte la quantificazione su parametri
    > incommensurabili dell'ipotetico danno (decidere
    > cosa "rovini" una strategia di marketing è quanto
    > di più soggettivo esista. Far uscire un brano
    > prima della sua uscita ufficiale
    Leggi bene: TUTTO l'album non una sola canzone
    non+autenticato
  • - Scritto da: Skywalker

    > A parte la quantificazione su parametri
    > incommensurabili dell'ipotetico danno (decidere
    > cosa "rovini" una strategia di marketing è quanto
    > di più soggettivo esista. Far uscire un brano
    > prima della sua uscita ufficiale, ad esempio, è
    > stato in molti casi una esplicita strategia di
    > marketing...), se la notizia fosse vera,
    > sinceramente non capisco l'impiegato.

    Con notizie come questa, è difficile saperne di più. Sono ignoti sia il nome dell'impiegato, sia le circostanze.



    > Anche non ci fosse nessuna legge sul Copyright,
    > l'impiegato andrebbe comunque a casa e gli
    > potrebbero comunque chiedere la rifusione dei
    > danni in sede
    > civile.
    >
    > Secondo me questa non è "pirateria". E' stupidità.

    A volte sono azioni compiute per farsi bello con gli amici via e-mail: "Visto?!? Sono in grado di avere un intero CD prima degli altri. Non sono l'ultimo arrivato, lì dentro". E poi la bravata sfugge di mano e finisce in siti dove non doveva finire.
    Ma ovviamente sul caso ne so quanto te.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Skywalker
    > A parte la quantificazione su parametri
    > incommensurabili dell'ipotetico danno (decidere
    > cosa "rovini" una strategia di marketing è quanto
    > di più soggettivo esista. Far uscire un brano
    > prima della sua uscita ufficiale, ad esempio, è
    > stato in molti casi una esplicita strategia di
    > marketing...), se la notizia fosse vera,
    > sinceramente non capisco l'impiegato. Non stiamo
    > parlando di documenti sul comportamento
    > incoerente di una entità democratica o una
    > attività illegale di una entità privata (Leggi:
    > Wikileaks). Stiamo parlando di una canzone. Quale
    > necessità c'è di rischiare il proprio stipendio,
    > interrompere un rapporto fiduciario per...
    > pubblicare una canzone 30 giorni
    > prima?
    >
    > Anche non ci fosse nessuna legge sul Copyright,
    > l'impiegato andrebbe comunque a casa e gli
    > potrebbero comunque chiedere la rifusione dei
    > danni in sede
    > civile.
    >
    > Secondo me questa non è "pirateria". E' stupidità.
    Sono pienamente d'accordo sull'ultima frase. La legge sul copyright è particolarmente severe con chi pubblica opere prima dell'uscita ufficiale e se ne capiscono i motivi, ma oltre questo meriterebbe il carcere e il licenziamento in tronco solo per aver sputato nel piatto dove mangia. Se fossi un suo collega avrebbe tutto il mio disprezzo per aver contribuito alla perdita di fatturato dell'aziendo doce sono impiegato e aver messo in pericolo il mio posto insieme a quello di altri. Chissà da quanto andava avanti quet'individuo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Skywalker
    > > A parte la quantificazione su parametri
    > > incommensurabili dell'ipotetico danno (decidere
    > > cosa "rovini" una strategia di marketing è
    > quanto
    > > di più soggettivo esista. Far uscire un brano
    > > prima della sua uscita ufficiale, ad esempio, è
    > > stato in molti casi una esplicita strategia di
    > > marketing...), se la notizia fosse vera,
    > > sinceramente non capisco l'impiegato. Non stiamo
    > > parlando di documenti sul comportamento
    > > incoerente di una entità democratica o una
    > > attività illegale di una entità privata (Leggi:
    > > Wikileaks). Stiamo parlando di una canzone.
    > Quale
    > > necessità c'è di rischiare il proprio stipendio,
    > > interrompere un rapporto fiduciario per...
    > > pubblicare una canzone 30 giorni
    > > prima?
    > >
    > > Anche non ci fosse nessuna legge sul Copyright,
    > > l'impiegato andrebbe comunque a casa e gli
    > > potrebbero comunque chiedere la rifusione dei
    > > danni in sede
    > > civile.
    > >
    > > Secondo me questa non è "pirateria". E'
    > stupidità.
    > Sono pienamente d'accordo sull'ultima frase. La
    > legge sul copyright è particolarmente severe con
    > chi pubblica opere prima dell'uscita ufficiale e
    > se ne capiscono i motivi, ma oltre questo
    > meriterebbe il carcere e il licenziamento in
    > tronco solo per aver sputato nel piatto dove
    > mangia. Se fossi un suo collega avrebbe tutto il
    > mio disprezzo per aver contribuito alla perdita
    > di fatturato dell'aziendo doce sono impiegato e
    > aver messo in pericolo il mio posto insieme a
    > quello di altri. Chissà da quanto andava avanti
    > quet'individuo.

    Delirio, come al solito.
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    > - Scritto da: Allibito


    > > > Secondo me questa non è "pirateria". E'
    > > stupidità.
    > > Sono pienamente d'accordo sull'ultima frase. La
    > > legge sul copyright è particolarmente severe con
    > > chi pubblica opere prima dell'uscita ufficiale e
    > > se ne capiscono i motivi, ma oltre questo
    > > meriterebbe il carcere e il licenziamento in
    > > tronco solo per aver sputato nel piatto dove
    > > mangia. Se fossi un suo collega avrebbe tutto il
    > > mio disprezzo per aver contribuito alla perdita
    > > di fatturato dell'aziendo doce sono impiegato e
    > > aver messo in pericolo il mio posto insieme a
    > > quello di altri. Chissà da quanto andava avanti
    > > quet'individuo.
    >
    > Delirio, come al solito.

    Brutta cosa l'ignoranza, mi spiace per te ma tanto sembra che tu non ne sia consapevole.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > Sono pienamente d'accordo sull'ultima frase.
    Leggendo il resto, ho il dubbio che sia anche l'unica che hai letto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Skywalker
    > A parte la quantificazione su parametri
    > incommensurabili dell'ipotetico danno (decidere
    > cosa "rovini" una strategia di marketing è quanto
    > di più soggettivo esista. Far uscire un brano
    > prima della sua uscita ufficiale, ad esempio, è
    > stato in molti casi una esplicita strategia di
    > marketing...), se la notizia fosse vera,
    > sinceramente non capisco l'impiegato. Non stiamo
    > parlando di documenti sul comportamento
    > incoerente di una entità democratica o una
    > attività illegale di una entità privata (Leggi:
    > Wikileaks). Stiamo parlando di una canzone. Quale
    > necessità c'è di rischiare il proprio stipendio,
    > interrompere un rapporto fiduciario per...
    > pubblicare una canzone 30 giorni
    > prima?
    >
    > Anche non ci fosse nessuna legge sul Copyright,
    > l'impiegato andrebbe comunque a casa e gli
    > potrebbero comunque chiedere la rifusione dei
    > danni in sede
    > civile.
    >
    > Secondo me questa non è "pirateria". E' stupidità.

    No, rubare è un reato.
    non+autenticato
  • Forse Mauro Vecchio intendeva "fondatrice ed ex componente".
    non+autenticato