FreakNet MediaLab, incubo sgombero a Catania

Pare proprio che la Giunta comunale di Catania non abbia intenzione di rivedere la propria posizione in merito al CSA Auro e al FreakNet MediaLab, laboratorio autogestito che consente di accedere ad Internet e apprendere l'uso di Linux

Catania - CSA Auro e FreakNet MediaLab entro poche settimane, due mesi al massimo, dovranno lasciare i locali attualmente occupati a Catania. Questo è quanto disposto dalla Giunta comunale in merito ad un caso che coinvolge le straordinarie attività di un attivissimo centro informatico autogestito di cui Punto Informatico ha già avuto l'opportunità di occuparsi.

Il CSA avrebbe dovuto ospitare la prossima estate il nuovo Hackmeeting ma, a questo punto, l'appuntamento rischia decisamente di saltare e già sono allo studio azioni che possano consentire al FreakNet di continuare ad avere una sede. Il FreakNet MediaLab, come noto, è un laboratorio autogestito messo in piedi senza una lira di finanziamento pubblico, realizzato in locali abbandonati e fatiscenti (ex monastero di Sant'Agata), "legittimato" da una convenzione comunale del '98, frequentato da 300 e più utenti, tra cui molti extracomunitari, ed è ospitato dall'associazione culturale Lorenzo Aiello.

La Giunta comunale si è mossa di recente contro il laboratorio sotto la guida del consigliere comunale Marco Consoli (CCD) che in una interrogazione accusava: "I giovani del Centro Sociale Auro nell'arco degli anni hanno commesso gravi reati, il consumo e la detenzione di sostanze stupefacenti, furto di energia elettrica e acqua, disturbo della quiete pubblica, organizzazione di manifestazioni musicali senza alcuna autorizzazione".
Accuse che vengono respinte con forza dal CSA che in queste ore sta ragionando su come mobilitarsi per evitare lo sgombero.

Per reagire, come prima cosa il FreakNet ha organizzato una raccolta di firme da opporre alla decisione della Giunta.

Nel documento da sottoscrivere si legge: "Al Consiglio comunale di Catania - Al Sindaco della città di Catania - Con la presente, noi sottoscritti cittadini, intendiamo manifestare la nostra disapprovazione davanti a qualsiasi iniziativa volta a rescindere la convenzione tra l'Amministrazione e l'associazione culturale Lorenzo Aiello. Disapproviamo il tentativo di delegittimazione dell'esperienza del centro sociale autogestito Auro alla quale riconosciamo invece un alto valore sociale, culturale, aggregativo e politico. Le molteplici attività che si svolgono nella struttura di via Santa Maria del Rosario sono importanti per i cittadini catanesi, sono diventate riferimento per molte realtà nazionali e hanno ricevuto riconoscimenti anche all'estero".

Iniziativa parallela è quella che permette a chi vuole sostenere la battaglia del CSA e del FreakNet di scrivere ai consiglieri comunali di Catania. C'è anche una lista di numeri di fax per faxare direttamente ai consiglieri comunali le proprie opinioni.
TAG: censura
30 Commenti alla Notizia FreakNet MediaLab, incubo sgombero a Catania
Ordina
  • Salve, io sono di CT e sò quello che succede nel CSA. Non c'è dubbio che si fa un uso "intenso" di droghe, ma è anche vero che grazie a questo laboratorio "freeware" molti extracomunitari hanno la possibilità di conoscere internet e comunicare con i propri familiari.
    non+autenticato

  • Come da topic. E per cortesia perseguite penalmente anche quelli che si sono fregati i servizi per cui i cittadini onesti devono pagare!
    non+autenticato


  • - Scritto da: ~
    >
    > Come da topic. E per cortesia perseguite
    > penalmente anche quelli che si sono fregati
    > i servizi per cui i cittadini onesti devono
    > pagare!
    Guarda che quelli di freaknet svolgono un servizio utile a tutti i citadini contribuendo all'alfabetizzazione informatica cosa che dovrebbero fare le autorità di catania,inoltre i locali occupati giacevano nel più completo abbandono e degrato.Altro che zecche....
    non+autenticato
  • - Scritto da: ab]x[ide






    > fregati
    > > i servizi






    > autorità di catania,inoltre i locali
    > occupati giacevano nel più completo
    i locali non sono occupati ma assegnati in base ad una convenzione fra l'associazione lorenzo aiello ed il comune di catania.
    non+autenticato
  • Ho letto la deliberazione del comune di Catania e mi sembra giuridicamente ineccepibile:

    1) la concessione durava 1 anno, rinnovabile in mancanza di disdetta.
    2) l'Amministrazione si riserva la facoltà insindacabile di revocare, in qualsiasi momento, per ragioni di opportunità e/o per fini pubblici propri dell'Ente la concessione mediante notifica del relativo provvedimento di revoca.
    3) considerato che l'immobile di che trattasi dovrà essere utilizzato per fini istituzionali dell'Ente e, precisamente, dovrà essere adibito a Uffici comunali.

    Possono farlo.

    Casomai, sarebbe politicamente discutibile se l'amministrazione non concedesse una sede alternativa.

    Quanto poi alle accuse fatta da un consigliere comunale, non dovrebbero essere di competenza della magistratura? La presunzione di innocenza vale solo per alcune persone famose e per i loro parenti, amici e avvocati o per tutti?
    non+autenticato
  • Perche' tanto clamore? Catania e al sud, qui' se non accedi ai finanziamenti statali sei un eroe, ma se fai un tantino di rumore ti tappano la bocca. Gli "irregolari" diventano quelli che si inventano un lavoro, non gli imprenditori rampanti collusi e amiconi del berluska. Cosi' si è pensato di farli chiudere...ma fa parte di un progetto ad ampio respiro, la casa delle libertà vuole solo i suoi bravi ragazzi, quelli in doppio petto con la spillina di FI al petto, non gli extracomunitari...Meditate gente Meditate...
    non+autenticato
  • Non è mia intenzione innescare risse o proselitismi; quando la forza della ragione è pura, non servono né l? una ne tanto meno gli altri. Ho letto parecchi commenti sulla notizia della chiusura del CSA Auro e del Freakneat Medialab. Di alcuni giorni fa, dai quali ho capito inevitabilmente una cosa: tra tutti coloro che a gran voce chiedevano la chiusura dei centri sociali, mi è parso di capire (almeno dalle parole e dai modi in cui venivano esposte) che pochi avevano una conoscenza DIRETTA e REALE di quello che E? un centro sociale e di quello che FA. Molto probabilmente, queste persone non hanno mai varcato la soglia di un qualsiasi CSA. Quindi, i commenti letti (alcuni palesemente falsi o cmq falsificanti la realtà. Forse se li sono sognati?) più che da odio o rabbia, nascevano dall?ignoranza e dalla scarsa conoscenza. Comprendo queste persone; la colpa non è la loro ma attribuibile a le stesse persone che stanno tentando di mettere un freno alla libera d?espressione on line, ovvero politici (sia di destra che di sinistra, sempre che esista ancora un partito degno di questo nome), i telegiornali a cui per mero sensazionalismo e convenienza in termini di audience conviene mostrare solo il lato più bieco e maldestro, ovvero risse, violenze, cassonetti in fiamme ecc(piccola annotazione, non avete mai sentito di agenti in borghese mischiati tra i manifestanti che fanno scattare i casini? MOLTE VOLTE,PULTROPPO E? VERO!!). Una televisione pronta ad immolare qualsiasi argomento nella maniera che più gli pare, in nome di una logica di marketing e convenienza economica, fregandosene altamente dell?etica e dei telespettatori se non nell?ottica di consumatori. Stessa cosa dicasi per riviste e quotidiani. Con questo non voglio certo far intendere che siano dei luoghi di preghiera o club mediterraneè; semplicemente sono delle zone libere ed autonome, nel senso essenziale e non politico della parola, dove chiunque rispetti gli ideali di libertà ed uguaglianza può permettersi di esprimersi nella maniera che meglio gli compete; chi suonando, chi organizzando corsi e laboratori informatici, chi facendo teatro ecc ecc. Chi semplicemente cazzeggiando; non a tutti piace o si può permettere di spendere una cifra per bersi un paio di birre e vedere un concerto? La verità è che allo stato, ed agli enti preposti al controllo delle masse, dei posti del genere, che propugnano la libertà e la completa autonomia dai soliti clichè di vita, fanno paura; o semplicemente non TOLLERANO che vi siano delle persone a cui non va di essere assoggettate o mercificate o inscatolate. Voglio essere libero di vivere la mia vita come meglio credo e di gestirmela nella maniera che ritengo più appropriata, senza demandare a nessuno, o perlomeno limitandone al massimo l?intrusione, il mio piacere, la mia cultura, le mie utopie, il mio divertimento. Il discorso sarebbe lunghissimo; non si può certo esaurire in poche righe. A scanso di equivoci, concludo dicendo di non essere un sinistroide nè tanto meno un simpatizzante della sinistra(cazzo, ma mica tutti quelli che frequentano i CSA sono comunisti!! Altra boiata?).
    Sono un uomo libero e tollerante, e cerco sempre di guardare oltre al mio naso prima di esprimere giudizi.
    E sono un assiduo frequentatore di centri sociali, e mi ci diverto pure.    
    Spero che i tipi del Freaknet possano sistemarsi al meglio; a voi tutta la mia stima ed il supporto morale.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Luca
    > Non è mia intenzione innescare risse o
    > proselitismi; quando la forza della ragione
    > è pura, non servono né l? una ne tanto meno
    > gli altri. Ho letto parecchi commenti sulla
    > notizia della chiusura del CSA Auro e del
    > Freakneat Medialab. Di alcuni giorni fa, dai
    > quali ho capito inevitabilmente una cosa:
    > tra tutti coloro che a gran voce chiedevano
    > la chiusura dei centri sociali, mi è parso
    > di capire (almeno dalle parole e dai modi in
    > cui venivano esposte) che pochi avevano una
    > conoscenza DIRETTA e REALE di quello che E?
    > un centro sociale e di quello che FA. Molto
    > probabilmente, queste persone non hanno mai
    > varcato la soglia di un qualsiasi CSA.
    > Quindi, i commenti letti (alcuni palesemente
    > falsi o cmq falsificanti la realtà. Forse se
    > li sono sognati?) più che da odio o rabbia,
    > nascevano dall?ignoranza e dalla scarsa
    > conoscenza. Comprendo queste persone; la
    > colpa non è la loro ma attribuibile a le
    > stesse persone che stanno tentando di
    > mettere un freno alla libera d?espressione
    > on line, ovvero politici (sia di destra che
    > di sinistra, sempre che esista ancora un
    > partito degno di questo nome), i
    > telegiornali a cui per mero sensazionalismo
    > e convenienza in termini di audience
    > conviene mostrare solo il lato più bieco e
    > maldestro, ovvero risse, violenze,
    > cassonetti in fiamme ecc(piccola
    > annotazione, non avete mai sentito di agenti
    > in borghese mischiati tra i manifestanti che
    > fanno scattare i casini? MOLTE
    > VOLTE,PULTROPPO E? VERO!!). Una televisione
    > pronta ad immolare qualsiasi argomento nella
    > maniera che più gli pare, in nome di una
    > logica di marketing e convenienza economica,
    > fregandosene altamente dell?etica e dei
    > telespettatori se non nell?ottica di
    > consumatori. Stessa cosa dicasi per riviste
    > e quotidiani. Con questo non voglio certo
    > far intendere che siano dei luoghi di
    > preghiera o club mediterraneè; semplicemente
    > sono delle zone libere ed autonome, nel
    > senso essenziale e non politico della
    > parola, dove chiunque rispetti gli ideali di
    > libertà ed uguaglianza può permettersi di
    > esprimersi nella maniera che meglio gli
    > compete; chi suonando, chi organizzando
    > corsi e laboratori informatici, chi facendo
    > teatro ecc ecc. Chi semplicemente
    > cazzeggiando; non a tutti piace o si può
    > permettere di spendere una cifra per bersi
    > un paio di birre e vedere un concerto? La
    > verità è che allo stato, ed agli enti
    > preposti al controllo delle masse, dei posti
    > del genere, che propugnano la libertà e la
    > completa autonomia dai soliti clichè di
    > vita, fanno paura; o semplicemente non
    > TOLLERANO che vi siano delle persone a cui
    > non va di essere assoggettate o mercificate
    > o inscatolate. Voglio essere libero di
    > vivere la mia vita come meglio credo e di
    > gestirmela nella maniera che ritengo più
    > appropriata, senza demandare a nessuno, o
    > perlomeno limitandone al massimo
    > l?intrusione, il mio piacere, la mia
    > cultura, le mie utopie, il mio divertimento.
    >   Il discorso sarebbe lunghissimo; non si può
    > certo esaurire in poche righe. A scanso di
    > equivoci, concludo dicendo di non essere un
    > sinistroide nè tanto meno un simpatizzante
    > della sinistra(cazzo, ma mica tutti quelli
    > che frequentano i CSA sono comunisti!! Altra
    > boiata?).
    > Sono un uomo libero e tollerante, e cerco
    > sempre di guardare oltre al mio naso prima
    > di esprimere giudizi.
    > E sono un assiduo frequentatore di centri
    > sociali, e mi ci diverto pure.    
    > Spero che i tipi del Freaknet possano
    > sistemarsi al meglio; a voi tutta la mia
    > stima ed il supporto morale.


    Io invece i CSA li detesto....
    1- Solo gente che non ha voglia di fare un cazzo dalla mattina alla sera
    2- rubano corrente acqua e si appropriano di immobili che non sono i loro...
    3- sono solo dei casinari che non vedono l'ora che ci sia qualche manifestazione per andare a fare casino e spaccare le vetrine dei negozi in nome del libero pensiero(ma secondo voi, al salumiere a cui viene spaccata la vetrina o imbrattato il muro con falce e martello frega qualcosa delle vostre ...onzate!?!?!? Le frega solo che deve ricomperare la vetrina che molto liberamente le avete spakkato....)...
    4- spesso non sanno nemmeno scrivere italiano (pultroppo si scive con la R e non con la L, PURTROPPO, somaro!!!), e poi ci vogliono raccontare di informatica e politica (non che la parola politica faccia rima con furbizia, pero'...)
    5- odiano le persone economicamente ben messe solo perche' loro sono dei barboni (e gli piace vivere da barboni), ma se volete piu' soldi da spendere, andare a lavorare e produrre come fanno tutte le persone civili, invece di bere birra, fumare cylum e suonare i bonghi...
    6- hanno idee post comuniste alquanto arretrate, tipo, io non faccio un azz dalla mattina alla sera, tu invece lavori come un forsennato e guadagni 2 pali al mese, e' giusto che li dividi con chi non ha niente....A me tanto giusto non sembra (leggi punti 1 e 2), io il mio sudore, lo divido con gente che merita e non con chi fa la zecca della societa'....
    7- Ripigliatevi, l'idea del comunismo non e' fondamentalmente sbagliata, ma peccato che nella nostra societa' sia totalmente inattuabile...
    8- Sono dei terroristi e basta
    9- quando vedo che la forza pubblica sgombera i locali da loro OKKUPATI, godo solamente, e spero che le diano tante manganellate da farli ritornare in se', solo cosi' magari si faranno piu' furbi...

    Queste ovviamente sono solo considerazioni personali, e non penso assolutamente che chi non le condivida sia da mettere al rogo.
    Ciao a tutti !!!!


    non+autenticato


  • - Scritto da: micky
    > Io invece i CSA li detesto....
    > 1- Solo gente che non ha voglia di fare un
    > cazzo dalla mattina alla sera
    > 2- rubano corrente acqua e si appropriano di
    > immobili che non sono i loro...
    > 3- sono solo dei casinari che non vedono
    > l'ora che ci sia qualche manifestazione per
    > andare a fare casino e spaccare le vetrine
    > dei negozi in nome del libero pensiero(ma
    > secondo voi, al salumiere a cui viene
    > spaccata la vetrina o imbrattato il muro con
    > falce e martello frega qualcosa delle vostre
    > ...onzate!?!?!? Le frega solo che deve
    > ricomperare la vetrina che molto liberamente
    > le avete spakkato....)...
    > 4- spesso non sanno nemmeno scrivere
    > italiano (pultroppo si scive con la R e non
    > con la L, PURTROPPO, somaro!!!), e poi ci
    > vogliono raccontare di informatica e
    > politica (non che la parola politica faccia
    > rima con furbizia, pero'...)
    > 5- odiano le persone economicamente ben
    > messe solo perche' loro sono dei barboni (e
    > gli piace vivere da barboni), ma se volete
    > piu' soldi da spendere, andare a lavorare e
    > produrre come fanno tutte le persone civili,
    > invece di bere birra, fumare cylum e suonare
    > i bonghi...
    > 6- hanno idee post comuniste alquanto
    > arretrate, tipo, io non faccio un azz dalla
    > mattina alla sera, tu invece lavori come un
    > forsennato e guadagni 2 pali al mese, e'
    > giusto che li dividi con chi non ha
    > niente....A me tanto giusto non sembra
    > (leggi punti 1 e 2), io il mio sudore, lo
    > divido con gente che merita e non con chi fa
    > la zecca della societa'....
    > 7- Ripigliatevi, l'idea del comunismo non e'
    > fondamentalmente sbagliata, ma peccato che
    > nella nostra societa' sia totalmente
    > inattuabile...
    > 8- Sono dei terroristi e basta
    > 9- quando vedo che la forza pubblica
    > sgombera i locali da loro OKKUPATI, godo
    > solamente, e spero che le diano tante
    > manganellate da farli ritornare in se', solo
    > cosi' magari si faranno piu' furbi...
    >
    > Queste ovviamente sono solo considerazioni
    > personali, e non penso assolutamente che chi
    > non le condivida sia da mettere al rogo.
    > Ciao a tutti !!!!

    Qualsiasi cosa tu abbia fumato, ti consiglio di smettere: ti sta riducendo il cervello in pappa...
    molto fraternamente (dato che bisogna essere solidali con gli infelici)
    Cosmo
    non+autenticato


  • - Scritto da: Cosmo
    >
    >
    > - Scritto da: micky
    > > Io invece i CSA li detesto....
    > > 1- Solo gente che non ha voglia di fare un
    > > cazzo dalla mattina alla sera
    > > 2- rubano corrente acqua e si appropriano
    > di
    > > immobili che non sono i loro...
    > > 3- sono solo dei casinari che non vedono
    > > l'ora che ci sia qualche manifestazione
    > per
    > > andare a fare casino e spaccare le vetrine
    > > dei negozi in nome del libero pensiero(ma
    > > secondo voi, al salumiere a cui viene
    > > spaccata la vetrina o imbrattato il muro
    > con
    > > falce e martello frega qualcosa delle
    > vostre
    > > ...onzate!?!?!? Le frega solo che deve
    > > ricomperare la vetrina che molto
    > liberamente
    > > le avete spakkato....)...
    > > 4- spesso non sanno nemmeno scrivere
    > > italiano (pultroppo si scive con la R e
    > non
    > > con la L, PURTROPPO, somaro!!!), e poi ci
    > > vogliono raccontare di informatica e
    > > politica (non che la parola politica
    > faccia
    > > rima con furbizia, pero'...)
    > > 5- odiano le persone economicamente ben
    > > messe solo perche' loro sono dei barboni
    > (e
    > > gli piace vivere da barboni), ma se volete
    > > piu' soldi da spendere, andare a lavorare
    > e
    > > produrre come fanno tutte le persone
    > civili,
    > > invece di bere birra, fumare cylum e
    > suonare
    > > i bonghi...
    > > 6- hanno idee post comuniste alquanto
    > > arretrate, tipo, io non faccio un azz
    > dalla
    > > mattina alla sera, tu invece lavori come
    > un
    > > forsennato e guadagni 2 pali al mese, e'
    > > giusto che li dividi con chi non ha
    > > niente....A me tanto giusto non sembra
    > > (leggi punti 1 e 2), io il mio sudore, lo
    > > divido con gente che merita e non con chi
    > fa
    > > la zecca della societa'....
    > > 7- Ripigliatevi, l'idea del comunismo non
    > e'
    > > fondamentalmente sbagliata, ma peccato che
    > > nella nostra societa' sia totalmente
    > > inattuabile...
    > > 8- Sono dei terroristi e basta
    > > 9- quando vedo che la forza pubblica
    > > sgombera i locali da loro OKKUPATI, godo
    > > solamente, e spero che le diano tante
    > > manganellate da farli ritornare in se',
    > solo
    > > cosi' magari si faranno piu' furbi...
    > >
    > > Queste ovviamente sono solo considerazioni
    > > personali, e non penso assolutamente che
    > chi
    > > non le condivida sia da mettere al rogo.
    > > Ciao a tutti !!!!
    >
    > Qualsiasi cosa tu abbia fumato, ti consiglio
    > di smettere: ti sta riducendo il cervello in
    > pappa...
    > molto fraternamente (dato che bisogna essere
    > solidali con gli infelici)
    > Cosmo


    Infelice sarai tu...Non ti preoccupare per me...
    Quello che ho fumato non conta...Conta che me lo sono comperato con i miei soldi, sudati lavorando normalmente e non rompendo le palle agli altri...
    Ecco il vostro problema...Ma solo perche' non la penso come voi vuol dire avere il cervello in pappa?!?!!?
    Ma fatevi furbi e ripigliatevi....

    non+autenticato


  • - Scritto da: micky
    >
    ..cutto tutto
    >   
    Ragionando come te:
    1) Alcuni imprenditori hanno versato mazzette quindi TUTTI gli imprenditori versano mazzette
    2) Ho letto sul giornale che i tra la gente "bene" gira Coca. Quindi TUTTI queli che hanno soldi sniffano Coca.
    3) Ho visto un imprenditore che evadeva le tasse, quindi TUTTI gli imprenditori evadono le tasse.

    Per fortuna che non è così il ragionamento, altrimenti conseguentemente visto che tu lavori, guadagni, ti sei dimostrato di un'ignoranza estrema, TUTTI quelli che lavorano e guadagnano sono ignoranti.
    Per tua conoscenza sono programmatore di AS400, lavoro dalla mattina alla sera, guadagno più di 2 cubi al mese, e ogni tanto vado nei centri sociali. Non ho mai spaccato vetrine, non ho mai imbrattato muri. E soprattutto non ho mai fatto l'errore di generalizzare una categoria.
    Tu, invece, continua a pensare che la gente in giacca e cravatta sia per bene solo perchè si veste così, continua a pensare che i grandi imprenditori siano quelli che ti portano il McDonalds sotto casa.
    Mangiati il tuo gustoso cheesburger sudato con i tuoi soldi, e pensa che grazie ai benpensanti come te siamo arrivati ad usare le forze dell'ordine per ingabbiare il ragazzotto che si fuma lo spinello senza romprere a nessuno, e osannare come grandi persone gente che ruba a noi e a te, che inquina l'aria che respiri/amo, che fa lavorare i bambini in africa sottopagandoli, e che basti che si dichiari cattolica per sfuggiare ad ogni dubbio sulla sua dignità.
    Certo... le vetrine se le spacchi fanno rumore... ma i crimini compiuti in silenzio sono di più e più gravi. Svegliati, spegni la TV, e prova a dubitare di quello che ti dicono.

    non+autenticato


  • - Scritto da: l <MCfc>
    >
    >
    > - Scritto da: micky
    > >
    > ..cutto tutto
    > >   
    > Ragionando come te:
    > 1) Alcuni imprenditori hanno versato
    > mazzette quindi TUTTI gli imprenditori
    > versano mazzette
    > 2) Ho letto sul giornale che i tra la gente
    > "bene" gira Coca. Quindi TUTTI queli che
    > hanno soldi sniffano Coca.
    > 3) Ho visto un imprenditore che evadeva le
    > tasse, quindi TUTTI gli imprenditori evadono
    > le tasse.
    >
    > Per fortuna che non è così il ragionamento,
    > altrimenti conseguentemente visto che tu
    > lavori, guadagni, ti sei dimostrato di
    > un'ignoranza estrema, TUTTI quelli che
    > lavorano e guadagnano sono ignoranti.
    > Per tua conoscenza sono programmatore di
    > AS400, lavoro dalla mattina alla sera,
    > guadagno più di 2 cubi al mese, e ogni
    > tanto vado nei centri sociali. Non ho mai
    > spaccato vetrine, non ho mai imbrattato
    > muri. E soprattutto non ho mai fatto
    > l'errore di generalizzare una categoria.
    > Tu, invece, continua a pensare che la gente
    > in giacca e cravatta sia per bene solo
    > perchè si veste così, continua a pensare che
    > i grandi imprenditori siano quelli che ti
    > portano il McDonalds sotto casa.
    > Mangiati il tuo gustoso cheesburger sudato
    > con i tuoi soldi, e pensa che grazie ai
    > benpensanti come te siamo arrivati ad usare
    > le forze dell'ordine per ingabbiare il
    > ragazzotto che si fuma lo spinello senza
    > romprere a nessuno, e osannare come grandi
    > persone gente che ruba a noi e a te, che
    > inquina l'aria che respiri/amo, che fa
    > lavorare i bambini in africa sottopagandoli,
    > e che basti che si dichiari cattolica per
    > sfuggiare ad ogni dubbio sulla sua dignità.
    > Certo... le vetrine se le spacchi fanno
    > rumore... ma i crimini compiuti in silenzio
    > sono di più e più gravi. Svegliati, spegni
    > la TV, e prova a dubitare di quello che ti
    > dicono.
    >
    >   


    Tu sarai anche programmatore AS400 e guadagni 2 cubi al mese, pero' di questo topic non hai capito proprio un emerita mazza....
    Avevo pure scritto....
    Sono solo considerazioni personali, ma evidentemente la voglia di dare addosso ad una persona solo perche' non approva le idee altrui e' piu' forte di arrivare fino alla fine del topic a leggere tutto quello che avevo scritto...
    Mi pare di non avere osannato nessuno...
    Mi pare di non essermi gettato in discorsi del tipo il ragazzino fuma lo spino e va in galera (un po' utopico, dai lo sanno tutti che se ti beccano con una cannetta non ti fanno un azzo, se ti beccano con un bolla di fumo, che equivale a circa due etti e mezzo, magari in galera ci finisci per qualche settimana, forse, ma cosa ti comperi una panetta per farti una cannetta in compagnia!?!?!?!!)
    Mi pare di non aver detto che chi tira la coca e' solo gente per bene (e solo gente per bene perche'costa cara, ma ti posso garantire che se uno e' scimmiato, i soldi li trova lo stesso, sia per la coca, sia per l'eroina e per il resto...)
    Senti caro programmatore AS400...
    Lascia perdere certi discorsi, perche' con me caschi proprio male...E lascia perdere i discorsi del tipo inquinano l'aria ecc..ecc..
    Tu la macchina non la usi!?!?
    Tu non hai nemmeno un capo della Nike (che da anni usa manodopera di minorenni per la loro produzione..)
    Haaa scusa...Tu vai nei centri sociali..Sei un puro....Ma fammi il piacere va'.....
    Poi tu, come puoi dare dell'ingorante a me che manco mi conosci?!?! Se per te una persona ignorante e quella che esprime i propri pareri, allora smettiamo di ragionare che e' meglio....
    A proposito..La Tv....Io non la guardo mai....Troppo ipocrita per i miei gusti...
    Troppo finta...

    Ciao programmatore AS400 che guadagna piu' di 2 cubi al mese....






    non+autenticato


  • - Scritto da: micky
    ..cutto tutto

    Non sarai ignorante, forse, per altre cose ma per quanto riguarda i csa ,imho, lo seiA bocca aperta
    non+autenticato


  • - Scritto da: Voatofjwi S Opeyban
    >
    >
    > - Scritto da: micky
    >    ..cutto tutto
    >
    > Non sarai ignorante, forse, per altre cose
    > ma per quanto riguarda i csa ,imho, lo sei
    > A bocca aperta


    Vabbe'..Lasciamo perdere che e' meglio...
    Avete ragione voi.....
    Ciao

    non+autenticato

  • > Tu sarai anche programmatore AS400 e
    > guadagni 2 cubi al mese, pero' di questo
    > topic non hai capito proprio un emerita
    > mazza....
    > Avevo pure scritto....
    > Sono solo considerazioni personali, ma
    > evidentemente la voglia di dare addosso ad
    > una persona solo perche' non approva le idee
    > altrui e' piu' forte di arrivare fino alla
    > fine del topic a leggere tutto quello che
    > avevo scritto...

    Invece ho capito perfettamente, peronali o no le tue considerazioni mi riguardano appieno. Hai detto di chiudere i centri sociali perchè dentro ci sono quelli che spaccano le vetrine, e che non fanno nulla dalla mattina alla sera. Quindi come frequentatore dei centri io mi sento da te accusato di rompere le vetrine e di non lavorare. Non mi sembra di aver male interpretato. Mi sembra semmai una tua levata di scudi quando scopri che dalla tua generalizzazione ottieni soltanto smentite da diretti interessati.


    > Mi pare di non avere osannato nessuno...
    > Mi pare di non essermi gettato in discorsi
    > del tipo il ragazzino fuma lo spino e va in
    > galera (un po' utopico, dai lo sanno tutti
    > che se ti beccano con una cannetta non ti
    > fanno un azzo

    Patente ritirata forse per te non è un azzo?

    > Mi pare di non aver detto che chi tira la
    > coca e' solo gente per bene (e solo gente
    > per bene perche'costa cara, ma ti posso
    > garantire che se uno e' scimmiato, i soldi
    > li trova lo stesso, sia per la coca, sia per
    > l'eroina e per il resto...)

    Esemplificava un discorso per far capire che da esempi a generalizzare ne passa. La stessa cosa che hai fatto tu, se qualcuno dei centri spacca vetrine, imbratta i muri, non lavora, tu hai detto che allora i frequentatori di tali centri sono tutti così. Il discorso coca era solo un esempio portato da me per farti capire che generalizzare si può con tutto, e quasi sempre è sbagliato.


    > Senti caro programmatore AS400...
    > Lascia perdere certi discorsi, perche' con
    > me caschi proprio male...E lascia perdere i
    > discorsi del tipo inquinano l'aria
    > ecc..ecc..
    > Tu la macchina non la usi!?!?

    Si, a metano. Inquinamento prossimo a 0

    > Tu non hai nemmeno un capo della Nike (che
    > da anni usa manodopera di minorenni per la
    > loro produzione..)

    No, nemmeno uno. Anzi, non ho nessun capo firmato.
    Forse qualche levis...

    > Haaa scusa...Tu vai nei centri sociali..Sei
    > un puro....Ma fammi il piacere va'.....

    Chi te la detto. Io ti ho detto che non spacco vetrine e non ho mai imbrattato muri. Ms come si dice... che è puro scagli la prima pietra

    > Poi tu, come puoi dare dell'ingorante a me
    > che manco mi conosci?!?! Se per te una
    > persona ignorante e quella che esprime i
    > propri pareri, allora smettiamo di ragionare
    > che e' meglio....

    Una persona è ignorante quando ignora. Tu ignori che nei centri sociali ci sono anche persone che lavorano e non spaccano vetrine. Tu ignori questo, e per questo il tuo discorso è ignorante. Non puoi accusare qualcuno e poi dire che si trattava di opinione personale. Altrimenti io accuso te di chissà quale crimine, e poi ti dico che è una mia opinione.

    > A proposito..La Tv....Io non la guardo
    > mai....Troppo ipocrita per i miei gusti...
    > Troppo finta...

    Giusto.

    >
    > Ciao programmatore AS400 che guadagna piu'
    > di 2 cubi al mese....

    Non me ne vanto affatto. Era per dirti che ho uno stipendio normale e lo stesso vado nei centri. Ma vado anche al cinema, insomma, dove magari vai anche tu.
    non+autenticato


  • - Scritto da: l <MCfc>
    >
    > > Tu sarai anche programmatore AS400 e
    > > guadagni 2 cubi al mese, pero' di questo
    > > topic non hai capito proprio un emerita
    > > mazza....
    > > Avevo pure scritto....
    > > Sono solo considerazioni personali, ma
    > > evidentemente la voglia di dare addosso ad
    > > una persona solo perche' non approva le
    > idee
    > > altrui e' piu' forte di arrivare fino alla
    > > fine del topic a leggere tutto quello che
    > > avevo scritto...
    >
    > Invece ho capito perfettamente, peronali o
    > no le tue considerazioni mi riguardano
    > appieno. Hai detto di chiudere i centri
    > sociali perchè dentro ci sono quelli che
    > spaccano le vetrine, e che non fanno nulla
    > dalla mattina alla sera. Quindi come
    > frequentatore dei centri io mi sento da te
    > accusato di rompere le vetrine e di non
    > lavorare. Non mi sembra di aver male
    > interpretato. Mi sembra semmai una tua
    > levata di scudi quando scopri che dalla tua
    > generalizzazione ottieni soltanto smentite
    > da diretti interessati.
    >
    >
    > > Mi pare di non avere osannato nessuno...
    > > Mi pare di non essermi gettato in discorsi
    > > del tipo il ragazzino fuma lo spino e va
    > in
    > > galera (un po' utopico, dai lo sanno tutti
    > > che se ti beccano con una cannetta non ti
    > > fanno un azzo
    >
    > Patente ritirata forse per te non è un azzo?
    >
    > > Mi pare di non aver detto che chi tira la
    > > coca e' solo gente per bene (e solo gente
    > > per bene perche'costa cara, ma ti posso
    > > garantire che se uno e' scimmiato, i soldi
    > > li trova lo stesso, sia per la coca, sia
    > per
    > > l'eroina e per il resto...)
    >
    > Esemplificava un discorso per far capire che
    > da esempi a generalizzare ne passa. La
    > stessa cosa che hai fatto tu, se qualcuno
    > dei centri spacca vetrine, imbratta i muri,
    > non lavora, tu hai detto che allora i
    > frequentatori di tali centri sono tutti
    > così. Il discorso coca era solo un esempio
    > portato da me per farti capire che
    > generalizzare si può con tutto, e quasi
    > sempre è sbagliato.
    >
    >
    > > Senti caro programmatore AS400...
    > > Lascia perdere certi discorsi, perche' con
    > > me caschi proprio male...E lascia perdere
    > i
    > > discorsi del tipo inquinano l'aria
    > > ecc..ecc..
    > > Tu la macchina non la usi!?!?
    >
    > Si, a metano. Inquinamento prossimo a 0
    >
    > > Tu non hai nemmeno un capo della Nike (che
    > > da anni usa manodopera di minorenni per la
    > > loro produzione..)
    >
    > No, nemmeno uno. Anzi, non ho nessun capo
    > firmato.
    > Forse qualche levis...
    >
    > > Haaa scusa...Tu vai nei centri
    > sociali..Sei
    > > un puro....Ma fammi il piacere va'.....
    >
    > Chi te la detto. Io ti ho detto che non
    > spacco vetrine e non ho mai imbrattato muri.
    > Ms come si dice... che è puro scagli la
    > prima pietra
    >
    > > Poi tu, come puoi dare dell'ingorante a me
    > > che manco mi conosci?!?! Se per te una
    > > persona ignorante e quella che esprime i
    > > propri pareri, allora smettiamo di
    > ragionare
    > > che e' meglio....
    >
    > Una persona è ignorante quando ignora. Tu
    > ignori che nei centri sociali ci sono anche
    > persone che lavorano e non spaccano vetrine.
    > Tu ignori questo, e per questo il tuo
    > discorso è ignorante. Non puoi accusare
    > qualcuno e poi dire che si trattava di
    > opinione personale. Altrimenti io accuso te
    > di chissà quale crimine, e poi ti dico che è
    > una mia opinione.
    >
    > > A proposito..La Tv....Io non la guardo
    > > mai....Troppo ipocrita per i miei gusti...
    > > Troppo finta...
    >
    > Giusto.
    >
    > >
    > > Ciao programmatore AS400 che guadagna piu'
    > > di 2 cubi al mese....
    >
    > Non me ne vanto affatto. Era per dirti che
    > ho uno stipendio normale e lo stesso vado
    > nei centri. Ma vado anche al cinema,
    > insomma, dove magari vai anche tu.


    Io intendevo, quelli che vivono nei centri sociali, quelli che tirano avanti questa menata della lotta politica, quelli che sono in prima linea a fare casini quando c'e' da minifestare contro lo stato (nel mio piccolo lo stato lo ignoro e basta, non mi frega ne' del centro ne' della destra, ne' della sinistra, solo i miei genitori sanno quanto kulo si sono fatti per avere un po' di soldi da parte, e solo loro sanno quanti soldi le ruba lo stato ogni anno di tasse, ma questi sono problemi di tutti penso...), ora, non mi vorrai dire che tu sei uno che vive in un centro sociale, ecco io intendevo quello.
    Da vivere nei centri sociali e condividere certe idee ad andarci a farsi una canna, bere una birra e ascoltare un po' di musica, ne passa parecchio.
    Ecco io intendevo quello, a me stanno sulle palle quelle persone li', per i motivi che ti ho gia' elencato prima.
    A me quello che mi da fastidio e' che:
    se loro occupano uno stabile che magari ha un proprietario ed e' sfitto o inutilizzato, puo' anche andare bene.
    Se pero' un giorno il Comune o il legittimo proprietario, rivuole questo stabile, anche solo perche' deve affittare una stanza delle cento presenti (sto facendo un esempio), loro se ne devono andare e basta, senza tante cagnare, in fin dei conti non sono loro i legittimi proprietari. Ma se tu avessi una casa, e te la occupano perche' magari non la usi, un giorno ti sposi e hai disponibilita' di una casa, ce l'hai ma non la puoi usare perche' OKKUPATA, che ne diresti....
    Io penso che qualcosa da dire l'avresti....
    Ti ripeto da andare a viverci c'e' una grossa differenza....
    Non mi sembri il classico punkabbestia che gira i centri sociali d'europa con appresso il pc e programmi mentre fai un corteo anti-stato o imbratti un muro con falce e martello o scrivendo azzate senza senso...
    Dai siamo realisti, visto che un discorso quasi serio siamo riusciti a farlo, malgrado la divergenza di idee.Sorride
    Forse non mi sono spiegato bene, cmq, cosi' e come la penso.

    ciaooo




    non+autenticato
  • Mi sono veramente rotto le palle della gente come te.

    Come vedi non uso i puntini ma scrivo palle tutto intero rischiando che tu mi dia del maleducato, mentre non ti rendi conto che le cazzate che spari sono frutto di una enorme maleducazione(nel senso che chi ti ha cresciuto non deve averti fatto capire molto della vita o perlomeno non ti ha fornito gli elemnti cerebrali per capirle certe cose)... ma andiamo avanti non voglio cedere alle tue offese e provocazioni (perchè lo sai che lo sono, e sai che una maniera tale di dibattere,indipendentemente dalle tue idee ti porta allo scontro?).

    Sono stufo, perchè io insieme a tanti altri, lavoro in un CSA, e oltre a far ciò lavoro "in regola" dall'età di 16 anni.
    E non credere che siamo una piccola eccezione, perchè nella tua ignoranza evidentemente non ti rendi conto che per mandare avanti un luogo come quello (il csa a Catania) ci vuole impegno,volontà ed anche sudore(lo stesso che esce dalla tua fronte quando lavori).

    Un piccolo consiglio non vivere col paraocchi.
    Non ti farebbe male cercare di capire cosa c'è dietro i problemi dell'immigrazione, dei disoccupati al sud, ecc..

    Soprattutto, non prendere per oro colato le risposte a questi problemi che ti danno (forse) i tuoi genitori o qualche politico del cazzo.
    Chi meglio di chi ci lavora a contatto con certe realtà può avere un idea di cosa ci sia dietro certi problemi?

    Lo sai che assieme al movimento dei centri sociali spesso e volentieri si mobilitano anche gruppi cattolici, missionari e una miriade di gente che va alle manifestazioni e il giorno dopo va a lavorare?

    Non fare lo stupido, non fare di tutta l'erba un fascio altrimenti fai la figura del fascista, ma soprattutto non darmi della zecca, altrimenti ti salto al collo e ti faccio crepare dissanguato!

    Comunque Michy,
    scusa il nervoso,
    ma capisci che col tuo modo di ragionare la reazione è questa...
    Io rispetto chi non lavora (possono esserci tanti motivi, anche sbagliati), ma se anche te impegnassi un po' del tuo tempo a combattere contro la società che ti impone di passare il 70% della vita a lavorare, non otterremmo qualcosa?

    Non è colpa dei disoccupati, ne degli immigrati se ti devi fare il culo e ti tuoi genitori se lo son fatto... sotto queste scuse si proteggono gli interessi di tanti.
    Non lasciarti ingannare.
    Ripeto: non lasciarti ingannare.

    saluti,
    Gudrum.

    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)