Mauro Vecchio

Office 2013, Microsoft cambia licenza

Dopo le proteste degli utenti, BigM permetterà il trasferimento delle licenze della nota suite di produttività. Si potrà spostare una copia ogni 90 giorni

Roma - Bombardata dalle vibranti proteste dei suoi clienti, Microsoft ha deciso di rivedere le politiche di licenza di Office 2013. Gli utenti della suite di produttività potranno ora trasferire la propria copia su un dispositivo diverso da quello iniziale, nei casi d'acquisto di un nuovo PC o di eventuale rottura di uno dei suoi componenti principali.

Valida per le varie versioni della suite d'ufficio - da Home a Student, fino a Business e Professional - la nuova policy annunciata da Microsoft permetterà agli utenti di trasferire una licenza software ogni 90 giorni.

Sarà inoltre possibile spostare Office 2013 su un dispositivo altrui, purché vengano accettati nuovamente termini e condizioni d'uso prima del trasferimento di software e licenza.
Condizioni decisamente più user-friendly di quelle annunciate alla fine dello scorso febbraio, quando l'adozione dell'EULA (End-User License Agreement) vincolava i singoli clienti di Office 2013 ad un solo dispositivo valido per la vita. In altre parole, in caso di rottura improvvisa di un PC, gli utenti di Redmond sarebbero stati costretti all'acquisto di una nuova copia della suite di produttività. (M.V.)
Notizie collegate
  • TecnologiaTutti i prezzi di Office 2013La vera novità è la formula in abbonamento. Valida per 5 apparecchi tra PC e Mac. Ma con qualche differenza
  • BusinessOffice, abbonamenti per aziendeMicrosoft aggiorna la propria offerta di software "in abbonamento" per il settore professionale, promettendo ricchezza di applicazioni alle aziende disposte a sborsare annualmente denari per ogni utente
52 Commenti alla Notizia Office 2013, Microsoft cambia licenza
Ordina
  • Grazie, molto gentile e sicuramente più costruttivo dei vari denigratori gratuiti di MicrosoftSorride
  • Ma non mi dire MS,c'era bisogno delle proteste per farti rinsavire ???

    La cosa fa un pò ridere...Ms cerca di imporre con arroganza la propria demenziale politica lucrativa forte di aver il coltello dalla parte del manico...salvo poi ritrattare quando è il cliente a fare la voce grossaA bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta

    Ms Ms quando imparerai !!!
    non+autenticato
  • Non immaginate quanti miei clienti avevano immediatamente deciso di bloccare l'acquisto una volta saputo delle clausole (che naturalmente nessuno aveva letto).
    Qualcuno è già passato (chi poteva) a LibreOffice e non tornerà indietro.

    E' ora di smetterla con l'inserire clausole vessatorie puntanto sul fatto che gli utenti non le leggono!

    Ora godetevi le conseguenze, e tutti gli altri (tanti), che sfruttano le stesse logiche imparino la lezione, prima o poi toccerà anche a loro.
  • Qualcuno sa indicarmi se ci sono informazioni per l'upgrade di un Office 2010 acquistato a fine dicembre 2012, non ho trovato alcun riferimento per fare un eventuale upgrade a Office2013 ...
    Ho sempre usato Office e mi sono sempre trovato bene, openoffice non manteneva neppure le impaginazioni e sopra le 100 pagine di relazione diventava ingestibile, per non parlare di fogli elettronici ... poi ognuno è libero di scegliere quello che vuole.
  • - Scritto da: MaBi2
    > Qualcuno sa indicarmi se ci sono informazioni per
    > l'upgrade di un Office 2010 acquistato a fine
    > dicembre 2012, non ho trovato alcun riferimento
    > per fare un eventuale upgrade a Office2013
    > ...
    > Ho sempre usato Office e mi sono sempre trovato
    > bene, openoffice non manteneva neppure le
    > impaginazioni

    ???

    > e sopra le 100 pagine di relazione
    > diventava ingestibile,

    Documento master, questo sconosciuto.

    > per non parlare di fogli
    > elettronici ...

    Parliamone invece.

    > poi ognuno è libero di scegliere
    > quello che vuole.

    Ed e' pure liberissimo di subire tutte le conseguenze della sua scelta, compresa quella di non saper fare l'upgrade.
  • - Scritto da: MaBi2
    > Qualcuno sa indicarmi se ci sono informazioni per
    > l'upgrade di un Office 2010 acquistato a fine
    > dicembre 2012, non ho trovato alcun riferimento
    > per fare un eventuale upgrade a Office2013
    > ...
    > Ho sempre usato Office e mi sono sempre trovato
    > bene, openoffice non manteneva neppure le
    > impaginazioni e sopra le 100 pagine di relazione
    > diventava ingestibile, per non parlare di fogli
    > elettronici ... poi ognuno è libero di scegliere
    > quello che
    > vuole.
    http://social.technet.microsoft.com/Forums/en-US/o.../
    dice "If you bought Office 2010 on or after October 19th 2012 then you are eligible for a free upgrade."
    Ovvero, se hai comprato Office 2010 dopo il 19 ottobre 2012, puoi aggiornarlo gratuitamente ad Office 2013
    non+autenticato
  • BASTASA Office Bisogna usare Libreoffice
    non+autenticato
  • Si, poi prova a scambiarti dei fogli di lavoro con qualche formula con chi usa altri pacchetti. Sai che ridere!
  • - Scritto da: Skywalkersenior
    > Si, poi prova a scambiarti dei fogli di lavoro
    > con qualche formula con chi usa altri pacchetti.
    > Sai che
    > ridere!

    se tutti usassero openoffice/libreoffice dal buon inizio, non ci sarebbero problemi di sorta
  • - Scritto da: P.Inquino
    > - Scritto da: Skywalkersenior
    > > Si, poi prova a scambiarti dei fogli di lavoro
    > > con qualche formula con chi usa altri pacchetti.
    > > Sai che
    > > ridere!
    >
    > se tutti usassero openoffice/libreoffice dal buon
    > inizio, non ci sarebbero problemi di
    > sorta

    Se tutti usassero openoffice/libreoffice... nel giro di pochi mesi questi pacchetti te li farebbero pagare o troverebbero comunque un modo per cercare di monetizzare (pubblicità, raccolta dati... vedi tu).
  • - Scritto da: Skywalkersenior
    > - Scritto da: P.Inquino
    > > - Scritto da: Skywalkersenior
    > > > Si, poi prova a scambiarti dei fogli di
    > lavoro
    > > > con qualche formula con chi usa altri
    > pacchetti.
    > > > Sai che
    > > > ridere!
    > >
    > > se tutti usassero openoffice/libreoffice dal
    > buon
    > > inizio, non ci sarebbero problemi di
    > > sorta
    >
    > Se tutti usassero openoffice/libreoffice... nel
    > giro di pochi mesi questi pacchetti te li
    > farebbero pagare o troverebbero comunque un modo
    > per cercare di monetizzare (pubblicità, raccolta
    > dati... vedi
    > tu).

    anche no...sono lgpl
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)