A rischio il sito di Articolo21

Servono 15mila euro al sito sulla libertà di informazione e contro la censura che ora cerca sostegni per poter proseguire. Un contatore illustra i tempi della crisi

Roma - L'amarezza serpeggia tra i sostenitori del sito di Articolo21, articolo21.com, che da lungo tempo si batte per un'informazione libera e pluralista, contro la censura sui media e in rete. Il sito, infatti, rischia di chiudere tra pochi giorni.

"Il pluralismo dell'informazione - si legge in home page - ha necessità di sostegno economico per sopravvivere. Non permettere la chiusura della nostra voce e aiutaci con un contributo. Clicca sulla modalità di pagamento che preferisci utilizzare." Una richiesta di aiuto posizionata sotto un contatore che, mentre scriviamo, racconta:
"MANCANO 15 giorni, 11 ore, 45 minuti, e 12 secondi alla chiusura del sito web di ARTICOLO 21"

"www.articolo21.com - scrive poi la redazione - ha recentemente festeggiato il milione di pagine viste. Un successo di tutto rispetto per un portale ?di nicchia? che si occupa dei temi del pluralismo e della libertà di informazione e di espressione ma che è diventato, non lo diciamo noi, un punto di riferimento importante per gli operatori della comunicazione. Ma è un festeggiamento amaro perché il sito di Articolo21 è senza risorse".
La Home Page di Articolo21Un sito, dunque, che non ha la possibilità di mantenersi con la pubblicità e che, come afferma la redazione, "rischia seriamente la chiusura".
"Una sede, il telefono, il fax, i computer, gli abbonamenti ad Internet, il server in cui è alloggiato il sito - spiega la redazione - Questi costi non sono più sostenibili per un portale che non ha pubblicità, né finanziatori trasparenti e ?occulti?. Abbiamo pertanto bisogno di un sostegno concreto, sollecito".

"Dobbiamo raggiungere quota 15mla euro per pagare bollette e affitti - spiegano in redazione - E la scadenza è la fine del mese di ottobre. Se questa cifra non sarà raggiunta dovremo forzatamente, malauguratamente, oscurare il sito".

Per dare una mano clicca qui.
TAG: italia
84 Commenti alla Notizia A rischio il sito di Articolo21
Ordina
  • Perchè non chiedono i contributi come concesse ai suoi tempi Veltroni al cinema italiano? Risultati? Fate un po' voi...
    non+autenticato
  • Hai ragione quei pochi soldi che ci sono meglio regalarli alle scuole private. Sigh!
    Maiale seduto ci stordisce d'insulti popolo-convettori mentre la strega bacheca affonda ogni speranza di sconfiggere la sottocultura. E spaghetti-rockfurer nel frattempo cosa fa? Fa mettere la museruola ai cani degli altri mentre divora il pasto della plebe (nel senso che se la mangia proprio) con Cirio-Dobermann (incrocio fra il cane nero e il pelato rosso) e Schifo-Boxer (incrocio fra la iena e lo sciacallo)
    non+autenticato
  • Mangiato male?Deluso
    non+autenticato
  • Questo tipo di riviste di solito vivono con i contributi statali e con la pubblicita'.

    Pero' non sarebbe male sapere quante persone sarebbero disposte a pagare per leggere queste notizie.
    non+autenticato
  • Mi ricordo di polemiche dove in ballo c'erano altri musi e signori contributi.
    Spiaccicato vi dice niente? Voglio dire quelle cose che si staccano dagli alberi in autunno... Ce ne sono tipi che cadono con le ghiande di cui certi animali vanni ghiotti.
    non+autenticato
  • E' questo sarebbe un sito pluralista?
    Vedo solo i soliti strali e il solito veleno antigovernativo e antiberlusconiano.

    Basta guardare l'elenco degli editorialisti.....

    Ma quand'è che 'sti sinistri la smetteranno di credere di detenere la libertà di informazione, la presunzione di onestà e l'omniscienza?
    Con quello che ha combinato il comunismo poi.....
    Complimenti!



    Ma andate a cagareee!
    non+autenticato
  • Complimenti per gli argomenti con cui difendi la Tv e l'informazione berlusconianaIl vuoto assoluto,condito dei soliti insulti e del linguaggio adeguato..
  • I soldi dati non sono una fortuna.Bisogna assolutamente fare qualcosa per arginare la disinformazione e la diffamazione dei giornali di Berlusconi,dal Foglio,al Giornale a Libero,delle sue Televisioni,da quelle private a quelle che una volta erano un servizio pubblico.Ognuno dà quello che può:sarà comunque niente,anche se saremo moltissimi,rispetto all'oceano di soldi che il malandrino ha arraffato a spese della comunità e che ha investito anche nell'informazione ingannevole,grazie anche all'esercito di giornalisti assoldati.La libertà perduta,il tentativo di recuperarla valgono molto di più dei pochi euro versati che potrebbero anche non bastare.Nel piccolissimo,ognuno dovrebbe dare il suo,se ci tiene alla libertà.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > I soldi dati non sono una fortuna.Bisogna
    > assolutamente fare qualcosa per arginare la
    > disinformazione e la diffamazione dei
    > giornali di Berlusconi,dal Foglio,al
    > Giornale a Libero,delle sue Televisioni,da
    > quelle private a quelle che una volta erano
    > un servizio pubblico.

    Siccome i giornali sono tutti berlusconi e pure la tv (anche se organismi internazioni non sono d'accordo ma danno numeri apri solo al 20% totale dei media), non mi spiego coem ami a parte il giornale nesusno parla delle pessime performance europee di PRODI considerato il peggior Presidente Europeo da quando è nata l'Unione Europea, Non sarà forse perchè è il designato a fare da contrappositore a Berlusconi alle prossime elezioni e sapere che nessuno all'estero ha considerazione per il professore non fa bene alla sinistra?
    Ma allora perchè ciò che scrivono i giornalisti all'estero non viene riportato dai giornali di Berlusconi? Forse che la sinistra ha ancora la maggiornazna della informazione in mano
    non+autenticato
  • Ti consiglio di leggere l'allarme sul monopolio mediatico di Berlusconi al sito di Reporters sans frontières:
    http://www.rsf.org/article.php3?id_article=7610
    La vedrai come all'estero temono per la democrazia in Italia.Ti consiglio anche di leggere la BBC,la denuncia di F.Duve dell'Osce che vede nel controllo delle televisioni da parte di Berlusconi un pericolo non solo per l'Italia,ma per tutta l'Europa.Duve parla di controllo del 90% dell'informazione e che per quest,se fosse uno Stato nuovo,l'Italia non potrebbe entrare in Europa.Ti ricordo anche che l'Italia rischia di essere sanzionata dall'UE per violazione dell'art./ del Trattato di Nizza sulla libertà d'informazione.Ti consiglio di leggere EL Pais,Le Monde,Le Nouvel Observateur,l'Express.Dai tempi del fascismo,mai la libertà d'informazione e di espressione era stata così minacciata
    non+autenticato
  • Eccolo un'altro, tipico esempio di Disinformazia con la "D" maiuscola: >,
    Io Brussel lo conosco bene: ci ho vissuto 10 anni e ci vivono ancora parenti miei. Quello che dici su Prodi sono fluttuanti mongolfiere; hanno l'aspetto delle solite intelligentose balle sbraitate a gran vento da maiale seduto.
    All'estero ci ridono dietro o ci guardano con preoccupazione perché si chiedono se siamo tutti diventati "matti".
    Prodi sta facendo un ottimo lavoro soprattutto tenuto conto dell'attuale situazione italiana e questo i "grandi europei" lo riconoscono tutti.
    non+autenticato
  • > PRODI
    > considerato il peggior Presidente Europeo da
    > quando è nata l'Unione Europea,

    ihihih ROTFL
    premesso che non sopporto prodi e tutta la sinistra, ma la tua frase fa davvero ridere, prodi è il primo presidente dell'unione europea... quindi è il migliore, il peggiore, il più alto, il più ciccione, il più bolognese e il meno danese
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Bisogna
    > assolutamente fare qualcosa per arginare la
    > disinformazione e la diffamazione dei
    > giornali di Berlusconi,dal Foglio,al
    > Giornale a Libero,delle sue Televisioni,da
    > quelle private a quelle che una volta erano
    > un servizio pubblico.

    Finchè parli di televisioni posso accettare le tue preoccupazioni.
    Ma non tocchiamo l'argomento carta stampata, che perdete tutta la credibilità che vi rimane.

    Per la prima volta nella storia recente la sinistra ha perso il monopolio dei sistemi di comunicazione in Italia. Era una cosa tanto assodata che adesso sembra strano che i mass media siano in buona parte in mano a qualcun'altro. In realtà la situazione si sta normalizzando, e finalemnte si sta giungendo a una situazione di pluralismo. Ma ci sono voluti 40 anni.
    Altra cosa è il fatto che tutto ciò che è in mano alla destra sia nelle mani di una sola persona. Questo è un discorso diverso, ma non potete dire che l'informazione di sinistra non sia rappresentata quanto quella di destra.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Bisogna
    > > assolutamente fare qualcosa per arginare
    > la
    > > disinformazione e la diffamazione dei
    > > giornali di Berlusconi,dal Foglio,al
    > > Giornale a Libero,delle sue Televisioni,da
    > > quelle private a quelle che una volta
    > erano
    > > un servizio pubblico.
    >
    > Finchè parli di televisioni posso accettare
    > le tue preoccupazioni.
    > Ma non tocchiamo l'argomento carta stampata,
    > che perdete tutta la credibilità che vi
    > rimane.
    >
    > Per la prima volta nella storia recente la
    > sinistra ha perso il monopolio dei sistemi
    > di comunicazione in Italia. Era una cosa
    > tanto assodata che adesso sembra strano che
    > i mass media siano in buona parte in mano a
    > qualcun'altro. In realtà la situazione si
    > sta normalizzando, e finalemnte si sta
    > giungendo a una situazione di pluralismo. Ma
    > ci sono voluti 40 anni.
    > Altra cosa è il fatto che tutto ciò che è in
    > mano alla destra sia nelle mani di una sola
    > persona. Questo è un discorso diverso, ma
    > non potete dire che l'informazione di
    > sinistra non sia rappresentata quanto quella
    > di destra.

    mi permetto di correggere alcune str.. pardon. inesattezze che hai detto: la sinistra non ha mai avuto il controllo dell'informazione. almeno in Italia.
    Semmai della Cultura. con la c maiuscola. aperta. libertaria a pluralista, dove non c'è l'omino più ricco d'Italia che si sente il messiah, l'unto del signore, padrone di una sottocultura di tette e mecdonald che impone la sua spazzatura su televisioni giornali e altrove.
    In più ti porta via anche le mutande!
    petrus
    1628
  • ... non comprendo a cosa servono precisamente i 15.000?, sono un fracco di soldi. Non voglio far pubblicita' a nessuno ma avevo un sito su eurologon, pagavo 106? all'anno e avevo un bel po' di banda (>400Kb). Visto che ritenevo sprecato quel ben di Dio per il mio sitarello sono passato ad Aruba con circa 38? all'anno e con gran scoperta ho trovato anche qui un bel po' di banda.
    Il postnuke e' free e chiunque con 30minuti di pazienza puo' metterlo up e dunque non c'e' bisogno di webmaster a 100? al minuto.
    Il fax puo' essere usato quello di email.it ha un costo fisso al mese e si puo' masterizzare il contenuto dei fax direttamente (in modo da avere un archivio).
    Affitto casa? Non credo siate alla ricerca di un quadrilocale in centro, premetto che questo e' il prezzo di un bilocale a Milano in zona Bocconi, 680? spese cond. incluse.
    Il telefono con una adsl ha un costo fisso di circa una 70ina di euro al mese (160 con una adsl pompata, ma non dovete mica scaricarvi Gb di warez!). Luce? non credo possa superare i 200/250? a mese.

    Insomma non sono contro l'informazione/controinformazione, ma non comprendo sti 15k? a cosa vi servono... Essendo uno studente che lavora per pagarsi l'affitto e il vitto posso solo aiutarvi dicendovi magari come risparmiare qcosa e gia' l'ho fatto con il fax Occhiolino Invece di pagare corrente, manutenzione, hardware del fax e soprattutto la carta, pagate solo un fisso per ricevere e un tot per inviare (ovviamente ci sono 100inaia si servizi in rete, email.it m'e' venuto per primo).

    Come ha gia' detto qualcuno, diteci a cosa servono i soldi, magari riusciamo a trovare soluzioni alternative e portare 15.000 a 10.000!

    Consigli critiche costruttive e co. sempre le benvenute.
  • Anche io mi faccio la stessa domanda: a cosa servono 15000 euro? La sede, il telefono magari, ma non il sito, quello costa molto meno.
    Cmq a loro discolpa va detta una cosa: non hanno messo dialer Sorride
    Va bè, in ogni caso ci sono un sacco di associazioni che si tengono in piedi soltanto grazie alle donazioni, se i lettori l'apprezzano sopravviverà.
  • Sono assolutamente d'accordo, ben venga l'appoggio a chi vuol fare chiarezza, ma con criterio. Cmq ho dato un'occhiata al sito e sinceramente non ho trovato nulla di propositivo, anzi mi sembra che sia decisamente tutto indistintamente contro il presidente del consiglio, senza appello.
    Sinceramente non mi sembra un servizio di grande utilità. Voi che ne pensate ?
    non+autenticato

  • - Scritto da: AndreaMilano

    > Non credo siate alla ricerca
    > di un quadrilocale in centro, premetto che
    > questo e' il prezzo di un bilocale a Milano
    > in zona Bocconi, 680? spese cond. incluse.

    A parte che la bocconi *è* in centro a Milano, ma con 680? affitti una panchina al parco Ravizza.

    > Insomma non sono contro
    > l'informazione/controinformazione, ma non
    > comprendo sti 15k? a cosa vi servono...

    Mai sentito parlare di housing, eh? Redazione, PC, costi di struttura? Bello studente, complimenti!

    > Essendo uno studente che lavora per pagarsi
    > l'affitto e il vitto

    Mai visto uno studente Bocconi lavorare.
    non+autenticato
  • La differenza tra me e te sono un po':
    1.Io ho il coraggio di firmarmi e dunque mi prendo le responsabilita' di quel che dico.
    2.Anche abitando in zona Bocconi, mi sono scelto un "bucolocale" in un palazzo frequentato non dai figli di papa', abito in viale bligny, 42. Vieni e chiedi i prezzi.
    3.Sono a conoscenza che l'universita' Bocconi anche essendo privata ha un sistema di tassazione per fasce reddituali e se rientri nelle prime tre fasce richiedendo la borsa di studio (e mantenendola con gli esami) riesci a fare l'universita' quasi gratuitamente.
    4.Prima di perdere tempo a scrivere cose senza senso sono andato a dare un occhio al sito, ti sembra housing? parliamo seriamente per favoreSorride
    5.Alla fine di un messaggio chiedo sempre consigli e critiche costruttive per poter migliorare la mia ottica di giudizio e non bado solo a criticare senza fondatezza o sembrare arrogante.
    6.Mi faccio un mazzo cosi per prendere 550-600? al mese e devo tirare la cinghia per arrivare al mese successivo. Senza contare le ore tolte allo studio.

    Io non ho detto mi state sui coxxxioni e dovete morire! ho solo chiesto piu' info per questi 15k ?. Non cercare di leggere tra le righe, non c'era scritto nullaSorride

    Ti lascio la mia mail, se vuoi mailami, ci andiamo a prendere un caffè e ne parliamo magari riusciamo a chiarirci meglioSorride

    infosicurezza (at) yahoo (dot) com

    PS: lo offro io il caffè
  • - Scritto da: AndreaMilano

    > 1.Io ho il coraggio di firmarmi e dunque mi
    > prendo le responsabilita' di quel che dico.

    Io non ho voglia di registrarmi, e questo è un forum mica un tribunale. Cmq abbiamo lo stesso nome, per quello che può valere.

    > 2.Anche abitando in zona Bocconi, mi sono
    > scelto un "bucolocale" in un palazzo
    > frequentato non dai figli di papa', abito in
    > viale bligny, 42. Vieni e chiedi i prezzi.

    No grazie, preferisco evitare le coltellate.

    > 3.Sono a conoscenza che l'universita'
    > Bocconi anche essendo privata [...]

    Sono a conoscenza che la Bocconi è un'università per fighetti e che gli studenti di cui parli tu sono forse l'1%. Se sei uno di questi... beh, non so se congratularmi o farti le condoglianze Occhiolino

    > 4.Prima di perdere tempo a scrivere cose
    > senza senso sono andato a dare un occhio al
    > sito, ti sembra housing? parliamo seriamente
    > per favoreSorride

    Era un esempio, santa polenta. Ma davvero vi sembrano tanti 15000??

    > 5.Alla fine di un messaggio chiedo sempre
    > consigli e critiche costruttive per poter
    > migliorare la mia ottica di giudizio e non
    > bado solo a criticare senza fondatezza o
    > sembrare arrogante.

    Alla fine di un messaggio bado sempre di ottenere l'effetto + devastante possibile.

    > 6.Mi faccio un mazzo cosi per prendere
    > 550-600? al mese e devo tirare la cinghia
    > per arrivare al mese successivo. Senza
    > contare le ore tolte allo studio.

    Beh, visto il palazzo in cui abiti sono convinto che con un po' di fantasia troverai nuove fonti di reddito in un istante....Sorride

    > Io non ho detto mi state sui coxxxioni e
    > dovete morire! ho solo chiesto piu' info per
    > questi 15k ?. Non cercare di leggere tra le
    > righe, non c'era scritto nullaSorride

    Evidentemente non sei un troll.

    > [...] ci
    > andiamo a prendere un caffè e ne parliamo
    > magari riusciamo a chiarirci meglioSorride
    >
    > infosicurezza (at) yahoo (dot) com
    >
    > PS: lo offro io il caffè

    Mai successo che a un troll di merda come me venisse offerto un caffè. O sei un travestito di bligny 42 che vuole veramente accoltellarmi alle spalle o sei un bravo ragazzo. In ogni caso... mi dispiace per te... Sorride

    P.S. Guarda che bligny sarà a 30 mt fuori dalla cerchia dei bastioni (io sto 50mt dentro). Cmq grazie per l'offerta, se passo di lì ti mailo sul serio.
    non+autenticato
  • > Era un esempio, santa polenta. Ma davvero vi
    > sembrano tanti 15000??
    >

    E' una cifra assoluatamente esagerata per mandare avanti quel tipo di sito.

    Questa è una cifra che può mandare avanti PI non loro
    non+autenticato
  • Si, 15k ? sono esagerati. Per il resto lascio perdere non c'e' bisogno di intasare il db di PI, credo cmq che quel tipo di reply siano in buona parte una ricerca dei famosi 15mins.

    Il caffe' sara' sempre validoSorride
  • - Scritto da: AndreaMilano

    > Si, 15k ? sono esagerati. Per il resto
    > lascio perdere non c'e' bisogno di intasare
    > il db di PI, credo cmq che quel tipo di
    > reply siano in buona parte una ricerca dei
    > famosi 15mins.

    Dubito che qlc che ha letto questo 3d si sia sentito in qualche modo spinto a dare qualche cent a quei tizi.

    > Il caffe' sara' sempre validoSorride

    Grazie, ma non me lo meritoSorride
    non+autenticato
  • Ancora una cosetta, c'e' la Bocconi, il Ravizza, la Circonvallazione esterna... sono meno di 100mt, io credevo che il centro si trovasse al massimo definito nella cerchia dei bastioni!

    Intendo dire partendo da S.Ambrogio, De Amicisi, Molino delle Armi, Sforza, Visconti, Damiano, Senato, Fatebenefratelli, Pontaccio. Castello Sforzesco, Carducci. All'interno di questo cerchio e' centro, perche' se cosi non fosse allora S.Giovanni a Teduccio in confronto a Pompei e' centro Napoli vista la conurbazione che c'e' tra i vari comuni!!!

    :)
  • - Scritto da: Anonimo
    > > Insomma non sono contro
    > > l'informazione/controinformazione, ma non
    > > comprendo sti 15k? a cosa vi servono...
    >
    > Mai sentito parlare di housing, eh?
    > Redazione, PC, costi di struttura? Bello
    > studente, complimenti!
    >

    Mi spiace ma secondo me aveva perfettamente ragione.

    Housing? Ahah bella questa, con 15k altro che housing ... E per cosa poi? per un sito che ha appena passato 1 milione di pagine viste!!!!!

    L'unico vero costo puiò essere la sede, ma allora se è quello il problema si può fare senza, e non c'è bisogno di chiedere soldi
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 19 discussioni)