Soldi per SCO che combatte Linux

Una società di investimenti mette sul piatto 50 milioni di dollari per dare nuova forza a SCO nel mercato Unix e nelle aule dei tribunali

Milpitas (USA) - Nelle casse di SCO Group si sono appena riversati 50 milioni di dollari, una somma investita dalla capital venture BayStar Capital in cambio del 17,5% delle azioni in circolazione dell'azienda capitanata da Darl McBride.

SCO ha spiegato che utilizzerà questo denaro per finanziare la crescita a lungo termine dell'azienda e proteggere le proprietà intellettuali di Unix. In concreto, SCO dedicherà maggiori risorse allo sviluppo delle proprie soluzioni basate su Unix e alla propria unità SCOsource, la stessa che ha il compito di difendere il copyright di Unix e portare avanti la battaglia legale contro IBM.

"Tutti quelli là fuori che dubitavano del fatto che noi avessimo i fondi necessari per finanziare l'azione legale (contro IBM, N.d.R.) possono ora mettersi il cuore in pace", ha dichiarato il portavoce di SCO Blake Stowell.
L'azienda, che da quando ha varato le nuove strategie per reclamare i diritti su Unix System V afferma di aver triplicato le proprie riserve di denaro liquido, può ora contare su una cassa di circa 61 milioni di dollari, una cifra che suona assai modesta se paragonata ai tre miliardi di dollari chiesti a IBM per violazione di licenza, infrazione di contratto e concorrenza sleale.

Negli scorsi giorni alcune fonti avevano avanzato l'ipotesi che dietro all'investimento di BayStar si potesse celare Microsoft, un colosso che secondo gli analisti non solo avrebbe tutto l'interesse per finanziare la causa di SCO, ma che figura anche fra i partner di lunga data della capital venture. Il big di Redmond ha tuttavia negato qualsiasi coinvolgimento nell'affare e SCO ha assicurato che i capitali alla base dell'investimento di cui è beneficiaria provengono esclusivamente da BayStar e da Royal Bank of Canada.

"BayStar Capital investe solo in società orientate alla crescita che abbiano un robusto management, effettive opportunità di mercato e un solido business plan, tutte caratteristiche che noi crediamo si trovino alla base di SCO e ne possano garantire il successo", ha commentato Lawrence Goldfarb, general partner di BayStar. "SCO possiede il maggior assetto di software Unix dell'industria dell'IT, ha 20 anni di storia nel fornire soluzioni software affidabili agli utenti finali di tutto il mondo, e un aggressivo e maturo team dirigenziale focalizzato nel far crescere i profitti".
106 Commenti alla Notizia Soldi per SCO che combatte Linux
Ordina
  • forniscono web farm con redhat 7.xxx
    Credo che tra un pò le quote per tenere on-line un server in uno di questi provider saliranno e di molto con buona pace dei costi bassi dell'open sorcio, io per mio conto ho già trovato un altro provider su win 2000/.net, per fortuna il sito e in asp(si lo so qualcuno potra dire sei un troll asp gira solo sotto win e invece no gira anche sotto sun-linux) (tra poco asp.net) alla faccia di linuz e dell'open (visto che la stabilità garantita a chiare lettere nel contratto e stata veramente deludente nella realtà con parecchie cadute, anche più volte in un giorno)
    non+autenticato
  • "Negli scorsi giorni alcune fonti avevano avanzato l'ipotesi che dietro all'investimento di BayStar si potesse celare Microsoft, ..., Il big di Redmond ha tuttavia negato qualsiasi coinvolgimento nell'affare".

    Solo ipotesi ? Figuriamoci ...
    non+autenticato
  • Preso dal Web, ma rende molto bene l' idea

    "I sintomi: inizierai ad odiare Bill Gates e a inveire contro di lui come se
    ti avesse fatto un torto personale e, anche se lui non sa nemmeno che esisti,
    senti che è la causa di tutti i tuoi problemi:

    la benzina costa tanto per colpa sua

    ti hanno forzato il bauletto dello scooter e fregato il casco per colpa sua

    il tuo cellulare dentro la sala seminterrata del Warner Village non prende per colpa sua???.. anche se hai un Motorola 8200 annata 95, con l?antenna mordicchiata e la batteria attaccata con lo scotch.

    ti è finita la pila dell'orologio del bagno per colpa sua.

    La malattia vera e propria: arriverà il giorno, il grande giorno, oramai sei deciso? dapprima sarà una cosa graduale, installerai Linux solo su una partizione, ma sarà allora che rinascerai a nuova vita, Linux è quel quid che ti mancava, e questa mancanza aveva reso la tua vita squallidamente borghese, piatta, priva di emozioni. Il processo è irreversibile e inarrestabile e purtroppo oramai avviato. Formatterai tutto l?Hard Disk e non contento pulirai ogni singolo cluster con il Glassex e ammoniaca per essere sicuro che nessun residuo di Windows possa rimanere latente pronto a contaminare nuovamente il tuo pc. Linux diventerà il tuo solo e unico Sistema Operativo.

    Riderai per 24 ore quando ti faranno vedere la foto della nuova tastiera
    ottimizzata per Windows fatta di 3 soli tasti Control Alt Canc, dopodiché la
    stamperai in mille copie e ci tappezzerai casa, pavimenti e soffitto
    compresi. Con le rimanenti farai volantinaggio nelle maggiori piazze italiane ogni prima domenica del mese.

    Inizierai a comprarti decine di peluche a forma di pinguino, a collezionare le carte dei Kinder Pinguì, che sarà diventato la tua unica fonte di nutrimento, e ad andare in giro con un cappello rosso.

    Ti lascerai con la tua ragazza perché lei proprio non vuole capire che scrivere

    $ chmod u+rwx,go-rwx gsg.tex
    # cpio -i --make-directories < file.cpio

    è molto più comodo che cliccare semplicemente "Add to Zip". Un tipo così ottuso non fa per te.


    Ma finalmente sarai orgoglioso di te stesso, perché potrai chiamare Windows---> Winzozz,
    e scrivere Microsoft così: Micro$oft.
    E, diciamo la verità, sono quelle piccole soddisfazioni che rendono la vita di un ingegnere informatico degna di essere vissuta!"

    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Preso dal Web, ma rende molto bene l' idea
    >
    > "I sintomi: inizierai ad odiare Bill Gates e
    > a inveire contro di lui come se
    > ti avesse fatto un torto personale e, anche
    > se lui non sa nemmeno che esisti,
    > senti che è la causa di tutti i tuoi
    > problemi:
    >
    > la benzina costa tanto per colpa sua
    >
    > ti hanno forzato il bauletto dello scooter e
    > fregato il casco per colpa sua

    Non e' mica finto tutto cio'!
    Quando fai la spesa dal pizzicagnolo e dal fruttivendolo dai soldi alla Microcozz...
    Il pizzicagnolo e il fruttivendolo si devono rivolgere a dei legali, o ragionieri commercilisti per le loro magagne e le loro pratiche?
    E che sistema operativo e programma per l'ufficio sono obbligati questi ad usare?
    E siccome a causa dei controlli della Finanza non possono tenere molte copie pirata devono comprarlo originale. I soldi spesi per queste licenze da dove provengono? Ma certamente dai guadagni provenienti dai servizi venduti ai pizzicagnoli e fruttivedoli, servizi sul cui prezzo devi ricaricare cio' che hai speso per iprogrammi per il tuo ufficio, usciti dall'Italia migrati verso la Micro$oft e volatilizzati per sempre.
    Il pizzicagnolo e il fruttivendolo i maggiori costi per i servizi pagati ai dottori commercialisti e avvocati da dove li prendono?
    Da tutti noi che compriamo mele, pere, broccoli, cacio e prosciutto. E il pizzicagnolo insieme col fruttivendolo ti ricaricheranno cio' che hanno pagato in piu' al commercilista che a sua volta lo ha dato a Micro$oft!
    Vogliamo passare a un medio ufficio pubblico tipo ASL o Camera di Commercio che ad ogni aggiornamento di software e/o PC (con relativa licenza Findus) spende 150mila euro dei soldi delle nostre tasse?
    Pensaci quando andrai a visitarti le emorroidi per aver mangiato troppi cavoli a merenda e prosciutto di praga... Sorride

    > Ma finalmente sarai orgoglioso di te stesso,
    > perché potrai chiamare Windows---> Winzozz,
    > e scrivere Microsoft così: Micro$oft.
    > E, diciamo la verità, sono quelle piccole
    > soddisfazioni che rendono la vita di un
    > ingegnere informatico degna di essere
    > vissuta!"

    Chiamalo poco... Sorride

    --
    Ciao.
    Mr. Mechano
    mechano@punto-informatico.it

  • è tutta invidia per chi è riuscito a creare qualcosa di grande in vita sua... lo si capisce anche dal fatto che il vostro odio lo esprimete nei confronti di berlusconi, bush e qualche altro mega dirigente....

    insomma, non è solo una questione di sistema operativo, la vostra è fobia pura con sindrome da comunismo acuta e vi porterà (prima o poi) dritto dritto dallo psicologo...
    non+autenticato
  • >
    > Non e' mica finto tutto cio'!
    > Quando fai la spesa dal pizzicagnolo e dal
    > fruttivendolo dai soldi alla Microcozz...
    > Il pizzicagnolo e il fruttivendolo si devono
    > rivolgere a dei legali, o ragionieri
    > commercilisti per le loro magagne e le loro
    > pratiche?
    > E che sistema operativo e programma per
    > l'ufficio sono obbligati questi ad usare?
    > E siccome a causa dei controlli della
    > Finanza non possono tenere molte copie
    > pirata devono comprarlo originale. I soldi
    > spesi per queste licenze da dove provengono?
    > Ma certamente dai guadagni provenienti dai
    > servizi venduti ai pizzicagnoli e
    > fruttivedoli, servizi sul cui prezzo devi
    > ricaricare cio' che hai speso per iprogrammi
    > per il tuo ufficio, usciti dall'Italia
    > migrati verso la Micro$oft e volatilizzati
    > per sempre.
    > Il pizzicagnolo e il fruttivendolo i
    > maggiori costi per i servizi pagati ai
    > dottori commercialisti e avvocati da dove li
    > prendono?
    > Da tutti noi che compriamo mele, pere,
    > broccoli, cacio e prosciutto. E il
    > pizzicagnolo insieme col fruttivendolo ti
    > ricaricheranno cio' che hanno pagato in piu'
    > al commercilista che a sua volta lo ha dato
    > a Micro$oft!

    Sei un furbone non ci avevo pensato!
    io ingenuamente pensavo che con un elaboratore elettronico riuscissero ad essere più produttivi allo stesso prezzo di gestione, ad esempio non assumendo altro personale o pagando affitti per stanze dedicate solo all'archiviazione cartacea. Poi la produttività causava un miglior servizio per me e un prezzo più basso sul prodotto/servizio finale.
    Mamma mia mi hai illuminato, è da 50 anni che investiamo ininformatica solo per far arricchire Bill Gates, grazie, grazie di cuore.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    ....
    > Poi la produttività causava un miglior
    > servizio per me e un prezzo più basso sul
    > prodotto/servizio finale.

    E poi risparmi pure 5 centesimi a transazione XML......
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > Sei un furbone non ci avevo pensato!
    > io ingenuamente pensavo che con un
    > elaboratore elettronico riuscissero ad
    > essere più produttivi allo stesso prezzo di
    > gestione, ad esempio non assumendo altro
    > personale o pagando affitti per stanze
    > dedicate solo all'archiviazione cartacea.
    > Poi la produttività causava un miglior
    > servizio per me e un prezzo più basso sul
    > prodotto/servizio finale.
    > Mamma mia mi hai illuminato, è da 50 anni
    > che investiamo ininformatica solo per far
    > arricchire Bill Gates, grazie, grazie di
    > cuore.

    Ok, facciamo un esempio.
    Sistema Operativo: Linux e Windows, entrambi usabili con i loro pro e contro. Ma Linux costa poco o nulla, ci fai da server e da client.
    Database: PostgreSQL, MySQL contro Oracle, DB2 e altro DB a pagamento. Tutti buoni per tenere dentro tutti i tuoi dati e tuoi clienti. Ma i primi 2 sono gratuiti e opensource.
    Programma di contabilita' non importa dove giri, puo' usare PostgreSQL come Oracle, un server Linux come Win, quello lo dovrai pagare e ci dovrai pagare l'assistenza ad una ditta italiana che lo produce, perche' solo una ditta italiana (non sempre e' la regola ma di solito e' cosi') ti produce un programma per la contabilita' secondo le leggi italiane...
    Programi generici? Mail, browser, word processor, e altre utilities? Confronta anche qui MS Office con OpenOffice, winzip con gli equivalenti opensource e che girano su Linux.

    Dunque con entrambi i sistemi si puo:
    > essere più produttivi allo stesso prezzo di
    > gestione, ad esempio non assumendo altro
    > personale o pagando affitti per stanze
    > dedicate solo all'archiviazione cartacea.
    > Poi la produttività causava un miglior
    > servizio per me e un prezzo più basso sul
    > prodotto/servizio finale.

    Sono parole tue le copio e le incollo.
    Con una differenza pero'...
    I soldi che non hai speso con Linux e l'opensource dove ti sono rimasti?
    Non tiriamo fuori discorsi TCO, formare personale ecc.
    Una segretaria usa openoffice come msoffice come l'interfaccia del programma di contabilita' come un browser e un mailer allo stesso modo su entrambi i sistemi...
    I problemi sono sempre causati da Micro$oft e dalla dipendenza psicologica e nozionistica dei loro prodotti. Una volta disintossicati si ridiventa padroni di se stessi e della propria azienda. Con tutti i vantaggi dell'opensource

    --
    Ciao.
    Mr. Mechano
    mechano@punto-informatico.it

  • - Scritto da: Anonimo

    > Mamma mia mi hai illuminato, è da 50 anni
    > che investiamo ininformatica solo per far
    > arricchire Bill Gates, grazie, grazie di
    > cuore.

    microsoft esiste, come forza economica, da manco vent'anni, e poi guarda che non è solo bill che si è arricchito... ma anche quelli che si stanno divertendo a sfruttare il tuo caro pinguino (vedi IBM e C.)
    e comunque devi dire grazie a bill se oggi c'è tutta questa informatizzazione e così tanta gente che lavora nel settore IT... e siate obbiettivi e meno comunisti una volta nella vita
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    .....
    > microsoft esiste, come forza economica, da
    > manco vent'anni, e poi guarda che non è solo
    > bill che si è arricchito... ma anche quelli
    > che si stanno divertendo a sfruttare il tuo
    > caro pinguino (vedi IBM e C.)
    > e comunque devi dire grazie a bill se oggi
    > c'è tutta questa informatizzazione e così
    > tanta gente che lavora nel settore IT... e
    > siate obbiettivi e meno comunisti una volta
    > nella vita

    Francamente con questa tua approssimazione e con questi tuoi luoighi comuni dimostri solo la tua superficialità.....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > $ chmod u+rwx,go-rwx gsg.tex
    > # cpio -i --make-directories < file.cpio

    mi spiace ma chmod non fa cambiare il prompt da $ a # e cpio non è equivalente di "Add to Zip" ......A bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > # cpio -i --make-directories < file.cpio
    >
    > ... e cpio non è equivalente di "Add to
    > Zip" ......A bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta

    ... tanto meno "cpio -i"A bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > $ chmod u+rwx,go-rwx gsg.tex
    > > # cpio -i --make-directories < file.cpio
    >
    > mi spiace ma chmod non fa cambiare il prompt
    > da $ a # e cpio non è equivalente di "Add to
    > Zip" ......A bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta
    >

    Infatti chi scrive e' la ragazza che' stata lasciata perche' non capisce... A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: LordCasco
    > http://webnews.html.it/news/1637.htm
    >
    > eheheh
    > come godo
    Ti capisco ma non sono d'accordo.
    Mai godere delle sconfitte altrui, ma lavorare per le proprie vittorie.

    grunch
    non+autenticato
  • Vecchissima
    letta qui prima dell'estate
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Vecchissima
    > letta qui prima dell'estate

    sarà vecchia ma vi brucia ancora...

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Vecchissima
    > > letta qui prima dell'estate
    >
    > sarà vecchia ma vi brucia ancora...
    >

    E tu sei un coglione
    non+autenticato

  • - Scritto da: LordCasco
    > http://webnews.html.it/news/1637.htm
    >
    > eheheh
    > come godo

    sarà... ma da quello che si legge e dal punto di vista economico, non mi pare che il massachussets abbia fatto un grosso affare (non credete mica che i governatori USA diventino i paladini dell'open source... nell'era della globalizzazione ?)...

    io la definirei "la febbre dell'open", un po' come la freelosophi... la realtà è molto diversa dalle utopie dello stallman

    imho, bisogna scegliere sui fattori più disparati, anziché farsi abbindolare dalla presunta gratuità o dalla teoria della gpl...

    con questo non voglio presentarmi come avvocato MS, ma voglio spezzare una lancia a favore di tutte quelle aziende closed che lavorano con serietà e impegno
  • Oltre alla serietà e l'impegno ti sei scordato "prezzi da ladri" e una volta che avranno fatto fuori la concorrenza come è successo a Netscape e altri " ora la Ms fa Joypad,Videogames, Mouse, Tastiere ,e console per chi non s ene fosse accorto", allora potranno fare uscire la versione 7, 8, 9 di Internet Explorer a 50 100 200 ? euri ?
    Spero altre nazioni seguano l'esempio di tutte quelle che pur non facendo una guerra aperta a Microsoft perchè come ha fatto notare qualcuno obbiettivamente molte persone lavorano per Microsoft e affini, si stanno muovendo per tenere viva un alternativa ai software di zio bill.
    non+autenticato
  • a "quancuno" linux faccia paura anzi terrore puro e quel "qualcuno" non sia poi' cosi' convinto che i propri prodotti siano talmente ben fatti e superiori da convicere il mercato.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > a "quancuno" linux faccia paura anzi terrore
    > puro e quel "qualcuno" non sia poi' cosi'
    > convinto che i propri prodotti siano
    > talmente ben fatti e superiori da convicere
    > il mercato.

    Intendi quel "qualcuno" che batte stabilmente la concorrenza 95 a 1?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > a "quancuno" linux faccia paura anzi
    > terrore
    > > puro e quel "qualcuno" non sia poi' cosi'
    > > convinto che i propri prodotti siano
    > > talmente ben fatti e superiori da
    > convicere
    > > il mercato.
    >
    > Intendi quel "qualcuno" che batte
    > stabilmente la concorrenza 95 a 1?

    Si, quello da 95 patch al minuto..... proprio lui .....
    non+autenticato
  • Si lo stesso che pur martellando con pubblicità a tamburo battente a tutti i livelli, pur gettando fango attraverso fantasmagoriche operazioni legali sugli altri, pur avendo in cassa molti più soldi di quanti ne abbiano diverse nazioni del terzo mondo messe assieme, pur essendo stato condannato molteplici volte per concorrenza sleale, monopolio e altre nefandezze perde ancora 60 a 40 in un mercato cruciale come quello dei web server e non riesce ancora a sfornare un SO che possa garantire un barlume di sicurezza e affidabilità...
    Hai indovinato al volo... proprio lui
    non+autenticato

  • > Hai indovinato al volo... proprio lui

    ahahahaha
    adesso i soldi si fanno con i server
    come dire che maserati e' famosa nel mondo per i suoi trattori

    ahahahhaha
    non c'e' proprio limite alla stupidita
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > pur essendo stato
    > condannato molteplici volte per concorrenza
    > sleale, monopolio e altre nefandezze perde
    > ancora 60 a 40 in un mercato cruciale come
    > quello dei web server e non riesce ancora a
    > sfornare un SO che possa garantire un
    > barlume di sicurezza e affidabilità...
    > Hai indovinato al volo... proprio lui

    Mi dispiace contraddirti ma hai detto una inesattezza...

    per l'esattezza perde 64.61 a 23.46 (costantemente in calo mese dopo mese).

    Quindi non esagerare con le percentuali che sei stato fin troppo generoso Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > > sfornare un SO che possa garantire un
    > > barlume di sicurezza e affidabilità...
    > > Hai indovinato al volo... proprio lui
    >
    > Mi dispiace contraddirti ma hai detto una
    > inesattezza...
    >
    > per l'esattezza perde 64.61 a 23.46
    > (costantemente in calo mese dopo mese).
    >
    > Quindi non esagerare con le percentuali che
    > sei stato fin troppo generoso Sorride

    Neanche coi servizi di base di Internet ci riesce. Il caso netcraft e IIS che gira su Linux...

    E' da un po' che cerco di spiegarlo...
    Il problema non sono stati i server di servizi al pubblico (http, sql, asp ecc.), sono stati quei server dell'infrastruttura di rete, ossia i server dei servizi di rete (DNS, bind, ecc.).
    Micro$oft non e' certo poveraccia, ha denaro e risorse per costruire da se qualsiasi cosa, ma non in tempi brevi e non con cio' che possiede. Cosa possiede M$? Un paio di sistemi operativi uno derivato dal DOS con sopra una GUI simil mac e un derivato OS/2 rubato durante un accordo con IBM dove lo sviluppavano insieme e dove Bill Gate$ ha rotto l'accordo fottendosi e rivendendosi per conto suo quanto ne e' venuto fuori. Quello che e' cresciuto a dismisura pezza su pezza, anabolizzato di sterodi-bit reincarnatosi in NT, 2000, XP, 2003, che pretende di poter fare tutto ma poi fa tutto approssimativamente.
    Nessuno dei prodotti Micro$oft e' scalabile verso il basso (a parte WinCE ma che in questa situazione non centra).
    M$ non aveva nessuna possibilita' di applicare Winzozz come pilastro di una infrastruttura di rete distribuita per contrastare attacchi ddos. Lo ha dovuto dare in appalto all'esterno ad un'altra azienda che guarda caso cosa ha usato? L'OS scalabile per eccellenza Linux. Solo che purtroppo e' quell'OS che sta tanto antipatico a M$ stessa, che combatte con ogni mezzo e che vorrebbe vedere morto, ma che gli tiene in piedi la sua infrastruttura di rete, o meglio il servizio piu' importante, il DNS.
    M$ odia il mondo opensource e Linux, per contro pero' non ha nulla che gli somigli e non riuscirebbe a difendere se stessa se non ci fosse il mondo dell'opensource (Linux e BSD in testa) a reggere Internet.
    Cosa significa agli occhi attenti tutto cio'?
    Che questo e' un comportamento che dimostra assoluta mancanza di coerenza.
    Io lo paragonerei al bimbo che piange mentre s'allatta. O allo stolto che ti chiede cosa mangi, e che dopo la risposta prima dice che schifo e poi ne vuole assaggiare un po'.

    Tutto cio' dimostra anche che Internet non lo ha inventato M$, non avrebbe potuto con i suoi strumenti, e che Internet puo' fare a meno di M$.

    --
    Ciao.
    Mr. Mechano
    mechano@punto-informatico.it
  • Non parliamo poi di cosa si poteva arrivare a fare oggi con linux se avessero investito i soldi che so stati investiti sui vari windows o quelli che hanno fruttato....
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 18 discussioni)