Mauro Vecchio

Corea del Nord, attacco anonimo al potere

Furia hacktivista sul regime di Kim Jong-un, accusato delle pi¨ terribili nefandezze contro i diritti umani. Anonymous ha preso il controllo di due account ufficiali su Twitter e Flickr

Roma - Il più celebre collettivo hacker contro il governo guidato da Kim Jong-un, raffigurato con muso e orecchie da maiale e accusato della peggiore violazione dei diritti umani sul pianeta. Ignoti che si dichiarano membri di Anonymous sono così riusciti a prendere il controllo degli account nordcoreani sulle piattaforme social Twitter e Flickr, per il conseguente defacement di due siti gestiti dalle autorità di Pyongyang.

Tutto sarebbe parte dell'operazione Tango Down, l'offensiva cibernetica di Anonymous ha portato al furto di oltre 15mila password dal sito d'informazione uriminzokkiri.com, in risposta alle violazioni del regime e al suo programma di espansione nucleare. In aggiunta, la homepage della piattaforma per la distribuzione online di musica e libri ryomyong.com è stata sostituita con una serie di immagini satiriche raffiguranti il leader nordcoreano.

Stando alle rivendicazioni postate su Pastebin, il collettivo anonimo sarebbe stato aiutato da alcuni membri residenti nella stessa Corea del Nord, riusciti nell'impresa di sfruttare "la vera Internet" attraverso una catena di ripetitori WiFi con frequenze private. Recentemente, il governo di Pyongyang ha bloccato il suo programma per l'apertura della rete 3G nazionale ai soli turisti.
"A tutti i cittadini nordcoreani consigliamo di rialzarsi e abbattere questo regime oppressivo - si legge in un comunicato diramato online da Anonymous - Terremo strette le vostre mani mentre intraprendete questo viaggio verso la libertà, la democrazia e la pace. Non siete soli. Non temeteci, non siamo terroristi, siamo solo i bravi ragazzi di Internet. AnonKorea e tutti gli altri anonimi sono qui per liberarvi".

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàTwitter, Burger King divorato dagli hackerL'account ufficiale della catena di fast food Ŕ stato attaccato da un gruppo affiliato ad Anonymous. Sostituito il marchio con quello del rivale McDonald's. Tutto Ŕ ora tornato alla normalitÓ
  • AttualitàItalia, Anonymous non entra in politicaSecca smentita sul blog del collettivo. La questione del logo del Movimento di Beppe Grillo non riguarda gli hacktivisti. Che non vogliono contribuire al FUD e promettono ritorsioni per la bufala
  • SicurezzaCorea del Sud, il caos dopo il cyberattaccoUn virus ha messo fuori uso i sistemi informatici di due istituti bancari e tre broadcaster in terra asiatica. Sospetti verso la vicina Corea del Nord. I tecnici delle televisioni locali non riescono a riavviare le macchine
7 Commenti alla Notizia Corea del Nord, attacco anonimo al potere
Ordina
  • Ma si rendono conto di cosa stanno facendo?
    Utilitß dal punto di vista della propaganda zero visto che solo gli appartenenti al regime hanno accesso ad internet.
    In compenso fanno aumentare la tensione. Se la Corea fa un'altra azione 'dimostrativa', come il siluramento di una corvetta di 2 anni fa, che succede lÝ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: qualcuno

    > Ma si rendono conto di cosa stanno facendo?
    > Utilitá dal punto di vista della propaganda zero
    > visto che solo gli appartenenti al regime hanno
    > accesso ad
    > internet.

    Cosa non si fa per uscire dall'anonimato...
    E la storia suggerisce che anche un arresto clamoroso per loro va bene.



    > In compenso fanno aumentare la tensione. Se la
    > Corea fa un'altra azione 'dimostrativa', come il
    > siluramento di una corvetta di 2 anni fa, che
    > succede
    > lí?

    Era probabilmente una risposta all'attacco a una petroliera nordcoreana da parte dei sudcoreani nel novembre 2009, nota come Battaglia di Daecheong.
  • - Scritto da: Leguleio
    > - Scritto da: qualcuno
    >
    > > Ma si rendono conto di cosa stanno facendo?
    > > Utilitá dal punto di vista della
    > propaganda
    > zero
    > > visto che solo gli appartenenti al regime
    > hanno
    > > accesso ad
    > > internet.
    >
    > Cosa non si fa per uscire dall'anonimato...
    > E la storia suggerisce che anche un arresto
    > clamoroso per loro va bene.
    >
    >
    >
    >
    > > In compenso fanno aumentare la tensione. Se
    > la
    > > Corea fa un'altra azione 'dimostrativa',
    > come
    > il
    > > siluramento di una corvetta di 2 anni fa, che
    > > succede
    > > lí?
    >
    > Era probabilmente una risposta all'attacco a una
    > petroliera nordcoreana da parte dei sudcoreani
    > nel novembre 2009, nota come Battaglia di
    > Daecheong.

    in Corea del Nord internet proprio non esiste. (cit)

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • - Scritto da: attonito
    > in Corea del Nord internet proprio non
    > esiste.

    > (cit)

    Il sito defacciato a quanto pare è un sito di propaganda rivolto all'estero, non certo ai servi della gleba e nemmeno ai vassalli del regime nordcoreano.
    Funz
    12946
  • - Scritto da: qualcuno
    > Ma si rendono conto di cosa stanno facendo?
    cosa vuoi che stiano facendo? prendono per il culo un ciccione esaltato.
    Capita sempre che, piu stringi la corda, piu' vieni bersagliato.
    Una roba analoga era successa nel 2011.

    > Utilitß dal punto di vista della propaganda zero
    > visto che solo gli appartenenti al regime hanno
    > accesso ad
    > internet.
    eh sono un po di piu... la n.k non e' un isola. E poi vuole usare i capitalistici strumenti americani di propaganda come fb twitter e youtube... ;P
    Perfino la sua Prava sta in cina e non in nk.

    > In compenso fanno aumentare la tensione. Se la
    > Corea fa un'altra azione 'dimostrativa', come il
    > siluramento di una corvetta di 2 anni fa, che
    > succede
    > lÝ?
    secondo te si mettono a bombardare perche gli defacciano l'account twitter?Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • - Scritto da: qualcuno
    > In compenso fanno aumentare la tensione. Se la
    > Corea fa un'altra azione 'dimostrativa', come il
    > siluramento di una corvetta di 2 anni fa, che
    > succede
    > lí?

    Succede che magari al posto di Pyongyang ci fanno un centro commerciale.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Darth Vader
    > - Scritto da: qualcuno
    > > In compenso fanno aumentare la
    > > tensione. Se la Corea fa un'altra
    > > azione 'dimostrativa', come il
    > > siluramento di una corvetta di 2
    > > anni fa, che succede ?

    > Succede che magari al posto di Pyongyang
    > ci fanno un centro commerciale.

    L'unico dubbio e' se in stile cinese o americano.
    krane
    22544