Mauro Vecchio

Google, l'importanza del turismo social

L'azienda di Mountain View riconsegna il marchio delle guide Frommer al suo proprietario originario. Esclusi dall'accordo tutti gli account connessi, che verranno integrati in Zagat e nel social network G+

Roma - Risolto il mistero delle guide Frommer, acquistate e vendute da Google in meno di otto mesi. Come anticipato dalla redazione di Skift, l'azienda di Mountain View ha restituito il marchio al suo fondatore, l'anziano scrittore statunitense Arthur Frommer, tenendosi tutti gli account social collegati. Dalla pagina su Facebook al canale YouTube, la Grande G ha escluso milioni di seguaci digitali dall'accordo per la vendita delle famose guide turistiche.

Rilevato nell'agosto 2012 dall'editore John Wiley & Sons, il brand Frommer era stato valutato qualcosa come 22 milioni di dollari. Un'operazione logica per il business di BigG, in particolare dopo l'acquisizione del colosso delle recensioni di ristoranti Zagat e il servizio dedicato alle tariffe aeree ITA. Inizialmente, la notizia della vendita al founder Arthur Frommer aveva creato più di un grattacapo agli osservatori di mercato attenti alle questioni di Mountain View.

╚ successivamente emersa la fusione tra l'account cinguettante @FrommersTravel e quello controllato da Google @ZagatTravel. In sostanza, l'azienda californiana ha trasferito migliaia di follower, con ovvi benefici nello sfruttamento di dati, itinerari di viaggio, commenti, passioni personali. In parole povere, Google ha passato gli ultimi otto mesi nell'integrazione dei seguaci di Frommer all'interno del suo social network e di altri servizi come appunto Zagat.
Non è chiaro quanto abbia speso il founder per riprendere il controllo del suo marchio. (M.V.)
Notizie collegate
  • BusinessGoogle, a cena con ZagatBigG conferma l'acquisizione del colosso delle recensioni legate alla ristorazione. La cifra non dovrebbe essere superiore ai 66 milioni di dollari. I nuovi servizi faranno parte delle feature Maps e Places. Per muovere guerra a Yelp