Alfonso Maruccia

Intel soffre ma porta a casa il trimestre

Santa Clara registra un calo degli utili a causa della riduzione nelle vendite di PC. Il CEO Otellini ammette: Windows 8 ha bisogno di tempo. Ma i futuri tablet Atom potrebbero cambiare le carte in tavola

Roma - Intel comunica i risultati finanziari relativi al primo trimestre dell'anno fiscale, con numeri che confermano le aspettative già esposte in precedenza e fanno il paio con la crisi di vendite che affligge l'intero mercato dei Personal Computer e sistemi x86.

Nei primi tre mesi dell'anno, il chipmaker di Santa Clara ha incamerato guadagni complessivi per 12,6 miliardi di dollari con profitti per 2 miliardi - una contrazione del 25 per cento rispetto ai risultati registrati per lo stesso periodo dello scorso anno.

Paul Otellini, storico CEO sulla via della pensione e pronto a lasciare le redini della corporation a una nuova generazione di manager, parla di buone performance in un mercato in flessione e continua a scommettere sulle capacità di business di Intel con l'arrivo dei chip per tablet e smartphone di prossima generazione.
Con il SoC Atom Bay Trail, comunica Otellini, i produttori OEM avranno a disposizione una CPU quad-core economica al punto da poter sviluppare e commercializzare tablet-computer dal costo minimo di 200 dollari - lo stesso delle tavolette Android economiche basate su processori ARM ma con in più il vantaggio di avere a disposizione un vero computer basato su architettura x86.

Otellini non si unisce - almeno non del tutto - alla grancassa di analisti, OEM e commentatori che in questi mesi e giorni stanno letteralmente distruggendo le ambizioni di Windows 8 alla luce dello scarso interesse dimostrato da utenti ed acquirenti. Il CEO di Intel ammette però che l'OS necessita di un periodo di training e di una curva di adozione molto più ardua di quella di Windows 7.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • BusinessIl 2012 di Intel è in calandoL'ultimo trimestre e la fine dell'anno coincidono. Santa Clara non cresce, ma resta ampiamente in positivo. E per ripartire, l'azienda pensa a cambiare pelle e obiettivi
  • HardwareIntel, altri x86 per smartphoneIl chipmaker statunitense rinnova la propria linea di CPU per il mercato degli smartphone, promettendo un incremento di prestazioni soprattutto sul lato GPU. E il futuro sarÓ anche meglio, con i 22 nanometri
  • BusinessIDC: Windows 8 sta uccidendo il mercato dei PCLa societÓ di analisi stima un crollo senza precedenti nella commercializzazione di computer nel primo trimestre dell'anno, e questa volta sul banco degli imputanti c'Ŕ soprattutto Windows 8. Bocciato senza appello
7 Commenti alla Notizia Intel soffre ma porta a casa il trimestre
Ordina