Alfonso Maruccia

Google Glass, vietato il riuso

Emergono nuove limitazioni all'utilizzo (e riutilizzo) del nuovo gadget hi-tech di Google, che nelle condizioni d'uso ha vietato espressamente la condivisione di Glass con utenti diversi dall'acquirente originario

Roma - Mentre i primi esemplari di Google Glass sono in via di consegna agli "early adopter", il quadro dei diritti e doveri degli utenti del nuovo gadget indossabile di Mountain View si fa più nitido. Emergono sorprese spiacevoli, soprattutto sul fronte della condivisione del gingillo Internet-dipendente.

Dopo le specifiche, le API e la censura dell'advertising di terze parti, dai termini di servizio del gadget occhialuto arrivano limitazioni stringenti su chi ha il diritto di possederlo o anche solo di usarlo: non è concesso "rivendere, prestare, trasferire o dare il dispositivo a qualsiasi persona" terza, dice il documento, e se l'utente ci prova Google "si riserva il diritto di disattivare il dispositivo" senza alcun obbligo di rimborsare o supportare il malfattore.

La prima revisione di Glass costa la cifra non proprio economica di 1.500 dollari, e Google è cristallina nel vietare qualsiasi possibilità di rivendita a terzi - magari su eBay. La notizia non farà certo piacere a quanti già pregustavano un piccolo guadagno dalla cessione del loro gadget dopo un periodo di prova iniziale.

Parlando di prove, il numero di occhiali hi-tech/aumentati in circolazione non è al momento particolarmente significativo ma gli early adopter non fanno mancare le prime testimonianze delle capacità di registrazione audio-visiva del gadget: un'esperienza in soggettiva a metà fra il mal di mare e le pellicole cinematografiche pseudo-amatoriali proliferate dall'exploit di The Blair Witch Project in poi.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaGoogle Glass, specifiche e APIMountain View rende note le specifiche tecniche del suo nuovo gingillo. Ci sono anche le API necessarie a sviluppare "app" e a interfacciarsi con il sistema. Al netto dell'advertising di terze parti, vietato.
29 Commenti alla Notizia Google Glass, vietato il riuso
Ordina
  • DEVONO SCRIVERE A CARATTERI CUBITALI: IN COMODATO D'USO. PUNTO.

    Quando si acquistano questi oggetti l'acquirente deve chiedere:
    - Posso rivenderlo a terzi?
    - Se SI, dove sta scritto ?
    - Se non c'è scritto esplicitamente dopo aver tenuto inchiodato il commesso/commessa si dice: No grazie, questo prodotto non mi interessa. E lo si lascia "sul bancone".Sorride
    non+autenticato
  • Questa limitazione va contro al diritto di proprieta' privata. Cio' vuol dire che i 1500 euro sono di fatto il prezzo del "noleggio" del dispositivo, non del suo acquisto.


    Hanno perso un acquirente.
    non+autenticato
  • - Scritto da: andreabont
    > Questa limitazione va contro al diritto di
    > proprieta' privata. Cio' vuol dire che i 1500
    > euro sono di fatto il prezzo del "noleggio" del
    > dispositivo, non del suo
    > acquisto.
    >
    >
    > Hanno perso un acquirente.
    Mi ricorda tanto la volpe e l'uvaA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: andreabont
    > Questa limitazione va contro al diritto di
    > proprieta' privata. Cio' vuol dire che i 1500
    > euro sono di fatto il prezzo del "noleggio" del
    > dispositivo, non del suo
    > acquisto.
    >
    >
    > Hanno perso un acquirente.

    Forse c'è gente che non ha capito bene cosa sta succedendo...
    Questi primi esemplari hanno delle condizioni d'uso particolarmente vessatorie, che non saranno ovviamente le stesse degli esemplari che verranno venduti, così come ovviamente il prezzo non sarà di 1500 euro.
    Ma vi siete chiesti perché c'è la fila per avere uno di questi esemplari? Pensate che gli acquirenti siano dei fighetti con soldi da spendere che vogliono assicurarsi l'ultimo gadget tecnologico?
    No, questi acquirenti sono sviluppatori e software house che con un investimento davvero modico (perché 1500 euro non sono NIENTE per un'azienda) si assicurano la possibilità di iniziare a sviluppare in anteprima applicazioni per Glass, ottenendo così un considerevole vantaggio sui concorrenti una volta che il prodotto verrà reso disponibile agli utenti finali.
    Davvero pensate che a questi businessman interessi qualcosa se non potranno rivendere gli occhiali su ebay o fare il login con l'account della figlia? Con i soldi che faranno dalla vendita delle applicazioni (se saranno bravi a svilupparle, ovviamente) e con il vantaggio che hanno conseguito sulla concorrenza potranno permettersi di buttarli nella spazzatura, quegli occhiali lì.
    Google è una realtà di business, Glass è un prodotto di business, gli sviluppatori fanno business, le regole sono quelle del business, mentre qui molti continuano a vedere le cose con la mentalità del nerd che vuole il suo giochino. Quello arriverà, state tranquilli, ma non è adesso.
    non+autenticato
  • Ah si , c'è la fila di gente che vuole spendere 1500 dollari per un paio di occhiali "tecnologici" ?

    Se il prezzo non scende , ma di tanto , questa fantomatica fila si dissolverà come neve al sole.

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    Secondo me ben poca gente é disposta a spendere (resto basso) 500 dollari per un paio di occhiali, poi magari verró smentito quando in 3 giorni saranno "out of stock". Vedremo.
    non+autenticato
  • Spendo più volentieri 1500 USD in questi occhiali che 150 EUR in un iCoso qualsiasi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: aphex_twin
    > Ah si , c'è la fila di gente che vuole spendere
    > 1500 dollari per un paio di occhiali
    > "tecnologici"
    > ?
    >
    > Se il prezzo non scende , ma di tanto , questa
    > fantomatica fila si dissolverà come neve al
    > sole.

    Ma tu il mio post l'hai letto? Chi ha parlato di gente? Io ho parlato di aziende.
    non+autenticato
  • >
    > Hanno perso un acquirente.

    Lo fanno per tutelarsi dalle cause legali che scoppierebbero alla prima congiuntivite.
  • - Scritto da: andreabont
    > Questa limitazione va contro al diritto di
    > proprieta' privata. Cio' vuol dire che i 1500
    > euro sono di fatto il prezzo del "noleggio" del
    > dispositivo, non del suo
    > acquisto.

    Esattamente come la licenza OEM del Windows preinstallato nel PC, solo che lì la gente non se ne accorge perché viene vista come "in bundle"...

    > Hanno perso un acquirente.

    E allora non comprare mai più un pc con Windows! Occhiolino
  • Se vendo il PC vendo anche la licenza OEM.
    non+autenticato
  • O next big flop? Personalmente ho i seguenti dubbi:

    1) Le telecamera fa buoni filmati, ma non meglio di quelli della mia Kodak zx3 che non costa 1500 euro, anche se è ben più ingombrante.

    2) Ancora non si è capito COSA VEDI una volta indossati sti occhiali. I filmati promozionali sono belli e fighi, però pare che il microschermo sia presente solo sull'occhio sinistro, ciò porterebbe a dei mal di testa praticamente immediati, oltre che a uno scompenso di sforzo tra un occhio e l'altro.

    3) Sono curiosissimo di sapere come fai a mettere a fuoco una cosa che sta a 2 cm dalla pupilla e mantenere il fuoco su tutto il resto.

    4) C'è un sacco di gente che cammina per strada mentre messaggia senza guardare ciò che ha di fronte. Figuriamoci con gli occhiali...

    In ogni caso, confesso che sono mostruosamente curioso di provarli e ho già qualche mezza idea su delle app da fare girare in quel coso.

    Google ha tirato fuori quella che forse è la prima vera idea innovativa di questo secolo.
  • Eh eh, "idea innovativa di questo secolo" è la frase giusta.
    Infatti se ne era parlato abbondantemente negli anni '80 e '90 del secolo scorso, sia come allargamento della realtà con dati sovrapposti proiettati direttamente sulla retina (così sono sempre a fuoco, come nelle visiere degli elicotteristi militari (Helmet Sight)), sia come full immersion nei videogiochi.
    E già allora si parlava di sovrapporre alla realtà non solo dati alfanumerici, ma anche immagini che ampliassero l'esperienza, integrandola con dati di altri sensori (il medico vede il paziente in carne ed ossa e contemporaneamente vede sovrapposta la sua tomografia ed altri dati).
    Nel secolo scorso il limite era rappresentato dai display ad alta risoluzione e dalla miniaturizzazione degli apparati.
    In questo secolo Google sta integrando il tutto...
    non+autenticato
  • - Scritto da: TADsince1995
    > O next big flop? Personalmente ho i seguenti
    > dubbi:
    >
    > 1) Le telecamera fa buoni filmati, ma non meglio
    > di quelli della mia Kodak zx3 che non costa 1500
    > euro, anche se è ben più
    > ingombrante.

    a parte il discorso del prezzo dei 1500 euro che è riservato a chi deve fare business e vuole avere una preview del prodotto con la quale acquisire un vantaggio sulla concorrenza (vedi mio post più sopra), prova a attacarti una kodak zx3 in testa e a andare in giro, poi prova a dire "kodak zx3, fai una foto" oppure "kodak zx3, guidami fino a piazza della stazione" e vediamo se succede qualcosa...Occhiolino

    > 2) Ancora non si è capito COSA VEDI una volta
    > indossati sti occhiali. I filmati promozionali
    > sono belli e fighi, però pare che il microschermo
    > sia presente solo sull'occhio sinistro, ciò
    > porterebbe a dei mal di testa praticamente
    > immediati, oltre che a uno scompenso di sforzo
    > tra un occhio e
    > l'altro.

    beh, ma pensi che in Google siano così stupidi da spendere milioni di dollari se durante lo sviluppo del prodotto avessero scoperto che sono inutilizzabili?

    > 3) Sono curiosissimo di sapere come fai a mettere
    > a fuoco una cosa che sta a 2 cm dalla pupilla e
    > mantenere il fuoco su tutto il
    > resto.

    non è quello lo scopo, guarda, nessuno terrà il fuoco fisso sul display, lo guarderai solo nei brevi momenti in cui dovrai fare una ricerca o guardare le informazioni mostrate dai glass, proprio come quando sei in auto col navigatore non tieni certo lo sguardo fisso su quest'ultimo...

    > 4) C'è un sacco di gente che cammina per strada
    > mentre messaggia senza guardare ciò che ha di
    > fronte. Figuriamoci con gli
    > occhiali...

    sì vabbè, allora anche le cuffie, il navigatore che ho già citato, mandare sms mentre si guida... non è peggio delle altre cose già esistenti, ANZI... trovo più sicuro avere il navigatore a portata di occhio anziché dover distogliere lo sguardo, trovo più sicuro poter dare comandi vocali al device che dover staccare una mano dal volante per tentare di comporre un numero... quindi casomai è il contrario: a mio avviso possono aumentare la sicurezza di certe operazioni che molti (purtroppo) fanno con il loro cellulare in maniera sconsiderata, soprattutto durante la guida.

    > In ogni caso, confesso che sono mostruosamente
    > curioso di provarli e ho già qualche mezza idea
    > su delle app da fare girare in quel
    > coso.
    >
    > Google ha tirato fuori quella che forse è la
    > prima vera idea innovativa di questo
    > secolo.

    ecco, adesso ci siamo! Può anche darsi che alla fine l'idea si riveli un flop, io sinceramente non credo, molto dipenderà dal prezzo finale e dalle app che gli sviluppatori si inventeranno, anch'io ci vedo molte possiblità e per questo non mi stupisce che in tanti abbiano pagato 1500 euro per assicurarsi un vantaggio sulla concorrenza.
    non+autenticato
  • ...tanto casino per 'sti google glass e il meglio che si riesce a ottenere è una telecamerina appesa alle orecchie?!?
    Ma sul serio, stiamo scherzando o cosa?

    Ma chissenefrega di vedere gente che si fa i fatti suoi e ce li mostra, parlateci della reale utilità di questi occhiali.....SE FANNO DAVVERO QUALCOSA CHE SIA DI REALE UTILITA'.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ndr
    > ...tanto casino per 'sti google glass e il meglio
    > che si riesce a ottenere è una telecamerina
    > appesa alle
    > orecchie?!?

    Oltretutto, già che c'erano, potevano metterne due di telecamerine... permettendo così la registrazione di video in 3d.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ndr
    > ...tanto casino per 'sti google glass e il meglio
    > che si riesce a ottenere è una telecamerina
    > appesa alle
    > orecchie?!?
    > Ma sul serio, stiamo scherzando o cosa?

    È una di quelle cose inutili che che ci hanno fatto vedere i film di fantascienza, spacciandole come inevitabile futuro, ma che però sono oggettivamente una stron*ata. Come le interfacce 3D o stile Minority Report...

    Piuttosto gli smartphone odierni figli di iPhone, molto più utili e ricchi di funzionalità, in nessun film di fantascienza di solo 20 anni fa se li erano immaginati.
  • - Scritto da: ndr
    > ...tanto casino per 'sti google glass e il meglio
    > che si riesce a ottenere è una telecamerina
    > appesa alle
    > orecchie?!?
    > Ma sul serio, stiamo scherzando o cosa?
    >
    > Ma chissenefrega di vedere gente che si fa i
    > fatti suoi e ce li mostra, parlateci della reale
    > utilità di questi occhiali.....SE FANNO DAVVERO
    > QUALCOSA CHE SIA DI REALE
    > UTILITA'.

    guarda che la rete è piena di articoli e video che illustrano le possibilità di google glass, magari informati prima di commentare, e se hai mai usato uno smartphone android puoi averne un'idea anche da solo. Il fatto di poter fare filmati o foto per la maggior parte della gente potrebbe essere anche la caratteristica meno rilevante.
    Le possibilità sono infinite. Te ne cito una che mi viene in mente: mentre parlo con una persona che parla un'altra lingua, i glass mi traducono in tempo reale quello che lui dice e me lo fanno vedere. Oppure guardo un'insegna, un cartello stradale o quant'altro e i glass me lo mostrano tradotto nella mia lingua.
    Non parliamo dell'utilizzo come navigatore, mi pare che non ci sia bisogno di spiegarlo.
    In generale, i possibili utilizzi in realtà aumentata sono moltissimi.
    Faccio la spesa, guardo un prodotto e ho tutte le informazioni sul prodotto. Guardo un quadro, un monumento e glass mi dice che cosa è grazie al riconoscimento immagini (mai usato Google Goggles?).
    E ti sto citando solo alcune delle cose che attualmente puoi già fare con uno smartphone Android, solo che sono limitate dall'interfaccia scomoda, mentre con Glass diventerebbero naturali, ma una volta usciti i Glass sicuramente usciranno nuove applicazioni e possibilità.
    Ma è mai possibile che la gente si focalizzi solo sulla cosa dei filmati? Davvero, non avete un po' di fantasia?
    non+autenticato
  • ...tanto coglione da mollare 1500 euro per fare il betatester a google (che dovrebbe pagarti lui per farlo) per un paio di occhiali videocamera demmerda direi che ti meriti questo e altro...
    non+autenticato
  • - Scritto da: John Doe
    > ...tanto coglione da mollare 1500 euro per fare
    > il betatester a google (che dovrebbe pagarti lui
    > per farlo) per un paio di occhiali videocamera
    > demmerda direi che ti meriti questo e
    > altro...

    macché betatester, quei 1500 euro servono per essere fra i primi che hanno ricevuto l'SDK e potranno sviluppare applicazioni per Glass, e che si copriranno d'oro non appena verranno rilasciati grazie al vantaggio che avranno potuto acquisire sulla concorrenza perché le loro applicazioni saranno già disponibili.
    Ecco la differenza fra l'italiano e l'americano medio: per l'italiano medio, questi sono occhiali videocamera demmerda e chi li compra è un coglione, per un americano sono un'incredibile opportunità di business di fronte alla quale 1500 euro non sono nulla. Ecco perché resteremo sempre un paese del terzo mondo e riusciremo a produrre ricchezza solo vendendo pomodori, pizza e scarpe.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)