Alfonso Maruccia

Debian e Ubuntu in via di aggiornamento

Due delle pi¨ popolari distro Linux sono quasi pronte per il prossimo upgrade tra comparti multimediali migliorati, supporto touch e compatibilitÓ UEFI claudicante

Roma - A poco più di un mese dalla distribuzione della precedente release, Debian si prepara a raggiungere la major release 7.0 - nome in codice "Wheezy". La nuova versione di una delle distro Linux più popolari nella comunità FOSS include svariate novità, soprattutto sul fronte multimediale.

Prevista in arrivo per il weekend del 4/5 maggio a meno di eventi critici e crash inaspettati, Wheezy dovrebbe segnare la fine del supporto "azzoppato" al multimedia in Debian: gli sviluppatori garantiscono la compatibilità con il più ampio spettro di codec e formati grazie all'inclusione di librerie e frontend "libav" (ex-ffmpeg) per la fruizione e la transcodifica dei contenuti, più "lame" per la codifica MP3, "xvidcore" per MPEG-4 ASP, x264 per H.264/MPEG-4 AVC e via elencando.

Le altre novità di Debian 7.0 comprendono poi l'usuale aggiornamento di svariati pacchetti, componenti e linguaggi di programmazione/scripting alle ultime versioni, il supporto al file system exFAT tramite driver "fuse", integrazione di funzionalità cloud pubbliche (Amazon, Microsoft, Google) e private, autenticazione a doppio fattore, supporto all'installazione su sistemi con "BIOS" UEFI.
Garantisce - almeno sulla carta - il supporto a UEFI con l'opzione Secure Boot abilitata anche Ubuntu 13.04, ma le versioni beta dell'OS che dovrebbe arrivare il 25 aprile non sembrano ancora perfettamente operative da questo punto di vista.

In concomitanza con l'arrivo del prossimo Ubuntu, Canonical ha deciso di interrompere - ancora una volta - l'offerta di supporti ottici per l'installazione.

Novità infine anche sul fronte Ubuntu Touch: l'OS per smartphone è stato reso disponibile in una versione (evidentemente) preliminare con supporto ufficiale a terminali Nexus e Galaxy Nexus.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaUbuntu 13.04, il procione radicaleCanonical annuncia le novitÓ per il futuro prossimo dell'OS open source: nome di procione, focus simil-Windows 8 sul mobile e processo di sviluppo con gruppo ristretto. Per conservare la meraviglia oltre le critiche
8 Commenti alla Notizia Debian e Ubuntu in via di aggiornamento
Ordina
  • anche io uso Wheezy (a 64 bit) su diverse workstation in rete, da oltre un anno (dal controverso debutto di Unity), con KDE 4.8, dotate di ssd in raid1 via mdadm, virtualbox con winzozz, file (samba), web e database server, stampanti e scanner ecc. - il tutto senza problemi. Anche io ho la sensazione che sia nettamente più robusta di Ubuntu, anche se alcuni pacchetti sono un po' più datati.
    Debian sarebbe stata ancora più bella, se Canonical vi avesse contribuito significativamente, anzichè limitarsi a sfruttarla, come ha fatto. Ma del resto vale lo stesso ragionamento anche per Mint...
    non+autenticato
  • Capisco la visibilità di Ubuntu rispetto Debian, nonostante secondo Distrowatch non siano così distanti, ma un aggiornamento di Debian è un evento nemmeno lontanamente paragonabile all'aggiornamentino semestrale di Ubuntu.

    Non sono aggiornati "svariati pacchetti" così a caso visto che è un cambio di versione completamente nuovo, che in Debian avviene ogni 4 anni e non una PATCH di sicurezza con distribuzione periodica.

    Moltissimi dispositivi embedded, compreso svariati NAS, hanno un sistema operativo che parte dalla Debian stabile, disponibile oltrettutto per diverse architetture tra le quali ARM .

    A parte le difficoltà di installazione su PC che (inultile negarlo) non sono paragonabili a quelle di Ubuntu, una volta sistemata si ha un computer operativo e stabilissimo, con un sistema completamente nuovo con un supporto hardware completamente rinnovato ed ampliato.

    Io sto usando Wheezy in questo momento, è stata freezata un anno fa e la uso da prima di allora senza un crash, inoltre non c'è un singolo dispositivo che non funzioni perfettamente e trasparentemente sul mio portatile. Per fare un esempio ho anche il bluetooth integrato e se accendo una auricolare, fa il pairing automatico, e ci telefono con Skype, senza nemmeno installare mezzo driver, senza i pannelli i drivers e roba strana che mi portavo dietro su Win 7.

    Capisco che non si tratta di un sistema operativo commerciale ma se si fosse trattato di una new release di Windows o di Apple (che sono molto più frequenti) non l'avreste trattata così male.

    Meditate per favore, meditate.
    non+autenticato
  • > A poco più di un mese dalla distribuzione della precedente release

    ma se la 6 è stata rilasciata stable eoni fa, altro che un mese
    non+autenticato
  • - Scritto da: ghdfghdfghd fgh
    > > A poco più di un mese dalla distribuzione della
    > precedente
    > release
    >
    > ma se la 6 è stata rilasciata stable eoni fa,
    > altro che un
    > mese
    parlava della 6.0.7. Cmq in effetti andava scritto MEGLIO
    non+autenticato
  • A poco più di un mese dalla distribuzione della precedente release?
    ma che stai addì?

    a meno di eventi critici e crash inaspettati?
    ma come parli?

    la fine del supporto "azzoppato" al multimedia in Debian?
    cioè sono stati aggiunti ai repo ufficiali dei contenuti restricted/non-free?

    Un minimo di rispetto per debian 7.
    non+autenticato
  • > la fine del supporto "azzoppato" al multimedia in
    > Debian?
    > cioè sono stati aggiunti ai repo ufficiali dei
    > contenuti
    > restricted/non-free?

    quoto! uso debian da quando uscì squeeze (passato subito a testing) e l'unica cosa da fare è inserire i repo contrib per fare funzionare il firmware del wifi. tutto il resto, audio compreso (e codec mp3 compresi) funziona out of the box.

    > Un minimo di rispetto per debian 7.

    davvero. distribuzione inesplicabilmente considerata ostica, in realtà molto più stabile, pulita e curata -- per esempio -- della derivata ubuntu, e quasi più semplice da usareSorride
    non+autenticato
  • > firmware del wifi. tutto il resto, audio compreso
    > (e codec mp3 compresi) funziona out of the box.

    Caspita... anche l'audio? Mouse e tastiera?
    non+autenticato
  • 00/10
    Sgabbio
    26178