Ribassi/ AMD e Intel si dissanguano

I due big del mercato dei processori per PC riprendono il duello sui prezzi e comunicano i nuovi saldi di primavera. Il rapporto prezzo / prestazioni volge ancora a favore di AMD, ma Intel sembra martellare i prezzi con sempre più vigore

Santa Clara (USA) - A pochi giorni dall'annuncio dei consistenti tagli ai prezzi dei Pentium 4, una famiglia di CPU per il momento ancora fuori dal mercato di massa, AMD e Intel riprendono a duellare sul mercato desktop sfidandosi a colpi di ribassi.

Intel ha annunciato sconti fino al 23% sui prezzi della linea desktop e mobile di Pentium III e Celeron.

Il modello di PIII a 1 GHz costa ora 225$ contro i precedenti 241$, il 933 MHz 193$ contro 225$ ed i modelli a 866 MHz e 850 MHz sono stati entrambi portati a 163$.
Il Celeron a 800 MHz scende da 112$ a 93$, il 766 MHz da 103$ a 79$, il 733 MHz da 83$ a 76$ ed il 700 MHz passa invece da 79$ a 73$. Il prezzo del recente modello a 850 MHz rimane invariato, pari a 138$.

Per quanto riguarda invece le relative famiglie mobile, il PIII 900 MHz scende da 565$ a 508$, l'850 MHz da 523$ a 348$, l'800 MHz da 348$ a 268$ e il 750 MHz da 268$ a 241$. Anche qui il modello più recente, il Mobile PIII a 1 GHz, rimane fisso sul prezzo precedente di 722$.

Nella famiglia dei Mobile PIII Low Voltage l'unico ribasso riguarda il modello a 750 MHz, che ora ha un costo di 198$, mentre rimangono invariati i prezzi del modello 750 MHz Low Voltage (316$) e 500 MHz Ultra Low Voltage (209$).

Fra i Mobile Celeron vanno giù di prezzo solo il modello a 750 MHz, che finisce a 134$, ed il modello a 650 MHz, ora a 96$. Invariati i prezzi dei modelli a 600 MHz (75$), 550 MHz (70$) e 500 MHz (70$).

Naturalmente AMD non è stata a guardare ed ha subito risposto ad Intel comunicando i nuovi prezzi della sua famiglia di CPU desktop.
TAG: mercato
6 Commenti alla Notizia Ribassi/ AMD e Intel si dissanguano
Ordina