Mauro Vecchio

Facebook completa un trimestre mobile

Crescono gli accessi e i guadagni frutto degli utenti attivi ogni mese da smartphone e tablet. I profitti sono bassi: ma Zuckerberg è ottimista e scommette sul futuro

Facebook completa un trimestre mobileRoma - Il colosso social alla conquista del mercato pubblicitario in mobilità, con un totale di 751 milioni di utenti connessi e attivi ogni mese tramite smartphone e tablet. Un vistoso incremento del 54 per cento rispetto agli inizi del 2012, quando i vertici di Facebook erano ancora alla ricerca di efficaci strategie di business per monetizzare al meglio gli accessi dai principali dispositivi mobile. Nei primi risultati trimestrali del nuovo anno, l'azienda di Menlo Park ha invece festeggiato i suoi evidenti progressi in ambito advertising.

Alla fine dello scorso marzo Facebook ha totalizzato un fatturato complessivo di 1,46 miliardi di dollari, in aumento del 38 per cento rispetto ai primi tre mesi del 2012. Il settore pubblicitario ha costituito l'85 per cento del totale, con un valore stimato di 1,25 miliardi di dollari. In ambito mobile, l'advertising in blu ha rappresentato il 30 per cento del fatturato complessivo, superando di poco le previsioni degli analisti a Wall Street per il primo trimestre del 2013.

Con un guadagno azionario di 0,12 dollari - qui la Borsa si aspettava un centesimo in più - l'azienda californiana ha riportato utili netti per 219 milioni di dollari, il 7 per cento in più rispetto agli inizi del 2012. Pesano certamente gli investimenti operati in ambito infrastrutturale e nelle risorse umane, con un aumento del 60 per cento nel totale dei costi di gestione che ha superato la quota del miliardo di dollari. Nessuna preoccupazione per il CEO Mark Zuckerberg, dimostratosi soddisfatto dei progressi ottenuti con il lancio di numerosi servizi digitali, in primis della nuova casa su Android.
Nell'ultimo trimestre di attività finanziaria il totale degli utenti connessi dai dispositivi in mobilità è cresciuto del 54 per cento rispetto allo scorso anno. Musica per le orecchie del giovane CEO, che a questo punto preferisce gli stessi tassi di crescita all'aumento della profittabilità aziendale. Ad esempio, Facebook non ha alcuna intenzione di aggiungere pubblicità alla piattaforma di photo sharing Instagram, che nel primo trimestre del 2013 ha accumulato un totale di 100 milioni di utenti attivi ogni mese.

A colloquio con gli investitori, Zuckerberg ha assicurato che il suo social network non sta affatto perdendo utenti, dopo i dati snocciolati dalla società d'analisi Nielsen che parlano di un'emorragia di oltre 10 milioni di iscritti statunitensi negli ultimi 12 mesi. Al contrario, Facebook ha riportato un totale di 195 milioni di account a stelle e strisce - per Nielsen sono 142 milioni - con un aumento del 26 per cento in tutto il mondo a 665 milioni di utenti attivi ogni giorno. Alla fine del primo trimestre 2013, l'utenza in blu è stata quantificata in 1,11 miliardi di account attivi al mese.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
6 Commenti alla Notizia Facebook completa un trimestre mobile
Ordina
  • ogni utente di FB vale 1,65$ a trimestre... quanta considerazione per le emozioni/abitudini umaneSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > ogni utente di FB vale 1,65$ a trimestre...
    > quanta considerazione per le emozioni/abitudini
    > umane
    >Sorride
    umane?
    Dipende tutto da cosa intendi per "umane"... la mia idea dell'utente medio di "faccebuk" è più vicina al "sub-umano" che all'"umano"...
    non+autenticato
  • A prescindere dall'uso o meno di Facebook... Voi non guardate l'altra faccia della medaglia. Oltre Google , facebook e' attualmente il piu' grosso strumento di promozione diretta e aggiungo si possono raggiungere vagonate di utenti con una spesa minima e l'uso e' davvero semplicissimo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: relix
    > A prescindere dall'uso o meno di Facebook... Voi
    > non guardate l'altra faccia della medaglia. Oltre
    > Google , facebook e' attualmente il piu' grosso
    > strumento di promozione diretta e aggiungo si
    > possono raggiungere vagonate di utenti con una
    > spesa minima e l'uso e' davvero
    > semplicissimo.
    e chi non sentiva il bisogno di uno spammer&profiler interattivo di portata mondiale? fortuna che l'hanno inventatoSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: relix
    > e l'uso e' davvero
    > semplicissimo.
    Ogni volta che provo a loggarmi è cambiato qualcosa, non capisco come faccia a essere facile per gli utonti
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    > - Scritto da: bubba
    > > ogni utente di FB vale 1,65$ a trimestre...
    > > quanta considerazione per le emozioni/abitudini
    > > umane
    > >Sorride
    > umane?
    > Dipende tutto da cosa intendi per "umane"... la
    > mia idea dell'utente medio di "faccebuk" è più
    > vicina al "sub-umano" che
    > all'"umano"...
    eh magari fosse cosi'... per marketing, moda, e abitudine ha ownato milioni di umani e aziende non dumbass... da Obama a HD Moore/rapid7 a Banzi/Arduino per citare la primissima roba che mi e' sovvenuta... "l'utonto MEDIO" cmq e' quello che dici tuSorride
    non+autenticato