Alfonso Maruccia

Iris, la GPU delle prossime CPU Intel

Santa Clara fornisce le caratteristiche della nuova generazione della grafica integrata nei processori classe Haswell. Prestazioni duplicate sui notebook, triplicate sui desktop

Roma - Assieme a tutte le caratteristiche di risparmio energetico e incrementi prestazionali già note, la microarchitettura Haswell porterà in dote miglioramenti notevoli anche sul fronte della GPU integrata. Che si chiamerà Iris, e sarà pressoché equivalente a una schede grafica discreta ma ad una frazione del costo.

Per la GPU on-die dei processori Core di quarta generazione, Intel promette "una esperienza visuale da strabuzzare gli occhi - senza richiedere nessuna scheda grafica extra": rispetto alla precedente generazione, le performance di Iris con la grafica 3D raddoppieranno sulle CPU per Ultrabook e laptop (serie U e H) e addirittura triplicheranno sui processori per desktop (serie R).

Nel caso delle CPU per notebook (H) e PC fissi (R), dice ancora Intel, il package CPU+GPU includerà anche un certo quantitativo di memoria DRAM da usare come cache comune accessibile a entrambe i componenti. Una soluzione ponte, insomma, prima di adottare un approccio all'architettura di memoria radicalmente nuovo come ha già fatto AMD.
Altre caratteristiche salienti di Iris saranno infine il supporto a risoluzioni classificabili come UltraHD (4K), l'editing video "accelerato" tramite tecnologie Quick Sync Video e decodifica/transcodifica MJPEG, e infine il supporto alle più recenti versioni delle librerie grafiche/GPGPU DirectX (11.1), OpenCL (1.2) e OpenGL (4.0).

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • HardwareIntel al CES si fa mobileIl chipmaker presenta novitÓ per ogni tasca e mercato, con la barra ben piantata verso le parole d'ordine pi¨ in voga. Vale a dire "mobilitÓ", consumi energetici ridotti e gadget
  • HardwareAMD unifica la memoria per CPU e GPULe nuove specifiche studiate da Sunnyvale permetteranno la gestione trasparente dell'architettura di memoria unificata per i diversi elementi di computing presenti in un sistema. La latenza Ŕ (ancora) alta, ma le possibilitÓ sono notevoli
3 Commenti alla Notizia Iris, la GPU delle prossime CPU Intel
Ordina
  • ... veramente utile!

    e poi voglio dire, indubbiamente tutti video oggi giorno sono encodati con il formato MJPEG (che per chi non lo sapesse è una sequenza di JPEG, nel senso letterale e non è quindi per niente efficente)

    ho capito ... la intel ha pensato a questa feature per chi lavora molto con le telecamere di sorveglianza economiche!
    non+autenticato
  • Mah ... io usavo quella codifica quando registravo dalla TV analogica utilizzando un computer non abbastanza potente per effettuare una compressione MPEG4 in tempo reale e senza lo spazio su disco necessario per contenere un file compresso con HyuffYUV.
  • - Scritto da: daniele_dll _rosica
    > ... veramente utile!
    >
    > e poi voglio dire, indubbiamente tutti video oggi
    > giorno sono encodati con il formato MJPEG (che
    > per chi non lo sapesse è una sequenza di JPEG,
    > nel senso letterale e non è quindi per niente
    > efficente)
    >
    > ho capito ... la intel ha pensato a questa
    > feature per chi lavora molto con le telecamere di
    > sorveglianza
    > economiche!

    Credo che l'mjpeg si usi "mentre" produci un video, non nella codifica reale, per motivi abbastanza evidenti come il seeking preciso al frame ed il suo non dipendere dai precedenti/successivi.

    > ho capito ... la intel ha pensato a questa
    Non credo tu abbia capito.
    non+autenticato