Alfonso Maruccia

Google I/O, giochi e non solo

Mountain View in procinto di svelare un nuovo servizio di gestione centralizzata per i giochi di Android, un vero e proprio sistema cloud per l'interazione tra giocatori e non solo. Se ne parlerà alla conferenza I/O, insieme al resto?

Roma - Gli appassionati del divertimento interattivo prêt-à-porter su gadget Android dovrebbero presto avere a disposizione un nuovo servizio tutto per loro: Google Play Games, questo il nome del servizio, offrirà funzionalità di gestione e interazione sin qui tipiche di servizi videoludici molto meno casual dell'ecosistema mobile di Mountain View.

Individuato come parte di una futura build di Android pubblicata in via ufficiosa, Play Games si prospetta essere un servizio eminentemente cloud che permette di gestire e sincronizzare i salvataggi dei giochi - e gli "achievement" - in remoto, offre una chat in-game, matchmaking e classifiche e altro ancora.

Google Play Games dovrebbe inoltre avere una stretta integrazione con il social network Google+ e un'icona tutta nuova - ovviamente verde. Per scoprire quanto di reale c'è nelle indiscrezioni trapelate occorrerà attendere il prossimo 15 maggio, data di apertura della conferenza per sviluppatori Google I/O.
Il nuovo servizio social/cloud per app ludiche dovrebbe infatti far parte delle tante novità che Google dovrebbe svelare in occasione della sua conferenza, un'occasione di incontro dove il social, l'hardware e i prodotti "collaterali" affiancano ma non sostituiscono quello che è da sempre il nocciolo del business di Mountain View: il web e l'advertising veicolato a mezzo browser (cioè Chrome) sui PC di tutto il pianeta.

Al prossimo Google I/O dovrebbero infine fare la propria comparsa alcune novità per il servizio di pagamenti mobile Wallet, un servizio che al momento non ha scatenato quella rivoluzione che Mountain View sperava. Augurabilmente ci sarà spazio anche per i nuovi gadget Motorola e - forse - per la prima incarnazione della misteriosa linea X Phone.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • BusinessGoogle sorride alla trimestraleCresce il fatturato totale dell'azienda trascinato dai guadagni in ambito pubblicitario. Unico neo: le perdite di Motorola Mobility. Ma Larry Page è entusiasta per i progetti futuri
1 Commenti alla Notizia Google I/O, giochi e non solo
Ordina