Google vale 20 miliardi di dollari

Questa la cifra che viene fuori in queste ore mentre prende corpo la notizia di una quotazione di Google nei primi mesi dell'anno prossimo. Ma potrebbe valere anche di più

Roma - Bocche cucite nel quartiere generale di Google, a Mountain View, in California, ma hanno fatto rapidamente il giro della rete le ghiotte notizie sulla probabile e ormai non così lontana quotazione in Borsa del motore di ricerca più celebre.

Tutti i principali quotidiani finanziari hanno rincorso le anticipazioni del Wall Street Journal sul fatto che Google avrebbe già contattato una decina di banche di investimento per iniziare a valutare condizioni e modalità per l'offerta al pubblico di proprie azioni.

La sede di GoogleSecondo alcune fonti, le azioni potrebbero essere offerte all'asta online, una procedura che potrebbe creare ulteriore interesse per lo sbarco sui mercati finanziari nonché, evidentemente, ridurre i costi dell'operazione superando d'un balzo le normali procedure previste da Wall Street per le offerte pubbliche d'acquisto.
Inutile dire che l'attenzione per le mosse di Google è elevatissima. Ciò si deve alla notorietà di Google ma anche al fatto che da lungo tempo gli investitori aspettano la possibilità di entrare nel capitale dell'azienda. Non ultimo, evidentemente, il fatto che il valore di Google viene valutato tra i 15 e i 25 miliardi di dollari, un valore che lo posizionerebbe sopra Amazon e alla pari di Yahoo!. Stando ai quotidiani economici, d'altro canto, Google avrebbe entrate annuali per 500 milioni di dollari, con una crescita di 150 milioni ogni dodici mesi.
TAG: mercato
34 Commenti alla Notizia Google vale 20 miliardi di dollari
Ordina
  • Una azienda vale 3 volte il suo ultimo fatturato.
    Non mi sembra che google abbia fatturato 7 miliardi di dollari nell'ultimo esercizio.

    Credo che abbia fatturato poche centinaia di milioni di dollari:
    pertanto varra' qualche centinaio di milioni di dollari.
    Semplice, e chi ci casca ha solo denaro da buttare (regalare ).
    non+autenticato
  • secondo me questa quotazione spropositata nasce dal fatto che oramai l'utilizzo di google è molto più diffuso d tutti gli altri motori di ricerca messi assieme.


    eppure non è che sia il migliore eh!

    provate a cercare porno, e vedete se ne trovate di più su gagol o su altavista!
  • maiale!
    non+autenticato

  • - Scritto da: avvelenato
    > secondo me questa quotazione spropositata
    > nasce dal fatto che oramai l'utilizzo di
    > google è molto più diffuso d tutti gli altri
    > motori di ricerca messi assieme.
    >
    >
    > eppure non è che sia il migliore eh!

    Mi risulta che nemmeno il sistema operativo piu' diffuso tra gli utenti sia il migliore Sorride
    non+autenticato
  • VALE SICURAMENTE MOLTO DI MENO

    20 miliardi di dollari sono 40.000 miliardi di lire.

    E' ASSOLUTAMENTE e PALESEMENTE impossibile.
    Si ok, è una ditta grossa. E' il motore + usato ( dopo virgilia.it , (si, con la "a")Sorride
    ma non se ne sa niente di sta azienda.

    ma daii!!! MA come si fa a dire certe cose! il Financial Times proprio.

    E tutti ci abboccano.
    Sa molto di aggiotaggio
    non+autenticato

  • >
    > E tutti ci abboccano.
    > Sa molto di aggiotaggio

    ecco il nostro master di economia...............
    non+autenticato
  • quello che intendo dire è che non li vale.
    Che poi arrivi a quella cifra con l'opv può anche essere.

    Ma per 40.000 miliardi,,

    ci vogliono impianti in tutto il mondo, migliaia di persone al lavoro.

    Va bene il know how, va bene la tanta tecnologia.
    ma 20 miliardi di dollari sono davvero troppi a mio avviso.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > quello che intendo dire è che non li vale.
    > Che poi arrivi a quella cifra con l'opv può
    > anche essere.
    >
    > Ma per 40.000 miliardi,,
    >
    > ci vogliono impianti in tutto il mondo,
    > migliaia di persone al lavoro.
    >
    > Va bene il know how, va bene la tanta
    > tecnologia.
    > ma 20 miliardi di dollari sono davvero
    > troppi a mio avviso.

    E' il mercato che fa il prezzo.
    Anche se non ci sono gli impianti, anche se non ci sono migliaia di persone al lavoro.
    Tiscali ai tempi d'oro valeva quanto la fiat ...

    ciao
    BLM

    non+autenticato


  • Perchè secondo te yahoo quanto vale?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    >
    > Perchè secondo te yahoo quanto vale?

    Yahoo era arrivata a valere 400mila miliardi di lire (o
    erano 200mila) ai tempi dei bigbabol del nasdaq...
    non+autenticato
  • Mi chiedo da tempo: ma come si pronuncia Google?
    Io lo pronuncio come si scrive ma ho idea che invece si dovrebbe dire una sorta di : " Gug'l ".
    Qualcuno mi sa rispondere?
    non+autenticato

  • Io dico 'gogggle' (con 3 G, come cugggino), ma gli anglofili piu' incalliti dicono una robaccia tipo 'gugli'
    Ciao
    BLM

    - Scritto da: Anonimo
    > Mi chiedo da tempo: ma come si pronuncia
    > Google?
    > Io lo pronuncio come si scrive ma ho idea
    > che invece si dovrebbe dire una sorta di : "
    > Gug'l ".
    > Qualcuno mi sa rispondere?
    non+autenticato
  • gagol
    non+autenticato
  • gugle pronuncia esatta
    non+autenticato
  • grèngrèn
    non+autenticato
  • gargoil!
    non+autenticato
  • golple...
    non+autenticato
  • puffo
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Mi chiedo da tempo: ma come si pronuncia
    > Google?
    > Io lo pronuncio come si scrive ma ho idea
    > che invece si dovrebbe dire una sorta di : "
    > Gug'l ".
    > Qualcuno mi sa rispondere?

    Lo hanno gia' fatto quelli di Google da tempo, ma si sa... anche quando la cosa ovvia e' andare guardare alla sorgente,
    qualcuno che fa la solita domanda c'e'

    http://www.google.it/intl/it/faq.html#pronounce

    Burp
    non+autenticato
  • caccol
    non+autenticato

  • Il banchetto e' gia' stato fatto con YAHOO, adesso hanno bisogno di carne fresca perche' il parco-bui e' disaffezionato.

    Prima domando retorica: "Quanti di voi hanno guadagnato con YAHOO o eBay ?? IMHO, nessuno, o pochi."

    Seconda domando retorica: "Quanti di voi hanno ancora in saccocccia le Tiscali o le Telecom Risparmio ?? IMHO, in molti, e molti altri ne conoscete"
    I loro trisnipoti forse riusciranno a vendervele in attivo.

    Dopo Enron e Worldcom si sono capite molte cose su come funzionano certi giochetti....

    Occhio agli squali .....
    BLM

    non+autenticato
  • Bhe, io non sono un esperto di economia quindi potrò dire una stupidata però il padre di un'amica ha comprato le tiscali quando sono uscite e ci ha guadagnato un bel pò e anche con quelle di chl (le ho seguite perchè volevo prenderle anchio) chi le ha prese e vendute nell'arco di una settimana ci ha guadagnato un bel pò.
    Google sarà lo stesso no? Chi sfrutterà i primi periodi dell'entrata in borsa guadagnerà un bel pò, poi si stabilizzeranno.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > Bhe, io non sono un esperto di economia
    > quindi potrò dire una stupidata però il
    > padre di un'amica ha comprato le tiscali
    > quando sono uscite e ci ha guadagnato un bel
    > pò e anche con quelle di chl (le ho seguite
    > perchè volevo prenderle anchio) chi le ha
    > prese e vendute nell'arco di una settimana
    > ci ha guadagnato un bel pò.
    > Google sarà lo stesso no? Chi sfrutterà i
    > primi periodi dell'entrata in borsa
    > guadagnerà un bel pò, poi si
    > stabilizzeranno.

    Parlando di aziende italiane, solo uno su 5 ha avuto le tiscali a suo tempo. Capita l'antifona, gli utenti ci hanno
    riprovato con l'e-biscom, ovvero l'azienda che
    ha fondato fastweb, ed forse solo 1 su 10
    le ha avute, ma comunque per chi le ha
    avute, e' stato, come si dice, un bagno di sangue...

    Inoltre un conto e' prendere le azioni durante
    l'offerta pubblica iniziale, e un conto e' prenderle
    dopo...

    Google potrebbe avere lo stesso effetto, ossia
    essendo un prodotto ultraconosciuto, potrebbe fare
    il botto all'inizio e poi dopo la IPO vedere le azioni sgonfiarsi
    nel giro delle prime ore dopo l'apertura...; tenete
    presente che nei mercati americani come il NASDAQ
    le azioni non vengono sospese, come qui in italia,
    per eccesso di rialzo o di rialzo...
    non+autenticato

  • [cut-all]

    Concordo in tutto.
    Non riuscirai mai ad avere le azioni subito (quando conviene davvero).
    Non te le vendono punto e basta.
    E' un giochetto diabolico, ma cascarci ancora e' masochismo puro.
    Quella non e' finanza, e' un casino' di las vegas.

    Ciao
    BLM
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    >
    > Il banchetto e' gia' stato fatto con YAHOO,
    > adesso hanno bisogno di carne fresca perche'
    > il parco-bui e' disaffezionato.
    >
    > Prima domando retorica: "Quanti di voi hanno
    > guadagnato con YAHOO o eBay ?? IMHO,
    > nessuno, o pochi."
    >
    > Seconda domando retorica: "Quanti di voi
    > hanno ancora in saccocccia le Tiscali o le
    > Telecom Risparmio ?? IMHO, in molti, e molti
    > altri ne conoscete"
    > I loro trisnipoti forse riusciranno a
    > vendervele in attivo.
    >
    > Dopo Enron e Worldcom si sono capite molte
    > cose su come funzionano certi giochetti....
    >
    > Occhio agli squali .....
    > BLM
    >

    Con le IPO ci hanno guadagnato (e guadagno
    significava vedere triplicato, o decuplicato il
    capitale investito nel giro di pochi mesi...) i primi che ci
    hanno provato fino a piu' o meno marzo 2000,
    diciamo fino a quando e' uscita la Playstation...;
    dopo anche le aziende hanno capito il trucco
    e tutti i pecoroni (perfino aziende di 1 dipendente,
    ricordate LinuxONE?) si sono volute quotare
    in borsa in cerca di polli da spennare...
    non+autenticato