Apache cresce ancora, i domini crollano

Sua maestà Apache, re dei server web, mantiene saldamente nelle sue mani la leadership del settore distaccando ancora gli avversari. Crolla invece il numero di nuovi siti web e di domini. 2002 anno del recupero?

Web - Dopo una lieve flessione fatta registrare fra la seconda metà del 2000 e i primi mesi del 2001, flessione che era andata a beneficio di Microsoft Internet Information Server (IIS) e di altri web server, Apache schizza nuovamente verso l'alto facendo registrare un tasso di crescita, rispetto allo scorso mese, ben superiore a tutti i concorrenti.

I dati provengono dall'ormai noto sondaggio di Netcraft che, nel mese di aprile, ha contattato oltre 28 milioni e mezzo di siti. Fra questi, il 62,55% utilizza una delle tante versioni del server web Apache (+2,30% rispetto a marzo), il 20,64% utilizza Microsoft IIS (+0,90%) ed il 6,15% utilizza Netscape Enterprise (+0,03%).

Apache è un server web open source venuto alla ribalta con Linux ed oggi è disponibile per un gran numero di piattaforme, fra cui anche Windows e Mac OS X. E' dal '96, anno del rapido declino del vecchio server NCSA, che Apache detiene saldamente la leadership di questo settore.
Microsoft IIS ha cominciato a diffondersi tra il '97 ed il '98, ma da allora la sua quota di mercato è rimasta pressoché invariata intorno al 20%, senza mai impensierire troppo l'antico rivale open source.
TAG: domini
69 Commenti alla Notizia Apache cresce ancora, i domini crollano
Ordina
  • Vedo che la squadra di fedeli a Windows è molto grande e convinta, più che altro per mancanza di esperienza credo.
    La maggiore critica che ho sentito è la mancanza di supporto. Beh oramai quasi tutte le grandi aziende (eccezzion fatta per Microsoft e Abode) stanno facendo i conti con l'Open Source.
    Come mai l'IBM ha investito più di un miliardo di dollari su Linux?
    Inoltre sono tante le piccole aziende in Italia che offrono supporto ai sistemi Open Source.
    Anche la comunità europea sta dando credito al movimento Open Source, e ha creato un gruppo di studio che ha prodotto un bel documento che vi consiglio di leggere:
    http://eu.conecta.it/paper/

    L'Open Source, come dimostrano vari sondaggi
    ( http://www.punto-informatico.it/p.asp?i=35731 ), si sta sviluppando soprattutto grazie alla sua affidabilità e flessibilità.

    E questo nonostante l'enorme forza commerciale di Microsoft e Company! Con una forza di vendita del genere si può vendere veramente di tutto Sorride

    Comunque la mano invisibile del mercato, dovrebbe aggiustare tutto.... anche se c'è chi dice "Se il libero mercato funziona, com'è che ci sono tanti ricchi stupidi?".
    Saluti


    non+autenticato


  • - Scritto da: Luca
    > Vedo che la squadra di fedeli a Windows è
    > molto grande e convinta, più che altro per
    > mancanza di esperienza credo.

    Scusa, ma chi sei per arrogarti il diritto di giudicare?

    > La maggiore critica che ho sentito è la
    > mancanza di supporto. Beh oramai quasi tutte
    > le grandi aziende (eccezzion fatta per
    > Microsoft e Abode) stanno facendo i conti
    > con l'Open Source.
    > Come mai l'IBM ha investito più di un
    > miliardo di dollari su Linux?

    Per prenderne il controllo e trasformarlo in una piattaforma sempre open (così non deve pagare direttamente gli sviluppatori) ma pilotarne l'indirizzo e tagliare fuori la concorrenza (MS e Sun in primis). Credete veramente che un'azienda che ha fatto l'anno scorso 26 miliardi di dollari di software voglia cominciare a regalarlo?

    > Inoltre sono tante le piccole aziende in
    > Italia che offrono supporto ai sistemi Open
    > Source.
    > Anche la comunità europea sta dando credito
    > al movimento Open Source, e ha creato un
    > gruppo di studio che ha prodotto un bel
    > documento che vi consiglio di leggere:
    > http://eu.conecta.it/paper/
    >
    > L'Open Source, come dimostrano vari sondaggi
    > (
    > http://www.punto-informatico.it/p.asp?i=35731
    >
    > E questo nonostante l'enorme forza
    > commerciale di Microsoft e Company! Con una
    > forza di vendita del genere si può vendere
    > veramente di tutto Sorride

    Guarda che Windows si vende da solo. Te lo dico per esperienza. Sono i prodotti (Exchange, SQL Server) ma soprattutto il modello applicativo COM che bisogna combattere per vendere.

    non+autenticato
  • Ancora con questa storia? Perchè non provi a documentarti prima di dire cose che non sai?
    Però poi non dire che nessuno ha cercato di spiegartelo...

    > Per prenderne il controllo e trasformarlo in
    > una piattaforma sempre open (così non deve
    > pagare direttamente gli sviluppatori) ma
    > pilotarne l'indirizzo e tagliare fuori la
    > concorrenza (MS e Sun in primis). Credete
    > veramente che un'azienda che ha fatto l'anno
    > scorso 26 miliardi di dollari di software
    > voglia cominciare a regalarlo?
    non+autenticato
  • Qualcuno ha notato che la crescita di Apache dal 60.25 al 62.55 è una crescita del 3.8% mentre la crescita di IIS dal 19.75 al 20.64 del mercato corrisponde ad una crescita del 4.5%?

    Quindi in realtà i numeri dicono che IIS è cresciuto di più.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Darth Vader
    > Qualcuno ha notato che la crescita di Apache
    > dal 60.25 al 62.55 è una crescita del 3.8%
    > mentre la crescita di IIS dal 19.75 al 20.64
    > del mercato corrisponde ad una crescita del
    > 4.5%?
    >
    > Quindi in realtà i numeri dicono che IIS è
    > cresciuto di più.

    fammi indovinare... avevi 3 in matematica a scuola vero?
    non+autenticato
  • Sono laureato in matematica.

    Il passaggio dal 60.25% al 62.55% del mercato corrisponde a una crescita relativa del 3.8% (contro una crescita assoluta del 2.3%).

    Il passaggio dal dal 19.75% al 20.64% del mercato corrisponde a una crescita relativa del 4.5% (contro una crescita assoluta del 0.89%).

    Vale a dire che ci vuole di più a incrementare dal 19.75% al 20.64% che dal 60.25% al 62.55%.

    Guarda che non ci va una laurea per fare questi conti.

    Direi che seppure scarsino come consulente informatico saresti veramente disastroso come consulente finanziario. Secondo te è meglio comprare un'azione che passa da ?60.25 a ?62.55 invece che una che passa da dal ?19.75 al ?20.64? Ti comunico che il tuo investimento sarebbe in positivo, ma non quanto lo sarebbe se avessi comprato l'azione da ?19.75.

    Oppure c'è pure un movimento di Open Mathematics che sovverte le basi dell'aritmetica? E immagino che Bill Gates abbia messo il copyright sui teoremi e gli assiomi?

    Voi integralisti non cedete nemmeno davanti all'evidenza dei numeri, incredibile!

    - Scritto da: munehiro
    >
    >
    > - Scritto da: Darth Vader
    > > Qualcuno ha notato che la crescita di
    > Apache
    > > dal 60.25 al 62.55 è una crescita del 3.8%
    > > mentre la crescita di IIS dal 19.75 al
    > 20.64
    > > del mercato corrisponde ad una crescita
    > del
    > > 4.5%?
    > >
    > > Quindi in realtà i numeri dicono che IIS è
    > > cresciuto di più.
    >
    > fammi indovinare... avevi 3 in matematica a
    > scuola vero?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Darth Vader
    > Voi integralisti non cedete nemmeno davanti
    > all'evidenza dei numeri, incredibile!

    Grande!!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Darth Vader
    > Sono laureato in matematica.

    con 66?

    >
    > Il passaggio dal 60.25% al 62.55% del
    > mercato corrisponde a una crescita relativa
    > del 3.8% (contro una crescita assoluta del
    > 2.3%).
    >
    > Il passaggio dal dal 19.75% al 20.64% del
    > mercato corrisponde a una crescita relativa
    > del 4.5% (contro una crescita assoluta del
    > 0.89%).
    >
    > Vale a dire che ci vuole di più a
    > incrementare dal 19.75% al 20.64% che dal
    > 60.25% al 62.55%.
    >
    > Guarda che non ci va una laurea per fare
    > questi conti.
    >
    > Direi che seppure scarsino come consulente
    > informatico saresti veramente disastroso
    > come consulente finanziario. Secondo te è
    > meglio comprare un'azione che passa da
    > ?52.06 a ?55.26 invece che una che passa da
    > dal ?57.91 al ?46.02? Ti comunico che il tuo
    > investimento sarebbe in positivo, ma non
    > quanto lo sarebbe se avessi comprato
    > l'azione da ?57.91.
    >
    > Oppure c'è pure un movimento di Open
    > Mathematics che sovverte le basi
    > dell'aritmetica? E immagino che Bill Gates
    > abbia messo il copyright sui teoremi e gli
    > assiomi?
    >
    > Voi integralisti non cedete nemmeno davanti
    > all'evidenza dei numeri, incredibile!

    beh... se ci fosse stata una sola macchina con IIS e improvvisamente fossero cresciute a 3, allora la presenza relativa di IIS sarebbe triplicata, ma restano poche comunque. a me pare che fare un conto relativo sia una cosa a dir poco stupida in un contesto in cui si guarda all'assoluto. Cmq, se vuoi credere quello che vuoi credere solo per il gusto di dire che IIS e' figo potente e diffusissimo, fai pure... tanto io continuo ad usare linux, e tu continui ad usare windows, ma resta il fatto che i numeri sono questi

    17932251-17238004 = 694247 macchine apache in piu'

    5918319-5650634 = 267685 macchine IIS in piu'



    non+autenticato


  • - Scritto da: munehiro
    >
    >
    > - Scritto da: Darth Vader
    > > Sono laureato in matematica.
    >
    > con 66?

    110, mi spiace.

    >
    > >
    >
    > beh... se ci fosse stata una sola macchina
    > con IIS e improvvisamente fossero cresciute
    > a 3, allora la presenza relativa di IIS
    > sarebbe triplicata, ma restano poche
    > comunque. a me pare che fare un conto
    > relativo sia una cosa a dir poco stupida in
    > un contesto in cui si guarda all'assoluto.

    Ma non siete voi che avete sbandierato per settimane la crescita del 25% di Linux che è passato da un 1 virgola a un 1 virgola qualcosa in più? Quella era una crescita relativa, non vi sembra stupido guardare alla crescita relativa in un contesto in cui si guarda all'assoluto? O i numeri positivi sono positivi solo quando parlano di Linux? Anche qui siamo all'Open Mathematics?

    > Cmq, se vuoi credere quello che vuoi credere
    > solo per il gusto di dire che IIS e' figo
    > potente e diffusissimo, fai pure... tanto io
    > continuo ad usare linux, e tu continui ad
    > usare windows, ma resta il fatto che i
    > numeri sono questi

    E' figo, potente e diffusissimo. Tanto è vero che le percentuali relative alle grandi aziende o ai server SSL raccontano qualcosa di molto diverso. La stragrande maggioranza dei siti web che fanno questa statistica sono server di minuscoli siti che sicuramente la dicono lunga sull'importanza che i prezzi del SW hanno presso queste realtà, ma non dicono nulla sul valore effettivo della piattaforma linux+apache.

    >
    > 17932251-17238004 = 694247 macchine apache
    > in piu'
    >
    > 5918319-5650634 = 267685 macchine IIS in piu'

    Allora i conti li sai fare! Impara anche a interpretarli.
    non+autenticato
  • Per me le chiacchere stanno a zero.IIS è la rovina di decine di siti,dato che i suoi bugs sono sfruttatissimi dai security crackers.Andate a dirlo al Sysadmin di Banca Generali o altri che IIS è + o - diffuso.Vedete se nn l'hanno subito patchato con la caghetta in mano e una bella lettera di licenziamenyto pronta ad essere imbucata...
    Con questo nn voglio dire che Linux ne sia esente,anzi, ma se nn altro Apache è uno dei demoni ( servizi ) con meno bugs
    non+autenticato
  • Be' si vede che la cosa non risulta a quella maggioranza di siti che ha scelto IIS proprio per i siti SSL cioè quelli dove c'è bisogno di sicurezza. Anche per me vale quello che dici tu cioè nemmeno IIS è esente da bachi.

    Per quanto riguarda il caso che hai citato, io ti posso fare l'esempio di una delle prime tre banche italiane (non cito il nome per privacy) dove hanno linux sul proxy esterno. Bene, hanno fatto delle prove di intrusione da parte di un'azienda specializzata nel settore: li hanno bucati in meno di mezza giornata.

    Un sito mal configurato non dipende dalla piattaforma ma dal sysadmin.

    - Scritto da: {Cujo}
    > Per me le chiacchere stanno a zero.IIS è la
    > rovina di decine di siti,dato che i suoi
    > bugs sono sfruttatissimi dai security
    > crackers.Andate a dirlo al Sysadmin di Banca
    > Generali o altri che IIS è + o -
    > diffuso.Vedete se nn l'hanno subito patchato
    > con la caghetta in mano e una bella lettera
    > di licenziamenyto pronta ad essere
    > imbucata...
    > Con questo nn voglio dire che Linux ne sia
    > esente,anzi, ma se nn altro Apache è uno dei
    > demoni ( servizi ) con meno bugs
    non+autenticato
  • Invece i siti con NT li bucano in mezza...ora.

    Non vale solo il voto di laurea, ma piuttosto se hai capito quello che hai studiato.

    - Scritto da: Darth Vader
    > Be' si vede che la cosa non risulta a quella
    > maggioranza di siti che ha scelto IIS
    > proprio per i siti SSL cioè quelli dove c'è
    > bisogno di sicurezza. Anche per me vale
    > quello che dici tu cioè nemmeno IIS è esente
    > da bachi.
    >
    > Per quanto riguarda il caso che hai citato,
    > io ti posso fare l'esempio di una delle
    > prime tre banche italiane (non cito il nome
    > per privacy) dove hanno linux sul proxy
    > esterno. Bene, hanno fatto delle prove di
    > intrusione da parte di un'azienda
    > specializzata nel settore: li hanno bucati
    > in meno di mezza giornata.
    >
    > Un sito mal configurato non dipende dalla
    > piattaforma ma dal sysadmin.
    >
    > - Scritto da: {Cujo}
    > > Per me le chiacchere stanno a zero.IIS è
    > la
    > > rovina di decine di siti,dato che i suoi
    > > bugs sono sfruttatissimi dai security
    > > crackers.Andate a dirlo al Sysadmin di
    > Banca
    > > Generali o altri che IIS è + o -
    > > diffuso.Vedete se nn l'hanno subito
    > patchato
    > > con la caghetta in mano e una bella
    > lettera
    > > di licenziamenyto pronta ad essere
    > > imbucata...
    > > Con questo nn voglio dire che Linux ne sia
    > > esente,anzi, ma se nn altro Apache è uno
    > dei
    > > demoni ( servizi ) con meno bugs
    non+autenticato
  • Perché solo tu consideri ancora NT. Qui si sta parlando di Windows 2000. Se non sei aggiornato sono problemi tuoi.

    Il voto di laurea non vale, sono d'accordo. Ma non conta se capisci quello che hai studiato, ma se lo sai applicare. E qui mi sembra che siamo proprio in questo caso. L'aritmetica si conosce ma non la si sa applicare (ma è un caso di cecità integralista: se fossero soldi ti garantisco che il/gli interessati dimostrerebbero una attitudine ben diversa!)

    - Scritto da: Luke Skywalker
    > Invece i siti con NT li bucano in
    > mezza...ora.
    >
    > Non vale solo il voto di laurea, ma
    > piuttosto se hai capito quello che hai
    > studiato.
    >
    > - Scritto da: Darth Vader
    > > Be' si vede che la cosa non risulta a
    > quella
    > > maggioranza di siti che ha scelto IIS
    > > proprio per i siti SSL cioè quelli dove
    > c'è
    > > bisogno di sicurezza. Anche per me vale
    > > quello che dici tu cioè nemmeno IIS è
    > esente
    > > da bachi.
    > >
    > > Per quanto riguarda il caso che hai
    > citato,
    > > io ti posso fare l'esempio di una delle
    > > prime tre banche italiane (non cito il
    > nome
    > > per privacy) dove hanno linux sul proxy
    > > esterno. Bene, hanno fatto delle prove di
    > > intrusione da parte di un'azienda
    > > specializzata nel settore: li hanno bucati
    > > in meno di mezza giornata.
    > >
    > > Un sito mal configurato non dipende dalla
    > > piattaforma ma dal sysadmin.
    > >
    > > - Scritto da: {Cujo}
    > > > Per me le chiacchere stanno a zero.IIS
    > è
    > > la
    > > > rovina di decine di siti,dato che i
    > suoi
    > > > bugs sono sfruttatissimi dai security
    > > > crackers.Andate a dirlo al Sysadmin di
    > > Banca
    > > > Generali o altri che IIS è + o -
    > > > diffuso.Vedete se nn l'hanno subito
    > > patchato
    > > > con la caghetta in mano e una bella
    > > lettera
    > > > di licenziamenyto pronta ad essere
    > > > imbucata...
    > > > Con questo nn voglio dire che Linux ne
    > sia
    > > > esente,anzi, ma se nn altro Apache è
    > uno
    > > dei
    > > > demoni ( servizi ) con meno bugs
    non+autenticato
  • Questo scontro tra amici (?!)è fantastico! mi sto divertendo un zacco, avanti così! impareggiabile!

    non+autenticato
  • Leggendo i post degli antilinuxisti mi rendo proprio conto che non avendo nessun argomento contro il pinguino non possono fare altro che scrivere corbellerie.

    Io sono contento ma mi auguro che i sognori provino linux almeno una volta e elevino cosi' il loro basso profilo culturale informatico...

    Wishmerhill
    non+autenticato
  • Veramente qualcuno di noi ha dato delle cifre. E qualcuno di voi ha dimostrato di non sapere nemmeno contare. Chi è che scrive corbellerie, dunque?

    - Scritto da: Wishmerhill
    > Leggendo i post degli antilinuxisti mi rendo
    > proprio conto che non avendo nessun
    > argomento contro il pinguino non possono
    > fare altro che scrivere corbellerie.
    >
    > Io sono contento ma mi auguro che i sognori
    > provino linux almeno una volta e elevino
    > cosi' il loro basso profilo culturale
    > informatico...
    >
    > Wishmerhill
    non+autenticato


  • - Scritto da: Darth Vader
    > Veramente qualcuno di noi ha dato delle
    > cifre. E qualcuno di voi ha dimostrato di
    > non sapere nemmeno contare. Chi è che scrive
    > corbellerie, dunque?
    >
    > - Scritto da: Wishmerhill
    > > Leggendo i post degli antilinuxisti mi
    > rendo
    > > proprio conto che non avendo nessun
    > > argomento contro il pinguino non possono
    > > fare altro che scrivere corbellerie.
    > >
    > > Io sono contento ma mi auguro che i
    > sognori
    > > provino linux almeno una volta e elevino
    > > cosi' il loro basso profilo culturale
    > > informatico...
    > >
    > > Wishmerhill


    E invece di picchiarci per stabilire qule web server sia cresciuto di piu' in quote di mercato perche' non si fa una discussione seria sulle loro caratteristiche tecniche?? forse sarebbe piu' utile.
    non+autenticato
  • Non ci sono web server migliori di quelli che girano su linux
    non+autenticato
  • - Scritto da: Filippo
    > Non ci sono web server migliori di quelli
    > che girano su linux

    Infatti Linux è poco più di un web server... Ficoso
    non+autenticato


  • - Scritto da: Luc
    > - Scritto da: Filippo
    > > Non ci sono web server migliori di quelli
    > > che girano su linux
    >
    > Infatti Linux è poco più di un web server...
    > Ficoso

    e allora come mai riesco a sentirci mp3, vederci AVI, scriverci la tesi, redarre il foglio elettronico del mio conto in banca, ecc ?

    :PP
    non+autenticato
  • > Infatti Linux è poco più di un web server...
    > Ficoso

    E' VERO! E' VERO!...Linux non è che un web server e in più appesantito da qualche migliaio di funzionalità extra, che, giustamente, non sono inserite negli altri SO...tutta roba inutile...che è servita solo per mettere Linux sullo Shuttle, calcolo parallelo in cluster, possibilità di lanciare due istanze dello stesso sistema operativo, supporto per quasi tutti i filesystem esistenti, kernel modulare che permette di installarlo su un floppy e usarlo come router, journaling filesystem...e altre baggianate del genere....

    "Il signore sì che se ne intende!"


    non+autenticato


  • - Scritto da: Filippo
    > Non ci sono web server migliori di quelli
    > che girano su linux

    ahemm... Apache gira anche su WinNT ....
    non+autenticato
  • La rivincita degli indiani sui cow boys? (vaccari monopolisti e colonizzatori contro spirito d'iniziativa indipendente?)
    Ma qualcuno non aveva detto che dall'open source non può scaturire qualcosa di veramente competitivo? Forse in quel periodo ero su un'altro pianeta, forse ho letto punto-informatico.marte...Occhiolino
    non+autenticato


  • > ero su un'altro pianeta, forse ho letto
    > punto-informatico.marte...Occhiolino

    Impossibile.
    Il TLD .marte non e' ancora stato approvato dall' ICANN.

    Sorride)))))

    Zio Tomato
    non+autenticato
  • ahahhaha
    l'open source e' un'utopia.
    svegliatevi cristo santo
    per la mia azienda non mi fido di un SO Fan Linux che e' stato sviluppato non so da chi e solo per "passione"

    mi fido piu della microsoft. almeno quando mi incazzo so a chi telefonare!!!
    se mi si pianta linux
    chi cazzo chiamo? linus torvalds?

    - Scritto da: hana-bi
    > La rivincita degli indiani sui cow boys?
    > (vaccari monopolisti e colonizzatori contro
    > spirito d'iniziativa indipendente?)
    > Ma qualcuno non aveva detto che dall'open
    > source non può scaturire qualcosa di
    > veramente competitivo? Forse in quel periodo
    > ero su un'altro pianeta, forse ho letto
    > punto-informatico.marte...Occhiolino
    non+autenticato


  • - Scritto da: JIO
    > ahahhaha
    > l'open source e' un'utopia.
    > svegliatevi cristo santo

    Dici a noi di svegliarci? Non hai forse notato
    che tra 60% e 20% c'e' un differenza enorme?

    Usa pure IIS, "noi" rimaniamo su Apache, Linux
    e *BSD, e invece di incazzarci (a vuoto) quando
    le cose non funzionano (raramente), risolviamo
    (in breve tempo) i problemi.
    non+autenticato


  • - Scritto da: JIO
    > ahahhaha
    > l'open source e' un'utopia.
    > svegliatevi cristo santo
    > per la mia azienda non mi fido di un SO
    > Fan Linux che e' stato sviluppato non so da
    > chi e solo per "passione"
    Chiamare Microsoft e nessuno è la stessa cosa, se chiami LINUX (chi ti ha venduto il pacchetto) hai la soluzionme del problema subito.
    Perciò non sparare cazzate e vieni giù dalla pianta.
    by Alien
    non+autenticato
  • Caro piccolo provocatore,

    lo hai scritto per lanciare un altro flame della madonna, non è vero?
    Oppure sei veramente convinto di quello che dici?

    - Scritto da: JIO
    > ahahhaha
    > l'open source e' un'utopia.

    ma và! Tu dici?...e io che credevo...boia, ma sarò credulone!?!...

    > svegliatevi cristo santo
    > per la mia azienda non mi fido di un SO
    > Fan Linux che e' stato sviluppato non so da
    > chi e solo per "passione"

    io, per la mia azienda ho scelto GalbaniOS, perché GalbaniOS vuol dire fiducia (parola di Johnny Dorelli!)

    >
    > mi fido piu della microsoft. almeno quando
    > mi incazzo so a chi telefonare!!!
    > se mi si pianta linux
    > chi cazzo chiamo? linus torvalds?

    Giusto! Così spendi anche i soldi della telefonata! E oltre alla telefonata, spendi anche 200k+IVA per 5 chiamate! E se non ti bastano 5 chiamate, spendi altri 200k+IVA per ogni chiamata successiva! E se non risolvi neanche leggendoti tutti i documenti che ti mandano come risposta, spendi anche i soldi per aver tenuto ferma la tua azienda e non aver risolto una mazza! E se non risolvi una mazza, almeno non hai telefonato a Linus Torvalds che non parla neanche l'italiano!
    Ora ti dò una dritta che non conosce quasi nessuno: invece di telefonare alla Microsoft, premi Ctrl+Alt+Canc...a volte funziona!

    Se mi si pianta Linux? Ma non lo sai che Linux NON si pianta! E' per questo che Linus Torvalds non risponde al telefono!
    non+autenticato

  • > Se mi si pianta Linux? Ma non lo sai che
    > Linux NON si pianta! E' per questo che Linus
    > Torvalds non risponde al telefono!

    Si pianta, si pianta. A me si e' piantato seriamente in 2 occasioni in un anno.


    Quante volte si e' piantato Win? beh, ormai nonle conto piu'.... ^___^
    non+autenticato

  • bera ricoverati




    sicuramente sie uno di quei mocciosi che stanno dalla mattina alla sera sotto linux


    quando sarai un imprenditore di 40 anni come me capirai e sceglierai win per stare piu tranquillo


    - Scritto da: bera
    > Caro piccolo provocatore,
    >
    > lo hai scritto per lanciare un altro flame
    > della madonna, non è vero?
    > Oppure sei veramente convinto di quello che
    > dici?
    >
    > - Scritto da: JIO
    > > ahahhaha
    > > l'open source e' un'utopia.
    >
    > ma và! Tu dici?...e io che credevo...boia,
    > ma sarò credulone!?!...
    >
    > > svegliatevi cristo santo
    > > per la mia azienda non mi fido di un SO
    > > Fan Linux che e' stato sviluppato non so da
    > > chi e solo per "passione"
    >
    > io, per la mia azienda ho scelto GalbaniOS,
    > perché GalbaniOS vuol dire fiducia (parola
    > di Johnny Dorelli!)
    >
    > >
    > > mi fido piu della microsoft. almeno quando
    > > mi incazzo so a chi telefonare!!!
    > > se mi si pianta linux
    > > chi cazzo chiamo? linus torvalds?
    >
    > Giusto! Così spendi anche i soldi della
    > telefonata! E oltre alla telefonata, spendi
    > anche 200k+IVA per 5 chiamate! E se non ti
    > bastano 5 chiamate, spendi altri 200k+IVA
    > per ogni chiamata successiva! E se non
    > risolvi neanche leggendoti tutti i documenti
    > che ti mandano come risposta, spendi anche i
    > soldi per aver tenuto ferma la tua azienda e
    > non aver risolto una mazza! E se non risolvi
    > una mazza, almeno non hai telefonato a Linus
    > Torvalds che non parla neanche l'italiano!
    > Ora ti dò una dritta che non conosce quasi
    > nessuno: invece di telefonare alla
    > Microsoft, premi Ctrl+Alt+Canc...a volte
    > funziona!
    >
    > Se mi si pianta Linux? Ma non lo sai che
    > Linux NON si pianta! E' per questo che Linus
    > Torvalds non risponde al telefono!
    non+autenticato


  • - Scritto da: JIO
    >
    > bera ricoverati
    >
    >
    >
    >
    > sicuramente sie uno di quei mocciosi che
    > stanno dalla mattina alla sera sotto linux
    >

    si scrive "sei uno di quei mocciosi"...non "sie uno di quei mocciosi"...aggiusta il mirino al dito...

    >
    > quando sarai un imprenditore di 40 anni come
    > me capirai e sceglierai win per stare piu
    > tranquillo
    >
    >

    Cacchio! un VERO imprenditore di 40 anni!
    ...E io che sono un povero moccioso di 43 anni che sta dalla mattina alla sera "sotto" linux (cioè, ho linux che abita al piano di sopra) e nella mia ditta, io e i miei dipendenti non aspettiamo altro che di crescere e CAPIRE...
    E quando avremo capito e raggiunto il livello di maturità di JIO (quando avremo 40 anni), avremo anche capito che abbiamo sbagliato tutto quando, 2 anni fa, abbiamo deciso di riscrivere tutto il codice ASP in PHP dei siti dinamici che gestiamo, per poter cambiare quei 4 server Windows NT (per evitare l'esaurimento nervoso) che avevamo, in quei 4 server Linux che abbiamo, con quei nove siti internet che gestiamo, di cui il più "scassone" ha appena 8000 accessi al giorno.
    Quando saremo "grandi", forse, anche noi diventeremo degli imprenditori come JIO.
    Nel frattempo dobbiamo rimanere ricoverati.

    Mago JIO (parente di Mago Silvan?), io mi ricovero di sicuro, perché a leggere i tuoi messaggi vado fuori di testa...ma te non giocare al Totocalcio. Se azzecchi le schedine come azzecchi i tuoi giudizi, butti via i soldi della giocata.

    non+autenticato


  • - Scritto da: bera
    >
    >
    > - Scritto da: JIO
    > >
    > > bera ricoverati
    > >
    > >
    > >
    > >
    > > sicuramente sie uno di quei mocciosi che
    > > stanno dalla mattina alla sera sotto linux
    > >
    >
    > si scrive "sei uno di quei mocciosi"...non
    > "sie uno di quei mocciosi"...aggiusta il
    > mirino al dito...
    >   
    > >
    > > quando sarai un imprenditore di 40 anni
    > come
    > > me capirai e sceglierai win per stare piu
    > > tranquillo
    > >
    > >
    >
    > Cacchio! un VERO imprenditore di 40 anni!
    > ...E io che sono un povero moccioso di 43
    > anni che sta dalla mattina alla sera "sotto"
    > linux (cioè, ho linux che abita al piano di
    > sopra) e nella mia ditta, io e i miei
    > dipendenti non aspettiamo altro che di
    > crescere e CAPIRE...
    > E quando avremo capito e raggiunto il
    > livello di maturità di JIO (quando avremo 40
    > anni), avremo anche capito che abbiamo
    > sbagliato tutto quando, 2 anni fa, abbiamo
    > deciso di riscrivere tutto il codice ASP in
    > PHP dei siti dinamici che gestiamo, per
    > poter cambiare quei 4 server Windows NT (per
    > evitare l'esaurimento nervoso)

    ... dimostrando tutti i giorni di non essere capaci a scrivere codice ASP e a gestire una macchina NT.
    non+autenticato
  • > ... dimostrando tutti i giorni di non essere
    > capaci a scrivere codice ASP e a gestire una
    > macchina NT.


    Darth Vader,

    non ti infilare anche tu nel flame.
    Non mi far dire anche a te di non giudicare gente che non conosci.
    Io, noi, abbiamo gestito macchine NT da quando ancora non esisteva l'ASP.

    Invece di continuare ad alimentare un flame che non porta a niente se non a guerre di campanile, veniamo a cose più concrete.
    Abbiamo deciso di passare a macchine Linux, non perché non sappiamo gestire un NT, ma perché per avere la stessa qualità di Linux avremmo dovuto far spendere fior di milioni ai nostri clienti.
    Apache è più diffuso non solo perché gratuito, ma anche perché molto più efficiente di IIS e NT, e con meno buchi di sicurezza.
    Un qualsiasi script kid con in mano il Resource Kit di NT, sfora un server IIS in una serata, se vuole.
    Prova a fare lo stesso con Linux e Apache.
    Prova a fare il conto di quanto ti costa NT + SQL Server + un firewall. In Linux trovi tutto senza spendere una lira.
    Prova a caricare un server IIS+SQL Server con 140.000 accessi e poi prova a farlo con Apache+MySQL.

    Con JIO ci siamo presi a cannonate solo perché mi ha giudicato un moccioso. Non fare altrettanto.

    ciao
    non+autenticato