Odore di smartphone

Inviare e ricevere profumi con la stessa facilità con cui si inviano email e SMS

Guardando lo schermo del proprio smartphone scorrono immagini di bellissimi campi di lavanda e tutto ad un tratto, ecco l'aria inebriarsi di un fantastico profumo d'estate e di pulito. Non è sogno, ma la realtà a cui vorrebbe pervenire l'azienda giapponese ChatPerf, con il prototipo Scentee.

Scentee


Cosa sia Scentee è presto detto: un serbatoio di profumi di dimensioni ridotte, da collegare direttamente al dock di qualsiasi iPhone (fino al modello 4S) e configurabile tramite apposita app.
Il funzionamento, poi, è ancora più semplice: ogni volta che si invia un messaggio ad un amico, è possibile inviargli anche uno spruzzo di profumo, per offrire all'olfatto del ricevente una buona sensazione. E non è tutto. Ogni volta che si riceve un'email è possibile impostare una notifica "odorosa", invece dei soliti e antiquati trilli e vibrazioni. Come se ciò non bastasse, Scentee potrebbe far sentire il profumo dei video e delle foto oppure arricchire l'esperienza videoludica da smartphone con appositi odori emessi durante le sessioni di gioco (polvere da sparo per gli sparatutto, benzina e gomme bruciate per i giochi da corsa ecc.).

Insomma, Scentee vuole donare agli smartphone una nuova dimensione, offrendo agli utilizzatori il coinvolgimento del senso dell'olfatto, oltre ai già tempestati udito, tatto e vista.

Certo è che dopo le audioimmagini dei Samsung Galaxy S4, non stupirebbe quanto prima trovarsi una pubblicità che mostra come inviare ai cari o agli amici fotografie con tanto di odori annessi.

Ogni Scentee contiene piccoli serbatoi di profumo acquistabili separatamente dall'adattatore, che quanto prima dovrebbe essere reso disponibile anche per sistema operativo Android e per tutti gli smartphone, collegandosi al jack audio delle cuffie.

Inoltre, il rilascio di un apposito SDK mette nelle mani degli sviluppatori l'espansione futura di questo dispositivo.
Resta solo da capire cosa accade quando un utente invia un profumo non disponibile nei serbatoi Scentee del ricevente. Potrebbe generarsi l'ansia da messaggio: "profumo non pervenuto".





(via AkihabaraNews)
TAG: gadget
2 Commenti alla Notizia Odore di smartphone
Ordina