Parla, i Pocket PC ti ascoltano

Microsoft sta per commercializzare un nuovo software che permetterà agli utenti di PDA e smartphone basati su Windows Mobile 2003 di controllare i propri dispositivi attraverso comandi vocali

Redmond (USA) - Se le interfacce vocali hanno fino ad oggi riscosso ben poco successo nel mondo dei computer desktop, dove mouse e tastiera continuano a farla da padroni, nel mondo dei dispositivi mobili potrebbero rivestire un'importanza assai maggiore quale alternativa ai sistemi di input tradizionali. Questa è la speranza di Microsoft che, a partire da lunedì, metterà in commercio un nuovo software per i PDA e gli smartphone basati su Windows Mobile 2003 che consentirà di controllare questi dispositivi attraverso comandi vocali.

Voice Command, questo il nome del software di riconoscimento vocale "pocket", è particolarmente dedicato ai guidatori e a chi ha sovente bisogno di accedere ai dati o alle funzioni di telefonia del proprio palmare mentre ha le mani occupate.

Microsoft ha spiegato che il suo tool consente di accedere, attraverso l'uso della voce, a tutte le funzioni di base, come l'agenda e la rubrica, e di avviare la riproduzione di uno o più file di musica semplicemente pronunciando il nome dell'artista, del brano musicale o dell'album. Attraverso comandi vocali sarà altresì possibile, secondo il big di Redmond, lanciare applicazioni come Outlook e Internet Explorer.
Il programma verrà reso disponibile, al prezzo di circa 40 dollari, presso i siti di e-commerce PocketPC.com e Handango.com, lo stesso che all'inizio della settimana aveva rilasciato accidentalmente alcuni dettagli sul nuovo prodotto di Microsoft.
3 Commenti alla Notizia Parla, i Pocket PC ti ascoltano
Ordina