Alfonso Maruccia

Il robot autonomo per la comunicazione in movimento

Frutto di una joint venture tra Cisco e iRobot, il robot è in grado di muoversi da solo per raggiungere un obiettivo prefissato mentre il monitor integrato permette di comunicare anche in condizioni non stazionarie

Roma - Si chiama Ava 500 ed è un robot autonomo pensato per favorire la collaborazione e la comunicazione remote anche quando le condizioni locali impongono il spostamento e la conversazione itinerante. Il prodotto è indirizzato principalmente al settore aziendale, e nasce dalle competenze di due aziende ben note nel campo delle telecomunicazioni e della robotica.



Ava 500 è infatti frutto dell'unione - si spera armonica - del software di telepresenza sviluppato da Cisco e delle tecnologie robotiche di iRobot, azienda già nota per le sue macchine militari e l'aspirapolvere autonomo Roomba.
Ava 500 permette al personale in trasferta di "partecipare nei meeting e nelle presentazioni dove il movimento e il cambio di location sono importanti", con gli scenari ipotetici citati che includono incontri in occasione della formazione aziendale, operazioni nelle fabbriche, laboratori e altro ancora.

Il robot è composto da un monitor HD da 21,5 pollici montato sulla sommità, una app per il controllo remoto (iPad) con cui stabilire la destinazione e l'orientamento rispetto a colui che interverrà nella conversazione, access point wireless integrati della serie Aironet 1600 e il software di comunicazione EX60 realizzato da Cisco.

Alfonso Maruccia
5 Commenti alla Notizia Il robot autonomo per la comunicazione in movimento
Ordina